User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: L'adultera e la legge

  1. #1
    Affus
    Ospite

    Predefinito L'adultera e la legge

    L'ADULTERA E LA LEGGE
    Questo episodio raccontato solo da Giovanni a me ha lasciato più volte di stucco.
    All'alba Gesù scende di nuovo dal Monte degli ulivi e si reca al Tempio a insegnare quando gli scribi e i farisei gli portano davanti un'adultera colta sul fatto .
    I farisei di Giovanni sono persone estremamente sottili che conoscono con precisione il termine del problema Gesù e gli conducono una critica serrata sul significato della sua presenza e del suo ministero in mezzo ai Giudei.
    La legge di Mosè , ispirata da Dio , diceva che l'adultera andava lapidata senza pietà , ora la morale di Gesù è infinitamente più rigorosa della stessa legge mosaica : chi guarda una donna per desiderarla già pecca ,abolisce il divorzio della legge mosaica ; l'osservanza della legge non è sufficiente ma è solo l'inizio della strada che conduce alla vita :"Lui non è venuto per abolire la legge , ma per completare ; un solo iota della legge non sarà tolto, ecc.
    La morale di Gesù non ha limiti ! Non basta non uccidere e poi sentirsi liberi con l'orgogliosa pretesa di essere giusti ! Non basta non commettere l'adulterio e poi sentirsi liberi di fare ciò che si vuole no, non è così : la morale che porta Gesù è una morale "impossibile all'uomo" : non basta non fare una cosa e poi basta .
    Gesù mette sotto controllo ogni pensiero che parte dal cuore : c'è una cosa sola da fare per salvarsi ;"avere un cuore nuovo", "cambiare il cuore " ; vivere secondo lo Spirito che ha desideri contrari alla carne .
    Con la morale di Gesù non si salva nessuno , umanamente parlando,ma in questo racconto dell'adultera viene fuori la vera missione di Gesù : la salvezza dell’umanita’ che solo lui puo dare e non la legge.
    Quì Gesù non si trova davanti al problema delle tasse a Cesare che lui risolve salomonicamente :metà a uno e metà all'altro! No ,quì il problema è ben più fondamentale , qui si tratta del problema della legge e lui, Figlio di Dio , deve esprimersi chiaramente senza contraddirsi : “ma alla fine questa legge di Dio va osservata oppure no ? cosa ne pensi tu che dici che la legge non basta ?".
    I farisei volevano poi sapere una volta per tutte da che parte stava : o con noi o contro di noi ,o con i giusti o con i peccatori ! O da parte della legge o contro la legge ! E se stava contro la legge non poteva né essere un profeta , né andava ulteriormente preso in considerazione , miracoli o non miracoli!
    La legge è la vita di Israele , se gli togli quella, cosa che rimane ?
    Gesù , in un primo momento non risponde , prende tempo , perché il discorso è molto complesso .
    Gesù che mette sempre in difficoltà gli avversari questa volta si trova in imbarazzo lui , si china per terra e si mette a scrivere , ma quelli insistono perché vogliono una risposta a tutti i costi , a loro serviva un capo di accusa di ferro e sono quasi vicini ad averlo .
    A un certo punto egli alza la testa ,li guarda in faccia e dice :" chi di voi è senza peccato , scagli la prima pietra ."
    Forse era dai tempi di Susanna che non si eseguiva più una condanna di quel tipo tra gli Israeliti , ma il problema però esisteva per i dottori della legge . Noi facciamo subito a biasimare i giudei , ma lì c'era una legge precisa che andava osservata e messa in pratica . Il dilemma c'era nella coscienza dei dottori della legge e degli scribi !
