User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    12,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Grave incidente per i Boys Parma al ritorno da Reggio Calabria

    29/04/2003 - di Matteo
    TIFOSI—Rientrati in serata i Boys bloccati dall'incendio del loro pullman in Calabria
    «Siamo salvi per un soffio»
    Lori: «In pochi secondi tutto è stato divorato dalle fiamme»

    Alle 9 dovevano essere a Parma, e alle 9 sono ripartiti dal monte Pollino: con quasi tutta l'Italia ancora da attraversare. La trasferta dei Boys si è conclusa solo alle 20 di ieri, quando i 55 tifosi parmigiani sono sbarcati davanti alla sede da un pullman «di riserva». Di quello «ufficiale» della spedizione gialloblù, noleggiato dall'Apt di Verona, non è rimasto che uno scheletro annerito dal fuoco. Una carcassa lungo la Salerno-Reggio Calabria: per ridurlo così, alle fiamme sono bastati pochi secondi. All'interno del rottame, le ceneri di bandiere, sciarpe, striscioni e bagagli. Ma nessuno se la sente di parlare di sfortuna. «E' un miracolo che siamo tutti incolumi _ sottolinea Mirco L., responsabile dei Boys _. Siamo scesi appena in tempo: tutti dalla porta anteriore, perché quella posteriore era bloccata».
    Una corsa attraverso i sedili, mentre i finestrini esplodevano per il calore. «Proprio come in un film, nel quale ci si salva all'ultimo istante _ prosegue Lori _. E' difficile che anche nella realtà le cose vadano così». Erano quasi le 22. Il pullman, con la frizione messa fuori uso dall'incendio (che, stando a una prima ipotesi tutta da verificare, si era sviluppato nel vano motore per un corto circuito nel motorino d'avviamento) aveva arrancato su per una salita. «L'autista _ ricorda il responsabile dei Boys _ ha fatto il possibile per uscire da una galleria dell'autostrada, mentre seminavamo una scia di fumo». Cinquanta metri dopo, il finimondo. Le fiamme sono dilagate, mentre il pullman accostava.

    Due pattuglie della Polstrada sono intervenute nel giro di pochi minuti. I vigili del fuoco appena più tardi. «Ma non c'era più nulla da fare». E per i Boys, scampati a quell'inferno di fuoco, è cominciata una gelida notte. Che nessuno parli loro del caldo del sud, per un po'. Perché c'è stato da battere i denti, in maglietta e calzoncini corti _ in tenuta da spiaggia e da spalti baciati dal sole _ ai mille metri di quota del Pollino. «C'erano cinque gradi _ ricorda Mirco_. E le nostre giacche, le maglie e i pantaloni erano bruciati sul pullman. Si sono salvate solo alcune bandiere infilate nel bagagliaio inferiore. Dello storico striscione da trasferta (usato da oltre 20 anni in tutta Italia e tutta Europa) è rimasto ben poco».

    La giornata era stata estiva. «Avevamo fatto il bagno a Scilla. Poi, restando in tenuta da spiaggia, c'eravamo concessi una bella mangiata di pesce. Allo stadio c'erano 26 gradi: di vestirsi più di tanto non era certo il caso». Nessuno, alle 18, salendo sul pullman per il rientro, poteva pensare a una notte in quota, dove fino a una settimana fa c'era la neve. «Il Parma calcio, appena avvisato del nostro problema, ci ha trovato una sistemazione per la notte a pochi chilometri da lì. Nel giro di un'ora e mezzo un pulmino dell'Anas, facendo la spola, ci ha portati all'albergo».

    Oltre alla solidarietà dei dirigenti della società, quella di Cesare Prandelli. «Una vera fortuna che nessuno si sia fatto del male _ ha detto l'allenatore gialloblù _. Sono stupito per come li ho sentiti preoccupati per striscioni e bandiere, quando hanno rischiato così. La presenza dei Boys in trasferta per noi è fondamentale. Sono ragazzi encomiabili, perché fanno molti sacrifici per seguirci». Anche senza code incandescenti, come quella che ha allungato la trasferta più faticosa del campionato.

    Lo storico striscione da trasferta dei Boys è stato portato via dal fuoco. Nessuna mano nemica lo ha mai sfiorato, malgrado le migliaia di chilometri percorsi in ogni posto in cui giocasse il Parma Associazione Calcio. Con esso le bandiere, i vessilli, i drappi storici dei Boys Parma 1977. Solo un miracolo ha salvato le vite dei ragazzi sul pullmann. Questo è un giorno di lutto per il tifo di Parma e per tutti coloro che dietro ad un pezzo di stoffa mantengono ideali, valori e spirito di sacrificio.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cacchio, menomale non si son fatti niente.
    Mi dispiace per lo striscione, a me girerebbero le palle, parecchio.
    L'importante, comunque, è che stiano tutti bene.
    ULTRAS MODUS VIVENDI

 

 

Discussioni Simili

  1. Il ritorno di Irene Pivetti: assessore a Reggio Calabria
    Di Ortodossia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 21-08-10, 00:06
  2. Comunicato stampa dei Boys Parma.
    Di Mattia_99 (POL) nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-04-08, 16:43
  3. Reggio Calabria 31.07.73
    Di lupodellasila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01-08-07, 18:58
  4. Risultato Reggio Calabria
    Di catholikos nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-05-06, 17:04
  5. Provincia Reggio Calabria
    Di Malgascio nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 10-05-06, 10:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226