User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,036
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La sharia che uccide qui e in Europa

    Ma in Inghilterra han già trovato la soluzione: corti islamiche e se la vedano loro...


    Hina e le altre ragazze uccise in nome della sharia. Boom di delitti d’onore

    Pordenone come Gaza. Un rapporto europeo lancia l’allarme

    Hina e le altre ragazze uccise in nome della sharia. Boom di delitti d’onore - [ Il Foglio.it › La giornata ]

    Avevano appena iniziato a vivere, i familiari le hanno uccise. Hina Saleem venne sgozzata e sepolta nell’orto di casa, presso Brescia. Con la testa rivolta verso la Mecca e il corpo avvolto in un sudario. Hina aveva rifiutato un matrimonio forzato voluto dal padre. L’altroieri, a Pordenone, Sanaa Dafani è stata accoltellata a morte dal padre in un bosco, mentre era in compagnia del fidanzato, un italiano. Una relazione bandita dai suoi genitori di origini marocchine. Non si sa nemmeno quanti siano esattamente i delitti d’onore in Europa. In gergo islamico si chiama “Jarimat al Sharaf”. Spesso queste esecuzioni religiose vengono derubricate sotto la voce “violenza domestica”.

    Nella moderna Istanbul, che preme per entrare in Europa, si conta un delitto d’onore a settimana. A Gaza dall’inizio dell’anno dieci donne sono state uccise in nome della sharia (una palestinese è stata sepolta viva dal padre). Accade anche in mezzo a noi, a Milano, a Parigi, a Berlino, a Londra. Il settimanale tedesco Der Spiegel scrive che almeno cinquanta donne musulmane in Germania sono state vittime di un delitto d’onore. A Londra almeno dodici ogni anno. A queste vanno aggiunte le “vergini suicide”, le ragazze che si tolgono la vita per sfuggire a un matrimonio forzato. A Derya, 17 anni, la sentenza di morte è arrivata via sms: “Hai infangato il nostro nome, ora o ti uccidi o ti ammazziamo noi”. In Europa risultano “scomparse” migliaia di ragazze musulmane, spesso cittadine europee. Ne spariscono decine al mese, tutte allo stesso modo: partono per un viaggio all’estero e sui banchi di scuola o sul posto di lavoro non tornano più. Downing Street stima che ogni anno avvengono tremila matrimoni forzati. In Francia 60mila adolescenti sono minacciate dai matrimoni forzati.

    Un recente rapporto compilato dal Consiglio d’Europa e redatto dal parlamentare inglese John Austin avverte che “l’uccisione di donne da parte dei membri della famiglia per proteggere il loro ‘onore’ è più esteso in Europa di quanto si pensi”. Sono tante le “colpe” delle vittime dei delitti d’onore: il rifiuto di indossare il velo islamico, l’inclinazione a vestire all’occidentale, a frequentare amici cristiani (fino a convertirsi a un’altra fede) o avere amici non musulmani, la volontà di studiare o leggere libri “impuri”, di cercare il divorzio, di essere troppo “indipendente” o moderna. In Inghilterra Rukhsana Naz è stata uccisa perché aveva rifiutato un matrimonio combinato. In Svezia Fadime Sahindal è stata uccisa a colpi di pistola perché si era avvicinata alla cultura occidentale. All’inglese Heshu Yones hanno tagliato la gola perché aveva un fidanzato cristiano. “Troppo occidentale”, avevano detto della francese Sohane Benziane. E’ stata torturata e bruciata viva. Stessa fine per l’olandese Maja Bradaric, perché flirtava con un ragazzo su Internet. Una ventina di coltellate hanno spezzato la vita di Sahjda Bibi, anche lei aveva rifiutato un matrimonio forzato. In Germania Hatin Surucu è stata giustiziata con un colpo alla nuca perché si rifiutava di indossare il velo. Un’altra tedesca, Morsal Obeidi, di appena sedici anni, è stata uccisa perché “voleva essere troppo libera”.

