User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 35
  1. #1
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito A proposito di derby caldi...

    20.58 Incidenti prima di Pescara-Sambenedettese
    Scontri prima in stazione, poi davanti allo stadio

    PESCARA - Almeno sette feriti, tra cui due agenti di polizia, costituiscono il bilancio provvisorio di alcuni incidenti avvenuti tra le opposte tifoserie e le forze dell'ordine prima del posticipo serale di C/1, girone B, tra il Pescara e la Sambenedettese. Stando a quanto si è appreso, gli incidenti sono scoppiati alla stazione ferroviaria di Pescara all'arrivo dei sostenitori marchigiani: sarebbero stati alcuni ultras locali ad organizzare l'agguato, con un fitto lancio di pietre, prima alla stazione, poi allo stadio. Durante il primo assalto sono rimaste ferite tre persone. I tifosi ospiti, trasferiti fino allo stadio su alcuni pullman, sono stati oggetto di un nuovo lancio di pietre nei pressi dello stadio: un altro gruppo di ultras pescaresi, circa una quarantina, hanno ferito altre quattro persone. Le forze dell'ordine hanno risposto all'assalto con alcune cariche di alleggerimento. Intorno allo stadio pescarese clima surreale: transenne rovesciate, cassonetti incendiati, vetri infranti e saracinesche abbassate per tutti i locali ed esercizi commerciali. (lu.tai.)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Una persona sarebbe in gravi condizioni

    Sette persone ferite, tra cui una in gravi condizioni. E' il bilancio degli incidenti tra i tifosi di Pescara e Sambenedettese (serie C1/B), venuti a contatto questa sera poco prima del posticipo in programma allo stadio "Adriatico".

    Gli incidenti sarebbero scoppiati alla stazione di Pescara, al momento dell'arrivo dei tifosi della Samb.
    Un gruppo di sostenitori locali avrebbe organizzato un agguato con un fitto lancio di pietre.

  3. #3
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    12,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Era tutto ampiamente annunciato, era una settimanache si minacciavano su Tifonet.....

  4. #4
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    12,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow 6 ore di guerriglia,numerosi feriti e striscione sambenedettese a fuoco

    21/01/2003 - di Pe-Sbt
    Se il bilancio delle prime ore era grave,quello del giorno dopo è ingente. 6 ore di guerriglia urbana,60 feriti(una ventina tra pescaresi e marchigiani,più di trenta tra gli agenti),8 arresti,3 denuncie a piede libero,danni per centinaia di euro,cariche,episodi di squadrismo.
    Ricostruendo gli avvenimenti:

    ORE 18: intorno alla stazione presidiata dalla forze dell’ordine è già caccia al rivale,da parte di alcuni pescaresi.Vicino lo stadio è massima allerta.I primi tafferugli sono con le macchine targate AP.

    ORE 19: arriva il treno con 1200 sambenedettesi. Questi ultimi annunciano il loro arrivo lanciando dai finestrini razzi,petardi,bome carta e pietre raccolte precedentemente dopo aver tirato il freno lungo il tragitto.Al grido di Pescara merda si scatena la guerriglia con la celere.Subito i primi feriti da ambo le parti,due poliziotti e due tifosi che rifiutano le cure.

    ORE 19,20: i sambenedettesi salgono sui pullman.Sono 12 bus con le porte aperte e stracolmi.Vola di tutto.Un bomba carte devasta la vetrina di un negozio.I passanti vengono presi mira.
    La strada era stata lasciata sgombra per evitare ingorghi e rallentamenti,ma a 300 metri dalla destinazione i pullman rallenta,le sirene si accendono e parte l’agguato di un gruppo di pescaresi che caricano un bus.La celere disperde i tifosi locali.Le cariche tra pescaresi e polizia continuano sotto la curva nord.Transenne,cassonetti,mattoni e quant’altro viene usato come armi.La celere durante una carica fa irruzione dentro una pizzeria poco distante dai cancelli dello stadio.Alcune famiglie ignare di tutto vengono picchiate.Una ragazza è grave.Il gestrore della pizzeria,più tardi sporgerà denuncia nei confronti degli agenti.

