User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    127,804
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    124 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Telegolpe in cassetta con contorno di bufale

    Nel golpe a cassette unificate di ieri 29 gennaio 2003, il Cav. Banana non soltanto ha realizzato la più riuscita imitazione di Ceausescu (grazie anche alla prodigiosa ricrescita dei capelli. Che fosse questo il vero miracolo?). Non soltanto ha smentito i fresconi che dopo la sentenza della Cassazione urlacchiavano giulivi: “Visto? In Italia non c’è un regime!”. Ma ha riversato su qualche milione di elettor…ehm, cittadin…ehm, telespettatori l’ennesima vagonata di FROTTOLE.
    1) “ In una democrazia liberale i giudici non fanno resistenza, resistenza, resistenza a chi è stato scelto dagli elettori per governare”.
    Borrelli dixit: “ (invito)…la collettività a resistere, resistere, resistere ai guasti di un pericoloso sgretolamento della volontà generale, al naufragio della coscienza civica nella perdita del senso del diritto, ultimo estremo baluardo della questione morale.”
    NESSUN riferimento al governo.

    2) “In una democrazia liberale la magistratura liberale non si giudica da se e non si autoassolve in ogni sede disciplinare, penale e civile così come avviene oggi in Italia.”
    In Italia i giudici non si autoassolvono; tant’è che a Milano, assieme al Banana e al Cesarone, vengono processati tre giudici romani, a suo tempo arrestati dai loro colleghi. I giudici arrestati negli ultimi dieci anni in Italia sono decine. I parlamentari arrestati, ZERO.

    3) “In una democrazia liberale chi governa per volontà sovrana degli elettori è giudicato, quando è in carica e dirige gli affari di Stato, solo dai suoi pari, gli eletti dal popolo, perché la consuetudine e le leggi di immunità e garanzia lo mettono al riparo dal rischio della persecuzione politica per via giudiziaria. Succede così nel mondo ma non nel nostro Paese.”
    Nelle due culle della democrazia liberale, Inghilterra e USA, non c’è immunità per chi governa. Negli USA un presidente fu processato in pieno mandato. In Francia c’è una consuetudine che sospende i processi a carico del Capo dello Stato (NON del governo) fino al termine del mandato. E il numero dei mandati è limitato a DUE. Come in Italia. Il modello indicato dal Banana non esiste in nessun Paese liberale. Esiste forse in Iraq.

    4) “Le correnti politicizzate della magistratura, giusto 10 anni fa, imposero a un Parlamento intimidito e condizionato, un cambiamento della Costituzione del 1948 che ha messo nelle loro mani il potere di decidere al posto degli elettori.”
    Tant’è che LUI, da allora, è per la seconda volta al governo. Chi abbia imposto poi, nel 1993, di abolire l’immunità parlamentare, il Banana dovrebbe farselo raccontare dai suoi attuali ministri Fini, Gasparri, Bossi, Maroni e Castelli. Oppure da Casini, relatore della legge che la abrogò.

    5) “Nel 1994 il governo fu messo platealmente sotto accusa attraverso il suo leader in un procedimento iniziato a Napoli mentre presiedeva una Convenzione delle Nazioni Unite e sfociato, poi, per assoluta mancanza di fondatezza, in una clamorosa assoluzione molti anni dopo.”
    Il famoso (famigerato?) invito a comparire per la corruzione delle Fiamme Gialle non fu notificato a Napoli, ma a Roma. Il Banana, condannato in primo grado e PRESCRITTO in appello, fu assolto in CASSAZIONE per INSUFFICIENZA DI PROVE, ma furono condannati due manager Fininvest per la “ PREDISPOSIZIONE della Fininvest a corrompere la Guardia di Finanza.”

