User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    13 Dec 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Preside vieta i "jeans laceri", scontro in classe

    Una battaglia che sembra arrivare dritta dagli anni Settanta, quella di un preside valtellinese che vieta jeans strappati e creste da punk in aula. Gli studenti minacciano una denuncia.


    MORBEGNO (Sondrio) - I jeans strappati, tanto di moda tra i ragazzi, finiscono al bando in un liceo artistico di Morbegno, provincia di Sondrio, in Valtellina.

    A "vietarli" ai propri studenti è stato il preside Piergiuseppe Magoni: con una circolare che richiama i ragazzi invitandoli perentoriamente a non presentarsi in classe con abiti strappati. Per giunta impone che i capelli siano "di tinta unica" e non di diversi colori. Vieta le capigliature stravaganti e le "creste da punk". La sanzione è una sola: chi viola la norma verrà sospeso.

    "Ogni studente - spiega la circolare firmata dal preside - deve presentarsi con acconciature e abiti formali, cioè adeguati all'ambiente scolastico. Gli studenti con capigliature, acconciature e abbigliamento difformi dal modello della semplicità e dell'ordine non saranno ammessi a scuola e verranno rimandati a casa".

    Alcuni, stando a quanto raccontano gli studenti del liceo artistico, si sono rifiutati di presentarsi a scuola con un look diverso dal solito, o quantomeno più sobrio.

    Il preside, coadiuvato da alcuni professori, avrebbe chiamato personalmente i loro genitori, ma alcuni di loro non sembrano decisi a cedere, tanto quanto i loro figli: "Hanno diritto a vestirsi come vogliono - avrebbero spiegato - se verranno sospesi denunceremo il fatto alla procura".

    Una battaglia di moralizzazione dei costumi, quella del preside vlatellinese, che rischia di finire nelle aule dei tribunali.

    (17 APRILE 2003, ORE 8.40)


    Da: http://www.ilnuovo.it/nuovo/foglia/0...176661,00.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    13 Dec 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,969
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up

    Altro che Tribunale.
    Questo Preside merita una medaglia al valor civile !!
    Ce ne fossero di più in questo paese di Presidi con le palle e rispettosi dell'Istituto e della missione che rappresentano.

  3. #3
    Erwann
    Ospite

    Predefinito

    "Missione" è una parola grossa.

    Poi con 'sta storia delle medaglie si ha proprio esagerato, uno fa il suo dovere ed è finita lì.

  4. #4
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A mio avviso è comunque nei diritti d'un preside stabilire degli "standard" necessari per frequentare la scuola. Gli standard non vanno bene? Si cambia istituto. Mica un dramma...
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bha mi pare un po esagerata sta cosa, si sa che gli artisti son un po matti, forse a cambiare istituto dovrà essere il preside e non gli studenti artisti

  6. #6
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    secondo me ha fatto benissimo.
    la scuola deve riacquistare serietà: basta promozioni facili, professori che scaldano solo la sedia, giovani vestiti da pezzenti e droghe che circolano come nulla fosse.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Celtic Pride
    secondo me ha fatto benissimo.
    la scuola deve riacquistare serietà: basta promozioni facili, professori che scaldano solo la sedia, giovani vestiti da pezzenti e droghe che circolano come nulla fosse.
    hai visto troppi film

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Stonewall
    A mio avviso è comunque nei diritti d'un preside stabilire degli "standard" necessari per frequentare la scuola. Gli standard non vanno bene? Si cambia istituto. Mica un dramma...

    Scusami Stonewall, fai tanto il liberale-libertario e poi vieteresti a degli studenti di andare a scuola come diavolo vogliono???

  9. #9
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Scusami Stonewall, fai tanto il liberale-libertario e poi vieteresti a degli studenti di andare a scuola come diavolo vogliono???
    Io non "vieterei" nulla a nessuno. Penso però che sia nel diritto di ogni scuola stabilire gli standard che preferisce: sulla durezza dell'insegnamento, sul modo di vestire, se permettere o vietare il fumo, se dare da mangiare carne oppure pesce, se esporre il Crocefisso, la mezzaluna, o nulla... Insomma: io credo che ogni imprenditore (anche scolastico) abbia il diritto di fare l'offerta che ritiene più conveniente. Poi saranno i consumatori (cioè: studenti e famiglie) a premiare le soluzioni migliori e punire quelle meno gradite.
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  10. #10
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io intrudurrei uno speciale regolamento che vieti esplicitamente ai professori di indottrinare ragazzi e ragazzini con le loro idee politiche (al 90% cattocomuniste).

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 105
    Ultimo Messaggio: 04-10-12, 12:28
  2. Risposte: 184
    Ultimo Messaggio: 26-12-09, 19:42
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-05-06, 14:54
  4. Preside vieta i "jeans laceri", scontro in classe
    Di skorpion (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 23-04-03, 02:26
  5. Preside vieta i "jeans laceri", scontro in classe
    Di skorpion (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 19-04-03, 01:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226