    ORE 19,40: torna la calma e la gente affluisce allo stadio.

    ORE 20,30: fischio d’inizio. Diecimila spettatori,duemila da SBT,coreografia con caroncini biancoazzurri nella nord,crociata in grande stile nella sud.Continui striscioni offensivi da ambo le parti. Eccone alcuni dei Sambenedettesi:Poveri gitani,gemellati con i fermani-noi figli di marinai,voi di nomadi e giostrai-complimenti per la mentalità,solo con noi ti ricordi di essere ultrà-
    Ecco quelli dei pescaresi:Voi figli della bonifica-per vedervi la prima volta vi ci è voluta la scorta-gaucci maiale(distinti).la curva dei pescaresi mostra inoltre diverse sciarpe sottratte ai marchigiani giunti in macchina.

    ORE 21,20:Nel piazzale sotto la curva di casa,dentro i cancelli,scoppiano tafferugli trai pescaresi e la polizia.Vengono sparati lacrimogeni tra la folla,gli ultrà fanno volare di sotto un frigorifero.

    ORE 22: Nella curva nord viene esposto e bruciato uno striscione dei marchigiani.Lo stadio applaude festante.

    ORE 22,25: la partita finisce 0-0.La Samba meritava il successo,Pescara fortunato nel finale.

    ORE 22,30: cinquecento pescaresi tentano di sfondare il cordone di celerini per raggiungere i tifosi ospiti.Si scatena un’altra guerriglia.Ripetute cariche. I pescaresi usano transenne e cartelli stradali.
    Nel frattempo i tifosi della Samba vengono scortati in stazione.Lungo il tragitto ancora problemi,subiscono il lancio di ogetti e rispondono come possono.

    ORE 23: I tafferugli tra tifosi pescaresi e polizia vanno avanti per le strade della città.Altri biancoazzurri raggiungono la stazione.Ma questa è presidiata da un’imponente numero di agenti.Dentro lo stadio alcuni sambenedettesi rimasti tentano disottrarre ad un gruppetto di pescaresi lo striscione "rangers"rimasto appeso sulla pista di atletica.dopo pochi istanti la celere disperde i tifosi e l'assalto va a vuoto.

    ORE 24: la stazione appare devastata dai sambenedettesi,edicole,tabacchini e negozi devastati.scritte anti-pescara ovunque.il treno,anch’esso ridotto in condizioni precarie dopo il viaggio d’andata(sedili distrutti,vetri infranti,sanitari spaccati,corridoi imbrattati) riparte con a bordo i 1200 ultrà,nei primi metri di tragitto il mezzo è ancora ogetto di una sassaiola,ma finisce subito.gli altri marchigiani giunti in macchina erano già ripartiti,malgrado diverse aggressioni dei pescaresi.

    ORE 01,00: tutti i focolai di guerriglia si sono spenti nella città di Pescara. A SBT fanno rientro i tifosi rossoblu.

    C'è da dire che nonostante i pescaresi negli ultimi anni in trasferta si siano resi sempre protagonisti di simili episodi,in casa non accadeva dai tempi delle sfide colla lazio e col foggia.I sambenedettesi non vivevano partite di così grande adrenalina dai derby con l'ascoli e con il pescara appunto.

  5. #5
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    12,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito cronaca di una serata surreale!

