User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,163
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Sud Tirolo e quote etniche.

    Se non erro, in Sud Tirolo,
    per i posti pubblici
    ci sono le quote, proporzionali
    alla consistenza etnica, o sbaglio?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,601
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo Visualizza Messaggio
    Se non erro, in Sud Tirolo,
    per i posti pubblici
    ci sono le quote, proporzionali
    alla consistenza etnica, o sbaglio?
    Risulta anche a me.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    Statuto Speciale per la Regione Trentino-Süd Tirol

    TITOLO VIII - Ruoli del personale di uffici statali in provincia di Bolzano


    D.P.R. 31 agosto 1972, n. 670 - Statuto Speciale per la Regione Trentino-Alto Adige - Wikisource

    Art. 89

    Per la provincia di Bolzano sono istituiti ruoli del personale civile, distinti per carriere, relativi alle amministrazioni statali aventi uffici nella provincia. Tali ruoli sono determinati sulla base degli organici degli uffici stessi, quali stabiliti, ove occorra, con apposite norme.

    Il comma precedente non si applica per le carriere direttive dell'Amministrazione civile dell'interno, per il personale della pubblica sicurezza e per quello amministrativo del Ministero della difesa.

    I posti dei ruoli di cui al primo comma, considerati per amministrazione e per carriera, sono riservati a cittadini appartenenti a ciascuno dei tre gruppi linguistici, in rapporto alla consistenza dei gruppi stessi, quale risulta dalle dichiarazioni di appartenenza rese nel censimento ufficiale della popolazione. L'attribuzione dei posti riservati a cittadini di lingua tedesca e ladina sarà effettuata gradualmente, sino al raggiungimento delle quote di cui al comma precedente, mediante le nuove assunzioni in relazione alle vacanze che per qualsiasi motivo si determinano nei singoli ruoli.

    Al personale dei ruoli di cui al primo comma è garantita la stabilità di sede nella provincia, con esclusione degli appartenenti ad amministrazioni o carriere per le quali si rendano necessari trasferimenti per esigenze di servizio e per addestramento del personale.

    I trasferimenti del personale di lingua tedesca saranno, comunque, contenuti nella percentuale del dieci per cento dei posti da esso complessivamente occupati.

    Le disposizioni sulla riserva e ripartizione proporzionale tra i gruppi linguistici italiano e tedesco dei posti esistenti nella provincia di Bolzano sono estese al personale della magistratura giudicante e requirente. È garantita la stabilità di sede nella provincia stessa ai magistrati appartenenti al gruppo linguistico tedesco, ferme le norme dell'ordinamento giudiziario sulle incompatibilità. Si applicano anche al personale della magistratura in provincia di Bolzano i criteri per la attribuzione dei posti riservati ai cittadini di lingua tedesca, fissati nel quarto comma del presente articolo.


    Fac-simile della dichiarazione di appartenenza linguistica

    http://www.provincia.bz.it/astat/dow...inguistici.pdf


    Altre info

    In occasione del censimento ufficiale della popolazione ogni cittadino italiano di età superiore ad anni quattordici residente nella provincia di Bolzano e non interdetto per infermità di mente deve:

    - dichiarare di appartenere al gruppo linguistico italiano, tedesco o ladino; oppure
    - dichiarare di non appartenere ad alcuno dei predetti gruppi linguistici, ossia di essere ”altro”, e di aggregarsi ad uno di essi.

    L'Ethnischer Proporz disciplina l'ammissione ai pubblici impieghi e al godimento di determinati diritti, in particolare l'assegnazione di alloggi popolari, in modo da garantire un'equilibrata allocazione fra i tre gruppi linguistici italiano, tedesco e ladino.

    La proporzionale etnica rileva ai fini

    - delle assunzioni nel pubblico impiego;
    - della composizione degli organi e degli enti pubblici locali;
    - della distribuzione di mezzi del bilancio provinciale destinati a scopi assistenziali (es.: edilizia agevolata), scopi sociali e culturali.

    La proporzionale etnica si applica alle amministrazioni statali che hanno sede nella provincia di Bolzano, anche all'amministrazione della giustizia. Non si applica per le carriere direttive dell'amministrazione civile dell'interno (Questura e Commissariato del governo), per il personale della pubblica sicurezza e per quello amministrativo del Ministero della difesa. La proporzionale è stata estesa agli enti privatizzati, in particolare poste e ferrovie.

    I dati del censimento 2001:

    Gruppo ling. italiano 26,47%
    Gruppo ling. tedesco 69,15%
    Gruppo ling. ladino 4,37%

    Esempio: su 5.000 posti pubblici ne spettano

    - 1.324 al gruppo italiano
    - 3.457 al gruppo tedesco
    - 219 al gruppo ladino
    Ultima modifica di Bèrghem; 19-09-09 alle 12:30
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  4. #4
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    Nella Repubblica Federale Tedesca è previsto questo:

    Grundgesetz für die Bundesrepublik Deutschland

    Legge fondamentale per la Repubblica Federale di Germania

    Articolo 36 [Personale delle autorità federali]

    (1) I funzionari delle più alte autorità federali devono essere scelti in giusta proporzione da tutti i Länder. Le persone adibite agli altri uffici federali devono, di regola, provenire dal Land in cui esplicano la loro attività.

    (2) Le leggi sulla difesa devono tener conto anche dell'articolazione della Federazione in Länder e delle peculiarità regionali di questi ultimi.


