User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Per che mozione voteresti?

Partecipanti
1. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Mozione 1

    1 100.00%
  • Mozione 2

    0 0%
  • Mozione 3

    0 0%
  • Mozione 4

    0 0%
  • Mozione 5

    0 0%
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Emilia Vs Romagna in cucina. Parte II (i primi)

    Come suggerito da Asteroids, propongo ufficialmente la sfida tra cappelletti (piatto romagnolo) e tortellini (piatto emiliano).
    Buon voto



    Cappelletti in brodo

    Ingredienti per 6 persone:

    Ripieno:

    - 500 g di ricotta

    - 500 g di formaggio tenero

    - 100 g di parmigiano grattugiato

    - 2 uova

    - noce moscata, sale

    Sfoglia:

    - 600 g di farina

    - 6 uova


    E' questo il piatto forte della cucina romagnola, e certamente uno dei più conosciuti e diffusi. Si differenzia nettamente dai pur vicini tortellini bolognesi in quanto è assolutamente privo di carne. Per il ripieno di cappelletti sufficienti a 6 persone preparate infatti 500 g di ricotta e stemperatela in una terrina insieme a 500 g di formaggio tenero "bazzotto", 100 g di parmigiano grattugiato, 2 uova intere, un pizzico di noce moscata ed il sale necessario. Amalgamate bene i vari ingredienti. Preparate quindi la sfoglia con 600 g di farina e 6 uova, lavorandola continuamente finché non sarà ben liscia ed omogenea. Tagliatela quindi in tanti quadratini di circa 5 cm di lato e su ciascuno di essi ponete in mezzo 1/2 cucchiaino di ripieno, richiudetelo a triangolo facendo ben aderire i bordi, quindi fate girare ciascun triangolo intorno ad un dito della mano e sovrapponete le due estremità. L'autentico cappelletto romagnolo assumerà in questa maniera la caratteristica forma a "cappelletto". Il miglior modo di gustare i cappelletti è senz'altro in brodo: lessateli dunque in un ottimo brodo di carne e serviteli con abbondante parmigiano grattugiato.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ho votato l'opzione "altro". In particolare, gli strozzapreti, che a quanto ne so costituiscono un pilastro della cucina romagnola
    Ciao ciao

  3. #3
    Asteroids
    Ospite

    Predefinito Altro primo piatto straordinario i passatelli

    Passatelli in brodo


    L'arte del brodo richiede un ingrediente un ingrediente ormai in disuso nella cucina moderna: il tempo lento.
    Dunque sarebbe meglio prepararlo al mattino per la sera; in abbondante acqua fredda deporre un osso di bue, due bei pezzi di manzo ( si consigliano il "cappello del prete" ed il "biancostato") un'ala ed una zampa di gallina.
    Far bollire, schiumare e salare. Aggiungere rosmarino, carota, sedano, cipolle, 3 pomodorini. Abbassare il fuoco e far cuocere per duo o tre ore.
    Spegnere, togliere tutti i solidi, lasciare raffreddare, sgrassare leggermente in superficie e colare.

    E poi, i passatelli, minestra delle feste.

    Per 4 persone si impastano 2 uova, 2 etti di parmigiano e 3 di pane non condito grattato, una grattugiata di buccia di limone, noce moscata ed un pizzico di sale.
    Fare un impasto consistente formando una palla e lasciarla riposare per un'ora.

    Portare il brodo ad ebollizione e con l'apposito attrezzo a scudo bucherellato, schiacciare la palla lasciando cadere i passatelli nel brodo badando che non si spezzino. Appena vengono a galla spegnere.

    Servirli, dopo qualche minuto con un bianco D.O.C.
    La cosa difficile di questo piatto è resistere al bis........


    da IL TACCUINO DEI SAPORI, spunti e appunti per mangiar bene in ValMarecchia

  4. #4
    Il Piacentino D.O.C.
    Data Registrazione
    16 Jun 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I TURTÉJ (i tortelli Piacentini)


  5. #5
    Il Piacentino D.O.C.
    Data Registrazione
    16 Jun 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I TURTÉJ (i tortelli Piacentini)





    INGREDIENTI (per 4-5 persone): per la pasta: 400 gr. di farina – 2 uova intere- acqua tiepida e sale; per il ripieno: 300 gr. di spinaci o erbette – 200 gr. di ricotta – 40 gr. di formaggio grana piacentino grattugiato; 1 uovo intero – sale e noce moscata; per il condimento: 100 gr. di burro fuso.



    Disposta la farina a fontana sul tavolo, aggiungete le uova e l’acqua; impastate e tirate una sfoglia sottile. Tale sfoglia andrà suddivisa in strisce larghe circa 8 cm ed in tanti quadratini. Su ognuno di essi metterete un poco di ripieno preparato nel modo seguente: lessate gli spinaci, scolateli, strizzateli e mescolati nel passaverdura insieme alla ricotta; quindi, mescolate il passato con l’uovo, il formaggio ed un poco di noce moscata. Ponete il quadratino con il ripieno sul palmo della mano sinistra (se non siete mancini)e con la destra ripiegate la pasta chiudendo il tortello a triangolo, poi girate i due angoli in modo da formare una treccia, o meglio due code. Lessate i tortelli in acqua bollente e salata per una decina di minuti, almeno fino a quando non affiorano in pentola. Scolate e servite cospargendo il tutto di burro fuso e formaggio grana piacentino a piacere.

