User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Basta con la Fallaci!

  1. #1
    Iscritto
    Data Registrazione
    04 May 2002
    Messaggi
    822
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Basta con la Fallaci!

    Rieccola! Leggete il suo ennesimo articolo - fiume sul Corriere di oggi e poi ditemi come fanno alcuni leghisti a giudicarla un esempio! Ridicola!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Basta con la Fallaci!

    Originally posted by Herr Mann
    Rieccola! Leggete il suo ennesimo articolo - fiume sul Corriere di oggi e poi ditemi come fanno alcuni leghisti a giudicarla un esempio! Ridicola!
    Più che ridicola, la definirei astutissima pennivendola perniciosa, dannosa, anzi dannata ...

    ... just stay tuned. More to come. Soon.

    J.B.
    Hans Von Buleghinen

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Intanto ...

    nell'attesa di redigere altri piccanti commenti, suggerirei alla O.V. di rivolgere a Bushy Boy e i suoi fedeli Doggy Blair e Pussy Aznar di procedere con la creazione di uno stato palestinese, ora, subito

    PRIMA

    d'avviare qualsiasi ostile attività bellica contro Satan Hussein ...

    Come?

    Risponde la O.V.: "impossibile, troppo tardi, abbiamo oltrepassato le deadlines temporali previste per una efficace difesa dall'islamico terrorismo antioccidentalie?

    Mument!

    E se fosse che Bushy Boy NON può assolutamente disobbedire ai suoi veri ed immediati padroni?

    Ne ha almeno due, di livelli superiori.

    Non sapete quali?

    Ostregaaaa, ammiratori difensori della O.V.!

    Quando mai incomincierete a porvi qualche serio quesito?

    J.B.
    Hans Von Buleghinen

  4. #4
    Totila
    Ospite

    Predefinito Re: Intanto ...

    Originally posted by Johnny Buleghin
    nell'attesa di redigere altri piccanti commenti, suggerirei alla O.V. di rivolgere a Bushy Boy e i suoi fedeli Doggy Blair e Pussy Aznar di procedere con la creazione di uno stato palestinese, ora, subito

    PRIMA

    d'avviare qualsiasi ostile attività bellica contro Satan Hussein ...

    Come?

    Risponde la O.V.: "impossibile, troppo tardi, abbiamo oltrepassato le deadlines temporali previste per una efficace difesa dall'islamico terrorismo antioccidentalie?

    Mument!

    E se fosse che Bushy Boy NON può assolutamente disobbedire ai suoi veri ed immediati padroni?

    Ne ha almeno due, di livelli superiori.

    Non sapete quali?

    Ostregaaaa, ammiratori difensori della O.V.!

    Quando mai incomincierete a porvi qualche serio quesito?

    J.B.

    Eheheh...due livelli sopra la sua capoccia...
    Insomma,non mi dire che pensi che George Dabliu sia un pupazzo...

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Una Questione di Giornalismo Trasversale

    Non c’è nulla di personale.

    Perché allora prendersela con l’articolo “La rabbia, l’orgoglio, e il dubbio” di Oriana Fallace (alias O.V.) apparso sul più prestigioso quotidiano nazionale indipendentista, Il Corriere della Sera di venerdì 14 marzo 2003?

    Ripeto, per nessun motivo personale, specie in questo caso cioè nel caso di una giornalista scrittrice di gentil sesso. Almeno, così si dice.

    A me, invece, sorge il dubbio che il falso orgoglio susciti rabbia sconfinata.

    Appunto, come nel caso della giornalista scrittrice Oriana Fallace, i cui scritti lasciano trasparire una tale ipocrisia da renderli pressoché istantaneamente repulsivi, quasi illeggibili, o almeno di pesantissima lettura.

    Nulla di personale, quindi.

    È solo una questione di scelta di certi argomenti, del momento in cui si decidono certi interventi giornalistici che gratuiti certo non sono.

    E non c’entra nemmeno alcun pregiudizio o personale antipatia nei confronti degli USA.

    Tutt’altro!

    Anche perché disapprovare la condotta dell’attuale governo USA (e dei suoi ispiratori finanziatori) NON significa affatto approvare o difendere Satan Hussein. Anche perché furono proprio gli USA, forse più di qualsiasi altro governo, ad armare Satan Hussein aiutandolo a scatenare una fra le più umanitarie guerre del secolo scorso, appunto quella contro l’Iran, causando un paio di milioni di vittime, e inducendolo successivamente a ritenersi libero di invadere il Quwait. Con le astute conseguenze che molti ricordano.