    Gesù quì , a mio modesto parere , non dà una risposta politica o sociale al problema dell'adulterio o della prostituzione ,altrimenti non aveva che da convenire che qualcosa andava pur fatta per risolvere il problema . Se da una risposta, lo fa indiretatamente .Egli non riconosce , ad esempio,agli scribi e dottori della legge , il diritto a emettere una sentenza di morte in base alla pur giusta normativa della legge .La sentenza di morte o punizione sociale o è posta dal potere civile che fa osservare la legge o non si fa niente .A loro resta solo la condanna morale di tale peccato nella coscienza di ognuno . Solo Dio puo’ dire :” va’ e non peccare piu’” e solo lo Stato puo condannare . Ma individualmente preso , nessun uomo , puo’ emettre alcuna condanna , ma solo condannare il peccato che si commette . Quindi in quella situazione , nessun giudeo aveva il potere di emettere una condanna a morte dal punto di vista giuridico . Sul piano personale , peggio che mai . Qui Cristo mostra davvero la sua missione , che non è politica ; Gesù non risponde a quello che dice la legge: “c’è gia Mose’ che spiegava tutto .
    Né con il suo perdono intende cambiare la normativa della legge riguardo all’adulterio : lui la lascia lì la legge ;quella legge che accusava e accusa tutti , anche i giudei. Se Gesù avesse fatto il legislatore in questo caso , non poteva che approvare la condanna ,anche perché era stata presa in flagranza di reato, una qualche condanna ci voleva. Se poi avesse voluto cambiare la normativa della legge avrebbe detto con la sua autorita’: La legge dice , ma io vi dico ……” . Egli non fa questo . I dottori si trovano di fronte a uno che rimette i paccati; è qualcosa di diamentralmente diverso da quello che intendevano loro di Gesu’ . Annulla il peccato dell’uomo e non la pena .
    E allora , quale soluzione prende l'abbiamo visto : di fronte al peccatore gli interessa il discorso della salvezza ;per questo è venuto al mondo ,per salvare Adamo peccatore . Della salvezza portata da Gesù avevano bisogno tutti , soprattutto i dottori della legge !
    Perché poi lui doveva condannare quella poveretta e magari salvare i clienti che stavano lì attorno ?
    Quale ingiustizia avrebbe commesso, condannando, una povera donna si e gli adulteri maschi no !
    SE tale donna è una peccatrice evidente e gli altri si credono giusti ,che non hanno bisogno di salvezza , ebbene Lui è dalla parte dell'adultera ! Gesù non è ancora venuto "con potenza" per eliminare tutti i peccatori della terra ,no, verrà quel tempo : è il segreto messianico di Marco ! "Cristo è anche Re ,ma non ditelo a nessuno ora, verrà il tempo … ora deve salvare ….."
    Adesso Gesù vuole salvare e non condannare , vuole salvare chi scopre di essere peccatore , per questo è venuto nel mondo ! I dottori della legge non hanno bisogno di salvezza , perché loro la legge la conoscono bene e non possono trasgredirla .
    Al mondo c'è già chi ha il dovere di fare osservare la legge di Mosè e spesso anche con troppa severità , a Lui in quel momento interessava dire qual è il suo compito principale , che non è quello di condannare , ma di salvare . Egli è venuto a soccorrere Adamo peccatore che quella legge accusa ferocemente perché la giustizia divina vuole essere placata col sangue !
    Un discorso che ai giusti , ai benestanti , ai dottori , non interessava ,mentre spesso poteva interessare chi non aveva più nulla da perdere e veniva bollato da tutti come peccatore .
    Ecco perché Gesù trova più spazio in certi peccatori , lì il discorso è già aperto , l'uomo sa di essere tale e lui non deve accusare nessuno ,deve solo perdonare . Quindi chi intendesse coprire l’adulterio o la fornicazione , con questa pagina di perdono del vangelo , ha sbagliato i suoi calcoli . Qualsiasi peccatore che riccorre a Gesu’ avra' sempre il suo perdono , che non lo libera dalle implicanze sociali di una tale mancanza contro la legge .