    6) “Dal momento della mia discesa in campo nell’attività politica, contro di me e contro i dirigenti del gruppo sono stati avviati 87 procedimenti penali…sono state effettuate 470 visite della Polizia giudiziaria. Una incredibile persecuzione giudiziaria...Ho la certezza limpida, orgogliosa e serena di non aver commesso reati.”
    Come ha stabilito la sentenza del Tribunale di Brescia (il migliore al mondo), le inchieste sul Banana “avevano preceduto e NON seguito la sua decisione di scendere in campo”. Quanto ai reati, sentenze definitive hanno accertato che il Banana ha reso falsa testimonianza al Tribunale di Verona sulla P2, pagato 10 miliardi in nero per un calciatore e versato una maxitangente da 21 miliardi a Craxi. Una mazzetta LIMPIDA, ORGOGLIOSA E SERENA.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    T34
    T34 è offline
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    A, A
    Messaggi
    25,262
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Telegolpe in cassetta con contorno di bufale

    Originally posted by MrBojangles
    Nel golpe a cassette unificate di ieri 29 gennaio 2003, il Cav. Banana non soltanto ha realizzato la più riuscita imitazione di Ceausescu (grazie anche alla prodigiosa ricrescita dei capelli. Che fosse questo il vero miracolo?). Non soltanto ha smentito i fresconi che dopo la sentenza della Cassazione urlacchiavano giulivi: “Visto? In Italia non c’è un regime!”. Ma ha riversato su qualche milione di elettor…ehm, cittadin…ehm, telespettatori l’ennesima vagonata di FROTTOLE.
    1) “ In una democrazia liberale i giudici non fanno resistenza, resistenza, resistenza a chi è stato scelto dagli elettori per governare”.
    Borrelli dixit: “ (invito)…la collettività a resistere, resistere, resistere ai guasti di un pericoloso sgretolamento della volontà generale, al naufragio della coscienza civica nella perdita del senso del diritto, ultimo estremo baluardo della questione morale.”
    NESSUN riferimento al governo.

    2) “In una democrazia liberale la magistratura liberale non si giudica da se e non si autoassolve in ogni sede disciplinare, penale e civile così come avviene oggi in Italia.”
    In Italia i giudici non si autoassolvono; tant’è che a Milano, assieme al Banana e al Cesarone, vengono processati tre giudici romani, a suo tempo arrestati dai loro colleghi. I giudici arrestati negli ultimi dieci anni in Italia sono decine. I parlamentari arrestati, ZERO.

    3) “In una democrazia liberale chi governa per volontà sovrana degli elettori è giudicato, quando è in carica e dirige gli affari di Stato, solo dai suoi pari, gli eletti dal popolo, perché la consuetudine e le leggi di immunità e garanzia lo mettono al riparo dal rischio della persecuzione politica per via giudiziaria. Succede così nel mondo ma non nel nostro Paese.”
    Nelle due culle della democrazia liberale, Inghilterra e USA, non c’è immunità per chi governa. Negli USA un presidente fu processato in pieno mandato. In Francia c’è una consuetudine che sospende i processi a carico del Capo dello Stato (NON del governo) fino al termine del mandato. E il numero dei mandati è limitato a DUE. Come in Italia. Il modello indicato dal Banana non esiste in nessun Paese liberale. Esiste forse in Iraq.

    4) “Le correnti politicizzate della magistratura, giusto 10 anni fa, imposero a un Parlamento intimidito e condizionato, un cambiamento della Costituzione del 1948 che ha messo nelle loro mani il potere di decidere al posto degli elettori.”
    Tant’è che LUI, da allora, è per la seconda volta al governo. Chi abbia imposto poi, nel 1993, di abolire l’immunità parlamentare, il Banana dovrebbe farselo raccontare dai suoi attuali ministri Fini, Gasparri, Bossi, Maroni e Castelli. Oppure da Casini, relatore della legge che la abrogò.

    5) “Nel 1994 il governo fu messo platealmente sotto accusa attraverso il suo leader in un procedimento iniziato a Napoli mentre presiedeva una Convenzione delle Nazioni Unite e sfociato, poi, per assoluta mancanza di fondatezza, in una clamorosa assoluzione molti anni dopo.”
    Il famoso (famigerato?) invito a comparire per la corruzione delle Fiamme Gialle non fu notificato a Napoli, ma a Roma. Il Banana, condannato in primo grado e PRESCRITTO in appello, fu assolto in CASSAZIONE per INSUFFICIENZA DI PROVE, ma furono condannati due manager Fininvest per la “ PREDISPOSIZIONE della Fininvest a corrompere la Guardia di Finanza.”

