CONTI PUBBLICI: SOLBES, A RISCHIO DEFICIT E DEBITO ITALIA
(AGI) - Bruxelles, 28 gen. - Conti pubblici ad alto rischio anche per l'Italia la cui situazione di deficit, ancora sotto il 3%, e quella del suo debito pubblico, tra i piu' alti dell'Ue, potrebbe diventare "grave" se non si interverra' entro il 2004 e se non verranno messe in atto misure "sostanziali". Lo ha affermato il commissario europeo, Pedro Solbes, nel suo intervento al Parlamento europeo. L'obiettivo del raggiungimento del quasi pareggio prima del 2004 si fonda "su uno scenario relativamente ottimistico. Se l'Italia non fa niente da ora al 2004 si trovera' in una situazione di debito pubblico e di deficit grave". L'Italia, ha aggiunto, "deve pianificare una strategia fiscale, definire scadenze chiare per fornire informazioni sulle misure volte ad assicurare un bilancio pubblico vicino all'equilibrio prima del 2004".