User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Chiesa torna da dove è venuta.Nel Terzo Mondo.

    Ho letto sul Corriere o su Libero(non mi ricordo bene) che i cattolici,nonstante sembrasse l'islam sia in piena espansione,stanno aumentando nel mondo.Già: ma il punto è?Dove?
    Presto detto: stanno aumentando nel Terzo Mondo,cioè Africa,Asia e NordAmerica(a causa della massiccia emigrazione messicana?),sono stabili in America Latina,mentre invece diminuiscono in Europa e in Oceania.
    Ora: va da sè che questi dati spiegano molte cose,e cioè che il baricentro della Chiesa Cattolica si sta spostando fortemente nel Terzo Mondo in espansione di fedeli,mentre l'Europa e il mondo occidentale vengono considerati "ormai persi al secolarismo".
    Da ciò si spiegano le posizioni della Chiesa verso l'immigrazione,verso la contrarietà alle guerre nel Terzo Mondo per la paura di perdere "nuovi adepti".
    Ma il punto è: riuscirà una Chiesa fortemente terzomondista a conciliare le esigenze del mondo avanzato con quelle dei Paesi sottosviluppati?E' ancora auspicabile avere una Chiesa "universalista" per i cristiani europei?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    809
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Chiesa torna da dove è venuta.Nel Terzo Mondo.

    Originally posted by Dragonball
    Ma il punto è: riuscirà una Chiesa fortemente terzomondista a conciliare le esigenze del mondo avanzato con quelle dei Paesi sottosviluppati?E' ancora auspicabile avere una Chiesa "universalista" per i cristiani europei?
    Non è che riesca o meno a farlo.La chiesa non ci VUOLE riuscire.La sentenza di condanna a morte dell'Occidente è già stata emessa.Siamo tutti condannati.A questo punto è lecito iniziare a pensare a un cristianesimo senza chiesa, e non è un gioco di parole ma (forse) l'unica via d'uscita.

  3. #3
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Secondo Massim Fini anche la Chiesa si è secolarizzata e il Papa è diventato una star

    La religione non c'entra nulla con la PADANIA, ma la gerarchia della Chiesa può influire politicamente, eccome, sul nostro futuro.
    Sull'attività politica della Chiesa e sul perchè da noi i cattolici siano in calo, può essere interessante leggere l'analisi di MASSIMO FINI, tratta dalla rubrica IL CONFORMISTA (da IL GAZZETTINO del 07/02/2003).
    ___________________________________
    NEW AGE, RELIGIONE COME CONSUMO


    di Massimo Fini




    L'Italia è proprio un curioso Paese. Se il Papa o il Vaticano o le gerarchie ecclesiastiche intervengono a piedi uniti negli affari interni dello Stato, com'è avvenuto con la richiesta di un atto di clemenza a favore dei detenuti fatta da Wojtyla al Parlamento, e prontamente esaudita dalla Camera con l'approvazione del cosiddetto "indultino", o con l'ancor più clamoroso vademecum che pretendeva di dare direttive in materia di legislazione ai deputati e ai senatori cattolici (cattolici certo, ma rappresentanti laici dello Stato nel momento in cui legiferano), nessuno si indigna, anzi si china la testa. Ma se un documento vaticano occupandosi della vasta costellazione di quella "nuova spiritualità che va sotto il nome di New Age , offre orientamenti ai fedeli su questo fenomeno e indicazioni sulle sue varie manifestazioni, dalla fascinazione per Harry Potter agli oroscopi alle pratiche yoga, si danno allora segni di insofferenza e si dice o si scrive che la Chiesa ficca il naso davvero dappertutto e che sarebbe l'ora che la smettesse.
    Ora, lo studio intitolato "Gesù Cristo portatore dell'acqua viva" presentato l'altro ieri in Vaticano dal cardinale Paul Poupard e rivolto esclusivamente ai fedeli, è un documento religioso che si occupa di cose religiose e quindi di tutta pertinenza del magistero della Chiesa. Tra l'altro la discussione sulla New Age involge questioni per niente peregrine, ma assai profonde e importanti sul terreno religioso, come il relativismo morale, il narcisismo spirituale, il rifiuto o meno del concetto stesso di peccato, lo gnosticismo. Altro che Harry Potter.

    Una volta tanto quindi la Chiesa sta nel suo. Da osservatori esterni (i cattolici non han che da ubbidire, perché nessuno li obbliga a far parte di Santa Madre ma se lo sono devono sapere che la Chiesa cattolica, apostolica, romana è basata sul principio gerarchico, non è, per definizione, democratica, almeno lei), si può o meno condividere l'analisi che il documento vaticano fa della New Age come di un surrogato povero e banalizzante della religiosità. Io concordo. La New Age è perfettamente omologa ai tempi che viviamo: è un consumo e un prodotto. Come da qualche tempo, più o meno dai bronzi di Riace in poi, l'arte è diventata un consumo , per cui musei e mostre sono affollati, e affossati, da gente che non vi ha alcun vero interesse, ma solo l'ansia di consumare un "evento" alla moda, quale che sia, così anche la religione , nella declinazione New Age , non è che un consumo come gli altri (e, dalla parte degli sponsor, un prodotto), tanto per sentirsi la coscienza a posto anche con Dio ed essere nel vento, ma non esprimere alcuna autentica spiritualità.Così come non esprime alcun autentico interesse per l'arte andare a vedere una mostra di Van Gogh senza capirci un accidente o entrare nel Duomo di Orvieto e, alla moda dei giapponesi, spararvi un bel mucchio di fotografie da mostrare al ritorno ad amici annoiati ed uscirvi cinque minuti dopo per gettarsi, con lo stesso spirito, su qualche altro capolavoro ridotto a semplice materia, a tacca esibizionistica di un viaggio insensato.

