User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Trento, suggelamento di televisori record

    Le fiamme gialle hanno "suggellato" gli apparecchi come previsto dal regolamento
    Decine di televisori nel sacco
    Disdette dell'abbonamento Rai, interviene la Finanza


    TRENTO. Sono decine gli abbonati Rai che in questi giorni hanno "messo nel sacco" i propri televisori. Non si tratta di un modo di dire, ma della realtà: gli agenti della Guardia di Finanza infatti sono intervenuti presso varie abitazioni in seguito alle richieste che erano state presentate nei mesi scorsi dagli abbonati di "suggellare" (questo è il termine tecnico utilizzato dagli addetti ai lavori) i televisori.
    In pratica l'apparecchio viene messo letteralmente in un sacco (non di juta come previsto dal regolamento, ma di plastica) che viene quindi chiuso e sigillato in modo da non poter più essere utilizzato. In questo modo i titolari di abbonamento Rai non pagano più il canone. In realtà la procedura presenta vari limiti: i finanzieri infatti non hanno il diritto di entrare nell'appartamento degli utenti e sigillano quindi il televisore che viene consegnato loro sulla porta di casa, oppure in strada (capita che vengano sigillati vecchi televisori, dal funzionamento dubbio).
    Alla Guardia di Finanza confermano che le richieste di suggellazione dei televisori sono in netto aumento e che alcuni agenti di stanno quindi occupando dell'attività di "suggellazione".
    E questa mattina i consiglieri della Lega Nord Enzo Erminio Boso e Sergio Divina terranno una conferenza stampa sulla questione, presentando anche un "corpo del reato" (così lo definiscono) cioè un televisore sigillato dalla Guardia di Finanza. Proprio la Lega Nord era stata negli anni scorsi - quando il partito era all'opposizione - protagonista di una campagna per invitare gli abbondati Rai a non pagare il canone presentando domanda per la suggellazione del televisore. Le modalità per presentare domanda in modo corretto sono state pubblicate su numerosi siti internet tra cui quelli della Lega Nord e vari altri siti a cura di associazioni dei consumatori.


    http://www.leganordtrentino.it/BastaRai.htm

    http://utenti.lycos.it/mcollins/raimai.htm

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    SPEGNI IL REGIME
    LIBERA L'INFORMAZIONE

    - Come disdire il Canone RAI -

    Modulo A: come disdire correttamente il canone Televisivo
    Modulo B: per chi non ha più il libretto di abbonamento:
    consigliamo a coloro che non possiedono più il libretto, di richiedere al S.A.T. a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno un duplicato dello stesso. Scaduti 30 giorni senza aver avuto risposta potete procedere alla disdetta utilizzando il modulo prestampato. Seguire sempre la procedura indicata nell’allegato A. IL MODULO B VA UTILIZZATO SOLO DOPO AVER FATTO RICHIESTA DEL LIBRETTO SENZA AVER OTTENUTO RISPOSTA DAL S.A.T. di TORINO
    Modulo C: per chi non ha più la cartolina "D":
    questo modulo sostituisce solo la cartolina "D".
    Per disdettare il canone bisogna seguire la procedura descritta sul modulo A
    Modulo D: modulo di rettifica per coloro che hanno richiesto il suggellamento dei soli canali rai. LA RICHIESTA DEL SUGGELLAMENTO DEI SOLI CANALI RAI NON E' PROPONIBILE PERCHE' IL CANONE RAI E' UNA TASSA SUL POSSESSO DEL TELEVISORE. NE CONSEGUE CHE LE DISDETTE CHE RIPORTANO "CHIEDO IL SUGGELLAMENTO DEI SOLI CANALI RAI" VENGONO INVALIDATE E LA RAI VI OBBLIGA COMUNQUE A PAGARE IL CANONE. QUESTO MODULO POTETE UTILIZZARLO ENTRO IL 31/12 DELL'ANNO IN CUI AVETE FATTO QUESTO TIPO DI RICHIESTA "SCORRETTA".
    Cosa può succedere quando si disdice il canone RAI


