User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    stanziale
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Terra di Ezzelino
    Messaggi
    3,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Massimo Fini ( del 25 febbraio)

    LA DEMOCRAZIA
    Poiché sul terreno delle "armi di distruzione di massa" gli ispettori non sono riusciti a trovare nulla, e il famoso rapporto di Colin Powel non ha convinto nessuno e si è risolto in un autogol clamoroso, Bush ha allora dichiarato che la guerra era comunque legittima perché l'Iraq ha legami con Al Qaeda. Ma anche questa tesi è difficilmente sostenibile perché non c'era un solo iracheno nei commandos che hanno colpito le torri gemelle e il Pentagono, né se n'è trovato uno nelle cellule di Al Qaeda, più o meno autentiche, che sono state via via scoperte, e perché il regime di Saddam, certamente pessimo per altre ragioni, è molto lontano dal fondamentalismo islamico alla Bin Laden tant'è che la religione cristiana vi è liberamente praticata e il numero due del governo, Tarek Aziz, è, appunto, cristiano.

    A corto di argomenti George W. Bush ci viene oggi a dire che Saddam Hussein va comunque spazzato via perché è un dittatore e che gli americani faranno dell'Iraq "un esempio di democrazia", in ciò seguito dal nostro Berlusconi che vuole portare in quel Paese "elezioni libere entro un anno", indicando magari fra i futuri governanti, come propone e dispone Pannella, Emma Bonino, che raccogliendo in Italia un consenso con percentuali da albumina ne raccoglierebbe invece uno plebiscitario nella Baghdad liberata. Bush aggiunge che Saddam Hussein è solo il primo, "poi toccherà agli altri dittatori".

    Non vogliamo nemmeno obbiettare che se così dovesse essere gli Stati Uniti dovranno allora occuparsi di Musharaf, il dittatore pakistano che ha preso il potere con un colpo di Stato, che nel suo Paese è autore di una repressione feroce e sanguinaria contro gli oppositori, che possiede non bombette chimiche, ma l'atomica è che pure è stato alleato determinante degli americani nella guerra all'Afghanistan, e lo è tuttora, e di tutti quei regimi monocratici, in Giordania, in Egitto, in Arabia Saudita, in Kuwait, in Oman, che sono pure loro alleati e, in qualche caso, dei loro protettorati. Non vogliamo muovere questa obiezione perché la questione non è questa. Voler portare la democrazia in Paesi che hanno storie e culture diverse dalle nostre con la forza e la violenza delle armi ci sembra una contraddizione in termini, significa avere una concezione totalitaria e assolutistica della democrazia. Ci sembra che proprio qui stia quello che abbiamo chiamato "il vizio oscuro dell'Occidente": la convinzione fideistica, quasi religiosa, di possedere "il migliore modello possibile" e la pretesa di esportarlo ovunque, con le buone e, sempre più spesso, con le cattive. Poiché turbavano il nostro senso estetico democratico abbiamo già spazzato via con la violenza delle armi Slobodan Milosevic (che peraltro era solo un autocrate, che aveva vinto due successive tornate elettorali in un Paese dove esisteva un'opposizione, una stampa di opposizione, una feroce satira di opposizione) e il mullah Omar che governava l'Afghanistan in ragione di un carisma che si era conquistato sul campo, ma non, cosa imperdonabile, con un voto come, poniamo, il senatore Renato Schifani. Negli anni Trenta erano le dittature che volevano spazzare dalla faccia della terra le democrazie con la guerra. Oggi sono le democrazie che vogliono spazzare dalla faccia della terra le dittature con la guerra. Cos'è cambiato?

    Massimo Fini

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    stanziale
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Terra di Ezzelino
    Messaggi
    3,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    io parto per il fronte!

