User Tag List

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 63
  1. #11
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by ilgufo

    perchè non credi che se nocciolina bush attacca un qualsiasi stato musulmano l'umanità non è a rischio di guerra mondiale?
    e non credi che se scoppia una guerra planetaria non sono gli usa a decedire se attaccare o meno, con la subdola formula di guerra preventiva?
    e gli armamenti nucleari della russia non ti preoccupano? hai idea di quanti sottomarini nucleari che non sanno con quali soldi dismettere hanno ancora? non pensi che un disastro nucleare (do you know chernobyl?) sia un rischio per tutta l'umanità?
    e la guerra israelo-palestinese pensi sia solo un problema loro?

    parli di afghanistan: che esercito ha? che armamenti ha?
    (ti ricordo che si sta parlando di stati pericolosi per l'umanità, non di religioni o possibili nemici di cultura o altro)

    l'iraq ha minacciato guerre? l'iraq ha armi di distruzione?
    e la corea?
    ti ho detto che gli usa li lascio in sospeso in quanto pur non avendo ragione, sanno quello che fanno perchè non sono pazzi...gli armamenti della Russia attualmente sono 1/3 di quelli che erano una volta e in seguito all'entrata nella Nato sono in forte decrescita, penso che un disastro nucleare sia un rischio per tutta l'umanità difatti ho paura della Corea del Nord in quanto ha rotto gli accordi per il disarmo nucleare e ora tutta orgogliosa mostra i propri missili ad un popolo morto di fame...la guerra israelo-palestinese dovrebbe essere un problema loro in teoria e poi perchè nominare solo Israele? combatte contro sè stessa? l'Afghanistan non ha nessun esercito difatti attacca con aereoplani non loro, il popolo integralista è il loro esercito...
    l'iraq non ha armi di distruzione?! chi sei Saddam? Non sono per la guerra preventiva, l'Iraq non ha minacciato guerre però se permetti mi fido più di Bush che di un dittatore militare...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by FLenzi

    Difatti non e' una pecora, caso mai un clone, liberissimo di pensarla come vuole, ma anche il 70 % del resto del mondo puo' pensarla come vuole o no?
    Lei e' favorevole alle guerre preventive degli USA? Bene si armi ed nizi a partire e ci auguriamo tutti che le bombe cadano tutte in testa a coloro che le vogliono lanciare,
    Il 70% e' un sondaggio svolto da Panorama.
    certo che possono pensarla come vogliono, difatti io sono uno di quelli che la pensa come vuole, è inutile che mi metti davanti cifre...

  3. #13
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by FLenzi


    Quindi lei ha paura dell'Afganista, ma davvero ce lo vede l'Afganistan che attacca il mondo intero con zappe e bastoni a cavalcioni ad un asino? Ma ci faccia ridere ridicolo.
    con Afghanistan intendo la gente integralista, quelli che coltivano odio e cmq con le zappe hanno fatto 4000 e passa morti in un colpo solo, devono avere zappe affilate eh?

    e poi non mi sembra di averla offesa....

  4. #14
    AUTOSOSPESO!!!!
    Data Registrazione
    12 Jun 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    98,653
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1407 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by O'Rei


    con Afghanistan intendo la gente integralista, quelli che coltivano odio e cmq con le zappe hanno fatto 4000 e passa morti in un colpo solo, devono avere zappe affilate eh?

    e poi non mi sembra di averla offesa....
    E in quale luogo del mondo le zappa afgane hanno fatto 4.000 morti???????????????, lei continua a vaneggiare, ma che tipo di droga assume?

  5. #15
    Benvenuto nel mondo reale
    Data Registrazione
    26 Nov 2002
    Località
    COLLI DI FIRENZE
    Messaggi
    1,608
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by FLenzi

    Difatti non e' una pecora, caso mai un clone, liberissimo di pensarla come vuole, ma anche il 70 % del resto del mondo puo' pensarla come vuole o no?
    Lei e' favorevole alle guerre preventive degli USA? Bene si armi ed nizi a partire e ci auguriamo tutti che le bombe cadano tutte in testa a coloro che le vogliono lanciare,
    Il 70% e' un sondaggio svolto da Panorama.
    ma mi spieghi chi cavolo ti ha dato questi dati... a me risulta esattamente il contrario...