    6) “Dal momento della mia discesa in campo nell’attività politica, contro di me e contro i dirigenti del gruppo sono stati avviati 87 procedimenti penali…sono state effettuate 470 visite della Polizia giudiziaria. Una incredibile persecuzione giudiziaria...Ho la certezza limpida, orgogliosa e serena di non aver commesso reati.”
    Come ha stabilito la sentenza del Tribunale di Brescia (il migliore al mondo), le inchieste sul Banana “avevano preceduto e NON seguito la sua decisione di scendere in campo”. Quanto ai reati, sentenze definitive hanno accertato che il Banana ha reso falsa testimonianza al Tribunale di Verona sulla P2, pagato 10 miliardi in nero per un calciatore e versato una maxitangente da 21 miliardi a Craxi. Una mazzetta LIMPIDA, ORGOGLIOSA E SERENA.


    Si stà scavando la fossa da solo, lasciamolo fare, sono convinto che le massaie del "proviamolo ...se non và, la prossima volta lo cacciamo" hanno già i mattarelli in mano, i Fini e i barrocciai faranno bene a trovarsi una nuova occupazione, quella dei suonatori di flauto.....a PELLE però.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Apr 2002
    Località
    Radicofani (SI)
    Messaggi
    2,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Telegolpe in cassetta con contorno di bufale

    Originally posted by T34




    Si stà scavando la fossa da solo, lasciamolo fare, sono convinto che le massaie del "proviamolo ...se non và, la prossima volta lo cacciamo" hanno già i mattarelli in mano, i Fini e i barrocciai faranno bene a trovarsi una nuova occupazione, quella dei suonatori di flauto.....a PELLE però.



    Può darsi. Penso, tuttavia, che cerchera' di sfruttare sino in fondo l'unica carta politica presentabile rimastagli.
    Tradotto in parole povere, cerchera' di far luccicare la sua ancor piu' adombrata figura grazie al presunto ruolo di efficace mediatore in politica estera, copiando pari pari il mussolini del 1938 ma convinto di essere un'altra volta sulla sponda giusta....... alla faccia del maestro.

    Oggi e' da Blair, domani sara' da Bush, lunedi' sara' da Putin e magari, gia' che c'e', prendera' un te' il mercoledi' con Aki-Hito. Chissa' che giovedi' non spieghi finalmente che cavolo ci fa Frattini al ministero degli Esteri...

    Battute a parte, puo' solo temporeggiare in attesa di inventarsi qualcosa. E questo mi preoccupa. Un governo tecnico? No, l'aspirante_cabarettista_fallito tornerebbe in secondo piano e tutti gli attuali servi diventerebbero sciacalli in men che non si dica. L'unica strada sicura (sic!) e' seguire fino in fondo il copione nazi-fascista, con la differenza dell'appoggio amerikano, allora mancante.
    Gli italiani hanno bevuto la copia contraffatta della dichiarazione d'intenti hitleriana? Dovranno bersi anche le copie contraffatte delle mediazioni del duce.

    Come e' andata a finire nel 1938 e' scritto su tutti i libri di storia e comunque..... l'ipotesi del perseguitato, nonostante il controllo del 90% dell'informazione, e' sempre meno seguita: anche i forzitalioti, a furia di dai e con l'ultima busta paga sotto gli occhi, incominciano a rendersi conto che qualcosa.... no, non quadra proprio e il consenso alla commistione fascio-mafio-piduista incomincia, inesorabilmente, a calare.

    Per indire nuove elezioni, pero', ci vogliono mesi e, specialmente dopo aver finto di mediare per trascinare il Paese in una guerra "preventiva", sara' imposssibile per il nano ri-crinito ritrovarsi con l'attuale maggioranza parlamentare, anche nella migliore delle ipotesi (per il nano ri-crinito, ovviamente).

