User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bush e Blair sbugiardati

    Grande affronto all’arroganza statunitense.
    Così certamente verrà interpretata la relazione che Hans Blix ha presentato ieri al Palazzo di Vetro.
    L’attesa documentazione del capo degli ispettori Onu giunge, forse involontariamente, a rompere le uova nel paniere americano.
    “In oltre 400 ispezioni condotte in 11 settimane non abbiamo trovato in Iraq armi di distruzione di massa”.
    Queste le parole di Blix, accolte come un fulmine a ciel sereno dalla Casa Bianca. Non era quello che avevano previsto e “ordinato” gli atlantici, ma senza dubbio era quello che si auspicava il fronte del no, che si trova quindi più compatto e rafforzato.
    Secondo le dichiarazioni del capo dell’Unmovic, i controlli sono avvenuti per la maggior parte senza preavviso, in base a quanto previsto dalla risoluzione 1441, con risultati per lo più coerenti con la dichiarazione irachena sul disarmo.
    Blix ha anche riconosciuto che “la mobilità degli ispettori in Iraq “ è migliorata” rispetto ai mesi scorsi e che la loro conoscenza del “paesaggio” è indubbiamente aumentata. Aggiungendo, tuttavia, che per gli ispettori sarebbe comunque impossibile “ conoscere ogni angolo” del Paese.
    Inoltre, anche i colloqui con gli scienziati iracheni sarebbero risultati finora “produttivi”.
    “Ho fiducia che Baghdad ci fornirà una lista di nomi delle persone che hanno partecipato ai programmi di sviluppo di armi chimiche e alla loro distruzione”, ha aggiunto Blix.
    Toni soddisfatti, dunque, tanto ribadire la necessità di continuare a condurre il proprio lavoro, al fine di completare l’opera intrapresa. Auspicando che il numero degli ispettori si moltiplichi nei prossimi giorni, per intensificare al massimo il ritmo dei controlli.
    Un’inaspettata comunione con le richieste portate avanti nei giorni scorsi da Francia, Germania e Russia.
    Tanto che il ministro degli esteri francese, Dominique de Villepin, si è sentito autorizzato a mostrare, ancora più decisamente, la netta convinzione che per il momento “la guerra non è giustificata” e che il ricorso alla forza
    è “l’ultima opzione”.
    Una posizione accolta con entusiasmo dagli astanti che hanno salutato l’intervento con prolungato applauso. Manifestando una partecipazione inconsueta e certamente fuori protocollo.
    La Francia, inoltre, ne ha approfittato per richiedere una nuova relazione degli ispettori fra un mese, per continuare a monitorare lo stato di disarmo iracheno.
    Riguardo questa questione, Hans Blix si è mostrato particolarmente ottimista:
    “Dalla prossima settimana sarà tutto pronto per avviare voli di ricognizione non solo con veivoli U2 americani ma anche con mirage francesi e aerei senza pilota tedeschi. Se Baghdad coopererà interamente, ha aggiunto il numero uno degli ispettori, il disarmo potrebbe essere rapido”. Anche la relazione di Mohamed el Baradei ha continuato sulla scia di quella del collega.
    “Non sono state trovate ancora prove di attività nucleari dell’Iraq”, ha affermato il capo dell’Aiea, ricordando che nelle prossime settimane l’Agenzia Atomica continuerà a rafforzare e a espandere il raggio delle sue ispezioni. “Speriamo che Baghdad rispetti gli impegni presi e continui a collaborare con gli ispettori”, ha concluso El Baradei.
    Una vera e propria Caporetto per George W. Bush, che ha raggiunto il suo apice quando il capo degli ispettori Onu ha dichiarato l’inattendibilità del dossier Powell, ennesimo tonfo della Casa Bianca.
    Riferendosi alle foto mostrate dal segretario di Stato Usa,infatti, ha evidenziato che queste “non provano necessariamente azioni illecite da parte dell’Iraq”.
    Rimane un unico dubbio, vista la replica della Casa Bianca: che l’amministraziomne Bush abbia assistito ad un’altra relazione?
    Secondo il segretario di Stato Usa, infatti, “L’Iraq non ha osservato la risoluzione 1441 delle Nazioni Unite”, per questo, “prima o poi dovrà far fronte alla serie conseguenze citate dalla risoluzione”. Un’affermazione fuori luogo, che allo stato attuale dei fatti rasenta la ridicolaggine, ma che fornsice chiaramente la misura della vittoria, momentanea, di Saddam Hussein.
    Oltretutto, proprio ieri, prima ancora del dossier di Blix, il rais aveva continuato a manifestare la massima apertura verso le disposizioni Onu, emanando un decreto di messa al bando delle armi di stermnio.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    membro
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Como Muggiò
    Messaggi
    6,049
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'onere della prova spetta a saddam;
    Aveva massacrato la sua gente con i gas, deve provare di non avere più quei gas e quelle sostenze, altrimenti ne paghi le conseguenze.
    E' impensabile che degli ispettori possano trovare qualcosa, le armi possono essere ovunque.

 

 

Discussioni Simili

  1. Premiati Blair e Bush. Era ora!!
    Di Ibrahim nel forum Politica Estera
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08-08-05, 21:59
  2. Premiati Blair e Bush
    Di Ibrahim nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-08-05, 21:52
  3. Bush & Blair
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-02-04, 23:28
  4. Pranzo tra Bush e Blair :)
    Di yurj nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-06-02, 23:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226