User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Ucciso in un attentato il premier serbo Djindjic

    Tre uomini armati hanno aperto il fuoco contro il primo ministro davanti al palazzo del governo. Forse già in manette i sicari. Belgrado blindata: chiuso l'aeroporto. Il governo propone lo stato d'emergenza.


    BELGRADO – Il primo ministro serbo Zoran Djindjic è rimasto vittima di un attentato. Il premier, che aveva 50 anni, è stato raggiunto da due colpi di arma da fuoco davanti al palazzo del governo di Belgrado. A sparare, verso le 12 e 45 locali, sarebbero stati tre uomini armati di pistole e un fucile automatico. Secondo fonti della polizia i tre sicari sarebbero stati catturati.

    Operato d'urgenza, Djindjic non è sopravvissuto alle ferite riportante al torace e allo stomaco ed è morto in ospedale. la conferma ufficiale è arrivata dal governo serbo, che ha aperto una seduta straordinaria osservando un minuto di silenzio in memoria del primo ministro.

    Il governo serbo ha proposto al presidente ad interim e presidente del parlamento Natasa Micic l'introduzione dello stato di emergenza. L'esecutivo ha anche proposto tre giorni di lutto nazionale.

    Il premier era stato nominato capo del primo governo non comunista della Serbia nel gennaio del 2001. Il mese scorso era già scampato a un attentato.

    Sono diverse le ipotesi sulla matrice dell'attentato. Djndjic è stato il principale artefice della sconfitta di Slobodan Milosevic. La carriera politica gli aveva assicurato moltissimi nemici. Recentemente aveva lanciato un'offensiva pesante contro le mafie locali. E pugno di ferro aveva mostrato verso i servizi segreti deviati dell'esercito e della
    polizia. Stava inoltre cercando di ripulire le forze armate dall'eredità di Milosevic. Aveva anche avviato una offensiva diplomatica sulla questione del Kosovo, per il cui futuro aveva chiesto chiarezza alla comunita' internazionale.

    Il 21 febbraio scorso Djindjic è stato bersaglio di un fallito attentato, che presenta aspetti ancora molto oscuri: un camion con alla guida un pluripregiudicato aveva tentato di investire l'automobile a bordo della quale viaggiava il premier.

    Dopo l'assassinio di Djindjic, Belgrado è una città blindata: l'aeroporto è stato chiuso, il centro della città è bloccato dalla polizia e su tutti i ponti sono stati messi dei posti di controllo.

    (12 MARZO 2003; ORE 12:40, aggiornato alle 16:10)
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Totila
    Ospite

    Predefinito Re: Ucciso in un attentato il premier serbo Djindjic

    Originally posted by Der Wehrwolf
    Tre uomini armati hanno aperto il fuoco contro il primo ministro davanti al palazzo del governo. Forse già in manette i sicari. Belgrado blindata: chiuso l'aeroporto. Il governo propone lo stato d'emergenza.


    BELGRADO – Il primo ministro serbo Zoran Djindjic è rimasto vittima di un attentato. Il premier, che aveva 50 anni, è stato raggiunto da due colpi di arma da fuoco davanti al palazzo del governo di Belgrado. A sparare, verso le 12 e 45 locali, sarebbero stati tre uomini armati di pistole e un fucile automatico. Secondo fonti della polizia i tre sicari sarebbero stati catturati.

    Operato d'urgenza, Djindjic non è sopravvissuto alle ferite riportante al torace e allo stomaco ed è morto in ospedale. la conferma ufficiale è arrivata dal governo serbo, che ha aperto una seduta straordinaria osservando un minuto di silenzio in memoria del primo ministro.

    Il governo serbo ha proposto al presidente ad interim e presidente del parlamento Natasa Micic l'introduzione dello stato di emergenza. L'esecutivo ha anche proposto tre giorni di lutto nazionale.

    Il premier era stato nominato capo del primo governo non comunista della Serbia nel gennaio del 2001. Il mese scorso era già scampato a un attentato.

    Sono diverse le ipotesi sulla matrice dell'attentato. Djndjic è stato il principale artefice della sconfitta di Slobodan Milosevic. La carriera politica gli aveva assicurato moltissimi nemici. Recentemente aveva lanciato un'offensiva pesante contro le mafie locali. E pugno di ferro aveva mostrato verso i servizi segreti deviati dell'esercito e della
    polizia. Stava inoltre cercando di ripulire le forze armate dall'eredità di Milosevic. Aveva anche avviato una offensiva diplomatica sulla questione del Kosovo, per il cui futuro aveva chiesto chiarezza alla comunita' internazionale.