    In alternativa è possibile condire con salsa di pomodoro e formaggio o panna e formaggio grana.



    Al bon mangiä e al bon bév a l'è cul c'fa lüs al pél

    "Il buon mangiare ed il buon bere sono ciò che fanno luccicare il pelo
    (danno un bell’aspetto alle persone)"
    Proverbio Piacentino

  6. #6
    Il Piacentino D.O.C.
    Data Registrazione
    16 Jun 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I ANVEIN (gli anolini)






    INGREDIENTI (per 4 persone): per la pasta: 500 gr. di farina – 3 uova – acqua; per il ripieno: 100 gr. di pane – 300 gr. di formaggio grana piacentino – 2 uova – sale, noce moscata – brodo per diluire; per il brodo: carne di manzo, cappone e di petto di vitello.

    Scottate con il brodo bollente il pane grattugiato e quindi aggiungete il formaggio (che deve essere stravecchio) le uova, il sale e la noce moscata; amalgamate il tutto ed a parte, preparate la pasta. Tirate una sfoglia sottile e preparate gli "anvein" come indicato nella ricetta I ANVEIN.

    Cuocete per circa 10 minuti e servite ben caldi.

  7. #7
    Il Piacentino D.O.C.
    Data Registrazione
    16 Jun 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I PISARÉI E FASÖ






    INGREDIENTI (per 6 persone): per la pasta: 500 gr. di farina – 200 gr. di pane grattugiato, sale e acqua o latte ; per il condimento: burro, olio, lardo – prezzemolo, fagioli lessati – pepe, salsa di pomodoro, formaggio grana piacentino grattugiato a piacere.



    Dopo aver disposto la farina a fontana, versate l’acqua ed il pane grattugiato, che precedentemente avrete scottato in acqua bollente o latte. Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Con un pezzetto della pasta ottenuta formare un "serpentello" dello spessore di circa mezzo centimetro, dal quale otterrete i "pisarei" separando dei singoli pezzetti di uguale dimensione. Per dare ad ognuno di essi la forma tradizionale procedete in questo modo: appoggiate il pezzetto di pasta sul tagliere e, con un colpetto dato con la costa del pollice, schiacciarlo per conferire la caratteristica forma di conchiglia. Contemporaneamente fate soffriggere insieme il burro, una cipollina tritata, prezzemolo e, volendo, uno spicchio d’aglio e del lardo pestato (pistà ad gras). Aggiungete una discreta quantità di fagioli lessati (fagioli borlotti o bianchi) e fateli rosolare a fuoco lento, dopo averli cosparsi di pepe e sale; aggiungete la salsa di pomodoro in giusta quantità, diluita in acqua tiepida o brodo; quindi, continuate la cottura a fuoco lento aggiungendo acqua se ne occorre. A cottura ultimata , quando la salsa apparirà vellutata, procedete a cuocere i "pisarei" in abbondante acqua salata fino a che non giungano a galla e conditeli con il sugo ed il formaggio grattugiato.

    Alla ricetta tradizionale è possibile aggiungere anche dei funghi porcini, che aggiungeranno indubbiamente sapore.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Risultati definitivi

    Quale primo piatto preferite tra i seguenti?

    Cappelletti (in brodo) -primo piatto romagnolo- Voti: 12'717'923 |51.00%|
    Tortellini -primo piatto emiliano- Voti: 10'719'284 |42.99%|
    Schede voti nulli 1'498'136 |6.01%|
    Total: 24935343 votes 100%



































    Eppure il risultato di questo sondaggio l'avevo già visto altrove

    ( )

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Aggiorniamo la sfida!
    (Penso che il sondaggio sia andato in tilt!)


  10. #10
    itaglia=paese miserabile
    Data Registrazione
    23 Aug 2006
    Località
    Tra le nebbie del Grande Fiume
    Messaggi
    939
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sant'Eusebio Visualizza Messaggio
    Aggiorniamo la sfida!
    (Penso che il sondaggio sia andato in tilt!)


    Il sondaggio deve esseere aggiornato e rivisto.

    Noi Ferraresi non siamo Romagnoli ma il nostro piatto tipico sono i cappelletti in brodo (oltre ai cappellacci di zucca slurp)

    Quindi voto cappelletti

    W i cappelletti.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. la Romagna toscana dovrebbe essere annessa all'Emilia-Romagna?
    Di dedelind nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 28-09-11, 19:37
  2. Emilia Vs Romagna in cucina. Parte I (i vini)
    Di Sant'Eusebio nel forum Emilia-Romagna
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 20-06-08, 14:40
  3. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 22-02-08, 20:30
  4. Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 29-06-06, 23:27
  5. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 05-12-04, 12:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226