    Anche perché assecondare i capricci elettorali e gli interessi personali di un piccolissimo, ricchissimo ma ridicolo cowboy texano, mr. Bushy Boy, che non può disobbedire ai suoi immediati boss, NON significa automaticamente schierarsi dalla parte dei popoli statunitensi, o difendere la democrazia o comuni interessi economici, finanziari e così via.

    Anche gli USA hanno il diritto alla democratica solidarietà mondiale e quindi anche per loro occorrerà, presto o tardi, mobilitare tutte le democratiche forze del pianeta, russi, cinesi e nordcoreani compresi: per liberare gli Stati Uniti dai loro stessi governi, appunto.

    Mi dichiaro sin d’ora volontario per una democratica invasione degli USA non solo per la cacciata delle ultime due amministrazioni governative, ma soprattutto per la restituzione dell’ottanta percento dei territori ai nativi abitanti di quelle contrade.

    Impresa difficile?

    Certo, ma non impossibile. Comunque auspicabile.

    Si narra che alla base del successo militare degli antichi romani, specie nelle loro conquiste imperiali, vi fosse la semplicissima nonché efficacissima strategia del

    “Divide et impera”.

    Oggigiorno, i moderni conquistatori rapinatori possono fare molto meglio con un’analoga strategia:

    < CONFUNDI ET IMPERA >©®

    Ovviamente questa è la mia personale ed originale interpretazione.

    Non varrebbe la pena di sprecare tempo commentando scritti come quello in questione se, ahivoi, non si trattasse di uno degli innumerevoli esempi di spregevole e servile giornalismo, quello appunto finalizzato non tanto a chiarire bensì a confondere ulteriormente le menti, già paurosamente deboli, dei popolazzi locali, nazionali, mondiali, globali.

    Sono proprio i giornalisti trasversali classe Fallace a fornire gli alibi ai pacifisti post comunisti neoglobal. Sono le due facce della stessa medaglia. Quella che si concreta nel ricorso sistematico alle sistematiche menzogne e mistificazioni politiche o pseudo culturali.

    Attenzione dunque!

    Molto meglio innanzi tutto CONFONDERE la gente, con l’ausilio di tutti i principali mezzi di comunicazione cartacei e radiotelevisivi, giacché poi sarà molto, MOLTO più facile dividere et imperare.

    Anche in questo caso, confondere significa più esattamente CONFONDERE CAUSE ED EFFETTI.

    Ecco perché, secondo Oriana Fallace & Co., l’Islam, con il suo fondamentalismo terroristico, è la causa prima di tutti i mali odierni, l’unica, vera, grande minaccia dell’occidente, in particolare dell’Europa.

    Ecco perché Oriana Fallace e innumerevoli altri personazzi di sesso maschile, femminile, neutro, misto-naturale, misto-clonato, oggi esortano l’Europa a NON lasciarsi trasformare in una succursale dell’Islam.

    Certo, l’invasione di innumerevoli alieni, specie islamici, è ben visibile ovunque, specie nelle sempre più linde ed accoglienti città, province e comuni del nord italia. Stessa cosa in altri stati europei: Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Belgio e così via.

    Certo, gli invasori islamici dovranno essere tutti, con la massima gentilezza possibile, ricondotti nei rispettivi paesi d’origine. Magari accompagnati in via definitiva da tutti gli italioti istituzionali, pre e post cattocomunisti, o comuni imbecilli imprenditoriali che ne hanno voluto l’arrivo in questa penisola. A costi ancora tutti da scoprire!

    Peccato quindi che il fenomeno dell’immigrazione islamica e di tutte le altre etnie NON sia la conseguenza del terrorismo fondamentalista islamico, così come l’astuta Fallace vorrebbe farci credere, bensì la conseguenza d’altre numerose ed antecedenti concause.

    Peccato che, se l’Europa s’appresta a divenire una provincia dell’Islam, ciò NON sia per ingiustificato, ingrato, irresponsabile antiamericanismo.

    Peccato che Peccato che, se l’Europa s’appresta a divenire una provincia dell’Islam, ciò NON sia per sfrenato amore iracheno o per timore nuovo terrorismo fondamentalista islamico.

    Peccato che l’insorgere del terrorismo fondamentalista islamico sia dovuto ad altre cause che non quelle strettamente legate alle motivazioni economiche o politiche che solitamente sono alla base di certi fenomeni migratori.

    Peccato che una brillante giornalista e sincera scrittrice, qual è Oriana Fallace, abbia accuratamente evitato di analizzare e descrivere quanto sopra.

    Peccato che una brillante giornalista e sincera scrittrice, qual è Oriana Fallace, e tutti coloro che hanno le stesse opinioni, abbiano dimenticato di ricordarci i principali eventi della cosiddetta geopolitica degli ultimi cinquant’anni, in particolare le origini delle cosiddette crisi del “mezzo-oriente” ©®.