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    FIAT VOLUNTAS TUA
    Data Registrazione
    11 Mar 2002
    Località
    Sacro Romano Impero
    Messaggi
    3,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Affus, il tuo intervento, a mio parere, dimostra SOLO DUE lacune......


    I. Tra i dotti dei giudei, non ci fu alcuno che si fidò fino in fondo del Signore. Ed è emblematico che chi, sin dalla grotta di Betlemme, ne riconobbe la regalità e il potere, fosse o straniero alla Sua gente, o umile.... servo, pescatore et cetera. I Vangeli parlano chiaro e non dobbiamo avere paura di dire come le cose stanno: LO TENTARONO FINO ALLA FINE, UMILIANDOLO ED UCCIDENDOLO. Ti prego - ti so persona franca - non fare come quel noto biblista cattolico, per giunta chierico, che sul domenicale del Sole24Ore, ad una lettera di un tizio, che chiedeva chi fosse stato ad uccidere il Signore, i Giudei o i Romani, si è impigliato in discorsi tali, che non solo npon avevano nulla che vedere con i Vangeli, ma per giunta nulla a che vedere con la STORIA ..... chiunque abbia i rudimenti di storiografia romana, sa bene che a Pilato, di Cristo, nel momento in cui Questi disse che il suo regno non era di questo mondo, a Pilato e alle autorità romane non poteva fregare più nulla.
    Insomma, i fatti sono andati in un certo modo, punto. Pensare che, per non meglio precisati discorsi politici, non sia opportuno dire la verità, è sbagliato come chi vorrebbe strumentalizzare quei fatti stessi per scopi NON-EDIFICANTI. Chi ha orecchie intenda........

    II. Ai piedi del Bambino si sono inginocchiati i Potenti, i Magi..... e se è vero, che la Potesta d'Imperio del Signore non è DIRETTAMENTE politica, le Sue parole, tuttavia, hanno un IMPATTO ETICO ad-personam.... insomma, i cattolici DEVONO COMPORTARSI come Gesù ha insegnato, anche nella vita politico-sociale. Dire che le paole del Cristo non abbiano impatto politico è un errore, dimostrato, tra gli altri, da Leone XIII e da PIO XII

    UN abbraccio in Cristo Re dell'Universo!!!!

    "

  3. #3
    Affus
    Ospite

    Predefinito non era quello che mi premeva dire

    [QUOTE]Originally posted by cm814
    [B][B]Caro Affus, il tuo intervento, a mio parere, dimostra SOLO DUE lacune......


    I. Tra i dotti dei giudei, non ci fu alcuno che si fidò fino in fondo del Signore. Ed è emblematico che chi, sin dalla grotta di Betlemme, ne riconobbe la regalità e il potere, fosse o straniero alla Sua gente, o umile.... servo, pescatore et cetera. I Vangeli parlano chiaro e non dobbiamo avere paura di dire come le cose stanno: LO TENTARONO FINO ALLA FINE, UMILIANDOLO ED UCCIDENDOLO. Ti prego - ti so persona franca - non fare come


    Non era questo che mi premeva dire(chi fosse piu colpevole tra giudei e romani ) , ma il discorso di Cristo circa la legge di Mose' . Erano questi i dubbi delle scuole teologiche di Gerusalemme circa questo messia che girava .Da che parte stava il X.to riguardo alla legge di Dio a Mose' ?
    L'unico modo per svergognarlo era fare quello che hanno fatto .
    Un Messia , qualsiasi messia , non puo essere contro la legge !!!
    Ora, se ci fai caso , c'è un apparente contradizione sempre attuale tra la legge naturale e quella evangelica, che è basata sulla grazia e sembra all'opposto di quella natuarale.
    Che i giudei poi fossero un po piu colpevoli nella condanna , lo dice Cristo stesso , su questo non ci piove .Ma da qui a inventare l'antisemitismo , ce ne passa .......
    E non scusare del tutto Pilato .
    Se ti leggi Tacito (Storie ) capisci come sotto Tiberio , bastava che non appaludivi qualche suo pupillo fino a spellarti le mani, che il giorno dopo ti ritrovai il centurione che ti chiedeva le testa davanti all'uscio di casa tuo di buon mattino . Si moriva per un niente per lesa maesta .Tutte le mattine al foro c'era un elenco di persone e senatori e patrizi da elimnare per lesa maesta . Pilato era un fifone , ma non ha fatto il suo dovere , sapendolo innocente . Aveva il dovere di rimetterci pure le penne ; questo gli era richiesto per la giustizia .
    Ha preferita la pace come fanno molti oggi .