    La New Age è quindi poca cosa. Ma la Chiesa dovrebbe forse chiedersi come mai tante persone si staccano dal cristianesimo per abbracciare questa religiosità, povera, infantile, facile, non compromettente, autodidatta.

    La risposta, a mio parere, è che la Chiesa si è a sua volta secolarizzata e desacralizzata, occupandosi troppo di questioni mondane, politiche, sociali, civili, utilizzando a manetta gli strumenti della modernità, dalla televisione ai jet al "papamobile", e quindi non risponde più ai bisogni spirituali profondi della gente. Quando un Papa interviene per telefonare a "Porta a porta" perde in magistero spirituale quanto acquista in popolarità. Diventa anch'egli una star non tanto facilmente distinguibile da una pop-star. E allora, mondanità, banalità per mondanità, per banalità, la gente può essere anche tentata e portata a preferire l'oroscopo.
    __________________________

    Per me ha ragione da vendere

  4. #4
    Ospite

    Predefinito

    anche se leggermente fuori tema...

    non capisco perche questa estenuante tentativo di distacco tra lega e chiesa...

    in fondo hanno le basi in comune...

    Pietro fondatore della chiesa RINNEGO' in meno di una notte tre volte il suo maestro....

    Sbirulino fondatore (mha??') della Lega RINNEGO' in meno di una mezza legislatura 300 volte l'ideale Padano....

    quando si dice Gemelli......

  5. #5
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito Re: Re: La Chiesa torna da dove è venuta.Nel Terzo Mondo.

    In Origine Postato da aran banjo


    A questo punto è lecito iniziare a pensare a un cristianesimo senza chiesa, e non è un gioco di parole ma (forse) l'unica via d'uscita.
    Od una Europa senza cristianesimo ??

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    809
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: La Chiesa torna da dove è venuta.Nel Terzo Mondo.

    Originally posted by Mjollnir


    Od una Europa senza cristianesimo ??
    Realisticamente: a mio parere è pressochè impossibile che l'Europa torni ad essere integralmente pagana, se per paganesimo intendiamo la religione dei greci, dei romani o dei celto-germani.Lo dico con dispiacere ma credo che una simile ipotesi riguardi delle minoranze, colte fin che si vuole, ma pur sempre minoranze.Molto più probabile invece è che in Europa dilaghi una spiritualità che prende le mosse dall'antico retaggio pagano ma che poi sfocerà in una "spiritualità" di tipo individuale, diretta(cioè senza intermediari fra il fedele e dio), a-gerarchica, a-dogmatica, edonista, prometeica, un po' orientale, un po' cristiana sui generis, molto new age.A mio parere non è un fenomeno negativo ma a voi "pagani" di "destra" questo fa orrore e non lo accetate.Il paganesimo nicciano, "eroico" e "tragico" che avete in testa è solo una vostra personalissima interpretazione del tutto sganciata dai fenomeni pagani tout court che si stanno risvegliando nel mondo.Credo quindi che fareste meglio ad adeguarvi se non volete perdere il treno della Storia(come al solito).

  7. #7
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    a mio parere è pressochè impossibile che l'Europa torni ad essere integralmente pagana, se per paganesimo intendiamo la religione dei greci, dei romani o dei celto-germani

    Questo è sicuro, nel senso che nulla tornerà nella stessa forma

    Molto più probabile invece è che in Europa dilaghi una spiritualità che prende le mosse dall'antico retaggio pagano ma che poi sfocerà in una "spiritualità" di tipo individuale, diretta(cioè senza intermediari fra il fedele e dio), a-gerarchica, a-dogmatica, edonista, prometeica, un po' orientale, un po' cristiana sui generis, molto new age

    Questo è possibile, ed in parte già avviene...l'importante è capire se abbia un significato una spiritualità di questo tipo, che si abbevera a fonti contraddittorie, e se possa servire a qualcosa

    A mio parere non è un fenomeno negativo

    per me sì, se non altro perchè prolunga la confusione

    voi "pagani" di "destra"

    non si può attribuire una declinazione politica univoca - tra l'altro con etichette che lasciano il tempo che trovano

    fenomeni pagani tout court che si stanno risvegliando nel mondo

    bisogna vedere in che misura lo siano effettivamente, ad es a partire dalla new age