    --------------------------------------------------------------------------------


    Come disdire correttamente il canone tv

    1. Chi intende disdire deve prima accertarsi di aver pagato per intero il canone dell’anno in corso e di non avere altre pendenze con il S.A.T. fino all'anno scorso si chiamava Urar tv
    2. E’ necessario possedere il libretto di abbonamento, per cui, chi non lo ha deve farne richiesta con raccomandata con ricevuta di ritorno al S.A.T. (Sportello Abbonamenti TV) specificando il nominativo del titolare richiedente, l’indirizzo e il numero di ruolo dell’abbonamento che troverete sui bollettini prestampati che il S.A.T. vi invia a casa per il pagamento. (conservate una fotocopia della lettera che inviate al SAT)
    3. Versare £ 10.000 con vaglia postale, specificando nella causale del versamento “per disdetta canone numero di ruolo: scrivete il vostro numero di ruolo”. Le 10.000£ vanno spedite al S.A.T., casella postale 22, 10121 TORINO. L'agenzia di pagamento è: TORINO VAGLIA E RISPARMI
    4. Staccare dal libretto la cartolina “d” , (la “b” se il vostro libretto e’ recente) intitolata “denuncia di cessazione dell’abbonamento tv”.
    - Barrare la casella 2 che riporta la richiesta di suggellamento.
    - Quindi compilare gli spazi in bianco riportando il numero del vaglia e la data del versamento.
    - Più sotto trovate lo spazio per la data di spedizione della cartolina, riportatela e apponete la vostra firma.
    - Sul retro della cartolina riportare nome e cognome e indirizzo del titolare che intende disdire
    - Fate fotocopia della cartolina(davanti e dietro).L’originale della cartolina va spedito senza imbustare con raccomandata ricevuta ritorno all’indirizzo già stampato.
    5. Quando riceverete la cartolina di ritorno, spedite con raccomandata ricevuta ritorno il libretto di abbonamento, avendo cura di togliere le ricevute dei versamenti che avete corrisposto alla rai nel corso degli ultimi 10 anni

    Tutta la procedura va eseguita entro e non oltre il 31 dicembre dell’anno in corso.
    Vi ricordo che l’indirizzo a cui dovete inoltrare le raccomandate e’:

    U.r.a.r. tv
    Casella postale 22
    10121 Torino

    Tuttavia i nuovi libretti di abbonamento riportano quale nuovo indirizzo:

    1° ufficio entrate Torino

    S.a.t. Sportello Abbonamenti Tv
    Casella postale 22
    10121 Torino

    Quindi se avete il libretto nuovo tutta la documentazione di cui sopra, va spedita a questo indirizzo.


