trattato da www.disinformazione.it
-------------------------------------------------
S.A.R.S. Simply Another Ridiculos Scam
di Mary Starrett* dal sito http://freebooter.da.ru

Quelle foto di orientali che indossano mascherine sono state efficaci, vero? Ora probabilmente vi contorcete le mani ogni volta che qualcuno vicino a voi starnutisce.
Forse avete cancellato un viaggio aereo o avete deciso di stare lontani da grossi gruppi di persone...solamente per sicurezza.
Avete pensato bene. State a casa, guardate la guerra alla TV (Operazione libero Iraq olè!) e nutrite la paura e l'ansia che sentite. Naturalmente a meno che, come a me, il vostro radar SU QUESTA STORIA VI E' MOLTO DI PIU' DI QUELLO CHE CI DICONO sia entrato in funzione proprio la prima volta che avete sentito di questa "misteriosa" malattia chiamata S.A.R.S. - acronimo di Severe Acute Respiratory Syndrome. Rilassatevi, i megaesperti della salute pubblica stanno lavorando febbrilmente e cercano proprio di capire cosa è questa "malattia" da tosse, raffreddore, difficoltà respiratorie.

Nel frattempo sarete rassicurati dall'Executive Order che il Presidente Bush ha firmato venerdì (4 aprile) pomeriggio che dice che le "autorità sanitarie" possono detenervi contro la vostra volontà se persino pensino che abbiate questo "virus". Lo E.O. in particolare parla di condizioni per "arresto, detenzione o rilascio condizionale" (cioè "devi essere un bravo piccolo cittadino e prendere il tuo vaccino/medicina e ti lasceremo andare")... "degli individui che rifiutano il ricovero ospedaliero e l'isolamento".
Oh, non avete sentito l'annuncio di questo executive order? Ciò è comprensibile. Vedete, è un modo di operare comune ad ogni mossa politica rischiosa; si firma, si fa passare, si fa mandare giù alla gente appena prima di una vacanza oppure di venerdì, dopo che tutti sono andati a casa per il fine settimana per preoccuparsi di cose come ordinare o uscire per una pizza.

Esattamente, quanta attenzione ha ricevuto dai media questo executive order di METTERE IN QUARANTENA gli americani? Una piccola presentazione a fondo pagina è dove l'ho trovato. A questo punto la S.A.R.S è appena una collezione di vaghi sintomi che ognuno può avere molte volte in un anno. Questa "malattia" è la prima ad essere aggiunta alla lista della quarantena in oltre 20 anni. In questo paese la maggiore quarantena su vasta scala è stata quella del 1918 durante l'epidemia di influenza spagnola.
Alcune ricerche preliminari sui sintomi e sulle probabili cause di questo virus simile alla polmonite (a proposito, della quale vi sono oltre 50 ceppi) indica molti motivi perché questa abbia tutti gli attributi di un tentativo per controllare le masse e nessuno dei simboli di un'epidemia bona fide.

Torniamo alla quarantena.
Tremo al pensiero di quanti americani vedano come una buona cosa l'executive order di Bush secondo il quale potete essere detenuti contro la vostra volontà (sempre che, per cominciare, ne abbiano mai sentito parlare!). Ancora allo scambio di libertà per sicurezza senza meritare nessuna delle due. Ben Franklin proverebbe enorme vergogna di noi per come facilmente permettiamo di essere schiavizzati. Un executive order o Patriot Act o Homeland Security Bill alla volta.
Si suppone che la S.A.R.S. sia cominciata quando in Cina un medico ha starnutito in un ascensore affollato. Quando ho letto questa storia mi sono messa a ridere ad alta voce. Stupefacente come l'abbiano scoperto. Ora dicono che questi sintomi respiratori potrebbero essere collegati ad un ceppo della malattia sessualmente trasmissibile clamide (malattia venerea molto comune in tutto il mondo) diffuso per via aerea, e che coloro i quali trasmettono il virus verrebbero considerati "superdiffusori". Quale è la prossima? La causa è il piede dell'atleta o l'alitosi? Armiamoci di fatti per prevenire il quotidiano assalto dell'isteria dei media filogovernativi:

1) Non è stato provato che la S.A.R.S. sia una singola malattia.

2) Potete andare ovunque nel mondo e trovare gente che ha proprio i "sintomi" che chiamano S.A.R.S. e ciò non significherebbe niente.

3) Le popolazioni con i peggiori sistemi sanitari hanno avuto "morti" di questa vaga "malattia". Potrebbe essere perché gente malata in posti con pessime cure mediche e condizioni sanitarie solitamente muoiono in qualsiasi caso delle cose che non influenzano gente con un sistema sanitario migliore?

4) "Non vi è nessuna cura conosciuta o vaccino" per questo virus. Non abbiamo comunque una cura per il comune raffreddore. Ciò significa che dovevamo vivere tutta la vita con la paura di ammalarci di raffreddore?

Il Dr. Leonard Horowitz, un laureato di Harvard in sanità pubblica, negli ultimi anni ha scritto dei raggelanti libri profetici sulle malattie globali emergenti. (Emerging Viruses: AIDS&Ebola- Nature, Accident Or Intentional? and Death In The Air: Globalism, Terrorism and Toxic Warfare/Tetrahedron Press).
Horowitz dice che la paura della S.A.R.S. ha tutti i segni distintivi di un "nuovo esperimento sociale di manipolazione della popolazione" progettato per "facilitare programmi economici e politici" e che non è niente altro che "una grottesca frode...sospetta per il momento nel quale è arrivata" e intesa a creare isteria.
Il giornalista investigativo Jon Rappoport la pensa alla stesso modo. Dice che è una classica "Psy Ops" con dentro il piano per una non modesta riduzione della popolazione. Dunque, perché tutta questa agitazione per un ceppo di polmonite?
Ditemelo voi.

© 2003 - Mary Starrett All Rights Reserved

* Mary Starrett è stata per 21 anni presentatrice televisiva di news, conduttrice di talk show mattutini e giornalista di materie sanitarie. Negli ultimi 5 anni ha condotto un programma alla radio. Mary è una frequente ospite di talk show radiofonici. E-Mail [email protected]