User Tag List

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 23
  1. #11
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,593
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Adesso i comunisti ascoltano pure le parole del Papa
    Se fossi intelligente capirei che i comunisti sono brave persone... Per fortuna sono una testa di cazzo e me ne vanto!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Alessandra
    Ospite

    Predefinito Re: sottili differenze

    Originally posted by lucia
    Devo ammettere un mio limite percè per quanto mi sforzi non riesco a coglliere in pieno questa sottile ma sostanziale differenza?? Parlando chiaro: secondo le menti ulluminate dei vari democratici , liberal, liberisti, libertari e chi piu ne ha piu ne metta , il papa nel suo discorso si riferiva o no ANCHE ( per la sottile differenza) all' Italia???? e se sì , come mai????
    Sicuro che si riferiva anche all'Italia. Come è riferibile all'Italia di adesso, è riferibile all'Italia e precisamente al sistema di informazione precedente a questo Governo e a tutti gli altri che si sono succeduti negli anni. E' uno di quei problemi non problema. Un problema cioè che si è talmente incancrenito che non si sa più da dove è partito e non si sa più come curarlo. Sono parole queste, che potrebbero essere state pronunciate da qualunque Pontefice del passato, e di sicuro proferibili anche dai Pontefici futuri.

  3. #13
    Moderatamente estremista
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Messaggi
    1,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: sottili differenze

    Originally posted by lucia
    Devo ammettere un mio limite percè per quanto mi sforzi non riesco a coglliere in pieno questa sottile ma sostanziale differenza?? Parlando chiaro: secondo le menti ulluminate dei vari democratici , liberal, liberisti, libertari e chi piu ne ha piu ne metta , il papa nel suo discorso si riferiva o no ANCHE ( per la sottile differenza) all' Italia???? e se sì , come mai????
    il Papa critica l'ingerenza dello stato nell'informazione, come in altre occasioni ha criticato l'ingerenza dello stato nell'istruzione o nel campo della morale. Il riferimento e' allo stato in quanto istituzione, e quindi, hai ragione, anche all'Italia. Come alla Francia, la Bolivia e la Nuova Guinea.
    Il tutto naturalmente non puo' che fare contenti i liberali. Gli altri non saprei, ma non ci giurerei.

  4. #14
    Registered User
    Data Registrazione
    01 May 2002
    Messaggi
    567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito le reazioni del cdx

    Mannaggia.... ho frainteso un' altra volta!!!! Non avevo capito a differenza di altre lungimiranti menti che il Papa sotto sotto si riferiva ai precedenti o futuri governi..... Dovrò fare un corso accelerato.... In quanto al fatto che il Papa criticasse l' ingerenza dello stato in "quanto istituzione" mi sembrava che le sue parole fossero piu che chiare:<<\ Per questo devono essere ( i media) Liberi da pressioni e dal "CONTROLLO GOVERNATVO". Mah.... comunque come volevasi dimostrare la posizione del cdx è quella che temevo ( come anche lo fu alle parole di Ciampi sullo stesso argomento) e cioè tutti d' accordissimo col Papa, ma non sia mai detto, se non perchè facente parte di un discorso generale, che ci fosse qualche riferimento a fatti o persone a tutti ben noti.

  5. #15
    Moderatamente estremista
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Messaggi
    1,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: le reazioni del cdx