  4. #4
    Affus
    Ospite

    Predefinito Re: non era quello che mi premeva dire

    Caro CM814
    hai ricevuto la mia lettera privata su questo forum .
    L'hai letta ? Non far trasparire mai nulla in pubblico di quelle cose .

  5. #5
    FIAT VOLUNTAS TUA
    Data Registrazione
    11 Mar 2002
    Località
    Sacro Romano Impero
    Messaggi
    3,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: non era quello che mi premeva dire

    Originally posted by Affus
    Caro CM814
    hai ricevuto la mia lettera privata su questo forum .
    L'hai letta ? Non far trasparire mai nulla in pubblico di quelle cose .

    Ancora no.
    Anche quando non ti fidassi di me, potresti fidarti bele di POL.... qui la legge è chiara, e con tutti: postare pvt o email private è un grave atto di offesa ai forumisti, e dunque ..... BANNAGGIO!


    "

  6. #6
    FIAT VOLUNTAS TUA
    Data Registrazione
    11 Mar 2002
    Località
    Sacro Romano Impero
    Messaggi
    3,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: non era quello che mi premeva dire

    [QUOTE]Originally posted by Affus
    [B]
    Originally posted by cm814
    [B]
    Che i giudei poi fossero un po piu colpevoli nella condanna , lo dice Cristo stesso , su questo non ci piove .Ma da qui a inventare l'antisemitismo , ce ne passa .......
    E non scusare del tutto Pilato .
    Se ti leggi Tacito (Storie ) capisci come sotto Tiberio , bastava che non appaludivi qualche suo pupillo fino a spellarti le mani, che il giorno dopo ti ritrovai il centurione che ti chiedeva le testa davanti all'uscio di casa tuo di buon mattino . Si moriva per un niente per lesa maesta .Tutte le mattine al foro c'era un elenco di persone e senatori e patrizi da elimnare per lesa maesta . Pilato era un fifone , ma non ha fatto il suo dovere , sapendolo innocente . Aveva il dovere di rimetterci pure le penne ; questo gli era richiesto per la giustizia .
    Ha preferita la pace come fanno molti oggi .
    Lo avevo avevo precisato prima, affus..... a proposito della strumentalizzazione di certi fatti. Tuttavia, devo ammettere che le vere fonti dell'antisemitismo sono state altre, non certo il DEICIDIO. E la storia, in merito, parla chiaro: semmai, si dovrebbe fare attenzione ai miti del progressismo giacobino. Voltaire non era cristiano.... Hitler neppure. Potevano, volendo, attingere alle nostre fonti, ma non lo fecero: sapevano che la dialettica TEOLOGICO-RELIGIOSA non sarebbe stata una buona arma. Perché la dialettica religiosa ha sempre di mira la conversione, non già la distruzione dell'uomo.

    Per quanto riguarda la legge romana, bisogna anche considerare il fatto, che "profeti", nonché dispute TEOLOGICHE, non ne mancavano in quel di Galilea....... ma non era così comune la crocifissione.