    Prendendo a modello questo articolo qui sopra, nel 1992 i senatori Miglio e Speroni presentarono un disegno di legge costituzionale per integrare l'articolo 97 della Costituzione con tre commi, di cui i primi due recitavano così:

    - (1) "per il conferimento delle più alte cariche statali, dovra' adottarsi un criterio che veda, in un rapporto adeguato, tali cariche assegnate a dirigenti provenienti da tutte le Regioni dello Stato"
    - (2) "i dirigenti locali dei pubblici uffici devono, di norma, provenire dalla Regione in cui ha sede l' ufficio cui sono preposti".


    Sempre nel 1992 da una ricerca del professor Sabino Cassese, per lungo tempo direttore della Scuola superiore della pubblica Amministrazione, si rileva che, sul totale degli allievi che hanno frequentato tra il 1963 e il 1979 la Scuola superiore per poter accedere alla qualifica di dirigenti, il 61 per cento proveniva dal Sud, il 31 per cento dal Centro, il 7 per cento dal Nord e l' 1 per cento era nato all' estero. Tra gli allievi del Sud, inoltre, il 13 per cento risultava nato e residente a Napoli e fra quelli del Centro il 22 per cento era originario di Roma. Insomma, Roma e Napoli avrebbero una spiccata propensione a occupare i posti riservati alla grande burocrazia statale. Sempre citando lo studio di Sabino Cassese: "Per quanto riguarda le piu' alte cariche dello Stato, su un campione di 400 direttivi, le percentuali risultavano ancora piu' marcate: 75 per cento per il Sud, 22 per cento per il Centro e 3 per cento per il Nord".

    Praticamente nè più nè meno del colonialismo:

    Tanto è vero che il professor Cassese, al termine della sua ricerca, faceva questo commento: "Anche se non vi sono le stesse distanze territoriali, ambientali, ecologiche e culturali si ripete quasi all' inverso l'esperienza del funzionario dell' amministrazione reale inglese che andava ad amministrare l'India".
    Ultima modifica di Bèrghem; 19-09-09 alle 12:31
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    solo la secessione ci puo' salvare

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    13 Sep 2009
    Messaggi
    371
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    La proporzionale etnica (ad esempio, tre nonni nati nell'area padano-alpina), sarebbe l'unica soluzione, per quanto politicamente scorretta, nei posti di lavoro statali e non.

    Perche' con questi numeri, "padania libera" o meno, siamo fottuti lo stesso. Al giorno d'oggi, nelle nostre terre, la stragrande maggior parte degli italos residenti sono presenti da minimo 15 anni e appena prendono un posto di potere ci piazzano tutti i loro parenti e cuggini, coi risultati che possiamo vedere ogni giorno in ogni ente.

    Ho visto miei coetanei e concittadini laureati servire il caffe' a politicanti itaglioni con la terza media residenti nella mia (ex) citta' da poco meno di vent'anni, se non dieci e posso dire che non e' il massimo.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    Citazione Originariamente Scritto da Triestin Visualizza Messaggio
    La proporzionale etnica (ad esempio, tre nonni nati nell'area padano-alpina), sarebbe l'unica soluzione, per quanto politicamente scorretta, nei posti di lavoro statali e non.
    Concordo in linea di principio, ma come si fa ad obbligare uno (privato) a caso, diciamo Gambassini o Scoccimarro, ad assumere secondo le quote?

    Io ci starei subito ad una modifica della Costituzione (le quote nel privato vanno contro la garanzia di proprietà privata), ma mi risulta che la maggioranza dei Padano_Alpini militanti non approvi il Socialismo.

  8. #8
    Cromag
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    37,836
    Mentioned
    296 Post(s)
    Tagged
    50 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    Basterebbe restringere il provvedimento alla pubblica amministrazione o nei punteggi dare un valore molto alto al luogo di nascita o agli anni di residenza , volere è potere.
    E l'appoggio della popolazione non mancherebbe anzi...
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio
    Basterebbe
    restringere il provvedimento alla pubblica amministrazione
    o nei punteggi dare un valore molto alto al luogo di nascita o agli anni di residenza , volere è potere.
    E l'appoggio della popolazione non mancherebbe anzi...
    Questo è praticabile e auspicabile iaociao:

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,163
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sud Tirolo e quote etniche.

    Citazione Originariamente Scritto da Triestin Visualizza Messaggio
    La proporzionale etnica (ad esempio, tre nonni nati nell'area padano-alpina), sarebbe l'unica soluzione, per quanto politicamente scorretta, nei posti di lavoro statali e non.

    Perche' con questi numeri, "padania libera" o meno, siamo fottuti lo stesso. Al giorno d'oggi, nelle nostre terre, la stragrande maggior parte degli italos residenti sono presenti da minimo 15 anni e appena prendono un posto di potere ci piazzano tutti i loro parenti e cuggini, coi risultati che possiamo vedere ogni giorno in ogni ente.

    Ho visto miei coetanei e concittadini laureati servire il caffe' a politicanti itaglioni con la terza media residenti nella mia (ex) citta' da poco meno di vent'anni, se non dieci e posso dire che non e' il massimo.
    Tutto vero quel che dici.
    In effetti la maccina statale di questo paese
    è completamente nelle mani dei meridionali.
    Sono milioni, quasi quattro, e aumentano di giorno in giorno.
    Chi va a fare il militare, e sappiamo chi riesce ad accedere a certi posti,
    quando finisce ha delle facilitazioni per entrare nella struttura pubblica.
    E' stata creato un motore di colonizzazione estremamente efficente
    che viene costantemente alimentato dall'ambito economico padano
    senza soluzione di continuità..

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sud Tirolo
    Di Eridano nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 140
    Ultimo Messaggio: 02-12-13, 19:28
  2. Le quote della scemenza: le quote rosa.
    Di TEBELARUS nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 01-07-11, 14:18
  3. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 27-04-06, 14:46
  4. israele: ADM bio-etniche?!
    Di Felix (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-06-04, 12:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226