    Credo quindi che fareste meglio ad adeguarvi se non volete perdere il treno della Storia(come al solito)

    Fareste chi ? Di che parli ? Non esiste il "treno della storia", questo dovrebbe essere chiaro, se ci si pone fuori dal pensiero cristiano.
    Se ci fosse una direzione obbligata, potremmo dire ad es che l'unità d'Italia è provvidenziale e chi vi si oppone è out. MA penso che non saresti d'accordo

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    809
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ]Originally posted by Mjollnir Questo è possibile, ed in parte già avviene...l'importante è capire se abbia un significato una spiritualità di questo tipo, che si abbevera a fonti contraddittorie, e se possa servire a qualcosa

    Il fatto che per TE abbia o meno "significato" è irrilevante.Il significato c'è nel momento in cui più persone crederanno di trovarvi una risposta al loro bisogno di spiritualità, che a te piaccia o meno.

    per me sì, se non altro perchè prolunga la confusione

    ma quale confusione d'egitto...


    non si può attribuire una declinazione politica univoca - tra l'altro con etichette che lasciano il tempo che trovano

    Infatti non ho mai detto che la posizione pagana è univoca.Ho detto + semplicemente che la TUA declinazione è di destra, tutto qua.

    Se ci fosse una direzione obbligata, potremmo dire ad es che l'unità d'Italia è provvidenziale e chi vi si oppone è out. MA penso che non saresti d'accordo

    cioè??

  9. #9
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    Il fatto che per TE abbia o meno "significato" è irrilevante.Il significato c'è nel momento in cui più persone crederanno di trovarvi una risposta al loro bisogno di spiritualità, che a te piaccia o meno

    Infatti non intendevo per me, ma oggettivamente, fuori dalle valutazioni che i singoli in quanto tali ne possano fare. Qui è la realtà che fa da arbitro: se un "credo" qualsiasi si scioglie come neve al sole dopo breve tempo, è sicuramente una contraffazione del sacro. Significa che non ha dato una vera risposta.
    Negli USA qualcuno ha fondato lo jedismo, "culto" fondato sui film di Guerre Stellari. Secondo te è una religione ?

    ma quale confusione d'egitto

    Sì confusione, perchè la spiritualità fai-da-te svia gli spiriti dal sacro autentico, disperde le energie, propone falsi obiettivi.

    Ho detto + semplicemente che la TUA declinazione è di destra, tutto qua

    Rifiuto questa classificazione, come tutte quelle di ordine politico; fra l'altro non vedo come tu possa essere così categorico nel mettermi da una parte piuttosto che da un'altra, visto che fra di noi abbiamo discusso pochissimo di queste cose.

    cioè??

    Cioè se nella storia è all'opera una provvidenza intelligente che coordina tutti gli eventi in vista di un fine (e di una fine), tutto quello che avviene è necessario ed inevitabile. Il futuro è quello che dà senso al presente ed al passato, ed ogni fase è migliore di quella precedente perchè + vicina alla meta. Per cui chi si pone fuori da tale direzione non parteciperebbe del senso della storia, confinandosi così nella barbarie e nell'irrazionalità.
    Nel concreto il mio esempio era: se l'unità d'Italia c'è stata, significa che non poteva non esserci e che ha un senso superiore agli scopi umani, per cui l'autonomismo è una posizione che va contro il senso della storia. Quindi irrazionale. Così come è irrazionale voler rimanere padani e parlare in dialetto ecc ecc...

    Intendevo dire, insomma, che è singolare che un autonomista si appelli al treno della Storia quando anche lui non è riuscito a salirvi.

  10. #10
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    Cmq per tornare al topic, non credo che la chiesa cattolica sia terzomondista e pacifista per un mero calcolo di "seguaci" - tanto è vero che nei progetti di Woytila c'è (o c'era) una radicale rievangelizzazione del Vecchio Continente - quanto per una ragione molto + profonda; il messaggio cristiano è per natura universalista ed egualitario, quindi non riconosce un legame privilegiato tra un particolare popolo o civiltà e il piano divino. Non ci sono nazioni più gradite a YHWH (tranne ovviamente Israele, che però è una nazione del tutto sui generis); quindi la chiesa può passare disinvoltamente da un apparente eurocentrismo ( il medioevo) al terzomondismo senza particolari problemi.
    I problemi sorgono dal punto di vista politico quando alcune civiltà hanno creduto di poter identificare nel cristianesimo la loro essenza, mentre esso è invece il principio dello sradicamento universale. Anche i popoli africani o sudamericani, se cercheranno di utilizzarlo come base per il loro risveglio, ne sperimenteranno la doppiezza.
    Noi come Europei dobbiamo chiederci ogni momento se la politica della chiesa non sia contraria ai nostri interessi (visto che fa sempre politica).

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Roma Terzo Mondo
    Di Mitchell nel forum Fondoscala
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 10-08-13, 19:51
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-02-13, 19:55
  3. Soluzioni per il Terzo Mondo
    Di Perseo nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 10-12-07, 21:18
  4. Il terzo mondo...
    Di alessandro74 (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 15-11-06, 02:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226