    PER INFORMAZIONI TELEFONARE ALLO 02/66234259
    SOLO IL LUNEDI’, MERCOLEDI’ E VENERDì MATTINA DALLE 9.30 ALLE 12.30

    --------------------------------------------------------------------------------


    Cosa può succedere quando si disdice il canone Rai

    1. Sela disdetta è avvenuta in modo regolare, seguendo alla lettera le disposizioni indicate nel documento allegato, è possibile (anche se molto improbabile) che i funzionari della Rai escano per suggellare il televisore. Il suggellamento consiste nel rivestire l'apparecchio tv con un sacco di iuta che viene sigillato con una lega metallica predisposta dal Ministero delle finanze. In questa evenienza, l'utente che abbia richiesto il suggellamento, deve permettere che l'operazione venga effettuata su un vecchio tv, in un luogo esterno alla propria abitazione (per esempio, sul pianerottolo, in cantina, o addirittura in strada). Nessun funzionario del S.A.T. e neppure la finanza infatti, può entrare in casa vostra senza il mandato di un Magistrato.
    L'operazione di suggellamento è sempre accompagnata dalla stesura di un verbale che a vostra richiesta può essere integrato da eventuali dichiarazioni. Se il funzionario, per esempio, si rifiuta di suggellarvi il tv perché non lo avete fatto entrare in casa, dovete far verbalizzare "che il sig. Tal dei Tali si è rifiutato di suggellarmi il televisore nonostante glielo avessi messo a disposizione".
    Ultimate le operazioni di suggellamento ricordatevi che a vostra discrezione potete sottoscrivere un nuovo abbonamento alla televisione richiedendo in posta il bollettino per il pagamento dell'anno in corso. In questo modo peraltro, potete richiedere il dissuggellamento del televisore che vi hanno chiuso seguendo le procedure specificate nel verbale rilasciato dalla Finanza, o andare a comprare un nuovo televisore. Il nuovo canone di abbonamento potrà in ogni caso essere di nuovo disdetto.
    2. Se il S.A.T. , trascorso un po' di tempo dal giorno della disdetta, invia l'ingiunzione di pagamento, vuol dire che la stessa è stata compilata in modo scorretto. L'invio dell'ingiunzione di pagamento è sempre anticipata da una serie di comunicazioni da parte del S.A.T. che riportano il motivo per cui la disdetta non è stata accolta dall'ufficio competente. Preso atto dell'errore il richiedente può rettificare la domanda di disdetta con raccomandata ricevuta di ritorno, sempre che si sia ancora nei termini prescritti dalla legge (31 dicembre).
    3. Coloro che hanno ricevuto l'ingiunzione di pagamento, e non hanno provveduto ad onorare il presunto debito entro i termini prescritti, oppure non hanno fatto ricorso, vanno incontro al pignoramento. Il pignoramento può essere effettuato su un bene qualsiasi (a scelta del proprietario) purché il valore dello stesso sia pari all'importo che il S.A.T. vi ha ordinato di pagare, al quale vanno aggiunte le spese legali per l'avvenuto pignoramento (al massimo viene raddoppiato l'importo del valore dei beni pignorati). A pignoramento avvenuto, nessuno potrà entrare nella vostra casa e potrete disdire nuovamente il canone per l'anno successivo seguendo la procedura corretta.
    4. A tutti coloro che intendono disdire il canone Rai si raccomanda di verificare che non sussistano pendenze con il S.A.T. Onde evitare problemi consigliamo infatti di saldare eventuali debiti e solo in un secondo momento di procedere alla disdetta.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    36,670
    Mentioned
    401 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Davvero?

    Originally posted by Shaytan
    SPEGNI IL REGIME
    LIBERA L'INFORMAZIONE

    - Come disdire il Canone RAI -

    Modulo A: come disdire correttamente il canone Televisivo
    Modulo B: per chi non ha più il libretto di abbonamento:
    consigliamo a coloro che non possiedono più il libretto, di richiedere al S.A.T. a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno un duplicato dello stesso. Scaduti 30 giorni senza aver avuto risposta potete procedere alla disdetta utilizzando il modulo prestampato. Seguire sempre la procedura indicata nell’allegato A. IL MODULO B VA UTILIZZATO SOLO DOPO AVER FATTO RICHIESTA DEL LIBRETTO SENZA AVER OTTENUTO RISPOSTA DAL S.A.T. di TORINO
    Modulo C: per chi non ha più la cartolina "D":
    questo modulo sostituisce solo la cartolina "D".
    Per disdettare il canone bisogna seguire la procedura descritta sul modulo A
    Modulo D: modulo di rettifica per coloro che hanno richiesto il suggellamento dei soli canali rai. LA RICHIESTA DEL SUGGELLAMENTO DEI SOLI CANALI RAI NON E' PROPONIBILE PERCHE' IL CANONE RAI E' UNA TASSA SUL POSSESSO DEL TELEVISORE. NE CONSEGUE CHE LE DISDETTE CHE RIPORTANO "CHIEDO IL SUGGELLAMENTO DEI SOLI CANALI RAI" VENGONO INVALIDATE E LA RAI VI OBBLIGA COMUNQUE A PAGARE IL CANONE. QUESTO MODULO POTETE UTILIZZARLO ENTRO IL 31/12 DELL'ANNO IN CUI AVETE FATTO QUESTO TIPO DI RICHIESTA "SCORRETTA".
    Cosa può succedere quando si disdice il canone RAI