    Del tutto logico, quindi, aspettarsi qualche colpo di scena "creativo" tipo....... attentati multietnici, bombe fantasiosamente autografate, sangue che schizza su teleschermi e copertine di settimanali e altre amenita' del genere prima di un'eventuale tornata elettorale. E temo che tanto sarà eclatante il botto tanto è grave la congiuntura politica (oltretutto adesso la colpa non deve darla solo più ai komunisti.... ci sono anche gli infedeli delle "civiltà inferiori" ).
    E anche questo mi preoccupa, e non poco.

    saluti

    g.d.t.

  4. #4
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Fino in fondo

    di Massimo Gramellini

    E’ ancora vivo. Asserragliato in una caverna dell’altopiano di Arcore, lo sceicco Silviosama bin Laden è tornato a rivolgersi al mondo con un messaggio videoregistrato, rompendo un silenzio che durava da quasi mezz’ora. Anche stavolta si è servito di una cassetta artigianale, che attraverso canali misteriosi è giunta negli studi romani di Al Raijra, presidiati dal fido mullah Saccà. Gli agenti segreti della procura di Milano stanno studiandone il contenuto, alla ricerca di informazioni sull’uomo che anni di ispezioni a tappeto, indagini solo in apparenza «chirurgiche» e chiacchiere ossessive di Nanni Moretti non sono ancora riusciti a stanare.

    Secondo gli esperti, l’uso reiterato di formule propiziatorie («in una democrazia liberale») si rifarebbe al testo sacro «Come vendere il ghiaccio agli esquimesi facendoli crepare dal ridere e poi di freddo». Qualche sospetto ha destato l’assenza del Sorrisone, la micidiale arma che lo sceicco era solito esibire a tracolla del doppiopetto mimetico. L’ha sfoderata solo alla fine, quando ha richiamato gli apostoli del Fare alla crociata contro l’impero delle Toghe con le parole del profeta Galliani: «E ora come sempre al lavoro». Rimane invece oscuro il senso di quel «fino in fondo», che Silviosama ha scandito minacciosamente per ben due volte. Perché con una guerra alle porte, i prezzi alle stelle, gli stipendi allo stallo, il Bagaglino in tv e i poteri dello Stato che giocano a guardie e ladri, il fondo si pensava di averlo già toccato.

    La Stampa 30 gennaio 2003

    ----

    Silviosama.. che presa per il culo

  5. #5
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    127,804
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    124 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    IL FONDO
    SEBASTIANO MESSINA

    Nel suo spot personale, generosamente mandato in onda da tutti i suoi telegiornali (compresi quelli in leasing), Berlusconi ci ha informato che lui farà «fino in fondo, fino in fondo» il suo dovere di presidente del Consiglio. Ora, la cosa strana è che nessuno aveva messo in discussione questo punto. Nessuno aveva dubitato che lui facesse il suo dovere. O che lo facesse solo un po´. Magari a metà, o per tre quarti. Eppure, con un tono più minaccioso che rassicurante, il presidente del Consiglio ci ha ripetuto per due volte, nella sua velina Betamax, quelle tre parole alle quali evidentemente attribuisce una certa importanza: «Fino in fondo».
    Ecco, il fondo. Ma qual è il «fondo»? Chi stabilisce dove si trova esattamente il punto che potremo chiamare «fondo»? Ogni volta che si parla del fondo, ci viene in mente la risposta che diede una volta Antonio Martino alla moglie. «Abbiamo toccato il fondo» disse la signora. E lui: «Ti sbagli: il fondo non esiste». Ora evidentemente Berlusconi ne sa più del suo ministro. Ha scoperto che il fondo esiste, e ha voluto farcelo sapere (smentendo Martino). Presto, se saremo fortunati, anche noi potremo vedere com´è fatto. E potremo finalmente toccarlo, questo benedetto fondo.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,844
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma ha ragione Martino......