    -------------------------------------------------------------------------------
    BLUEMAX
    MEMBRO E FONDATORE DEL COMITATO DEI PENSIERI INDIPENDENTI

    Le religioni, I Partiti, Le Bandiere offuscano le menti. Pensare col
    Proprio cervello e non con quello di altri e' cosa BUONA.
    LIBERARSI DAI PLAGI DELLE IDEOLOGIE E' QUESTA LA VERA LIBERTA!
    -------------------------------------------------------------------------------
    Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale. Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che possiamo odorare, toccare e vedere, quel reale sono semplici segnali elettrici interpretati dal cervello.

    Lo leggo nei tuoi occhi: hai lo sguardo di un uomo che accetta quello che vede solo perché aspetta di risvegliarsi. E curiosamente non sei lontano dalla verità.

    è ovunque, è intorno a noi, anche adesso nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai al lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo dinanzi agli occhi, per nasconderti la verità.


    tu sei uno schiavo. Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, che non ha odore, una prigione per la tua mente. Nessuno di noi è in grado purtroppo di descrivere Matrix agli altri. Dovrai scoprire con i tuoi occhi che cos'è. È la tua ultima occasione: se rinunci, non ne avrai altre. Pillola azzurra: fine della storia. Domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa: resti nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del Bianconiglio. Ti sto offrendo solo la verità, ricordalo. Niente di più.



  6. #16
    AUTOSOSPESO!!!!
    Data Registrazione
    12 Jun 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    98,653
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1407 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by bluemax


    ma mi spieghi chi cavolo ti ha dato questi dati... a me risulta esattamente il contrario...


    -------------------------------------------------------------------------------
    BLUEMAX
    MEMBRO E FONDATORE DEL COMITATO DEI PENSIERI INDIPENDENTI

    Le religioni, I Partiti, Le Bandiere offuscano le menti. Pensare col
    Proprio cervello e non con quello di altri e' cosa BUONA.
    LIBERARSI DAI PLAGI DELLE IDEOLOGIE E' QUESTA LA VERA LIBERTA!
    -------------------------------------------------------------------------------
    Il contrario? Cioe' che il 70% della popolazione mondiale e' filoamericano??????????????????????? ma cosa legge i giornaletti di BUSH, mi scusi sa ma fa proprio crepar da ridere.

  7. #17
    Benvenuto nel mondo reale
    Data Registrazione
    26 Nov 2002
    Località
    COLLI DI FIRENZE
    Messaggi
    1,608
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by FLenzi


    Il contrario? Cioe' che il 70% della popolazione mondiale e' filoamericano??????????????????????? ma cosa legge i giornaletti di BUSH, mi scusi sa ma fa proprio crepar da ridere.
    i tuoi dati non mi risultano affatto... e se li puoi giustificare faresti un gorsso favore visto che sto cercando di capire...

    -------------------------------------------------------------------------------
    BLUEMAX
    MEMBRO E FONDATORE DEL COMITATO DEI PENSIERI INDIPENDENTI

    Le religioni, I Partiti, Le Bandiere offuscano le menti. Pensare col
    Proprio cervello e non con quello di altri e' cosa BUONA.
    LIBERARSI DAI PLAGI DELLE IDEOLOGIE E' QUESTA LA VERA LIBERTA!
    -------------------------------------------------------------------------------
    Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale. Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che possiamo odorare, toccare e vedere, quel reale sono semplici segnali elettrici interpretati dal cervello.

    Lo leggo nei tuoi occhi: hai lo sguardo di un uomo che accetta quello che vede solo perché aspetta di risvegliarsi. E curiosamente non sei lontano dalla verità.

    è ovunque, è intorno a noi, anche adesso nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai al lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo dinanzi agli occhi, per nasconderti la verità.


    tu sei uno schiavo. Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, che non ha odore, una prigione per la tua mente. Nessuno di noi è in grado purtroppo di descrivere Matrix agli altri. Dovrai scoprire con i tuoi occhi che cos'è. È la tua ultima occasione: se rinunci, non ne avrai altre. Pillola azzurra: fine della storia. Domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa: resti nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del Bianconiglio. Ti sto offrendo solo la verità, ricordalo. Niente di più.