    21/01/2003 - di Tifoso
    Ci si ritrova alla stazione di SBT alle 17.00 per prendere il treno speciale di svariati vagoni (gli ultimi stanno quasi a grottammare...). Alle 18.00 in stazione c'e' una marea di ultras, tutti con le sciarpe, moltissimi con bandiere, stendardi, e tutti i materiali immaginabili, partono i primi cori. Saliamo sul treno (1300 posti a sedere) e stiamo ammassati come gli animali sia negli scompartimenti che nei corridoi: ne siamo almeno 2000. Arriviamo in stazione, con lo scivolo raggiungiamo il piazzale. La celere ci aspetta a testugine. Parte una carica violentissima di un centinaio di US a volto coperto e insieme a delle bombe che esplodono al centro della testugine la scompagina e arretrano. Saliamo sugli 11 urbani semplici ma ne siamo in numero nettamente superiore a quello previsto. Ci ammassiamo, ma, molti di noi rimane a terra. Occoreranno 2 viaggi. Facciamo 3 km attraversando il centro della citta' a 20 km/h e siamo facile bersaglio dei sassi pescaresi. Camminando con porte e finestrini aperti cerchiamo di rispondere ai loro lanci evitando i civili. SBT e' una passeggiata per gli ospiti, con l'uscita della sopraelevata a 100 m dalla sud; AL BALLARIN... Arriviamo allo stadio ci troviamo di fronte una vecchia struttura in decadenza, con le paperelle del contadino attaccate alla sud. Entriamo attraverso una apertura stile giulianova, dopo 10 minuti di scazzamento si sfonda senza controllo di biglietti e altro. Entrati nel settore ci si rimane male: questo e' il migliore stadio d'abruzzo? ma che e' un campo di atletica? per copertura e tabellone sono finiti i soldi? Le cabine della TV sono baracche gitane?. State bene in C e se volete salire, VISTO CHE SIAMO NEL 3000, fatevi costruire uno stadio di calcio vero e ben posizionato stile RIVIERA DELLE PALME. Partono subito i cori da una parte e dall’altra. Loro cantano in curva e una ventina in piedi ai distinti lato sud. Il resto dello stadio assiste comodamente seduto. Da noi stan Il resto dello stadio assiste comodamente seduto. Da noi stanno tutti in piedi e partecipano al tifo. Entrano le squadre, fumogenata nostra, tentativo di coreografia loro: dovrebbe essere la curva a scacchi biancoazzurri, ma essendoci larghi vuoti nella loro curva e disorganizzati alla fine gli scacchi sembrano trasformarsi in una frase scritta in qualche lingua gitana. Durante il primo tempo la samb attacca e ha molte occasioni, il pescara sfrutta qualche contropiede. Cori possenti da una parte e dall’altra, piu’ continui noi, con punte piu’ alte loro. Inizia il secondo tempo e la curva pescarese accusa la stanchezza e si eclissa. La samb in 10 contro 11 domina il campo, e ancora una volta i rossoblu in trasferta hanno la sensazione di giocare al riviera. A meta’ secondo tempo dopo un silenzio di suspance e un ooo di attesa appare uno striscione della samb nella curva pescarese e viene dato al fuoco. Trattasi di THUGS SAMB sottratto dai magazzini del riviera durante una partita con il riviera scelto come campo neutro. Comunque e’ sempre umiliante per una tifoseria farsi sottrarre uno striscione e per un po accusiamo il colpo; comunque incassiamo, ce la leghiamo al dito e ripartiamo con il solito tifo. Alla fine de amicis sbaglia un gol a porta vuota che sarebbe stata l’apoteosi rossoblu in quel di pescara. Finita la partita ci apprestiamo a riprendere i pulmann che sono in numero insufficiente: si faranno ancora 2 viaggi. Dite al sindaco di pescara di comprare un po di urbani. Partiti il primo