User Tag List

Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 789 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 88
  1. #71
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Con gli scritti, di molti anni fa, ma attualissimi del grande Luigi
    Cipriani.

    La Fiat e il piano di rinascita della loggia P2
    http://www.fondazionecipriani.it/Scritti/lafiate.html


    Il vizietto degli Agnelli
    http://www.fondazionecipriani.it/Scritti/agnelli.html


    Il golpe Fiat
    http://www.fondazionecipriani.it/Scritti/ilgolpe.html

    ----

    Oltre la commozione
    Caro direttore, ho sentito parole di commozione per la scomparsa dell'avv. Agnelli insieme a parole di stima e ammirazione che credo meritate. Qui a Torino il compianto è generale ed io mi associo, ma ti confesso mi sarebbe piaciuto che il discorso si fosse un po' allargato alla Fiat, il cui legame con la città e con tutta l'Italia, credo, non è stato solo rose e fiori. I sindacalisti oggi hanno detto che l'Avvocato rispettava i lavoratori e che era per loro un'ottima controparte, ma non possiamo dimenticare gli anni della politica antisindacale, come il favorire le sigle "gialle", fare una politica paternalistica e creare i reparti speciali dove confinare i lavoratori più attivi sul piano sindacale nonché i comunisti. Chi ha lavorato in Fiat sa che alla certezza del posto di lavoro si accompagnava uno sfruttamento in piena regola. Con tutto questo l'Avvocato forse non c'entra direttamente, né la famiglia, ma Gianni e gli Agnelli erano la Fiat e allora bisogna ricordare insieme ai meriti anche l'appoggio dato al fascismo e alla guerra, nonché le colpe cui accennavo, e le manchevolezze che hanno portato la più grande industria italiana al punto in cui è oggi. L'avvenire della Fiat ci riserva, temo, grandi delusioni e dolori, che la perduta signorilità e il fascino dell'Avvocato non ci avrebbero certo reso meno cocenti.

    Aldina Arosio Torino

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #72
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    3,099
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Dott. Fracchia



    Magari quando crepa Kissinger ...gli renderai omaggio anche tu?
    Ci sono 6 miliardi di persone....che vuoi che siano 100mila?

    che é 001%?
    Ho capito era torinese....
    c'è chi crepa senza che nemmeno un cane gli renda omaggio. Dipende da che ha fatto in vita, se ha amato ed è stato tollerante con gli altri oppure se è invecchiato come l'aceto, inacidendosi.
    Rispetto al pianeta ,centomila sono un soffio, ma devi anche capire che il Lingotto in un giorno non ne poteva sopportare di più. La gente ha comunque sfilato di fronte al feretro fino alle 5 del mattino affrontando anche ore di coda. Persone comuni,di ogni età, bada, di quelle che non si fanno influenzare tanto facilmente dagli eventi. E per giunta in una città come Torino, per natura molto riservata e chiusa. Gli Agnelli stessi si sono rivelati eccezionali nell'accettare il contatto di migliaia di persone, in piedi , per ore. Loro così schivi e ritrosi.
    Chi mai ha visto Marella Agnelli in passato al supermercato, in mezzo alla gente comune, intervistata dai media, nelle trasmissioni Tv?


    Pochi personaggi hanno richiamato tante persone ai loro funerali in passato:
    Papa Giovanni, Berlinguer, i morti di Piazza Fontana.
    mr

  3. #73
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    3,099
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by yurj
    Con gli scritti, di molti anni fa, ma attualissimi del grande Luigi
    Cipriani.

    La Fiat e il piano di rinascita della loggia P2
    http://www.fondazionecipriani.it/Scritti/lafiate.html


    Il vizietto degli Agnelli
    http://www.fondazionecipriani.it/Scritti/agnelli.html