    "

  7. #7
    Cattolico Resiliente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Avete il novo e ’l vecchio Testamento, e ’l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che ’l Giudeo di voi tra voi non rida! (Dante: Paradiso Canto V)
    Messaggi
    6,174
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro cm, mi rivolgo a te.
    Spero che tu riesca sempre a tenere il forum dentro l'ortodossia cattolica. So che con certi personaggi non è facile!
    Certi messaggi giudaizzanti, a mio modesto parere, non dovrebbero essere neppure permessi su un forum cattolico.
    La parte che riporto qui sotto è addirittura blasfema:
    Quì Gesù non si trova davanti al problema delle tasse a Cesare che lui risolve salomonicamente :metà a uno e metà all'altro!
    [...]
    Gesù , in un primo momento non risponde , prende tempo , perché il discorso è molto complesso .
    [...]
    Gesù che mette sempre in difficoltà gli avversari questa volta si trova in imbarazzo lui , si china per terra e si mette a scrivere
    Gesù quì , a mio modesto parere , non dà una risposta politica o sociale al problema dell'adulterio o della prostituzione ,altrimenti non aveva che da convenire che qualcosa andava pur fatta per risolvere il problema . Se da una risposta, lo fa indiretatamente

    Certo, da una persona che si permette di correggere il papa, scrivendo che non ha capito o ha interpretato male un documento, di più non ci si può aspettare!
    Saluti
    Bellarmino

  8. #8
    Affus
    Ospite

    Predefinito

    [QUOTE]Originally posted by Bellarmino
    [B]Caro cm, mi rivolgo a te.
    Spero che tu riesca sempre a tenere il forum dentro l'ortodossia cattolica. So che con certi personaggi non è facile!
    Certi messaggi giudaizzanti, a mio modesto parere, non dovrebbero essere neppure permessi su un forum cattolico.
    La parte che riporto qui sotto è addirittura blasfema:



    Caro Bellarmino , io sono cattolico e papista, quindi da me non c'è nulla da temere su questio sito . Poi sono pure sionista e antinazista e contro l'odio razziale e non un negazionasta , ne filoarabo , quindi l'intruso non sono io su questo sito . IO auguro agli ebrei la ricostruzione del 3° Tempio con il ritrovamento dell'Arca !
    Qui chi chi viene a rompere le uova nel paniere non sono io .....
    rifletti ......e non fare come quei grossi farisei che guardavano il pelo e poi scolavano il cammello . Io vado alle messe conciliari e qui ci sono quelli della messa conciliare . A te gia non ti fanno contare niente nel tuo forum per questo vorresti venire a comanadare qui e a dirci cosa fare , chi censurare , chi approvare e chi non?
    Si spero che sia sempre Cm814 a detenere questo sito e non vada a finire in mano ai neonazisti .
    Hai una bella faccia tosta , non c'è che dire , non trovi spazio altrove e vieni qui a intorpidire le acque .
    NOn ti limiti a dialogare ma a dire chi deve parlare e chi non , ma i nazisti si riconoscono subito dai loro modi di fare al di la della loro facundia -

  9. #9
    Affus
    Ospite

    Predefinito Re: Re: non era quello che mi premeva dire

    Originally posted by cm814


    Lo avevo avevo precisato prima, affus..... a proposito della strumentalizzazione di certi fatti. Tuttavia, devo ammettere che le vere fonti dell'antisemitismo sono state altre, non certo il DEICIDIO. E la storia, in merito, parla chiaro: semmai, si dovrebbe fare attenzione ai miti del progressismo giacobino. Voltaire non era cristiano.... Hitler neppure. Potevano, volendo, attingere alle nostre fonti, ma non lo fecero: sapevano che la dialettica TEOLOGICO-RELIGIOSA non sarebbe stata una buona arma. Perché la dialettica religiosa ha sempre di mira la conversione, non già la distruzione dell'uomo.

    Per quanto riguarda la legge romana, bisogna anche considerare il fatto, che "profeti", nonché dispute TEOLOGICHE, non ne mancavano in quel di Galilea....... ma non era così comune la crocifissione.

