Ormai, l'unico modo di far successo nella vita, pare sia diventato quello di mostrarsi nuda o sgambettare in tv. Perchè usare il culetto per dondolare da un lato all'latro del teleschermo, e non per consumarlo seduti davanti ai libri o al lavoro????? posto una intervista al cardinale Tonini.


Corriere della Sera
Il cardinale Tonini sul ruolo di mass media e tv: trasmettono i valori
negativi
«Le veline? Sono solo teste vuote»

VERONA - «Le veline sono teste vuote, come i protagonisti del "Grande fratello"». Il cardinale Ersilio Tonini scende in campo. L'alto prelato, che in schiettezza non è secondo a nessuno (tra le sue campagne quelle contro i marchi, le discoteche, i falsi miti, la pornografia ma anche la clonazione, l'aborto e tante altre), ieri, a Verona, durante un dibattito al «Job & Orienta» è intervenuto sul ruolo di tv e mass media rispetto ai giovani e alla loro istruzione. «Tutto cospira contro la scuola e i docenti - ha
aggiunto - per prospettare ai giovani valori negativi. Ma oggi servono teste libere». Parlando quindi del sistema dell' informazione, l'ex arcivescovo di Ravenna ha osservato che «il giornalismo è titolare di una grande responsabilità, ed oggi occorre che passi da una fase di registrazione delle notizie ad una di premonizione degli eventi, cogliendo il senso profondo
degli avvenimenti». La scuola, invece, secondo Tonini, «deve inculcare il sapere, ma anche far intravedere l'essere».