Juve senza rivali nel 2002


La squadra di Lippi chiude davanti a tutti anche la classifica "virtuale" che tiene conto dei punti conquistati nel corso dell'anno solare. Al secondo posto l'Inter, al terzo più distanziate Lazio e Milan.
di Carlo Repetto

MILANO - Campione in carica e regina del 2002. Grazie soprattutto alla rimonta operata nella scorsa stagione ai danni dell'Inter, la Juventus chiude davanti a tutti anche la classifica "virtuale" che tiene conto dei punti conquistati nel corso dell'anno solare. Con 72 punti, i bianconeri precedono proprio la squadra di Cuper, seconda a quattro lunghezze, mentre al terzo posto, più distanziate, Lazio e Milan (61). Pur non contando nulla a livello di risultati, questa graduatoria (per la quale non sono state prese in considerazione né le quattro neo-promosse né le squadre retrocesse al termine del 2001-2002) offre diverse indicazioni sull'attuale classifica di serie A.

A cominciare dalla situazione della stessa Juventus, il cui passo è ben diverso rispetto a quello della prima parte del 2002: il saldo negativo è di 14 punti, lo stesso della Roma che, come i bianconeri, la scorsa primavera rimontò diverse posizioni in classifica sino a un insperato secondo posto. Le due squadre col saldo peggiore sono però Torino (-19) e Atalanta (-15), oggi in piena zona retrocessione.

Le cifre si possono calcolare sottraendo ai numeri della prima colonna (riferiti ai punti conquistati nella prima parte dell'anno solare, corrispondenti alla seconda parte del campionato 2001-2002) quelli della seconda, riferiti all'attuale classifica. Se invece vengono sommate, si ottiene il punteggio globale, riportato nella terza ed ultima colonna.

PUNTI IN CLASSIFICA

Juventus 43 29 72
Inter 35 33 68
Milan 28 33 61
Lazio 29 32 61
Roma 37 23 60
Bologna 28 27 55
Parma 30 22 52
Chievo 25 29 54
Perugia 27 18 45
Udinese 19 22 41
Brescia 22 16 38
Piacenza 24 12 36
Torino 26 7 33
Atalanta 24 9 33

Vieri e non solo. E' dell'Inter il miglior attacco del 2002: 62 gol, equamente suddivisi tra i due spezzoni di campionato. Subito dietro, Roma (61), Juventus e Lazio (60). I biancocelesti sono una delle due squadre ad aver un saldo positivo rispetto alla seconda parte del 2001-2002 (+2 gol): l'altra è il Milan (+8).

GOL FATTI

Inter 31 31 62
Roma 34 27 61
Juventus 37 23 60
Lazio 29 31 60
Chievo 29 26 55
Milan 22 30 52
Parma 26 26 52
Bologna 27 19 46
Brescia 24 19 43
Perugia 21 18 39
Piacenza 26 12 38
Atalanta 20 13 33
Udinese 17 13 30
Torino 19 7 26

Oltre ad aver ottenuto più punti, la Juventus è anche la squadra che ha subìto meno gol nel corso del 2002. I bianconeri precedono il Milan, formazione che ha la miglior difesa dell'attuale campionato. Mettendo a confronto i due campionati, salta all'occhio il Chievo: in questa prima parte di stagione, la squadra di Del Neri ha subito la bellezza di 20 gol in meno rispetto alla seconda parte del 2001-2002, che aveva fatto della retroguardia gialloblù la più perforata del torneo.

GOL SUBITI

Juventus 10 12 22
Milan 15 10 25
Inter 19 16 35
Bologna 25 11 36
Roma 15 22 37
Lazio 25 15 40
Parma 23 18 41
Udinese 27 14 41
Piacenza 19 23 42
Torino 17 28 45
Chievo 33 13 46
Atalanta 23 26 49
Perugia 26 23 49
Brescia 24 26 50

(31 DICEMBRE 2002, ORE 14:10)