    --------------------------------------------------------------------------------


    Come disdire correttamente il canone tv

    1. Chi intende disdire deve prima accertarsi di aver pagato per intero il canone dell’anno in corso e di non avere altre pendenze con il S.A.T. fino all'anno scorso si chiamava Urar tv
    2. E’ necessario possedere il libretto di abbonamento, per cui, chi non lo ha deve farne richiesta con raccomandata con ricevuta di ritorno al S.A.T. (Sportello Abbonamenti TV) specificando il nominativo del titolare richiedente, l’indirizzo e il numero di ruolo dell’abbonamento che troverete sui bollettini prestampati che il S.A.T. vi invia a casa per il pagamento. (conservate una fotocopia della lettera che inviate al SAT)
    3. Versare £ 10.000 con vaglia postale, specificando nella causale del versamento “per disdetta canone numero di ruolo: scrivete il vostro numero di ruolo”. Le 10.000£ vanno spedite al S.A.T., casella postale 22, 10121 TORINO. L'agenzia di pagamento è: TORINO VAGLIA E RISPARMI
    4. Staccare dal libretto la cartolina “d” , (la “b” se il vostro libretto e’ recente) intitolata “denuncia di cessazione dell’abbonamento tv”.
    - Barrare la casella 2 che riporta la richiesta di suggellamento.
    - Quindi compilare gli spazi in bianco riportando il numero del vaglia e la data del versamento.
    - Più sotto trovate lo spazio per la data di spedizione della cartolina, riportatela e apponete la vostra firma.
    - Sul retro della cartolina riportare nome e cognome e indirizzo del titolare che intende disdire
    - Fate fotocopia della cartolina(davanti e dietro).L’originale della cartolina va spedito senza imbustare con raccomandata ricevuta ritorno all’indirizzo già stampato.
    5. Quando riceverete la cartolina di ritorno, spedite con raccomandata ricevuta ritorno il libretto di abbonamento, avendo cura di togliere le ricevute dei versamenti che avete corrisposto alla rai nel corso degli ultimi 10 anni

    Tutta la procedura va eseguita entro e non oltre il 31 dicembre dell’anno in corso.
    Vi ricordo che l’indirizzo a cui dovete inoltrare le raccomandate e’:

    U.r.a.r. tv
    Casella postale 22
    10121 Torino

    Tuttavia i nuovi libretti di abbonamento riportano quale nuovo indirizzo:

    1° ufficio entrate Torino

    S.a.t. Sportello Abbonamenti Tv
    Casella postale 22
    10121 Torino

    Quindi se avete il libretto nuovo tutta la documentazione di cui sopra, va spedita a questo indirizzo.


