User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Patrie dal Friul
    Data Registrazione
    11 Jul 2002
    Località
    Udin
    Messaggi
    1,148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito il Friuli Venezia Giulia avrà il suo Parlamento

    La vicepresidente: Ruperto poco chiaro sul federalismo, ma Bossi otterrà pari dignità tra le Regioni e Roma
    La Guerra replica alla Consulta
    il Friuli avrà il suo Parlamento


    Vicepresidente Guerra, Ruperto ha scelto la regione sbagliata per frenare la devolution? Lei si batte per l’autonomia: lingue, scuola, beni culturali...
    Francamente era difficile capire quale fosse la sua posizione sui lavori parlamentari. Per la Regione, invece, mi è sembrato ci fossero aperture sui punti fondanti del nosto statuto, in particolare sulle lingue minoritarie. Bisogna però verificare se le sue posizioni sono reali o solo formali, legate alla presenza in Friuli-Venezia Giulia.
    Bossi non si fida e ha chiesto garanzie a Berlusconi.
    La chiarezza è auspicabile, perché in gioco c’è il futuro del Paese e la rappresentanza vera e non soltanto formale delle regioni e del territorio in seno alle più alte istituzioni dello stato. Ruperto ha proposto una camera delle Regioni che sostituisca il Senato, per eleggere i rappresentanti dell’Alta corte su base territoriale, questo sarebbe già un segnale reale.
    La riforma dell’Ulivo non è ancora applicata, serve una nuova legge oppure è solo una corsa a chi fa più il federalista?
    Dopo 50 anni di omologazione serve accelerare e completare il processo di autonomia dei territori come vuole fare Bossi. Dopo tante parole, in tre articoli, la sua riformacontiene il nucleo del federalismo vero, cioè capace di scardinare lo strapotere dello Stato e portarlo in periferia. Lo fa in maniera chiara identificando nelle Regioni il sistema territoriale più utile per devolvere porzioni di potere romano.
    Cioè il vero Parlamento sarà in Friuli ?
    Esatto, da una parte l’Europa e dall’altra autonomia territoriale. Il Friuli diventerà primus inter pares nel rapporto con Roma. Tutto il resto che si è tentato di fare, con decimi, Irap e soluzioni parziali, non è altro che il tentativo scientifico di lasciare lo scettro allo Stato e di contrapporre tra loro gli enti locali per non devolvere niente.
    Veniamo alla scuola. Alla fine lo Stato cederà l’istruzione, vicepresidente?
    Sono fiduciosa. La Paritetica è lo strumento che permette, oggi, al Friuli di aprire una trattativa diretta col governo per ottenere subito le opportunità garantite dallo Statuto, dalla riforma dei titolo V e dalla riforma Bossi, che hanno valore costituzionale.
    Ruperto non attribuisce valore costituzionale alla riforma in Parlamento.
    Ruperto non si è sbilanciato sul valore costituzionale della proposta perché ha rinviato il parere alla consulta nel suo insieme.
    La Lega nel 2003 avrà questo cavallo di battaglia, dunque? Devolution di tutti i poteri?
    Devoluzione, istruzione, sanità e ordine pubblico sono i cardini su cui si basa la nuova autonomia delle Regioni. Sono con queste competenze saremo in grado di fare crescere il nostro sistema. Con un motto simile a quello che usò Blair nel 1997: education, education and education.
    Però in friulano, che sarà in giunta la prossima settimana. La scuola ci guadagnerà?
    Finora la Regione ha contato troppo poco. Dagli Stati generali uscirà una bozza di attuazione dello statuto che servirà a rimuovere il meccanismo micidiale per cui tutto, oggi, è di fatto in mano al ministero e la Regione è solo il confessionale degli scontenti. Riceviamo lettere di ogni tipo.
    Perché scrivono a lei e non alla Moratti, scusi?
    Perché il nord ha esigenze diverse da quelle del centro e del sud, è innegabile. Serve garanzia concreta che la Regione possa avere davvero autonomia in questa materia e possa essere regia. E poi perché il potere regionale è molto più vicino e modificabile rispetto a quello romano.
    Sta dicendo che l’istruzione statale ha fallito?
    Dico che se i gestori reali della scuola dei nostri figli restano statali e la proposta formativa è generalizzata e sindacalizzata non andiamo da nessuna parte. Se le nostre imprese chiedono tornitori, noi non possiamo sfornare panettieri perché servono a Roma o a Catania. Saltano le sinergie con mondo del lavoro e le opportunità di sviluppo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: il Friuli avrà il suo Parlamento

    [QUOTE]Originally posted by friuli



    Vicepresidente Guerra, Ruperto ha scelto la regione sbagliata per frenare la devolution? Lei si batte per l’autonomia: lingue, scuola, beni culturali...