turno alcuni dei rimasti rientrano in curva. Nella curva opposta gli ultimi pescaresi stavano staccando gli ultimi striscioni in particolare PESCARA RANGERS e 1976 quello bianco al livello del terreno di gioco. Dalla nostra curva apriamo un varco sulla recinzione. Molti di noi invadono il campo e di corsa si dirigono verso la curva pescarese. I pescaresi accortisi della scena corrono con lo striscione in mano verso la tribuna “coperta”. Gli ultra samb li raggiungono, liGli ultra samb li raggiungono, li percuotono e iniziano a strappargli di mano lo striscione. In quel momento arriva la celere che salva i pescaresi, che riescono a scappare (coniglio biancazzurro) e ricacciano i sambenedettesi verso la sud. Tra i sambenedettesi che correvano verso il settore di provenienza c’era uno con il pezzo 1976. Arrivato di fronte alla sud mostrava trionfante lo scalpo pescarese, in un tripudio urlante. Fortunatamente avevamo dovuto aspettare solo pochi minuti per vendicare lo smacco dello striscione. 0 a 0 sul campo 1 a 1 tra gli ultras. Come si dice, CHI VA A RUBARE A CASA DI LADRI… Arrivano i pulmann che ci riportano in stazione saliamo e partiamo. Il tragitto e’ piu’ tranquillo dell’andata perche’ si scorreva meglio. Qualche sasso da entrambe le parti. Un vero ultras pescarese, e onore a lui, si avvicina con coraggio ai pulmann e cerca di colpire con la cinta quelli che sporgono. Avvicinatasi alla stazione l’aria diventa irrespirabile dai lacrimogeni. Scesi dai pulmann un celerino ci dice: quelli prima di voi non vi hanno lasciato niente da sfasciare. Cio’ non e’ mentalita’ ultras pero’ si meritavano questa punizione visto il loro comportamento nella stazione di porto d’ascoli (cmq la secondaria di sbt). Cosi’ si spiega lo sfregio verso la stazione di cui vanno tanto fieri. Coraggio pescaresi, l’ONDA D’URTO e’ passata. Quelli del secondo turno salgono sui treni infierendo sui resti della stazione. Cariche della polizia con lancio di lacrimogeni anche dentro il treno. Siamo tutti sul treno che non parte. Da dentro la sala di aspetto dei binari uno zingaro ci provoca brandendo una grossa lama e ride verso noi. Un impavido rossoblu, con lo zaino e con il volto coperto scende dal treno, entra in sala di aspetto. Ecco adesso succede l’irreparabile, si pensa. Il sambenedettese invita, con le mani nude, lo zingaro a farsi avanti. Questo invece arretra. Esce sui binari, prende un oggetto contundente e rientra. Lo invita di nuovo a farsi avan....
    Lo invita di nuovo a farsi avanti ma questo si sposta verso l’uscita opposta. Il rossoblu gli va incontro e gli tira l’oggetto, e il pescarese scappa definitivamente. Il sambenedettese rientra sul treno, si toglie il giubbino e se ne mette uno tutto diverso che aveva nello zaino. UN PEZZO INCREDIBILE, UN NUMERO DA FILM CHE MI RIMARRA’ SEMPRE IMPRESSO. Parte il treno la celere sta a protezione delle vetrate rimaste intatte. Viene fatta oggetto di un fittissimo lancio di oggetti con il treno in movimento con porte e finestrini aperti. Molti celerini raccolgono gli oggetti e li tirno verso il treno: PERFETTI TUTORI DELL’ORDINE. Il viaggio di ritorno e’ tranquillo a parte le lacrime che non abbandonano i nostri occhi. In passato abbiamo riconosciuto la superiorita’ degli ultras pescaresi e loro ci hanno riconosciuto di essere una tifoseria massiccia, ORA POSSIAMO AFFERMARE CHE LE PARTI SI SONO INVERTITE. Ossia i pescaresi anche se calati rimangono una tifoseria massiccia, ma noi siamo superiori. Almeno in questo momento.