  8. #18
    Benvenuto nel mondo reale
    Data Registrazione
    26 Nov 2002
    Località
    COLLI DI FIRENZE
    Messaggi
    1,608
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by FLenzi


    Il contrario? Cioe' che il 70% della popolazione mondiale e' filoamericano??????????????????????? ma cosa legge i giornaletti di BUSH, mi scusi sa ma fa proprio crepar da ridere.
    anzi... te li posto io cosi forse la prossima volta porti qualche notizia utile
    le notizie che seguono fanno riferimento ai paesi che appoggiavano gli USA contro l'afganistan. Non credo sia cambiato di molto.

    Come si schierano i singoli Paesi di fronte all'attacco americano all'Afghanistan.

    Amici stretti
    Gran Bretagna, Canada, Australia e Nuova Zelanda. Sono al fianco degli Usa e partecipano subito attivamente all'attacco. Condividono sistemi di intelligence (Echelon) e hanno messo a punto strategie militari comuni. I commando britannici sono i primi ad entrare in azione in Afghanistan al fianco dell'Alleanza del Nord. L'attacco del 7 ottobre è un'operazione congiunta Londra-Washington.

    L'amico ritrovato (ma inquieto)
    Subito dopo l'11 settembre Israele si sente meno solo perché crede che Bush sosterrà in pieno la sua politica. La destra israeliana cerca di coinvolgere subito Iran e Iraq accusandoli di essere i mandanti delle stragi dell'11 settembre. Un chiaro tentativo di strumentalizzazione politica seccamente respinta da Teheran. Ma a pochi giorni dall'attacco ai Talebani, Bush si pronuncia a favore dello Stato dei palestinesi. Sharon insorge, accusando gli Usa di sacrificare gli interessi israeliani per conquistare l'appoggio dei Paesi arabi alla guerra contro il terrore. La Casa Bianca parla di "accuse ingiustificabili". Mai tra Israele e Usa il clima era stato così teso. Alla vigilia dell'attacco Sharon e Bush affermano di "aver fatto la pace". Ma i problemi restano.

    Amici titubanti (o solo lenti?)
    L'Italia ha espresso solidarietà agli Usa e, dopo qualche titubanza e qualche silenzio di troppo, si è detta disposta a partecipare attivamente alle operazioni militari. Gli Usa dicono di sì alla partecipazione italiana alla guerra soltanto il 3 novembre, ad un mese dall'inizio dei raid sull'Afghanistan. Francia e Germania si sono mosse in modo più tattico. Inizialmente hanno auspicato una reazione "mirata e proporzionata". Con l'inizio dell'operazione Enduring Freedom sono passati ad un sostegno più convinto. Dapprima si delinea un direttorio Gran Bretagna-Francia-Germania come partner degli Usa nella guerra al terrorismo e ai Talebani. Ma le proteste degli altri Paesi europei portano al vertice di Londra del 4 novembre. Sette Paesi (oltre ai tre Spagna, Italia, Belgio,Paesi Bassi) discutono a Londra della guerra in Afghanistan e della situazione in Medio Oriente. Dopo la presa di Kabul da parte dell'Alleanza del Nord, sfuma il previsto impiego di truppe di Paesi europei in territorio afghano.

    Amici per forza

    Egitto
    Ha condannato con fermezza gli attentati, ma inizialmente ha manifestato dubbi su azioni militari. Il presidente Hosni Mubarak teme infatti una guerra senza confine all'Islam che confonda organizzazioni terroristiche e gruppi di resistenza antiisraeliana come Jihad, Hamas ed Hezbollah libanesi. La guerra è sicuramente motivo di grosso imbarazzo per Il Cairo.

    Arabia Saudita
    Era uno dei tre Paesi a riconoscere il governo dei Talebani. Il 25 settembre cede alle pressioni degli Usa e rompe le relazioni con Kabul. Si tratta di un brusco stop ad una intensa attività diplomatica panaraba avviata dopo la guerra del 1991. Riad ha infatti cercato di "sdoganare" presso l'establishment internazionale la Libia e l'Iran e ha cercato di assumere il ruolo di guida politica di tutti gli altri Stati della penisola arabica. L'Arabia Saudita appoggia gli Usa ma lo fa malvolentieri. I vertici della monarchia saudita sono scossi da forti sentimenti antiisraeliani e antiamericani. Il principe ereditario Abadallah ibn Abd al Aziz non nasconde le sue simpatie per Bin Laden. Questa volta Riad non sostiene gli Usa come nel 1991 contro Saddam Hussein. Non concede l'impiego delle proprie basi e auspica una soluzione rapida della guerra.