    Originally posted by lucia
    Mannaggia.... ho frainteso un' altra volta!!!! Non avevo capito a differenza di altre lungimiranti menti che il Papa sotto sotto si riferiva ai precedenti o futuri governi..... Dovrò fare un corso accelerato.... In quanto al fatto che il Papa criticasse l' ingerenza dello stato in "quanto istituzione" mi sembrava che le sue parole fossero piu che chiare:<<\ Per questo devono essere ( i media) Liberi da pressioni e dal "CONTROLLO GOVERNATVO". Mah.... comunque come volevasi dimostrare la posizione del cdx è quella che temevo ( come anche lo fu alle parole di Ciampi sullo stesso argomento) e cioè tutti d' accordissimo col Papa, ma non sia mai detto, se non perchè facente parte di un discorso generale, che ci fosse qualche riferimento a fatti o persone a tutti ben noti.
    non essendo io un elettore del cdx, non so - e non mi interessano - le sue reazioni al discorso del Papa (Ciampi lasciamolo stare - stiamo parlando di cose serie). Quel che non capisco e' la differenza tra lo stato e il "controllo governativo": che cos'e' il governo se non un gruppo di individui che in un certo momento ha il controllo dell'apparato statale, cioe' dei meccanismi di coercizione? (a meno che naturalmente tu non sia di quelli che credono alle baggianate dello "stato siamo noi" &c. In tal caso, come non detto).
    Il riferimento all'Italia e' chiaro e netto; e secondo me il problema ha un'unica soluzione: l'uscita dello stato dall'informazione - come dall'istruzione. Cioe' la privatizzazione totale di beni e servizi.
    Fa' un po' tu adesso se il discorso del Papa ti piace ancora...
    Ciao

  6. #16
    Registered User
    Data Registrazione
    01 May 2002
    Messaggi
    567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito stato o governo

    Dunque.. mi sembrava che il 3d fosse abbatanza chiaro. Chiedevo se dal discorso del papa non venisse un richiamo a quei paesi dove lo stato ( ma lui è piu preciso e parla di governo) in un modo o nell' altro controlli l' informazione dalla' alto. Sappiamo bene che alla rai per esempio la lottizzazione c'è sempre stata e, sinceramente, essendo favorevole ala tv pubblica come alla scuola, trovo anche giusto che itutte le parti di uno stato siano bene o male rappresentate. Il problema sta nel fatto che con la discesa in campo di berlusca che, già proprietario di giornali e reti private, ha occupato in forze la rai ( perfino le segretarie personali ricoprono ruoli importanti), ecco. la situazione italiana è diventata quantomeno anomala in una democrazia o no? Per essere piu precisi qui non si tratta di ingerenza dello stato, ma di controllo e dominio di una "parte" dello stato ovvero il governo.

  7. #17
    Alessandra
    Ospite

    Predefinito Re: stato o governo

    Originally posted by lucia
    (omissis....) Il problema sta nel fatto che con la discesa in campo di berlusca che, già proprietario di giornali e reti private, ha occupato in forze la rai ( perfino le segretarie personali ricoprono ruoli importanti), ecco. la situazione italiana è diventata quantomeno anomala in una democrazia o no? Per essere piu precisi qui non si tratta di ingerenza dello stato, ma di controllo e dominio di una "parte" dello stato ovvero il governo.
    Vedi, tu premetti che la lottizzazione c'è sempre stata, però poi affermi che adesso è grave perchè c'è al Governo Berlusconi. Per me era grave anche prima quando al Governo c'era la sinistra. La situazione italiana è sempre stata anomala di per sè, io ricordo la rai solo democristiana ad esempio, non so tu se la ricordi. La differenza, credo, tra me e te, è che per me è anomala sempre e da sempre, per te è anomala solo quando c'è Berlusconi. E' qui che la cosa non mi quadra.