    Il golpe Fiat
    http://www.fondazionecipriani.it/Scritti/ilgolpe.html

    ----

    Oltre la commozione
    Caro direttore, ho sentito parole di commozione per la scomparsa dell'avv. Agnelli insieme a parole di stima e ammirazione che credo meritate. Qui a Torino il compianto è generale ed io mi associo, ma ti confesso mi sarebbe piaciuto che il discorso si fosse un po' allargato alla Fiat, il cui legame con la città e con tutta l'Italia, credo, non è stato solo rose e fiori. I sindacalisti oggi hanno detto che l'Avvocato rispettava i lavoratori e che era per loro un'ottima controparte, ma non possiamo dimenticare gli anni della politica antisindacale, come il favorire le sigle "gialle", fare una politica paternalistica e creare i reparti speciali dove confinare i lavoratori più attivi sul piano sindacale nonché i comunisti. Chi ha lavorato in Fiat sa che alla certezza del posto di lavoro si accompagnava uno sfruttamento in piena regola. Con tutto questo l'Avvocato forse non c'entra direttamente, né la famiglia, ma Gianni e gli Agnelli erano la Fiat e allora bisogna ricordare insieme ai meriti anche l'appoggio dato al fascismo e alla guerra, nonché le colpe cui accennavo, e le manchevolezze che hanno portato la più grande industria italiana al punto in cui è oggi. L'avvenire della Fiat ci riserva, temo, grandi delusioni e dolori, che la perduta signorilità e il fascino dell'Avvocato non ci avrebbero certo reso meno cocenti.

    Aldina Arosio Torino
    E' vero, non sono state rose e fiori in passato. ma pensa che solo fino allo scorso anno c'è stato chi in Italia aizzava la gente contro i comunisti, assassini e complici di assassini, per creare un clima di spaccatura e conflitto sociale nel paese solo per interessi personali.
    Questo signore ha tentato di riportarci al clima di guerra civile di quegli anni. Niente da dire?
    mr

  4. #74
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by mariarita


    c'è chi crepa senza che nemmeno un cane gli renda omaggio. Dipende da che ha fatto in vita, se ha amato ed è stato tollerante con gli altri oppure se è invecchiato come l'aceto, inacidendosi.
    Rispetto al pianeta ,centomila sono un soffio, ma devi anche capire che il Lingotto in un giorno non ne poteva sopportare di più. La gente ha comunque sfilato di fronte al feretro fino alle 5 del mattino affrontando anche ore di coda. Persone comuni,di ogni età, bada, di quelle che non si fanno influenzare tanto facilmente dagli eventi. E per giunta in una città come Torino, per natura molto riservata e chiusa. Gli Agnelli stessi si sono rivelati eccezionali nell'accettare il contatto di migliaia di persone, in piedi , per ore. Loro così schivi e ritrosi.
    Chi mai ha visto Marella Agnelli in passato al supermercato, in mezzo alla gente comune, intervistata dai media, nelle trasmissioni Tv?


    ma cos'è ?
    un pezzo di Caberet?



    Pochi personaggi hanno richiamato tante persone ai loro funerali in passato:
    Papa Giovanni, Berlinguer, i morti di Piazza Fontana.

  5. #75
    Registered User
    Data Registrazione
    08 Jan 2003
    Messaggi
    1,269
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Fra Dolcino
    ma cos'è ?
    un pezzo di Caberet?
    No, è la verità. La gente di Torino ha continuato a sfilare fin dopo la mezzanotte con una temperatura sotto lo zero.
    Nessuna santificazione, per carità, ma un saluto da parte di chi riconosce che pur tra mille contrasti si riusciva a discutere e ad ottenere.
    All'estero lo hanno definito l'ultimo re d'Italia. Sì, in effetti in giro ci sono solo più dei bidoni.

  6. #76
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by A Sinistra


    No, è la verità. La gente di Torino ha continuato a sfilare fin dopo la mezzanotte con una temperatura sotto lo zero.
    Nessuna santificazione, per carità, ma un saluto da parte di chi riconosce che pur tra mille contrasti si riusciva a discutere e ad ottenere.
    All'estero lo hanno definito l'ultimo re d'Italia. Sì, in effetti in giro ci sono solo più dei bidoni.
    quello lo sò...

    io mi riferivo alla parte finale del pezzo...

    cmq ....felicissimo di essere Valsesiano e non piemontese...

    (a parte che quella che ha sfilato a Torino non è il piemonte.....)

  7. #77
    Una risata vi seppellirà
    Data Registrazione
    21 Oct 2002
    Messaggi
    791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non sono particolarmente incline alle riabilitazioni post-mortem, ma insomma mi è dispiaciuto che Agnelli sia morto, con tutte le riserve come capitano d'industria si trattava pur sempre di un personaggio straordinario, e con la non comune qualità di rispettare tutti e essere rispettato da tutti (o quasi).