    Amici interessati
    La Russia appoggia gli Usa nell'attacco a Kabul. Il vertice di Shangai del 21 ottobre sancisce la piena intesa tra Mosca e Washington. Vladimir Putin avrebbe ottenuto in cambio l'appoggio americano per operazioni in Cecenia (dove operano gruppi di fondamentalisti islamici) e in altre repubbliche del Caucaso.

    I nuovi "amici"
    L'India, tradizionalmente antiamericana, ha offerto pieno appoggio agli Usa. In cambio otterrà la fine delle sanzioni per l'atomica e completa libertà d'azione nel Kashmir, da sempre conteso al Pakistan.

    Pakistan
    Paese chiave del conflitto. Il governo del generale Musharraf appoggia gli Usa e gli ha concesso il proprio spazio aereo. Islamabad è passata dal sostegno ai Talebani all'appoggio a Bush. In cambio ha ottenuto aiuti economici e fine delle sanzioni per il golpe del 1999. Adesso il grande problema per il governo è contenere l'opposizione interna. A parte i gruppi fondamentalisti, la maggioranza dell'opinione pubblica è decisamente ostile agli Usa e sensibile al richiamo pan musulmano di Osama Bin Laden. Tutt'altro che remoto il pericolo di una guerra civile. Ma c'è anche chi accusa Islamabad di fare il doppio gioco: concessione dello spazio aereo agli Usa e sostegno economico e militare ai Talebani sotto banco. Il tutto per evitare che a Kabul nasca un governo post Talebani egemonizzato dalle forze tagike e uzbeke, tradizionalmente ostili al Pakistan. In gioco ci sono interessi economici più o meno leciti. Si va dalle pipeline dei gasdotti al controllo del narcotraffico. Anche per questo Russia e Iran finanziano e controllano l'Alleanza del Nord.

    La Cina e il Gruppo di Shangai
    la Cina ha dato pieno sostegno agli Usa. Il vertice di Shangai ha proclamato il suo nuovo status di potenza politica mondiale. Ora il governo di Pechino ha mano libera contro il terrorismo indipendentista islamico dello Xinjiang. E non deve nemmeno preoccuparsi più delle pressioni Usa per il Tibet e Taiwan. Già nel maggio 2001 la Cina aveva firmato a Shangai un'intesa antiterrorismo con Russia, Tagikistan, Uzbekistan, Kirghizistan e Kazakistan. La paura di Pechino è che gli abitanti dello Xinjiang (gli Uighuri, popolazione turcofona) si stacchino dalla Cina per dar vita allo stato indipendente del Turkestan Orientale. Si tratta di un progetto concreto, sostenuto dalla rete di Bin Laden. Per fermarlo Pechino ha dato vita ad una propria geopolitica mediorientale. Un comportamento da superpotenza che si sposa con gli interessi delle repubbliche ex sovietiche dell'Asia Centrale di fermare l'estremismo islamico. Il governo del Kazakistan, in particolare, è attivissimo nella caccia alle formazioni legate a Bin Laden.

    Nemici veri e presunti
    Oltre ai Talebani il Dipartimento di Stato Usa ha individuato sette Paesi sostenitori del terrorismo: Iran, Iraq, Siria, Libia, Cuba, Corea del Nord e Sudan.

    Iraq
    E' l'unico governo a non aver condannato gli attacchi terroristici agli Usa. Baghdad ha anzi ipotizzato che gli attentati dell'11 settembre siano opera di gruppi americani di opposizione. A dieci anni dalla Guerra del Golfo Saddam Hussein rimane saldamente al potere, malgrado le sanzioni economiche e una costante "guerra a bassa intensità" fatta di bombardamenti americani e inglesi nel Nord del Paese. Negli ultimi anni Saddam è riuscito a riprendere il riarmo e a sostenere formazioni terroristiche in Medio Oriente. Questo è stato possibile perché i Paesi arabi hanno di fatto rotto l'embargo e ricominciato tutti (Egitto e Siria in modo particolare, ma anche lo stesso Kuwait) ad avere relazioni economiche con Baghdad.