    Il 21 febbraio scorso Djindjic è stato bersaglio di un fallito attentato, che presenta aspetti ancora molto oscuri: un camion con alla guida un pluripregiudicato aveva tentato di investire l'automobile a bordo della quale viaggiava il premier.

    Dopo l'assassinio di Djindjic, Belgrado è una città blindata: l'aeroporto è stato chiuso, il centro della città è bloccato dalla polizia e su tutti i ponti sono stati messi dei posti di controllo.

    (12 MARZO 2003; ORE 12:40, aggiornato alle 16:10)


    Aveva venduto la Serbia agli USA e Slobo al Tribunale dell'Aja per trenta denari...

  3. #3
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Totila
    Aveva venduto la Serbia agli USA e Slobo al Tribunale dell'Aja per trenta denari...

    per capire che cosa bolle in pentola bisognerebbe capire chi era veramente costui. Una persona ben informata mi aveva detto che costui fosse un uomo dei krukki -sinistri ( come mostrerebbe l' articolo della stampa di oggi ), ma e' anche vero che ha guidato la ' opposizioni democratica' pieno di dollari e alla guida degli ' american boys' .

    In soldoni quindi gli attuali ' democratici' in serbia sarebbero stati un condominio krukko-amerikano nato dall' alleanza del '99 che pero' sembra non reggere l' attuale 'disarmonia' dei ' socii' e questo assassinio indicherebbe una prese di potere esclusiva degli ' amerikani' a danno degli interessi tedeschi ... e forse ( dice ancora questa persona ) ad un altro scrollone nei balcani teso ad epellervi completamente i tedeschi che credevano qualche anno fa di esservici istallati ... ,appoggiando in condominio ,prima i croati e i bosniaci e poi gli albanesi. Il tutto ovviamente al solo vantaggio degli USA pigliatutto...

    Ma questi scrolloni rianimano comunque il nazionalismo slavo e il peso di quel ' convitato di pietra' che clinton credeva di aver espulso dai balcani ...

    ma tu totila, che dovresti essere meglio informato di me sulle vicende slave .. che dici ?

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Sep 2002
    Messaggi
    3,685
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Chissa! Forse non tutte le speranze sono finite in Serbia ...

  5. #5
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by larth
    per capire che cosa bolle in pentola bisognerebbe capire chi era veramente costui. Una persona ben informata mi aveva detto che costui fosse un uomo dei krukki -sinistri ( come mostrerebbe l' articolo della stampa di oggi ), ma e' anche vero che ha guidato la ' opposizioni democratica' pieno di dollari e alla guida degli ' american boys' .

    In soldoni quindi gli attuali ' democratici' in serbia sarebbero stati un condominio krukko-amerikano nato dall' alleanza del '99 che pero' sembra non reggere l' attuale 'disarmonia' dei ' socii' e questo assassinio indicherebbe una prese di potere esclusiva degli ' amerikani' a danno degli interessi tedeschi ... e forse ( dice ancora questa persona ) ad un altro scrollone nei balcani teso ad epellervi completamente i tedeschi che credevano qualche anno fa di esservici istallati ... ,appoggiando in condominio ,prima i croati e i bosniaci e poi gli albanesi. Il tutto ovviamente al solo vantaggio degli USA pigliatutto...

    Ma questi scrolloni rianimano comunque il nazionalismo slavo e il peso di quel ' convitato di pietra' che clinton credeva di aver espulso dai balcani ...

    ma tu totila, che dovresti essere meglio informato di me sulle vicende slave .. che dici ?
    Be',la storia che fosse appoggiato da lobbies crucche (e americane) è vera. Ma oggi, questa alleanza, con la guerra del golfo, è finita. Quindi, la morte di Djindjic potrebbe essere un msg
    trasversale alla Germania.
    Certo è che un'ulteriore destabilizzazione dei Balcani significa destabilizzare l'Europa. E chi può avere interesse a farlo? Indovina...

  6. #6
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Vahagn
    Chissa! Forse non tutte le speranze sono finite in Serbia ...

    Speriamo...

 

 

Discussioni Simili

  1. Djindjic Ucciso Al Quinto Tentativo
    Di Affus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-04-03, 23:03
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 03-04-03, 02:29
  3. Ucciso Djindjic, presidente anti-comunista della Serbia. Chi era:
    Di Ronald nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-03-03, 23:14
  4. Ferito gravemente il premier serbo Zoran Djindjic
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-03-03, 06:10
  5. Serbia: Zoran Djindjic ucciso in un'attentato.
    Di yurj nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-03-03, 16:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226