    Martedì, 25 Febbraio 2003




    VENETO SERENISSIMO
    «Il Leone di San Marco scende in campo contro Saddam»


    Se George W. Bush è in difficoltà sul fronte franco-tedesco per ottenere il via libera alla guerra contro Saddam, può tuttavia consolarsi con le decisioni del Veneto Serenissimo Governo.L'«ambasciatore» Valerio Serraglia ha infatti comunicato che è pronto a compiere "il proprio dovere nella coalizione" con una Brigata Combattente di Veneti

  3. #3
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Massimo Fini ( del 25 febbraio)

    Originally posted by carbonass
    LA DEMOCRAZIA
    Poiché sul terreno delle "armi di distruzione di massa" gli ispettori non sono riusciti a trovare nulla, e il famoso rapporto di Colin Powel non ha convinto nessuno e si è risolto in un autogol clamoroso, Bush ha allora dichiarato che la guerra era comunque legittima perché l'Iraq ha legami con Al Qaeda. Ma anche questa tesi è difficilmente sostenibile perché non c'era un solo iracheno nei commandos che hanno colpito le torri gemelle e il Pentagono, né se n'è trovato uno nelle cellule di Al Qaeda, più o meno autentiche, che sono state via via scoperte, e perché il regime di Saddam, certamente pessimo per altre ragioni, è molto lontano dal fondamentalismo islamico alla Bin Laden tant'è che la religione cristiana vi è liberamente praticata e il numero due del governo, Tarek Aziz, è, appunto, cristiano.

    A corto di argomenti George W. Bush ci viene oggi a dire che Saddam Hussein va comunque spazzato via perché è un dittatore e che gli americani faranno dell'Iraq "un esempio di democrazia", in ciò seguito dal nostro Berlusconi che vuole portare in quel Paese "elezioni libere entro un anno", indicando magari fra i futuri governanti, come propone e dispone Pannella, Emma Bonino, che raccogliendo in Italia un consenso con percentuali da albumina ne raccoglierebbe invece uno plebiscitario nella Baghdad liberata. Bush aggiunge che Saddam Hussein è solo il primo, "poi toccherà agli altri dittatori".

    Non vogliamo nemmeno obbiettare che se così dovesse essere gli Stati Uniti dovranno allora occuparsi di Musharaf, il dittatore pakistano che ha preso il potere con un colpo di Stato, che nel suo Paese è autore di una repressione feroce e sanguinaria contro gli oppositori, che possiede non bombette chimiche, ma l'atomica è che pure è stato alleato determinante degli americani nella guerra all'Afghanistan, e lo è tuttora, e di tutti quei regimi monocratici, in Giordania, in Egitto, in Arabia Saudita, in Kuwait, in Oman, che sono pure loro alleati e, in qualche caso, dei loro protettorati. Non vogliamo muovere questa obiezione perché la questione non è questa. Voler portare la democrazia in Paesi che hanno storie e culture diverse dalle nostre con la forza e la violenza delle armi ci sembra una contraddizione in termini, significa avere una concezione totalitaria e assolutistica della democrazia. Ci sembra che proprio qui stia quello che abbiamo chiamato "il vizio oscuro dell'Occidente": la convinzione fideistica, quasi religiosa, di possedere "il migliore modello possibile" e la pretesa di esportarlo ovunque, con le buone e, sempre più spesso, con le cattive. Poiché turbavano il nostro senso estetico democratico abbiamo già spazzato via con la violenza delle armi Slobodan Milosevic (che peraltro era solo un autocrate, che aveva vinto due successive tornate elettorali in un Paese dove esisteva un'opposizione, una stampa di opposizione, una feroce satira di opposizione) e il mullah Omar che governava l'Afghanistan in ragione di un carisma che si era conquistato sul campo, ma non, cosa imperdonabile, con un voto come, poniamo, il senatore Renato Schifani. Negli anni Trenta erano le dittature che volevano spazzare dalla faccia della terra le democrazie con la guerra. Oggi sono le democrazie che vogliono spazzare dalla faccia della terra le dittature con la guerra. Cos'è cambiato?

    Massimo Fini
    semplicemente ottimo.

  4. #4
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    chiarissimo articolo .. ma ti volevo chiedere carbonass ... ma come' che dalla 'rosa dei venti ' alla ' brigata-veneta-antiiraq' ogni cazzata utile al sistema parte dal veneto ...

  5. #5
    stanziale
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Terra di Ezzelino
    Messaggi
    3,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    senza ricordare
    ..Toni Negri
    ..Casarini
    ...Freda
    ...Gentilini
    ...i naziskin
    ....i pagani politeisti ecc
    LABORATORIO VENETO "PROVE TECNICHE DI INSURREZIONE"

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito PERCHE' ...