  6. #6
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    12,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ormai certe scene si vedono solo nei campionati minori

  7. #7
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Gianmario
    Ormai certe scene si vedono solo nei campionati minori
    Per fortuna aggiungo io.

  8. #8
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    12,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Grazie di esistere

    21/01/2003 - di TIFOSO
    Come era naturalmente prevedibile, l’informazione, o meglio la disinformazione delle testate giornalistiche nazionali ha saputo nascondere al meglio alcuni aspetti deplorevoli accaduti ieri sera in quel di Pescara,in occasione del posticipo Pescara-Sambenedettese,terminato 0-0.Cito a tal proposito Studio Aperto,TG 5 delle 13.00 e il TG 4,telegiornali ESPERTI nel difendere istituzioni dello Stato,specie,guarda caso,di questo governo (Vero Fede? Vero Mentana? Vero Liguori?). Quindi nessuna critica,dato che questa passa tristemente per comune realtà…
    Arriviamo al dunque:per chi avesse ancora dei dubbi a riguardo,ieri sera le “forze dell’ordine” hanno dato un’ennesima prova della loro follia...
    Ma il problema va cercato a ritroso. Innanzitutto la critica principale va alle autorità competenti che hanno permesso un dispiegamento di poliziotti a mio giudizio esiguo e mal distribuito: 400 uomini sono davvero pochi e non mi stupisco affatto se tra i 30 feriti più di 20 siano tra le forze dell’ordine. Solo un paio di esempi,anche piuttosto recenti,a sostegno di ciò che sto dicendo:Pescara-Ancona 2000/2001,rivalità accanita tra le tifoserie, nonostante questo una partita in quel periodo di scarso richiamo, con una presenza esigua(come sempre…)di tifosi anconetani... eppure i poliziotti all’Adriatico quel giorno erano 500. Possibile?? Possibile che ieri invece per una partita del genere,con l’Adriatico che era una bolgia,c’erano solamente 400 poliziotti?
    L’anno scorso,per Pescara-Chieti,partita sicuramente pericolosa per l’ordine pubblico ma indubbiamente meno a rischio di quella di ieri sera,erano stati schierati 750 poliziotti con l’apporto anche della famigerata Celere,reparto CASTRO PRAETORIO di Roma(o meglio della Lazio,ma rimane una mia opinione,anche se più volte confermata).Non successe nulla,davvero nulla,tanto che all’indomani di quella partita Prefetto e Questore fecero a gara a chi accollarsi di più i meriti del riuscito piano di ordine pubblico (mi dispiace criticare il questore di Pescara De Simone dato che lo reputo una persona molto risoluta e preparata nei casi più disparati,ma di certo non in questo). In effetti fu tutto impeccabile. Ripeto però... 750 tifosi più la Celere...
    Risorge spontanea la domanda: come è possibile che dopo la guerriglia dell’andata in terra marchigiana, ieri sera c’erano solamente 400 poliziotti???Questo è il primo esame di coscienza che dovrebbero farsi…
    Qui poi l’assurdo paradosso e mi rivolgo a tutti i tifosi del Pescara: avete mai visto un solo elicottero aggirarsi sopra lo stadio in tutti questi anni nelle vostre trasferte? Non mi risulta.
    Ebbene,a Pescara c’è anche in partite come Pescara-Lodigiani 2001/2002, 600 spettatori e 6 tifosi ospiti... Questo la dice lunga sul trattamento che subisce la nostra tifoseria, ma è un discorso complesso e lungo che non voglio affrontare in questa sede dato che i soliti ultras da tastiera che pullulano su questo sito non capirebbero e addirittura nella loro ignoranza strumentalizzerebbero.Comunque,in occasioni invece nelle quali è necessario un maggiore dispiegamento di forze dell’ordine... niente! INCAPACI!!!
    Altra grande pensata delle autorità competenti:far scendere i tifosi ospiti alla staz.Centrale di Pescara,in pieno centro con un percorso a rischio e non alla staz.Portauova,uno scalo minore di servizio,più vicino allo stadio e quindi con un tragitto ben più breve e meglio controllabile.Se proprio vogliamo essere pignoli, ma lo zelo in queste circostanze è necessario, il treno dei tifosi della Sambenedettese poteva a mio giudizio terminare la propria corsa alla staz. di Montesilvano;successivamente i pullman messi a disposizione avrebbero imboccato scortati la Circonvallazione fino direttamente alla curva Sud,senza alcun rischio di ordine pubblico né tantomeno di danni. Percorso più lungo ma senza dubbio sicuro al 100%.
    Ma a tutto questo i “luminari” che tutelano la sicurezza negli stadi e fuori non ci sono arrivati…
