User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    13 Dec 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ombra sull'8 marzo: in Italia uccise 10 donne al mese

    Da dicembre a febbraio sono state assassinate 31 donne. Gli autori dei delitti sono sempre uomini: mariti, fidanzati, figli e nipoti. Aumentano le violenze sessuali. Diminuiscono le nascite e anche gli aborti.


    MILANO – Donne vittime di violenze, donne assassinate. Cresce in modo allarmante il numero dei delitti che riguardano il gentil sesso: dal mese di dicembre del 2002 a febbraio 2003, infatti, sono state uccise 31 donne a fronte di oltre 42 omicidi familiari e di relazione. Questo significa che in media in Italia sono state uccise dieci donne al mese. Autori dei delitti solo uomini: conviventi, fidanzati, mariti, figli e nipoti. E’ il quadro, per nulla rassicurante, che emerge dalla tradizionale ricerca sull’universo femminile realizzata da Eurispes in occasione dell’otto marzo.

    Aumento esponenziale anche per le violenze sessuali cresciute in sei anni, dal 1995 al 2001, del 295 per cento.

    Resta, poi, la questione mai risolta del rapporto tra donne, carriera e famiglia. Aumenta, infatti, sempre di più il numero delle donne che sono riuscite ad ottenere un riconoscimento professionale, ma diminuisce nettamente quello delle nascite.

    Se si esclude una lieve crescita della natalità a partire dal 1998 (532.843 unità) fino al 2001 (544.550 unità, stando ai dati provvisori), le proiezioni per i prossimi decenni parlano di un tasso di fecondità dai valori molto bassi che non riuscirà a garantire nemmeno il ricambio generazionale: nel 2030 il TFT (tasso di fecondità totale) sarà 1,41 contro il 2,41 del 1960.

    Tra le cause della scarsa voglia di maternità ci sono anche, secondo Eurispes , l’innalzamento dell’età delle prime nozze, l’aumento delle rotture matrimoniali, il differimento della prima gravidanza.

    C’è, secondo Eurispes, una maggiore consapevolezza del valore della maternità, come dimostrato dai dati relativi agli aborti: nel 2001, infatti, sono diminuiti del 3,4% rispetto l’anno precedente e del 44,4% rispetto al 1982.

    In questo caso è il titolo di studio a condizionare la scelta: sono le donne in possesso della licenza media a ricorrere in misura maggiore all’interruzione volontaria della gravidanza.

    Eppure il 63,8 per cento degli intervistati non vuole che sia modificata la legge 194/78 che sancisce il diritto all’interruzione volontaria di gravidanza: segno questo che nel Paese c’è la tendenza a difendere il diritto alla libera scelta e ad una maternità consapevole. Un “no” deciso, infine, agli aborti in nero: conseguenza inevitabile, per oltre l’80 per cento degli intervistati, di un’eventuale abolizione della normativa in vigore.

    (7 MARZO 2003, ORE 19.03)

    http://www.ilnuovo.it/nuovo/foglia/0...172646,00.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    13 Dec 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bello il risultato della rivoluzione sessuale sessantottina.
    Ora che la f..a se la gestiscono da sole come era il loro motto in quell'occasione, pur di non adempiere al loro nobile compito di madre-educatrice e fedeli compagne del loro uomo, han voluto fare le manager, le veline, i calendari, le lesbiche, le stronze patentate, le viaggiatrici libere ed indipendenti, le pornostar..... ed ora fate le vittime. Ve la siete proprio cercata.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Jan 2003
    Messaggi
    1,849
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Istruzioni pratiche su come non dilacerare il rapporto uomo donna:
    -chiamate la vostra donna devi
    -ditele che la scopa è il suo scettro
    -non fate nulla in casa, senza la di lei autorizzazione; la donna è la regina della casa
    -una volta a letto chiamatela "la mia yoghini" e unitevi nel Pleroma.
    -1 (o 2) bambini possono andare; lasciatene pure l'educazione alla mamma, che tanto è devi - cioè una dea-
    -se proprio volete aumentare in numero della stirpe, fatene 3, non di più, non ascoltate Felix!
    -Anche 0 figli mi pare accettabile; forse sono eretico, perchè credo che l'unione uomo donna non sia immediatamente ordinata alla procreazione, ma anzi rappresenti essa stessa la massima perfezione "famigliare"

  4. #4
    Ordine e Disciplina
    Data Registrazione
    08 Apr 2002
    Località
    Reazione, Tradizione, Controrivoluzione, Restaurazione, Legittimismo, Sanfedismo
    Messaggi
    5,143
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Secondo me, chi nella nostra area festeggia l'8 marzo e va regalando mimose in giro (e sono più di quanto pensiate) meriterebbe l'ostracismo.