    Originally posted by larth
    chiarissimo articolo .. ma ti volevo chiedere carbonass ... ma come' che dalla 'rosa dei venti ' alla ' brigata-veneta-antiiraq' ogni cazzata utile al sistema parte dal veneto ...
    in Veneto, forse più che in altre regioni, per cinquant'anni hanno alacremente operato i catto-comunisti travestiti da DC.



    Hans Von Buleghinen

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito QUALCUNO ...

    ha per caso ascoltato l'intervista stamane a Massimo Fini su RPL?

    Furbone anche 'sto Massimo Fini, n'est-ce pas?
    Hans Von Buleghinen

  8. #8
    Totila
    Ospite

    Predefinito Re: QUALCUNO ...

    Originally posted by Johnny Buleghin
    ha per caso ascoltato l'intervista stamane a Massimo Fini su RPL?

    Furbone anche 'sto Massimo Fini, n'est-ce pas?
    Hans, non tenerci sulle spine...Che ha detto Massimo?

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: QUALCUNO ...

    Originally posted by Totila
    Hans, non tenerci sulle spine...Che ha detto Massimo?
    Son di fretta ... per intanto sappi che il simpaticone ha confermato il suo totale dissenso a riguardo dell'operato del ns. ministro Castelli ma, SOPRATTUTTO, ha affermato che la magistratura NON si deve giudicare negativamente giacché essa, la Magistratura, ha sempre, in senso lato, giudicato correttamente e ha solo combattuto la corruzione e così via.

    Per ora mi limito ad osservare che ad una fine mente, come quella di Fini, non può essere sfuggita tutta una serie di molteplici vicende verificatesi nel dopoguerra italionico per le quali non s'è mai notata l'esistenza di alcuna Magistratura in strenua Lotta (continua) contro la corruzione.

    Che Massimo Fini sia un così grande ingenuo?

    Mah! Ne riparleremo...

    H.V.B.
    Hans Von Buleghinen

  10. #10
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Johnny Buleghin


    Che Massimo Fini sia un così grande ingenuo?

    ve lo avevo gia' detto 2 anni fa : leggete sempre in maniera critica tutti i ragionamenti degli ' intellettuali' che vi piacciono ( anzi direi di tutti , intellttuali e no )
    . nessuno ' intellettuale' e' mai un prefeta alla gesu cristo e comunque deve sempre trarre 'il mangiare' dal parto delle sue meningi ...


    realtivamente al fini-girotondista si puo' spiegare umanamente col fatto che aspira anche lui a diventar direttore .. Il fini che finge di credere nella buonafede della maggistratura invece non ha scuse compresibili , salvo una contrapposizione assoluta al berluska che puo' aver origine da piu' cause:
    1) lo accusa di stroncargli la carriera
    2) lo accusa di non aver difeso il vecchio craxi ( vecchio amore di fini )
    questi punti lo accumunerebbero a funari con cui condivide le stesse pregiudizili ' girotondine' ... ma ....


    ....ne voglio aggiungere un' altra molto ipotetica .Il nostro e' un mezzo italiano e forse e' l' altra parte quella ' russa' a contrastare il berluska ? ... Puo' essere un anima ' slavonazionalcomunista ' ? ( ma fini non mi e' mai sembrato tale e poi il berluska e' grande amico di putin ..)
    ....o un anima ' eletta' ? ( ma il berluska e' un loro buon servo .. )

    Forse chi sa e vede meglio di noi ha visto nel berluska qualche pericolosa qualita' ..e fini ne e' stato ' informato' .?

    Io pero' ci continuo a vedere solo il piu' subdolo traditore della padania ...

    Comunque meditate.. meditate ... meditate ..

 

 

Discussioni Simili

  1. Fini dichiarava il 20 Febbraio...
    Di ywc08 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-03-08, 16:31
  2. Massimo Fini su Gianfranco Fini
    Di waldgaenger76 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-01-06, 10:40
  3. Massimo Fini sul TAV
    Di -Uruz- nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-12-05, 18:51
  4. Massimo Fini su Fini Gianfrankenstein
    Di Totila nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-11-05, 21:57
  5. Massimo Fini: "Finalmente Fini ha detto due cose di destra"
    Di Tomás de Torquemada nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-11-02, 17:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226