    Oggi cio che accomuna nazisti e fondamentalisti islamici è solo l' odio antigiudaico pur non avendo nessuna base culturale in comune , facci caso . Per me è qualcosa di demoniaco , cioe che non si spiega con le semplici tesi e antitesi dell' uno e dell'altro . Nei lagher nazisti gli auguzzini erano per il 90% tutti ariani di religione musulmana reclutati in bosnia . Non ti dice niente questo ? Pensi che ai nazisti gliene possa fregare mai qualcosa della terra ai palestinesi ? Sotto il pensiero giudaico , c'è il pensiero cristiano e non a caso le persecuzioni degli anticristi prendono insieme questi due fedi .
    Voltaire era un cristiano , nato in ambiente cristiano e ha respirato cultura cristiana, idem di Hitler di tradizione cattolica .
    Il loro scisma deriva da quello giudaico cristiano e non lo puoi separare col bisturi . Noi cristiani deriviamo il concetto di storia e di progresso dai profeti ,esattamente come gli ebrei .















  10. #10
    Cattolico Resiliente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Avete il novo e ’l vecchio Testamento, e ’l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che ’l Giudeo di voi tra voi non rida! (Dante: Paradiso Canto V)
    Messaggi
    6,174
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [QUOTE]Originally posted by Affus
    [B]
    Originally posted by Bellarmino
    Caro cm, mi rivolgo a te.
    Spero che tu riesca sempre a tenere il forum dentro l'ortodossia cattolica. So che con certi personaggi non è facile!
    Certi messaggi giudaizzanti, a mio modesto parere, non dovrebbero essere neppure permessi su un forum cattolico.
    La parte che riporto qui sotto è addirittura blasfema:



    Caro Bellarmino , io sono cattolico e papista, quindi da me non c'è nulla da temere su questio sito . Poi sono pure sionista e antinazista e contro l'odio razziale e non un negazionasta , ne filoarabo , quindi l'intruso non sono io su questo sito . IO auguro agli ebrei la ricostruzione del 3° Tempio con il ritrovamento dell'Arca !
    Qui chi chi viene a rompere le uova nel paniere non sono io .....
    rifletti ......e non fare come quei grossi farisei che guardavano il pelo e poi scolavano il cammello . Io vado alle messe conciliari e qui ci sono quelli della messa conciliare . A te gia non ti fanno contare niente nel tuo forum per questo vorresti venire a comanadare qui e a dirci cosa fare , chi censurare , chi approvare e chi non?
    Si spero che sia sempre Cm814 a detenere questo sito e non vada a finire in mano ai neonazisti .
    Hai una bella faccia tosta , non c'è che dire , non trovi spazio altrove e vieni qui a intorpidire le acque .
    NOn ti limiti a dialogare ma a dire chi deve parlare e chi non , ma i nazisti si riconoscono subito dai loro modi di fare al di la della loro facundia -
    Ti ricordo che il forum Tradizione Cattolica è nato 3 anni orsono, e il sottoscritto, per ben 2 anni e mezzo, si è impegnato in battaglie dottrinali praticamente da solo.
    E' per queste ragioni che ho passato il testimone ad altri valenti e preparatissimi co-moderatori.
    Se scrivo su questo forum è per l'affetto fraterno e la stima che
    nutro nei confronti di cm, non certo per discutere a vuoto con un personaggio giudaizzante e insolente della tua risma.
    Ritengo che lo spamming di messaggi dottrinalmente errati, che tu continui a fare su questo forum, sia deleterio e provochi gran confusione nei soggetti meno preparati.
    Cmq, se la mia presenza qui non è gradita torno da dove sono venuto, a voi la responsabilità davanti a Dio di sostenere eresie a piene mani.
    Saluti
    Bellarmino

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Padova: Marocchino sgozza la moglie adultera
    Di Cuordy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 29-06-11, 21:11
  2. Sakineh è soltanto una povera adultera?
    Di Malaparte nel forum Destra Radicale
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 09-09-10, 11:03
  3. Sakineh è soltanto una povera adultera?
    Di Morfeo nel forum Politica Estera
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 06-09-10, 10:08
  4. L'adultera
    Di Affus nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-04-06, 23:21
  5. Come riconoscere la casa di un'adultera...
    Di Il_Grigio nel forum Fondoscala
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 22-03-05, 00:36

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226