    PER INFORMAZIONI TELEFONARE ALLO 02/66234259
    SOLO IL LUNEDI’, MERCOLEDI’ E VENERDì MATTINA DALLE 9.30 ALLE 12.30

    --------------------------------------------------------------------------------


    Cosa può succedere quando si disdice il canone Rai

    1. Sela disdetta è avvenuta in modo regolare, seguendo alla lettera le disposizioni indicate nel documento allegato, è possibile (anche se molto improbabile) che i funzionari della Rai escano per suggellare il televisore. Il suggellamento consiste nel rivestire l'apparecchio tv con un sacco di iuta che viene sigillato con una lega metallica predisposta dal Ministero delle finanze. In questa evenienza, l'utente che abbia richiesto il suggellamento, deve permettere che l'operazione venga effettuata su un vecchio tv, in un luogo esterno alla propria abitazione (per esempio, sul pianerottolo, in cantina, o addirittura in strada). Nessun funzionario del S.A.T. e neppure la finanza infatti, può entrare in casa vostra senza il mandato di un Magistrato.
    L'operazione di suggellamento è sempre accompagnata dalla stesura di un verbale che a vostra richiesta può essere integrato da eventuali dichiarazioni. Se il funzionario, per esempio, si rifiuta di suggellarvi il tv perché non lo avete fatto entrare in casa, dovete far verbalizzare "che il sig. Tal dei Tali si è rifiutato di suggellarmi il televisore nonostante glielo avessi messo a disposizione".
    Ultimate le operazioni di suggellamento ricordatevi che a vostra discrezione potete sottoscrivere un nuovo abbonamento alla televisione richiedendo in posta il bollettino per il pagamento dell'anno in corso. In questo modo peraltro, potete richiedere il dissuggellamento del televisore che vi hanno chiuso seguendo le procedure specificate nel verbale rilasciato dalla Finanza, o andare a comprare un nuovo televisore. Il nuovo canone di abbonamento potrà in ogni caso essere di nuovo disdetto.
    2. Se il S.A.T. , trascorso un po' di tempo dal giorno della disdetta, invia l'ingiunzione di pagamento, vuol dire che la stessa è stata compilata in modo scorretto. L'invio dell'ingiunzione di pagamento è sempre anticipata da una serie di comunicazioni da parte del S.A.T. che riportano il motivo per cui la disdetta non è stata accolta dall'ufficio competente. Preso atto dell'errore il richiedente può rettificare la domanda di disdetta con raccomandata ricevuta di ritorno, sempre che si sia ancora nei termini prescritti dalla legge (31 dicembre).
    3. Coloro che hanno ricevuto l'ingiunzione di pagamento, e non hanno provveduto ad onorare il presunto debito entro i termini prescritti, oppure non hanno fatto ricorso, vanno incontro al pignoramento. Il pignoramento può essere effettuato su un bene qualsiasi (a scelta del proprietario) purché il valore dello stesso sia pari all'importo che il S.A.T. vi ha ordinato di pagare, al quale vanno aggiunte le spese legali per l'avvenuto pignoramento (al massimo viene raddoppiato l'importo del valore dei beni pignorati). A pignoramento avvenuto, nessuno potrà entrare nella vostra casa e potrete disdire nuovamente il canone per l'anno successivo seguendo la procedura corretta.
    4. A tutti coloro che intendono disdire il canone Rai si raccomanda di verificare che non sussistano pendenze con il S.A.T. Onde evitare problemi consigliamo infatti di saldare eventuali debiti e solo in un secondo momento di procedere alla disdetta.

    Vuoi dire che il Trentino e' all'avanguardia?
    ET

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    36,670
    Mentioned
    401 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Condivido....

    Originally posted by Antonello


    E la Lega, cosa aspetta a proporre l'abolizione dell'infame canone TV ? Vergogna, speculare sulle vecchiette e sui poveri pensionati!

    Saluti
    E' una vergogna speculare su qualsiasi, i lo statalismo e' ancora piu' vergognoso. Comunque credo ci sarebbbero molte altre cose piu' importanti da abolire.-N-

 

 

Discussioni Simili

  1. Incredibile promozione LG per l’acquisto di Televisori
    Di Templares nel forum Telefonia e Hi-Tech
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-10-10, 12:10
  2. domani tutti ai televisori
    Di globulonero nel forum Destra Radicale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 25-01-10, 22:00
  3. televisori
    Di Liberalix nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 26-11-05, 18:41
  4. Cosa sono i Televisori e retroproiezione?
    Di Nebbia nel forum Telefonia e Hi-Tech
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-02-04, 13:43
  5. Cosa sono i Televisori e retroproiezione?
    Di Nebbia nel forum Ludoteca
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-02-04, 12:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226