    E anche le dichiarazioni in questi giorni mi sono sembrate non particolarmente di circostanza (a parte qualcuno), anche da chi gli è stato avversario e perfino da chi lo ha odiato.

    Ad ogni modo è stato uno dei pochi italiani che ha conosciuto parecchi potenti e non necesseriamente si è presentato da loro con le braghe in mano, ma per realizzare tutto quello che ha fatto si è servito di qualche centinaio di migliaia di meridionali senza i quali non avrebbe potuto fare un emerito cazzo.

    Se queste persone sono state sfruttate fino al midollo o se sono state salvate dalla miseria proprio non saprei dirlo, in altri casi si potrebbe dire che sarà la Storia a dirlo ma in questo caso non credo sia possibile, e comunque per loro, per tutti i lavoratori che lavorano direttamente o che gravitano attorno alla Fiat il peggio purtroppo potrebbe ancora arrivare.

    Ho visto un pezzo in un programma TV in cui in un'intervista ironizzava sulla pigrizia dei napoletani (ne aveva sposata una però); se ne è andato probabilmente un torinese e un piemontese puro che era conosciuto in tutto il mondo e che però neanche per cinque minuti aveva pensato di non essere italiano...

    E' questo che sta profondamente sul cazzo ai padanogeni.

  8. #78
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by mariarita


    c'è chi crepa senza che nemmeno un cane gli renda omaggio. Dipende da che ha fatto in vita, se ha amato ed è stato tollerante con gli altri oppure se è invecchiato come l'aceto, inacidendosi.
    Rispetto al pianeta ,centomila sono un soffio, ma devi anche capire che il Lingotto in un giorno non ne poteva sopportare di più. La gente ha comunque sfilato di fronte al feretro fino alle 5 del mattino affrontando anche ore di coda. Persone comuni,di ogni età, bada, di quelle che non si fanno influenzare tanto facilmente dagli eventi. E per giunta in una città come Torino, per natura molto riservata e chiusa. Gli Agnelli stessi si sono rivelati eccezionali nell'accettare il contatto di migliaia di persone, in piedi , per ore. Loro così schivi e ritrosi.
    Chi mai ha visto Marella Agnelli in passato al supermercato, in mezzo alla gente comune, intervistata dai media, nelle trasmissioni Tv?


    Pochi personaggi hanno richiamato tante persone ai loro funerali in passato:
    Papa Giovanni, Berlinguer, i morti di Piazza Fontana.
    Ci son quelli che vanno a un funerale solo perche' l'ha detto la TV...

    La frase "c'era tutto il paese"... ormai e' un classico delle cronache.

    Le cronache "prone" di oggi sono state vergognose... Addirittura il "cardinale" e' arrivato a chiedere aiuti per la FIAT!!!!

  9. #79
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    13,000
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Il Condor
    Cosi' come nello scontro di civilta' in atto, se nell'Occidente non ci fossero gli USA, farei il tifo per l'Islam.
    Se fossero tutti come te anch'io, almeno ai materialisti gli islamici ci tagliano la testa con la scimitarra.......

  10. #80
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Apr 2002
    Messaggi
    6,582
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La FIAT

    Originally posted by Dott. Fracchia
    In qualsiasi garage ameregano se gli chiedete che vo'rdí F.I.A.T.
    vi diranno che sta per:

    FIX IT AGAIN TONY

    Personalmente ne ho comprate due (128- 131 annata 80) e sinceramente é la miglior inculata che abbia mai potuto ricevere con il marchio Made in Italy

    Quando si é troppo presuntuosi si crepa da soli....Amen

    rilancio della fiat...come no, lanciarla dalla finestra..
    non esageriamo, io ho avuto una 124 ,una uno ed ora una seicento e tutto sommato sono rimasto abbastanza soddisfatto.

 

 
Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 789 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Giovanni Agnelli, diceva...
    Di Genyo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-07-06, 14:23
  2. Gianni Agnelli, il grande italiano intoccabile
    Di Österreicher nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-01-03, 00:40
  3. Addio al Senatore a vita Gianni Agnelli
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 27-01-03, 23:14
  4. Gianni Agnelli è morto
    Di Bryger nel forum Padania!
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 27-01-03, 14:41
  5. E' morto Giovanni Agnelli
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-01-03, 21:00

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226