User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: ISTAT - i soliti servi

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ISTAT - i soliti servi

    Contro il carovita, prezzi in lire anche nel 2003


    I consumatori bocciano il nuovo paniere Istat su trasporti e Rc auto. Marzano difende l'istituto ma apre alle associazioni e il governo studia il doppio cartellino anche per il 2003


    MILANO - È battaglia sul carovita. Su quali siano le cause, quali i rimedi e perfino su come misurarlo. La pubblicazione del nuovo paniere dell’Istat per il 2003 riaccende in particolare le polemiche sull’indice generale dei prezzi, giudicato insufficiente dai consumatori. E per combattere l'inflazione spunta l'ipotesi di estendere a tutto il 2003 l'obbligo, previsto nei primi mesi di circolazione dell'euro, del doppio cartellino, con i prezzi in valuta europea e il corrispondente valore in lire.

    Secondo le associazioni dei consumatori e l’Eurispes, che lavorano alla definizione di un nuovo indice dei prezzi al consumo, l’aggiornamento non migliora la veridicità delle valutazioni dell’Istat. Se l’Adiconsum apprezza alcune delle novità inserite nel paniere, ma critica la ridotta valutazione dell’Rc auto, ancora più dura è l'Intesa dei consumatori(Federconsumatori, Adoc, Adusbef e Codacons): “Il nuovo paniere Istat è peggio del vecchio”.

    “Non solo – afferma il Codacons a nome dell’Intesa – il nuovo paniere è stato formulato senza alcuna consultazione con le associazioni dei consumatori, ma appare assolutamente incomprensibile il motivo dell'inserimento delle nuove voci. È assurdo rifiutare ancora di dare il giusto peso alle polizze Rc Auto e al costo effettivo dei treni che non è basato sul biglietto tipo per il treno ordinario, ma sui supplementi Intercity ed Eurostar. Evidentemente - commenta il Codacons – è in atto una manovra per spingere il governo ad aumentare le tariffe ferroviarie”.

    Il ministro per le Attività produttive Antonio Marzano difende l’Istat, ma apre ai consumatori: nei primi giorni di gennaio, dopo l'Epifania, sarà convocato un "tavolo" per discutere dei rincari. Intanto il governo accoglie positivamente una prima misura concreta anti-inflazione: i cartellini dei prodotti dovranno esporre oltre al prezzo in euro il corrispettivo in lire anche per il 2003. Per il viceministro alle Attività produttive, Adolfo Urso, questa misura "permetterebbe ai consumatori di scegliere con maggiore consapevolezza" e intanto "bloccherebbe i fenomeni di speculazione". A questa ipotesi si dicono disponibili anche le associazioni dei commercianti.

    Intanto il dibattito sul carovita prosegue anche in Europa. Il presidente della Commissione di Bruxelles Romano Prodi, chiariosce il suo pensiero, dopo le ammissioni sul ruolo inflazionistico dell’euro. Per Prodi è reale l'impatto della moneta unica sui prezzi, ma le colpe sono dei governi che non hanno vigilato.

    (30 DICEMBRE 2002, ORE 7:25, aggiornato alle 90)


    ---------------------

    Come al solito l'ISTAT si asservisce al potente di turno, di modo che i numeri vengano addomesticati come meglio pare...questa del nuovo paniere poi è davverio pietosa e fa fare una figura da mentecatti a tutti gli esimi statistici dell'istituto...possono ringraziare i loro dirigenti...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: ISTAT - i soliti servi

    Originally posted by Nanths
    [i]

    Come al solito l'ISTAT si asservisce al potente di turno, di modo che i numeri vengano addomesticati come meglio pare...questa del nuovo paniere poi è davverio pietosa e fa fare una figura da mentecatti a tutti gli esimi statistici dell'istituto...possono ringraziare i loro dirigenti...
    le statistiche nazionali sono tutte truccate da almeno ventanni ... ad esempio mi ha fatto veramente ridere vedere ottava firenze nella qualita' della vita ( ah! ah! andateci a vivere .) e lucca che e' la citta toscana con la migliore qualita' della vita posta oltre il 50esimo posto dopo prato pisa e livorno .. per l' unica colpa di non essere ad amministrazione rossa come le altre ..

  3. #3
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E'proprio vero.
    Le statistiche le fanno per i gonzi.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Dec 2010
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Siamo in Italia, paese che sta diventando rapidamente moderno, serio ed Europeo... la secessione non è più necessaria.

    Bossi docet.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 14:56
  2. da servi della gleba a servi della globa_lizzaizone
    Di WANDA nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-06-08, 18:36
  3. i soliti noti, i soliti SERVI
    Di SubZero nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-11-06, 15:22
  4. Gli stalinisti, i soliti servi dell'imperialismo: ulteriore conferma
    Di Zefram_Cochrane nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 23-08-06, 10:53
  5. pezzenti servi dei servi !!!
    Di Esmor nel forum Politica Estera
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 24-08-05, 06:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226