User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    membro
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Como Muggiò
    Messaggi
    6,049
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bombe Contro 2 Chiese In Veneto

    Veneto: due ordigni contro chiese, paura unabomber


    Due bombe esplodono contro i portoni di altrettante chiese a distanza di 20 minuti l'una dall'altra. Una suora resta ferita. Si tratta di unabomber? Ma gli inquirenti frenano. Le indagini vanno avanti a tutto campo.


    PADOVA - Due ordigni, contro altrettante chiese, entrambe nel Padovano. Uno di questi, esplodendo, ha ferito una suora, le cui condizioni non dovrebbero essere gravi. Venti minuti circa, dalle 23.05, ore della prima bomba, alle 23.25 momento del secondo scoppio: è questo l'arco di tempo che gli attentatori, o l'attentatore, assai probabilmente comunque la medesima mano, hanno avuto per spostarsi da una chiesa all'altra.

    Due attentati a distanza di poco tempo l'uno dall'altro, fanno temere una nuova escalation della strategia del terrore che ciclicamente si ripropone nel nord est italiano è che ha, se non un volto e un identità, almeno un nome di battaglia: unabomber. Gli investigatori però, sembrano poco convinti nell'attribuire a lui i due ordigni. Prove che siano della stessa fattura e della stessa tipologia di quelli usati dal misterioso "bombarolo" veneto che da anni fa dannare le forze dell'ordine, non ce ne sono. Anche se, precisano gli esperti, le due bombe sono state confenzionate sicuramente da qualcuno che di esplosivi se ne intende. Insomma: non ci si troverebbe di fronte a una "ragazzata" ma a un'azione messa a punto con cura. E il questore di Padova Rodolfo Poli afferma: Veneto: due ordigni contro chiese, paura unabomber

    Per ora, di certo, ci sono solo i fatti: alle 23 e 15 della notte, una deflagrazione sconvolge la piazza di Reschigiano Campodarsego, a 5 chilometri da Padova. E' una bomba, esplosa davanti alla Chiesa del Paese. Non ci sono feriti, ma tanta paura e un po' di danni all'edificio: finestre rotte, e crepe nei muri.

    Le sirene non si sono ancora spente, che un altro allarme fa rimettere in moto le gazzelle dei Carabinieri: a Villanova di Camposampiero, appena dieci chilometri dal luogo dove è espoloso il primo ordigno, circa 15 chilometri da Padova, un'altra deflagrazione, in tutto simile alla precedente. Anche qui viene presa di mira una chiesa.

    La bomba fa saltare il portone dell'edificio e i vetri di quelli circostanti. Tra questi c'è l'asilo parrocchiale, al cui interno dorme una religiosa, che resta leggermente ferita. Finora, per i due gesti, nessuna rivendicazione. Le indagini ora vanno avanti a tutto campo: gli uomini della questura di Padova sono al lavoro seguiti in prima battuta dai carabinieri del comando provinciale di Padova.

    Gli inquirenti finora non hanno privilegiato alcuna pista, pur non escludendone nessuna. E' certo, invece, che chi ha piazzato l'esplosivo volesse colpire un elemento simbolico, una chiesa cattolica, non tanto i due edifici specifici. I parroci delle due chiese, viene fatto notare al proposito, sono diversi. Inoltre, la mano che ha posto l'esplosivo - che nonostante la potenza sviluppata potrebbe essere in ciascun caso inferiore al chilo di materiale - non voleva probabilmente uccidere. Lo proverebbe il fatto che tutti e due gli ordigni sono stati posti all' esterno delle chiese e l'ora degli attentati, con pochissime persone in giro. L'impressione degli investigatori, secondo quanto si è appreso, è che possa trattarsi di ordigni non particolarmente sofisticati.

    Le affermazioni più "forti", intanto, giungono invece dal parroco di una delle chiese colpite: "Siamo in guerra - dice riferendosi alla situazione internazionale - avevano detto che avrebbero colpito anche le Chiese e lo stanno facendo".

    (9 FEBRAIO 2003, ORE 11.19 aggiornato alle 160)




    Questo è il punto più bello: "il questore di Padova Rodolfo Poli afferma: ''Non c'è per adesso nessun elemento che possa portare verso motivazioni di carattere razzista o islamico'' EVVIVA !

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    però se attaccano il monumento a Perlasca o tombe ebraiche la PRIMA ipotesi per default è quella del "razzismo" (di estrema dx ovviamente)...

    andiamo bene. Cominciano ad attaccare le chiese. Evviva il multiculturalismo...

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,787
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grazie per aver aperto questo thread. La notizia infatti mi era sfuggita: Non ho visto i tg oggi.

    Guelfo Nero

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Località
    napoli
    Messaggi
    1,203
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Felix
    però se attaccano il monumento a Perlasca o tombe ebraiche la PRIMA ipotesi per default è quella del "razzismo" (di estrema dx ovviamente)...

    andiamo bene. Cominciano ad attaccare le chiese. Evviva il multiculturalismo...
    Premesso che io sono per principio contrario ai partiti presi
    pongo una semplice domanda:
    perché un integralista islamico dovrebbe compiere un attentato contro la Chiesa cattolica mentre il Papa esprime il massimo sforzo diplomatico contro la guerra in Irak?
    Pensateci un po' su prima di rispondere...
    umt

  5. #5
    cattolico refrattario
    Data Registrazione
    14 Oct 2002
    Località
    Modugno - Terra di Bari -
    Messaggi
    2,838
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito che combinazione

    in modo tale che il Papa dica: "avete ragione, bombardate l'Irak, perchè mi distrugge le Chiese". questo attacco è stato fatto da chi vuole che l'opinione pubblica cattolica (forse hanno letto il sondaggio di Famiglia Cristiana, dove oltre 95% ha detto no alla guerra) si converta per un posizione filo-bush.


    p.s. in realtà si dovrebbe attaccare l'Arabia Saudita, che finanzia di tutto.
    p.p.s. il apa in realtà dirà: "Non distruggete le Chiese, mi sembra di fare abbastanza, ne parliamo ad Assisi".


    daniele.
    per risorgere bisogna insorgere

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-12-11, 16:55
  2. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 14-12-07, 15:47
  3. Veneto: Bombe Contro Le Chiese
    Di Vassilij nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-02-03, 10:59
  4. Veneto: BOMBE contro le chiese
    Di Vassilij nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 12-02-03, 16:50
  5. Padova- strane bombe contro due chiese
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-02-03, 04:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226