la complessità della situazione etnorazziale in Afghanista richiede attenti studi per determinare le migliori politiche etniche da seguire. Una ristrutturazione etnica del territorio afghano dovrebbe essere impostata grosso modo su questi lineamenti:

1) sterilizzazione del gruppo Hazara

2) sterilizzazione dei gruppi turkmeno, uzbeco e kirghiso (oppure espulsione verso turkmenistan e uzbekistan)

3) colonizzazione dei territori centrali/settentrionali mediante insediamenti Pashtun

I gruppi da sterilizzare sono portatori di caratteri mongolici intrusivi, in un'area che è prettamente iranica. L'obiettivo è depurare completamente questi elementi a sud dell'Amu Darja.