User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Alessandra
    Ospite

    Predefinito Miniarchici o anarchici?

    A quanto ne so le due correnti principali del libertarismo si caratterizzano, la prima, per il fatto di ritenere lo Stato essenziale solo per la sicurezza sociale e patrimoniale dei propri cittadini. La seconda invece, nel ritenere che anche questi compiti possano essere svolti dai singoli e non dallo Stato, il quale pertanto risulta non essenziale.
    Voi, come siete?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Da un punto di vista giusnaturalistico, il passo contrattualistico è una forzatura.
    Quindi configurandosi lo stato non come il protettore dei diritti naturali ma come il più massiccio aggressore di tali diritti, esso non è giustificabile in nessun modo.
    Questo in teoria.
    In pratica ci tocca agire in una situazione statuale e statalista, dove qualsiasi minima riduzione dello strapotere del Leviatano è un successo.
    In sintesi, un libertario giusnaturalista è per forza di cose anarchico, ma si adatta alle circostanze arrivando spesso anche a competere in democrazia per affermare un'idea di stato diversa da quella post-keynesiana.

  3. #3
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io sono anarchico. Non credo allo stato minimo: esso per natura tende a diventare "stato massimo". Questo, naturalmente, non significa che, in un'ottica di miglioramento graduale, uno stato limitato sia "meglio" di uno stato illimitato (cioé il comunismo europeo è comunque meglio del comunismo sovietico!).
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  4. #4
    Moderatore Libertarissimo
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Covo dei "Sovversivi"
    Messaggi
    1,141
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anarchico perche' non credo nell'Utopia dello stato "minimo"

    Sa£udi serenissimi da Pippo III.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Pippo III
    Anarchico perche' non credo nell'Utopia dello stato "minimo"

    Sa£udi serenissimi da Pippo III.
    Non so se sia più utopico sperare in una società senza stato o sperare che lo stato minimo tale rimanga. Comunque il mio pragmatismo mi fa propendere per il minarchismo.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    24 Jun 2002
    Messaggi
    337
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Storicamente le funzioni di protezione e giustizia sono state in più di un'occasione svolte privatamente con efficacia. Basti pensare alla lex mercatoria e alle corti mercantili durante tutto il medioevo, oppure all'arbitrato e agli istituti di vigilanza di oggi.

    La distinzione che fanno i miniarchici tra funzioni che devono essere svolte in forma di monopolio e servizi che possono essere lasciati alla libera concorrenza privata mi sembra quindi piuttosto artificiosa e infondata.

    Saluti

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un antitrust privato non lo vedo bene nemmeno nel medioevo...è chiaro che il libero mercato epr funzionare deve essere libero davvero, e si sa che chi per meriti o fortuna acquisisce la posizione dominante tende poi ad influenzarlo ed a limitarlo grazie appunto alla potenza acquisita. Le opportunità devono essere per tutti altrimenti non ha senso il ragionamento. In questo forse uno stato minimo potrebbe avere senso, come garante della correttezza, un arbitro, nulla più.

  8. #8
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'antitrust?
    Dio ce ne scampi!!!

  9. #9
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'antitrust garantisce la concorrenza tanto quanto la guardia di finanza garantisce l'onestà...
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ahahahah maledetti anarchici ahahah è ovvio che parlavo di un antitrust vero ahahahah a meno che preferiate il libero mercato dove l'oligopolio dominante istituisce le barriere "ufficiose" all'entrata e blocca lo sviluppo...o forse preferite la "competition"di un mercato tipo quello assicurativo itagliano?

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Anarchici al governo
    Di Nihil88 nel forum Socialismo Libertario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-02-14, 10:23
  2. Gli Anarchici Non Votano!
    Di IlDige nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 86
    Ultimo Messaggio: 03-10-08, 18:40
  3. Anarchici
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-03-06, 19:01
  4. ANARCHICI con la celtica ?
    Di VECCHIO nel forum Destra Radicale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 12-09-05, 17:54
  5. Anarchici di destra.
    Di legio_taurinensis nel forum Destra Radicale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 11-09-04, 14:41

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226