    Lo scorso luglio, nel cuore di Londra, c’è stato uno dei più feroci delitti d’onore. Alle due del mattino un gruppo di musulmani trascina per strada un ragazzo di origine asiatica proveniente dalla Danimarca. Lo pugnalano due volte alla schiena, lo colpiscono alla testa con dei mattoni, gli versano acido solforico sul corpo e in gola. La sua “colpa” era stata quella di frequentare una coetanea britannica di origini pachistane e di religione musulmana. La polizia ha evitato per miracolo che la ragazza subisse la stessa sorte. La stessa polizia che ogni anno tratta la “scomparsa” e la morte, in circostanze simili, di un centinaio di ragazze di religione islamica. Due anni fa, sempre a Londra, Mohammed Riaz, di origini pachistane, bruciò vive la moglie e le sue quattro figlie dopo averle chiuse in casa. Riaz trovava ripugnante il fatto che la figlia volesse diplomarsi o potesse rifiutare il matrimonio combinato. Ciò che lo spinse ad appiccare l’incendio, scrive il Telegraph, fu soprattutto il fatto che le donne avevano servito alcolici durante una festa per il figlio, malato di cancro terminale. E’ in questo mondo di sottomissione e fanatismo domestico, segnato spesso dall’escissione del clitoride, che germina l’odio islamista. Singolare che le vite di queste ragazze ci interessino quando è già troppo tardi.

    © 2009 - FOGLIO QUOTIDIANO

    di Giulio Meotti

    16 settembre 2009
    Ultima modifica di Bèrghem; 19-09-09 alle 23:07
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Liberale conservatore
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Mestre, Pedavena
    Messaggi
    72
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    E' terribile ciò che sta accadendo.

  3. #3
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    Chi non vuole integrarsi, chi pretende di applicare norme e tradizioni assurde, comunque contrarie alla legge della nazione ospitante, chi insomma intende creare zone franche dove lo Stato non può intervenire, va cacciato senza tanti complimenti e rinviato nel suo paese d'origine, ove potrà senz'altro continuare, tanto per esser chiari, ad imporre il burqa, a lapidare le persone, a praticare la poligamia e l'infibulazione. In Inghilterra già oggi esistono tribunali speciali islamici retti dalla sharia; ebbene se gli inglesi intendono sopportare questo stato di cose facciano pure, ma in Italia noi tutti ci opporremo strenuamente per impedire il sovvertimento delle nostre leggi e dei nostri costumi. Ce lo impongono anche le vittime innocenti cadute sotto i colpi della legge islamica fondamentalista. Noi non possiamo dimenticare, nè rendere vana la loro morte. Certi orrori non possono accadere più.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    19,894
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    Chi non vuole integrarsi, chi pretende di applicare norme e tradizioni assurde, comunque contrarie alla legge della nazione ospitante, chi insomma intende creare zone franche dove lo Stato non può intervenire, va cacciato senza tanti complimenti e rinviato nel suo paese d'origine, ove potrà senz'altro continuare, tanto per esser chiari, ad imporre il burqa, a lapidare le persone, a praticare la poligamia e l'infibulazione. In Inghilterra già oggi esistono tribunali speciali islamici retti dalla sharia; ebbene se gli inglesi intendono sopportare questo stato di cose facciano pure, ma in Italia noi tutti ci opporremo strenuamente per impedire il sovvertimento delle nostre leggi e dei nostri costumi. Ce lo impongono anche le vittime innocenti cadute sotto i colpi della legge islamica fondamentalista. Noi non possiamo dimenticare, nè rendere vana la loro morte. Certi orrori non possono accadere più.
    E come li cacci, se sono "cittadini" europei?? in che paese li mandi, con quale diritto?
    Comunque vi ricordo le parole del numero due del vostro PDL: non bisogna aver paura degli immigrati, anzi bisogna cercare di integrarli, concedendo loro al più presto la cittadinanza e il diritto di voto per farli sentire ben accetti...è una dimostrazione di amicizia....lasciatevi guidare da chi ne sa più di voi dunque.
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  5. #5
    Bye bye & kisses
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Orione, naturalmente.
    Messaggi
    15,615
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    E come li cacci, se sono "cittadini" europei?? in che paese li mandi, con quale diritto?
    Comunque vi ricordo le parole del numero due del vostro PDL: non bisogna aver paura degli immigrati, anzi bisogna cercare di integrarli, concedendo loro al più presto la cittadinanza e il diritto di voto per farli sentire ben accetti...è una dimostrazione di amicizia....lasciatevi guidare da chi ne sa più di voi dunque.
    La cittadinanza può -e DEVE- essere revocata. se poi diventa semplicemente un problema di vita o di morte delle comunità ospiti che si vedono imporre e radicare in casa propria certe presenze aberranti senza averlo nemmeno mai deciso, con un vero e proprio scippo della loro sovranità, vedrai che quando sarà il momento nessuno si farà più tante seghe mentali. questione di tempo.