  8. #18
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    55,157
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    85 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    è OVVIO CHE IN CIò CHE HA DETTO IL PAPA DEBBA INCLUDERSI ANCHE L'ITALIA, PAESE INFORMATO PRIVILEGIATO.......COSI COME RECITA WOLARE .... per quanto mi riguarda io colgo invece nelle parole del papa solo la voglia di assumere una possizione defilata su ciò che sta accadendo in italia e su ciò che potrà accadere prossimamente......
    in sardo si direbbe ghetta sa perda e accua sa manu...... ovversssia lancia il sasso e nascondi la mano.....
    è indubbio che la Rai è sempre stata ed è democristiana, anche se il controllo avviene per interposta persona, come accade in moltissime reti private ....ed è inutile dire quali.....ma se ciò è vero.......come è vero........credete davvero che chi si attiva perchè questo continui ad avvenire prenderà in seria considerazione le parole dl papa???
    Non dimentichiamo che dopo l'elezione di questo papa, anche grazie alla televisione, della Polonia hanno fatto uno stato confessionale e per riuscirci bugie ne hanno detto di sicuro...
    qui in italia dicono ancora che siamo uno stato laico, anche se ho miei dubbi,,, e per riuscirci, e qui berluisconi diventa solo un uomo di paglia, bugie e false informazioni ne hanno detto e continueranno a dirne
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  9. #19
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,018
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: stato o governo

    Originally posted by lucia
    Dunque.. mi sembrava che il 3d fosse abbatanza chiaro. Chiedevo se dal discorso del papa non venisse un richiamo a quei paesi dove lo stato ( ma lui è piu preciso e parla di governo) in un modo o nell' altro controlli l' informazione dalla' alto. Sappiamo bene che alla rai per esempio la lottizzazione c'è sempre stata e, sinceramente, essendo favorevole ala tv pubblica come alla scuola, trovo anche giusto che itutte le parti di uno stato siano bene o male rappresentate. Il problema sta nel fatto che con la discesa in campo di berlusca che, già proprietario di giornali e reti private, ha occupato in forze la rai ( perfino le segretarie personali ricoprono ruoli importanti), ecco. la situazione italiana è diventata quantomeno anomala in una democrazia o no? Per essere piu precisi qui non si tratta di ingerenza dello stato, ma di controllo e dominio di una "parte" dello stato ovvero il governo.



    Lucia, "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire"! Ah, saggezza dei proverbi antichi!

  10. #20
    Moderatamente estremista
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Messaggi
    1,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: stato o governo

    Originally posted by lucia
    Dunque.. mi sembrava che il 3d fosse abbatanza chiaro. Chiedevo se dal discorso del papa non venisse un richiamo a quei paesi dove lo stato ( ma lui è piu preciso e parla di governo) in un modo o nell' altro controlli l' informazione dalla' alto. Sappiamo bene che alla rai per esempio la lottizzazione c'è sempre stata e, sinceramente, essendo favorevole ala tv pubblica come alla scuola, trovo anche giusto che itutte le parti di uno stato siano bene o male rappresentate. Il problema sta nel fatto che con la discesa in campo di berlusca che, già proprietario di giornali e reti private, ha occupato in forze la rai ( perfino le segretarie personali ricoprono ruoli importanti), ecco. la situazione italiana è diventata quantomeno anomala in una democrazia o no? Per essere piu precisi qui non si tratta di ingerenza dello stato, ma di controllo e dominio di una "parte" dello stato ovvero il governo.
    La distinzione tra ingerenza dello stato e ingerenza del governo continua a sfuggirmi...
    e poi, chi ti dice che al Papa interessi la democrazia e le sue anomalie? Perche', il Vaticano e' uno stato democratico? Per fortuna non lo e'.
    Secondo me la Chiesa e' un po' piu' intelligente. Essendo un po' piu' antica degli stati nazionali e dei loro orrori, ed un po' piu' vasta dell'italietta, ha paura dell'ingerenza dello stato tout court...

    PS
    Sono comunque contento che almeno "stato" lo scrivi minuscolo...

 

 
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 17-12-12, 20:38
  2. Monito di Fini sull'immigrazione: «L'approccio emotivo è miope»
    Di Ortodossia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 28-08-09, 13:50
  3. Papa lancia un monito contro il capitalismo spietato
    Di lupodellasila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-09-07, 09:39
  4. Il Papa in Germania dà un monito...
    Di Ibrahim nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-08-05, 22:59
  5. Il Papa, l'Angelus e gli organi di informazione
    Di Massi (POL) nel forum Cattolici
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 27-06-05, 18:28

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226