    * e lo fa egregiamente!

    Per la Regione, invece, mi è sembrato ci fossero aperture sui punti fondanti del nosto statuto, in particolare sulle lingue minoritarie.

    * Cicero pro domo sua: sono d' accordo sull' importanza del Friulano, ma non ci dobbiamo rimettere noi con il Tedesco

    Bisogna però verificare se le sue posizioni sono reali o solo formali, legate alla presenza in Friuli-Venezia Giulia.

    * La Guerra e' una persona onesta. Io mi fiderei.

    Bossi non si fida e ha chiesto garanzie a Berlusconi.

    * Belle garanzie, dal mafioso di Arcore!!!


    La riforma dell’Ulivo non è ancora applicata, serve una nuova legge oppure è solo una corsa a chi fa più il federalista?

    * L' Ulivo non sara' mai filo-federalista. Ci assecondera' sempre con Cavalli di Troia (nel vero senso della parola), per toglierci ogni possibilita' di agire. Forse il gruppo misto....

    Dopo 50 anni di omologazione serve accelerare e completare il processo di autonomia dei territori come vuole fare Bossi. Dopo tante parole, in tre articoli, la sua riformacontiene il nucleo del federalismo vero, cioè capace di scardinare lo strapotere dello Stato e portarlo in periferia. Lo fa in maniera chiara identificando nelle Regioni il sistema territoriale più utile per devolvere porzioni di potere romano.

    * D' accordo, ma a me manca un punto fondamentale: l federalismo fiscale. Dovremo essere sempre condannati a pagare le tasse che i siculi lavoratori in nero evadono?????????


    Cioè il vero Parlamento sarà in Friuli?

    *Scusa l' intromissione, ma la nostra splendida e civilissima Regione si chiama "Friuli-Venezia Giulia"

    Veniamo alla scuola. Alla fine lo Stato cederà l’istruzione, vicepresidente?
    Sono fiduciosa.

    * Sei uomo o donna' Non che mi interessi moltissimo, ma aiuta a comprendere la mentalita' di chi si appoggia nella discussione.
    Perché scrivono a lei e non alla Moratti, scusi?

    *Perche' il Friulano risponde ed il romano getta la posta nel cesso


    Perché il nord ha esigenze diverse da quelle del centro e del sud, è innegabile. Serve garanzia concreta che la Regione possa avere davvero autonomia in questa materia e possa essere regia. E poi perché il potere regionale è molto più vicino e modificabile rispetto a quello romano.

    * Perfettamente d' accordo!

    Se le nostre imprese chiedono tornitori, noi non possiamo sfornare panettieri perché servono a Roma o a Catania. Saltano le sinergie con mondo del lavoro e le opportunità di sviluppo.

    * Anche qui concordo. Abbiamo bisogno di una trasparenza totale del mercato del lavoro. In quanto a mandare Padani e Mitteleuropei al Sud, io, per esperienza troppo diretta, lo sconsiglio vivamente: li' la societa' non accoglie la nostra gente, la isola e la combatte, con le armi piu' bieche, appena entriamo in concorrenza con i loro raccomandati dalla Piovra.

    Wenn ich wieder auswandern sollte, was ich demnächst wahrscheinlich tun werde, würde ich viel lieber nach Deutschland, in meine alte Heimat, ziehen, als mich als minderwertiges Wesen von diesen aufgeblasenen Nichtskönnern aus dem Süden ausbeuten und verunglimpfen zu lassen.

    Saluti / Gruesse

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-11-12, 11:32
  2. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 01-06-12, 15:28
  3. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 30-05-12, 21:14
  4. chiude parlamento itagliano apre il parlamento del nord
    Di Ilovepadania nel forum Padania!
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-01-08, 13:25
  5. «Un Parlamento del Friuli»
    Di friuli nel forum Friuli-Venezia Giulia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-11-02, 23:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226