  6. #6
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da novis Visualizza Messaggio
    E come li cacci, se sono "cittadini" europei?? in che paese li mandi, con quale diritto?
    Comunque vi ricordo le parole del numero due del vostro PDL: non bisogna aver paura degli immigrati, anzi bisogna cercare di integrarli, concedendo loro al più presto la cittadinanza e il diritto di voto per farli sentire ben accetti...è una dimostrazione di amicizia....lasciatevi guidare da chi ne sa più di voi dunque.
    Mi riferivo agli immigrati clandestini, o comunque a coloro che non sono in possesso della cittadinanza italiana. Negli altri casi, bisogna applicare la legge: l'infibulazione è un reato grave, la poligamia non è permessa, chi si sostituisce alla magistratura ordinaria è perseguibile. Purtroppo non sempre c'è severità...leggi e controlli sono ancora troppo blandi, me ne rendo conto.

    Per quanto riguarda Fini, non me l'ha ordinato il medico di concordare con le sue discutibilissime uscite...Posso pensarla in maniera diversa,no?

  7. #7
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Betelgeuse Visualizza Messaggio
    La cittadinanza può -e DEVE- essere revocata. se poi diventa semplicemente un problema di vita o di morte delle comunità ospiti che si vedono imporre e radicare in casa propria certe presenze aberranti senza averlo nemmeno mai deciso, con un vero e proprio scippo della loro sovranità, vedrai che quando sarà il momento nessuno si farà più tante seghe mentali. questione di tempo.
    Mi inquieta però il caso inglese; lì i tribunali islamici esistono, e non mi sembrano perseguitati come sarebbe ovvio...

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    19,894
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    Mi riferivo agli immigrati clandestini, o comunque a coloro che non sono in possesso della cittadinanza italiana. Negli altri casi, bisogna applicare la legge: l'infibulazione è un reato grave, la poligamia non è permessa, chi si sostituisce alla magistratura ordinaria è perseguibile. Purtroppo non sempre c'è severità...leggi e controlli sono ancora troppo blandi, me ne rendo conto.
    La legge viene applicata, ma quando si tratta di violenza domestica c'è ben poco che la legge possa fare: o la ragazza denuncia i suoi familiari, o i matrimoni forzati, le violenze di ogni tipo, continueranno ad avvenire in barba alla legge e a fianco a casa nostra, secondo quanto prescrive la sharia.
    Ci sono ragazze musulmane qui da noi, che vengono segregate in stanza dal padre e dai fratelli, se devono andare in bagno hanno a disposizione un catino...a me sembra assordante, su tutto questo, il silenzio della Chiesa cattolica.

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda Fini, non me l'ha ordinato il medico di concordare con le sue discutibilissime uscite...Posso pensarla in maniera diversa,no?
    Ah certo...mi chiedevo solo se Florian fosse d'accordo, con questa pericolosa libertà di pensiero
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    19,894
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Betelgeuse Visualizza Messaggio
    La cittadinanza può -e DEVE- essere revocata. se poi diventa semplicemente un problema di vita o di morte delle comunità ospiti che si vedono imporre e radicare in casa propria certe presenze aberranti senza averlo nemmeno mai deciso, con un vero e proprio scippo della loro sovranità, vedrai che quando sarà il momento nessuno si farà più tante seghe mentali. questione di tempo.
    Beh attualmente la cittadinanza può essere revocata, ma non per la commissione di reati....a me piacerebbe una cittadinanza revocabile per incompatibilità culturali, ma immagina quanti problemi una innovazione simile comporterebbe
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  10. #10
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    25,533
    Mentioned
    139 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Rif: La sharia che uccide qui e in Europa

    una cittadinanza revocabile per incompatibilità culturali è troppo contorcinato,giuridicamente parlando,come concetto per essere affidabile.

    però,puoi sempre ricordare a lor signori,che la cittadinanza comporta anche la soggezione al codice penale: e se casi come quelli di Hina e Sanaa non si concludono con l'ergastolo dei padri assassini è solo perchè abbiamo un codice di rito penale che andrebbe bruciato in piazza

    PS: per tacere di coloro che lo maneggiano,che è meglio....ncav:
    Ultima modifica di Eric Draven; 21-09-09 alle 18:36

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 12-03-13, 18:39
  2. Sharia e Privatizzazioni
    Di Canaglia nel forum Destra Radicale
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 10-12-11, 20:10
  3. Sharia alla Confederation Cup
    Di ioleggosolofeltri nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-07-09, 03:13
  4. Sharia in Italia?
    Di syntesy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 170
    Ultimo Messaggio: 06-02-07, 01:40
  5. Come l'Europa uccide la libertà
    Di margini nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-08-02, 12:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226