    Iran
    Malgrado la svolta moderata del governo di Mohammad Khatami (ma i sempre potenti ayatollah rimangono su posizioni integraliste) gli Usa continuano a considerare l'Iran il principale sostenitore del terrorismo. Teheran ha condannato subito gli attentati dell'11 settembre e dopo pochi giorni ha chiuso la frontiera con l'Afghanistan. Ma ha poi immediatamente condannato anche l'attacco Usa all'Afghanistan. La tv di Teheran è stata la prima a parlare di vittime civili nei bombardamenti delle città afghane. L'Iran, che è un rivale storico sia dell'Iraq che dei Talebani , vede con favore una loro disfatta per mano degli Usa. Ma teme al tempo stesso un conflitto prolungato che la isolerebbe. L'Iran teme di venire indirettamente danneggiata nei suoi due grandi centri di interesse: politico in Palestina (dove sostiene Hamas e Jiahd islamica) ed economico nel Golfo Persico (commercio del petrolio e rivendicazioni territoriali su tre isole appartenenti agli Emirati arabi Uniti). l'Iran ha paura che la guerra contro l'Afghanistan finisca per avvantaggiare Israele. Per questo si muove con cautela. Non equidistante (come nel 1991 per Desert Storm) ma nemmeno schierata.

    Siria
    La Siria è tra i sette paesi inseriti dagli Stati Uniti nella "lista nera" delle nazioni che sostengono il terrorismo. Prima dell'attacco gli americani hanno preso contatti con la Siria con altri due paesi della lista, Cuba e Sudan, che hanno promesso cooperazione. Il quotidiano ufficiale Tishrin aveva espresso subito la linea della Siria: "Bisogna ricordare al mondo che si avvia a combattere il terrorismo che Israele pratica il terrorismo in grande stile contro i palestinesi".
    Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale. Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che possiamo odorare, toccare e vedere, quel reale sono semplici segnali elettrici interpretati dal cervello.

    Lo leggo nei tuoi occhi: hai lo sguardo di un uomo che accetta quello che vede solo perché aspetta di risvegliarsi. E curiosamente non sei lontano dalla verità.

    è ovunque, è intorno a noi, anche adesso nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai al lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo dinanzi agli occhi, per nasconderti la verità.


    tu sei uno schiavo. Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, che non ha odore, una prigione per la tua mente. Nessuno di noi è in grado purtroppo di descrivere Matrix agli altri. Dovrai scoprire con i tuoi occhi che cos'è. È la tua ultima occasione: se rinunci, non ne avrai altre. Pillola azzurra: fine della storia. Domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa: resti nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del Bianconiglio. Ti sto offrendo solo la verità, ricordalo. Niente di più.



  9. #19
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by FLenzi

    E in quale luogo del mondo le zappa afgane hanno fatto 4.000 morti???????????????, lei continua a vaneggiare, ma che tipo di droga assume?
    beh siccome le torri gemelle non l'ha buttate giù il vento e siccome lei continua ad offendere chiudo qui la discussione...

  10. #20
    flemma beat
    Data Registrazione
    26 Jun 2002
    Messaggi
    1,729
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Gino Strada la pensa cosi'...........

    Originally posted by O'Rei
    con Afghanistan intendo la gente integralista, quelli che coltivano odio e cmq con le zappe hanno fatto 4000 e passa morti in un colpo solo
    mi spieghi la correlazione tra gli afghani e l'attentato alle torri gemelle?
    e lo stesso attentato e lo stato afghanistan?
    ti ricordo che il nodo della questione era GLI STATI che mettono a rischio l'umanità.

    tu sostieni di fidarti più di bush che di saddam: io di saddam chiaramente non mi fido, ma me ne vedo bene anche di fidarmi di bush.
    gli usa ci raccontano da sempre una valanga di palle! non mi fiderò mai di quanto mi raccontano.

 

 
Pagina 2 di 7 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Gino Strada come Bush?
    Di tnt74 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 19-04-07, 20:38
  2. Un appello di Gino Strada
    Di Alex il Rosso nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-03-07, 14:53
  3. SQUALLIDISSIMO: Gino Strada
    Di UgoDePayens nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 98
    Ultimo Messaggio: 07-01-07, 15:59
  4. Su Gino Strada, curiosità
    Di ardimentoso nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 132
    Ultimo Messaggio: 21-06-04, 16:48
  5. Grande GINO STRADA
    Di FLenzi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 21-11-02, 11:52

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226