鏑e armi all置ranio impoverito costituiscono una minaccia inaccettabile per la vita umana, una violazione delle leggi internazionali e un誕ggressione alla dignit umana. Allo scopo di salvaguardare l誕vvenire dell置manit, chiediamo il divieto incondizionato di ogni ricerca, fabbricazione, sperimentazione, trasporto, possesso e impiego dell置ranio impoverito a scopi militari. Chiediamo inoltre che tutte le armi all置ranio impoverito e i suoi residui siano immediatamente isolati e suggellati, che l置ranio impoverito sia riclassificato come sostanza radioattiva e pericolosa, che le aree attualmente contaminate dall置ranio impoverito vengano decontaminate, che siano adottate misure globali per evitare che esseri umani possano esporsi a tali pericoli e che coloro che vi sono stati esposti siano prestate cure mediche.
Durante la guerra del Golfo, munizioni e blindati fabbricati con l置ranio impoverito sono stati utilizzati per la prima volta in un誕zione militare.
L棚raq e il nord del Kuwait sono serviti praticamente da poligoni di tiro per le armi all置ranio impoverito. Pi di 940.000 proiettili da 30 mm con cariche di uranio impoverito e oltre 14.000 proiettili all置ranio impoverito di maggiore calibro sono stati consumati nel corso delle operazioni ォDesert Stormサ.
Queste armi sono state utilizzate su tutto l棚raq senza la minima preoccupazione per le conseguenze sanitarie o ambientali del loro impiego.
Da 300 a 800 tonnellate di particelle e polvere di uranio impoverito sono state sparse sul suolo e nelle acque in Kuwait, Arabia Saudita e Iraq. Ne consegue che centinaia di migliaia di persone, militari e civili, hanno subito gli effetti dell弾sposizione a queste munizioni radioattive.
Dei 697.000 militari americani che hanno prestato servizio nel Golfo, oltre 200.000 hanno accusato problemi di salute. I loro sintomi comprendono disfunzioni respiratorie, epatiche e renali, perdite di memoria, cefalee, febbri e cadute di pressione. L置ranio impoverito il primo sospetto responsabile di una parte di quei mali. Gli effetti sulla popolazione dell棚raq sono ben pi gravi. Sotto pressione, il Pentagono stato costretto ad ammettere l弾sistenza della ォSindrome della guerra del Golfoサ, ma mantiene il silenzio stampa su tutto quanto ha a che vedere con l置ranio impoverito.
Le comunit che vivono in prossimit di fabbriche, di poligoni di tiro, di basi e di arsenali di armi all置ranio impoverito sono state anch弾sse esposte a questa sostanza radioattiva che ha un tempo di dimezzamento di 4,4 miliardi di anni. Le armi all置ranio impoverito sono state dispiegate con le truppe americane in Bosnia. La tossicit dell置ranio impoverito costituisce una minaccia alla vita ovunque esso si diffonda.
Le armi all置ranio impoverito non sono armi convenzionali. Sono armi radioattive, altamente tossiche. Tutto il diritto internazionale bellico ha sempre mirato a limitare la violenza ai soldati e ad evitare l段mpiego di armi crudeli e non testate. Convenzioni e accordi internazionali hanno cercato di proteggere i civili e i non combattenti dalla calamit della guerra e di interdire la distruzione dell誕mbiente e delle risorse alimentari, al fine di preservare la vita sulla terra.
Di conseguenza, le armi all置ranio impoverito violano il diritto internazionale in virt della loro intrinseca crudelt e dei loro effetti mortali incontrollati. Esse minacciano le popolazioni civili oggi e per generazioni a venire. Sono esattamente armi e impieghi vietati dal diritto internazionale da oltre un secolo, dalle Convenzioni di Ginevra e dai protocolli supplementari del 1977.

(Dichiarazione di Ramsey Clark, gi ministro della Giustizia degli USA nell誕mministrazione Carter, pubblicata da Jean-Marie Benjamin, 徹biettivo Iraq. Nel mirino di Washington, Editori Riuniti, Roma 2002, pagg. 57-58).