User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Panebianco sui "federalisti" dell'ultima ora

    Tra i pochi sinceri, Bossi e Fisichella
    QUANTA IPOCRISIA SUL FEDERALISMO


    Continueranno a lungo, forse per anni, le aspre polemiche scoppiate alcune settimane fa, con l'approvazione in prima lettura da parte del Senato del progetto di revisione costituzionale noto come «devoluzione». Comunque la si pensi sul «federalismo», su una cosa almeno si dovrebbe concordare: il tempo dell'ipocrisia è finito. D'ora in poi sarà meno conveniente continuare a confondere il Paese su questa materia dicendo una cosa e intendendone un'altra, come quasi tutte le forze politiche hanno fatto per più di un decennio. Ciò che è venuto alla luce da quando Umberto Bossi ha messo sul piatto il suo progetto federalista, è che su questo tema esistono solo due posizioni intellettualmente dignitose, rigorose e oneste. La prima è stata rappresentata al Senato da Domenico Fisichella, senatore di An e politologo, in dissenso con il suo stesso schieramento. Fisichella ha dato voce, con lucidità, alla posizione antifederalista, impegnandosi in una rigorosa difesa delle prerogative dello Stato unitario, della indivisibilità della sovranità statale. La seconda posizione, antitetica, è quella federalista di Bossi. Perché solo queste due posizioni sono intellettualmente oneste e, quindi, dignitose? Perché per troppo tempo, in troppi, nel centrodestra come nel centrosinistra, si sono sforzati di ingannare il Paese dichiarandosi fautori del federalismo senza credere a ciò che stavano dicendo o, peggio ancora, senza sapere di cosa stavano parlando.
    La verità è che per più di un decennio la classe politica ha cercato di neutralizzare la sfida portata dalla Lega Nord fingendo, trasformisticamente, una conversione al federalismo in realtà mai avvenuta. Anche la riforma costituzionale del titolo quinto della Costituzione imposta a colpi di maggioranza dall'Ulivo sul finire della scorsa legislatura, e pomposamente definita «federalista», è stata un momento di questa operazione trasformistica. Dove stava l'inganno? Stava nel fatto che tutti questi neo-convertiti dicevano «federalismo» ma intendevano soltanto decentramento di funzioni e poteri all'interno di uno Stato unitario e che sarebbe dovuto rimanere tale. Ma il federalismo non è «decentramento», più o meno spinto, del potere. Il federalismo è cosa completamente diversa: è divisione della sovranità . Nel nostro caso, il passaggio al federalismo, se avvenisse, comporterebbe la messa in soffitta di quello Stato napoleonico da noi malamente copiato dai francesi al momento dell'unificazione del Paese.
    E' stato divertente vedere tanti finti federalisti (quegli stessi che, in questi anni, volevano il «federalismo» ma anche il mantenimento dei prefetti, i funzionari-simbolo dello Stato unitario) scandalizzarsi di fronte a un progetto che, come quello di Bossi, propone la formazione di polizie regionali. Che cosa pretendevate? Il federalismo, proprio perché la sua essenza consiste nella divisione della sovranità, esige, impone, che accanto alla polizia «federale» esista un sistema di polizie locali. Si potrebbe dire che il progetto di Bossi sia addirittura moderato. Si limita ad affidare alle Regioni competenze in materia di sanità, scuola e polizia, ma tace sulla magistratura. In un vero sistema federale, non solo esiste una polizia locale ma anche una magistratura locale, reclutata localmente, chiamata ad applicare leggi locali, e distinta dalla magistratura federale.
    Tutto ciò ripugna? E' del tutto lecito che ripugni, ma allora basta giocare col fuoco, basta gingillarsi con un federalismo che in realtà non si vuole. Si abbandoni l'ipocrisia, si faccia autocritica e ci si converta pubblicamente all'onesto antifederalismo di Fisichella. Coloro che, per contro, sono davvero a favore di una riforma federale hanno comunque ottimi motivi per criticare il progetto di Bossi. La più grave colpa di Bossi è di non avere legato la devoluzione a una contestuale (e sottolineo contestuale) riforma federalista del Senato della Repubblica. In mancanza di quest'ultima riforma, infatti, non si fa alcun federalismo. Si fanno solo pasticci.

    di ANGELO PANEBIANCO

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi pare un articolo posato e condivisibile. Peccato che anche Panebianco sia caduto nella trappola e non dedichi una parola una alla questione centrale: quella dei soldi.
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  3. #3
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La questione dei soldi penso sia sottintesa, Stone.
    Comunque bravo Panebianco.

  4. #4
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ari, i soldi non sono MAI sottintesi...
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  5. #5
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Eh, mica hai tutti i torti...

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 06-11-13, 11:36
  2. Il mistero dell'"ULTIMA CENA" di Leonardo
    Di alexeievic nel forum X-Forum
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-03-10, 23:38
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 11-12-08, 19:57
  4. "L'ultima chance dell'Occidente" ....
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-08-08, 15:26
  5. Unione Europea: siete "federalisti" o "democratici" ?
    Di Vassilij nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-01-04, 23:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226