    Già, il problema del mezzo-oriente!

    Certo, alla base dei principali sconvolgimenti geopolitici ci sono sempre gli interessi petroliferi e le ambizioni di egemonia mondiale da parte di taluni.

    Però questa volta c’è stato dell’altro: appunto il problema del mezzo-oriente che, di per sé, costituisce l’80% del casino che ci ritroviamo tra i piedi …

    Già, un problema la cui origine sostanzialmente ha un solo nome: ISRAELE.

    Un progetto ideato da menti mal ispirate, avviato in modo criminoso, perseguito in modo ancora peggiore. Vi risparmio altri aggettivi per non danneggiare POL.

    Se si voleva dare una terra al popolo ebraico, bisognava farlo in altro modo, con un minimo di assennatezza e di responsabilità. Altro che storielle di divina predilezione.

    Certo, poi anche i palestinesi hanno contribuito abbondantemente ad aggravare i problemi, ma non sono stati essi ad accendere le micce, non sono stati loro a provocare gli eventi decisivi, più nefandi. E sicuramente nemmeno a provocare certi miracolosi attentati dinamitardi a Tel-A-Viv.

    Peccato che una brillante scrittrice ed esperta giornalista, qual è Oriana Fallace, nel suo ultimo articolo abbia accuratamente evitato di scorgere alcun nesso fra il problema israelo/palestinese e l’imminente guerra contro l’Iraq.

    Non vi ha fatto assolutamente nessun cenno.

    Eppure è una tesi che non si può scartare così alla leggera, questa della correlazione fra le cialtronate compiute in quella santa terra e l’avvento del terrorismo suicida palestinese e arabo.

    Peccato che una brillante scrittrice ed esperta giornalista, qual è Oriana Fallace, non si sia adoprata a procurare e divulgare i testi integrali dei famosi negoziati di Camp David (nel nome un destino) intercorsi fra i presidenti usa, barac, peresh, rabin, sharon e arafat.
    Sarebbe stato molto interessante e utile conoscere con maggiore esattezza chi, fra costoro, propose esattamente che cosa, chi pronunciò il maggiore numero di assensi e chi il maggior numero di dissensi; chi cercò di mentire e buggerare più degli altri. Non occorreva fare miracoli di onestà. Sarebbe bastato porre un limite alle menzogne e agli inganni. Sarabbe semplicemente bastato mettere in gioco una minore dose di disonestà da parte di coloro che si ritenevano figli prediletti di p…adre creatore.

    Peccato che una brillante scrittrice ed esperta giornalista, qual è Oriana Fallace, non ci abbia mai chiarito perché, mentre fingevano di negoziare, i davidiani continuavano incessantemente a creare nuovi insediamenti in Palestina.

    Peccato che una erudita scrittrice e giornalista idealista, qual è Oriana Fallace, non abbia minimamente pensato di ricordarci quante furono le deliberazioni ONU rispettate e quante quelle ignorate dagli israeliani.

    Peccato che una brillante scrittrice ed onesta giornalista, qual è Fallace Oriana, non abbia mai pubblicato o fatto pubblicare la mappa di tali nuovi insediamenti, ad esempio nella striscia di Gaza, per fare vedere in modo inoppugnabile come tali insediamenti venivano ad essere creati NON in una stessa zona delimitata, bensì accuratamente disseminati su tutto il territorio in questione. Sicuramente Non in modo casuale, bensì secondo un ben preciso piano strategico che i sharonnisti e loro precursori avevano da qualche tempo elaborato. Ecco il perché dell’improvvisa passeggiata di sharon sulla famosa spianata delle moschee. Mancava solo l’ultima provocazione per scatenare l’inferno. La mappa dei nuovi insediamenti fu mostrata per la prima volta su un programma televisivo francese, due o tre anni fa, mentre qui nessuno non sognava nemmeno di parlarne. Ne ho trovata una, ma solo recentemente, in un settimanale piuttosto imprudente.

    Peccato che una brillante scrittrice ed esperta giornalista, qual è Fallace Oriana, non si sia sacrificata per spiegarci esattamente chi e che cosa ha spinto i palestinesi alla totale follia suicida, quella follia che s’è presto rivelata vera causa, vera origine del terrorismo fondamentalista islamico.

    Peccato che una efficace scrittrice ed onesta giornalista, qual è Fallace Oriana, non ci abbia illuminato tutti, palestinesi in primis, perché mai NON avrebbero MAI dovuto farsi cogliere dal furore suicida; perché mai avrebbero dovuto soccombere tacendo, con sommo diletto di jehovà-mavallah.