    Al peggio non c'e mai fine.

    Probabilmente 5 anni fa se qualcuno ci avesse raccontato che cosa avrebbe combinato un "governo italiano" nel 2002 ci saremmo messi a ridere prendendola per una barzelletta.

    Forse ora ridiamo pensando a cose che riteniamo assurde e che magari ci ritroveremo addosso tra 3 anni....

    Il problema vero e' che quando comincia a diventare tutto grottesco, anche se potremmo ritenere assurdo che Berlusca o chi per lui si metta a Palazzo Venezia a urlare "Spezzeremo le reni all'Algeria" , o che vengano diffuse delle leggi razziali contro qualcuno, poi capita che il paradosso diventi realta'.....


    Saluti

    Luca Loi
    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




  7. #7
    T34
    T34 è offline
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    A, A
    Messaggi
    25,262
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Rimango della mia idea.

    L'unico modo per combattere Berlusconi è lasciarlo governare, così come stà facendo.
    Aveva ragione Montanelli.
    Saluti.

  8. #8
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by T34
    Rimango della mia idea.

    L'unico modo per combattere Berlusconi è lasciarlo governare, così come stà facendo.
    Aveva ragione Montanelli.
    Saluti.
    E magare pensare alle proprie proposte, invece che vivere in funzione delle parole di Berlusconi.

    Gente come Angius e Bordon si scioglierebbero come neve al sole...

    Vinciamo con il SI al Referendum per l'estensione dei diritti.

  9. #9
    T34
    T34 è offline
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    A, A
    Messaggi
    25,262
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by yurj


    E magare pensare alle proprie proposte, invece che vivere in funzione delle parole di Berlusconi.

    Gente come Angius e Bordon si scioglierebbero come neve al sole...

    Vinciamo con il SI al Referendum per l'estensione dei diritti.


    Yuri, che l'estensione dei diritti sia sacrosanta non ci piove.
    Ho dei grossissimi dubbi sul modo con cui si è affrontato il problema.
    Andare in ordine sparso e a testa bassa su problemi di questa portata non può che portarci ad una sonora sconfitta, la sinistra è divisa e l'Ulivo, che per primo, ricordiamocelo, ha iniziato a demolire i diritti dei lavoratori non potrà sputtanarsi ad appoggiare il referendum.

    Quindi, come vedi, la mossa è stata perlomeno avventata e il risultato è scontato. Vincerà l'astensione o il no.

    La CDL ne uscirà rafforzata e si sentirà in diritto/dovere di ripresentare le modifiche sul.18, tutto questo grazie alle lungimiranti vedute politiche del nostro amato Faustino.

    C'è un detto che calza a pennello: "Non stuzzicare il can che dorme".

    Ciao

  10. #10
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il referendum è stato proposto da tante forze, tra cui il PRC. Quindi non diciamo sciocchezze.

    E' chi dice NO che rompe a sinistra, con i lavoratori. Cofferati con il suo No fa solo brutta figura.

    Il SI ha la maggioranza tra i cittadini, ma se continuate a dire il contrario (in base a cosa? ) non fate altro che rendere più difficile la battaglia, no?

    E poi, permettimi. Un Ulivo unito potrebbe avere mai una posizione di SI al Referendum? Lo capisci, vero?

    Guarda a chi ha il contratto di co.co.co, a chi viene ingiustamente licenziato. Non sono la stessa cosa? Perchè vogliamo negarlo?

    O facciamo come l'indulto, dal 2000 i carcerati sono stati presi per il sedere.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Torino , festa dell'Unità con contorno di delinquenti
    Di orpheus nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 14-09-10, 23:44
  2. a Lecco comizio di Rosi mauro con contorno di Bossi
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 24-03-06, 13:37
  3. Video Cassetta SEA
    Di Pelush nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 02-05-05, 11:03
  4. Arrestato il pentito Totuccio Contorno
    Di ErTigre nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-12-04, 18:27
  5. libro+cassetta...13 eur!
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-09-03, 20:09

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226