    Meglio far arrivare i 1000 tifosi giunti in treno un’ora prima a costo di far devastare vetrate della stazione Centrale per lanci di petardi che farli arrivare con mezz’ora d’anticipo senza nessun danno provocato.Il fatto che i rimanenti tifosi della Sambenedettese giunti a Pescara con mezzi privati,guarda caso,una volta usciti dall’autostrada,hanno scelto il percorso sopra descritto, non fa altro che confermare la mia tesi.Questo è il secondo esame di coscienza che si dovrebbe fare chi di competenza…i miei complimenti a nome non della tifoseria,bensì della cittadinanza di Pescara che ha visto farsi sfreggiare il proprio fiore all’occhiello,la stazione appunto e le vie cittadine da gente che si ricorda di voler essere violenta solo quando di fronte c’è la tifoseria pescarese,dimenticando clamorosamente però che gli anziani e le donne con il passeggino con il proprio figlio piccolo non sono ultrà,né tantomeno bersagli da colpire.Un complimento quindi anche ai “tifosi” marchigiani a cui rammento che all’andata noi ci scontrammo solo con poliziotti e ultrà o presunti tali della Samb.Per chi parla poi di mentalità ultrà…meglio che tacciate,almeno vi risparmiate pessime figure.Mi dispiace dirlo,ma per quanto VI riguarda gli scontri leali a mani nude del passato sono solo un ricordo appartenente alle vecchie generazioni.Anche voi siete scaduti.
    Passiamo ora ai “Signori della guerriglia”.Con tutta sicurezza affermo,essendone stato testimone oculare,senza ormai stupirmi più:
    -aspettando l’arrivo dei tifosi ospiti,nelle camionette dei Carabinieri(anche loro caduti in basso) si drinkava Vodka a volontà,a confermare la celebre frase che recita “NON BEVO QUANDO SONO IN SERVIZIO”…Grazie di esistere!
    -all’arrivo allo stadio,sempre i Carabinieri dall’interno delle camionette minacciavano e intimavano con gesti eloquenti i tifosi all’interno e fuori ai bar adiacenti.Grazie di esistere!!Soprattutto perché è stata questa la causa scatenante delle violenze,la scintilla che ha spronato gli animi più esagitati a cercare lo scontro che ha provocato quel putiferio di cui voi tutti che leggete questo articolo purtroppo avete un’immagine distorta.
    -durante una carica,una delle tante,la Celere,il nostro orgoglio,ha avuto il coraggio infame e vigliacco di irrompere ed inveire all’interno dei bar contro tifosi e gente comune,provocando davvero sgomento.
    Senza commenti poi quanto sto per dirvi:in uno di questi bar c’era un adulto con suo figlio,di massimo 5 anni e la Celere indifferente non ha avuto pietà e si è riversata indistintamente su entrambi.Lascio a voi immaginare il terrore e le lacrime di quel bambino…Alla mia esclamazione “Anche sui bambini!!Vergognatevi!!”uno di loro da vero uomo d’onore modello FASCISTA PERFETTO ha risposto:”IN GUERRA TUTTO E’ PERMESSO”Grazie di esistere!!!
    E chissà quanti altri soprusi…oggi tutta la tifoseria pescarese passa per una banda di criminali teppisti,grazie ai vari Mentana,Fede,Liguori e tanti altri asserviti.E intanto voleranno le DIFFIDE.
    Questo è stato il comportamento della Polizia ieri…L’ITALIA E’ ORGOGLIOSA DI VOI!!!!!!!!!!!
    E canteranno anche vittoria per aver fatto in modo che le due tifoserie non si scontrassero fisicamente,a parte qualche contatto isolato,quando si sa benissimo che è l’ubicazione stessa dello stadio Adriatico di Pescara a sfavorire contatti tra tifoserie nemiche.
    P.S.: per la cronaca,sugli spalti gran tifo,12000 spettatori con rappresentanza ospite pari a 1800 unità.Esposti e bruciati in curva Nord uno striscione,una bandiera e varie sciarpe dei tifosi ospiti.

    E la repressione continua…

    Vi ringrazio per l’attenzione,so che ce ne è voluta davvero tanta…
    Saluto gli amici di Vicenza presenti ieri all’Adriatico e tutti i veri ultrà.
    Aspetto da tutti voi commenti intelligenti,quindi immagino che ne saranno davvero pochi…

  9. #9
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    12,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Il_Siso


    Per fortuna aggiungo io.
    Siso, allo stadio teppista nella rete buonista!

  10. #10
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Gianmario


    Siso, allo stadio teppista nella rete buonista!
    Mai stato teppista per fortuna.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Caldi saluti
    Di ilbafforun nel forum Fondoscala
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-08-12, 18:49
  2. Primi caldi
    Di Alessandro nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 26-05-11, 21:52
  3. Odifreddi & Caldi Amori
    Di Strapaesano nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-05-11, 19:36
  4. Brividi caldi
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-07-08, 17:59
  5. Musica per organi caldi
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-06-08, 05:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226