    Peccato che una brillante scrittrice ed arguta giornalista, qual è Fallace Oriana, non si sia per nulla affrettata ad elencare accuratamente le innumerevoli imprese americane, inglesi, francesi, tedesche, italiane, svizzere, belghe, olandesi, sovietiche, russe, cecoslovacche, cinesi (?) e anche ISRAELIANE che, nella seconda metà del secolo scorso, hanno generosamente rifornito non solo l’Iraq, ma anche molti altri democratici paesi, con armamenti d’ogni genere e potenza distruttiva.

    Insomma, peccato che Fallace Oriana e tutto il gregge di fedeli alleati bushisti, nemici giurati del despotico Satan Hussein, si sveglino SOLO ORA, fingendo di ignorare le principali cause del casino demenziale in cui si ritrova non solo il mezzo-oriente, oggi sempre più dimezzato, ma anche l’Europa tutta e numerose altre contrade di questo fortunato e felice pianeta.

    Peccato che tutti costoro non siano consapevoli, o fingano di non capire quali saranno le conseguenze di tutto questo, non solo in un prossimo futuro ma soprattutto nei prossimi secoli. Quindi non solo per gli attuali abitanti del pianeta e per i loro discendenti – almeno, per coloro che ne avranno - …

    Ora, invece, la brillante scrittrice e sincera giornalista, Fallace Oriana, con stucchevole retorica giunge tempestiva a ricordarci l’elenco dei cimiteri di soldati americani deceduti per liberare la penisola dal regime fascista e dall’invasore nazista?

    Ora, invece, l’arguta scrittrice e focosa giornalista, Fallace Oriana, arriva con somma eleganza ad auspicare che Satan Hussein faccia la stessa fine di Benito Mussolini.

    Quale coraggiosa corrispondente di guerra, quella vera, nelle trincee, non negli alberghi, chissà se la Fallace, oltre che corrispondere, avrà mai seriamente riflettuto sulle cause delle guerre.

    Le vere cause, non quelle della propaganda vincente.

    Peccato che ad un certo punto l’astuta Fallace si lasci sfuggire (a pagina 11) questa affermazione:

    <Inoltre Saddam costituisce l’ostacolo, (pensano Bush e Blair e i loro consiglieri), che una volta rimosso gli permetterà di ridisegnare la MAPPA del Medio Oriente.>

    Capito?

    Che avevo detto: mai trascurare le mappe.

    Ora, invece, l’arguta scrittrice e focosa giornalista, Fallace Oriana, si affanna ad assicurare che Bushy Boy potrà contare non solo sui fedeli Doggy Blair e Pussy Aznar ma anche e soprattutto sulla disinteressata fedeltà di Oriana Fallace.

    Non sarà per caso che questa trasversale eroina ambisca invece a sostituire la Lewinsky nel collaudato ruolo di apprendista USAta volontaria?

    (Continua)

    J.B.
    Hans Von Buleghinen

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    Mittel Europa Nord Est
    Messaggi
    1,078
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Da non mancare

    Da non mancare

    “I cervelli della guerra e della pace”, a pagina 1 e 3 de Il sole 24 ore di lunedì 17/03/03.

    Ovvero < I “serbatoi” dove nasce il Bush-pensiero” >

    L’articolo contiene un elenco di alcuni fra i più noti personazzi appartenenti all’amministrazione USA e ai principali “think tank”, quelli che in pratica dettano legge in quel democratico paese.

    Fra questi eccelsi ed integerrimi pensatori, sono citati alcuni tizi, tali Richard Perle, Douglas Feith, Max Singer e Laurent Murawiec – tutti di sicura stirpe ariana – i quali nel 2002 proposero pubblicamente

    < … di eliminare, dopo Saddam, anche la monarchia saudita e, in più, il presidente egiziano Mubarak oltre al regime iraniano …>.

    E altre cosucce collaterali.

    Sempre rigorosamente umanitarie.

    Se non sono PAZZI scellerati questi geni della geopolitica statunitense, chi mai, più di costoro, fu preda della più totale ed assoluta PAZZIA?

    I Talebani?

    Un legittimo sospetto incomincia quasi a sorgere spontaneo …

    (continua)

    J.B.
    Hans Von Buleghinen

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 20-06-13, 09:18
  2. Ma basta basta basta con sta menata del mezzogiorno
    Di isoica nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 157
    Ultimo Messaggio: 12-11-12, 18:53
  3. Basta Fallaci!
    Di Eridano nel forum Padania!
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 02-09-05, 13:52
  4. I "BASTA, BASTA, BASTA di Montezemolo
    Di nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-10-04, 20:17
  5. Basta Tasse Basta chiesa Basta roma
    Di Nanths nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-03-04, 13:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226