  5. #5
    suum cuique
    Data Registrazione
    25 Dec 2002
    Località
    Anfiteatro Flavio
    Messaggi
    2,187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by skorpion
    ed ora fate le vittime. Ve la siete proprio cercata.
    Skorpion cos'e' questa misoginia?
    Il Femminismo non e' che e' una particola della generale decadenza. Non e' mica colpa delle donne se viviamo nella dissoluzione.
    Ricordiamoci che come quando la Rivoluzione Francese esplose la Monarchia aveva toccato il suo gradino piu' basso, cosi' quando la donna si emancipo' in questo mondo non v' erano piu' uomini virili.

    Un po' d'imparzialita' insomma!

  6. #6
    P.N.F.
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Istria, Dalmazia, Nizzardo, Corsica, Dodecaneso, Libia, Somalia, Etiopia, Eritrea e Tientsin
    Messaggi
    2,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Ombra sull'8 marzo: in Italia uccise 10 donne al mese

    Originally posted by skorpion


    Aumento esponenziale anche per le violenze sessuali cresciute in sei anni, dal 1995 al 2001, del 295 per cento.

    Oh che strano....proprio dal periodo dei grandi arrivi degli invasori terzomondisti.....Ma no,non posso credere che gli immigrati facciano certe cose,sono tutti buoni a parte 1...2....massimo 3! E poi dai....anche gli italiani fanno certe cose.....

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    13 Dec 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Otto Rahn
    Skorpion cos'e' questa misoginia?
    Il Femminismo non e' che e' una particola della generale decadenza. Non e' mica colpa delle donne se viviamo nella dissoluzione.
    Ricordiamoci che come quando la Rivoluzione Francese esplose la Monarchia aveva toccato il suo gradino piu' basso, cosi' quando la donna si emancipo' in questo mondo non v' erano piu' uomini virili.

    Un po' d'imparzialita' insomma!

    Non posso darti torto, anche loro sono vittime di chi le ha abilmente manovrate per portare l'attacco finale alla famiglia.
    C'à bisogno di dialogo fra uomo donna, più sentimento, meno "sesso uso e getta", e più necessità di complicità per obiettivi comuni.
    Un saluto.

  8. #8
    suum cuique
    Data Registrazione
    25 Dec 2002
    Località
    Anfiteatro Flavio
    Messaggi
    2,187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by skorpion

    C'à bisogno di dialogo fra uomo donna, più sentimento, meno "sesso uso e getta", e più necessità di complicità per obiettivi comuni.
    Un saluto.
    Sono d'accordo.

    E ora scusate ma...

    voglio una donna donna donna...
    donna con la gonna gonna gonna....


  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il compito numero uno delle donne è quello di essere madri. Valeva 500 anni fa come adesso. Ricordiamoglielo oggi 8 marzo e tutti i giorni dell'anno. Finchè la natalità non risale a livelli accettabili, bisogna battere il chiodo senza tregua. Una donna che entro i quarant'anni non abbia fatto almeno tre o quattro bambini, in queste circostanze, è da bollare decisamente come inutile, egoista, parassita e traditrice del suo popolo...

  10. #10
    suum cuique
    Data Registrazione
    25 Dec 2002
    Località
    Anfiteatro Flavio
    Messaggi
    2,187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Felix
    il compito numero uno delle donne è quello di essere madri. Valeva 500 anni fa come adesso. Ricordiamoglielo oggi 8 marzo e tutti i giorni dell'anno. Finchè la natalità non risale a livelli accettabili, bisogna battere il chiodo senza tregua. Una donna che entro i quarant'anni non abbia fatto almeno tre o quattro bambini, in queste circostanze, è da bollare decisamente come inutile, egoista, parassita e traditrice del suo popolo...
    Scusa Felix ho seguito sempre con interesse le tue argomentazioni ma ora mi chiedo come si possa fare un discorso simile al tuo.
    Posso sbagliarmi ma mi sembra piu' dettato dall' emotivita' che da un' analisi realistica.
    Quindi una donna deve avere figli o essere considerata addirittura traditrice?
    Se la natalita' e pressocche' ridotta allo zero e' colpa univocamente delle donne?
    E i padri? Non pensiamo al vertiginoso aumento di padri irresponsabili?
    E che fa una coppia che tira avanti magari a stento?
    Si mette a sfornare figli?

    Il tipo di politica che tu vorresti fosse perseguita a mio giudizio andava bene negli anni 30, penso al Fascismo, al Nazionalsocialismo col suo "Lebensborn" ma ora e' tutto cambiato.
    Oggi non e' nella massa, nel grande numero, da ricercare la salvezza.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-04-13, 01:04
  2. L'ombra degli speculatori sull'Italia
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-09-10, 19:58
  3. Produzione industriale -0.2% a Marzo 2008 in EU-15 (mese/mese)
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 16-05-08, 11:56
  4. Ombra sull'8 marzo: in Italia uccise 10 donne al mese
    Di skorpion (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-03-03, 18:54
  5. Ombra sull'8 marzo: in Italia uccise 10 donne al mese
    Di skorpion (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-03-03, 10:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226