User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    VELENO
    Ospite

    Belluno-Bassano, una sfida che vale la C2

    Belluno-Bassano, prevendita chiusa


    Lo stadio rischia di non bastare per la sfida che vale la serie C2






    BELLUNO. Prevendita finita. Il Belluno ha bloccato a 1200 la vendita anticipata dei biglietti con il Bassano. La decisione della Commissione provinciale per l'ordine pubblico di riservare tutta la tribuna est ai tifosi del Bassano ed, eventualmente, agli spettatori neutrali ha bloccato tutto. I biglietti rimanenti verranno messi in vendita sabato, a partire dalle 13.30, al botteghino dello stadio. Costeranno 13 euro e non 18: «Ci scusiamo fin da ora con gli spettatori, che dovranno seguire la partita in piedi - dice il responsabile marketing gialloblugranata Antonio Brino - non dipende dalla nostra volontà: avremmo voluto metterli tutti seduti comodamente».
    Soppresso il concerto. E' diventato impossibile anche far suonare Anna Tatangelo e Federico Stragà, durante l'intervallo. Il concerto sarà recuperato in un'eventuale serata di gala: i due cantanti hanno già dato la loro disponibilità a esibirsi.
    Cronaca di Severini. Il telecronista di Rai Sport Sat sarà Piergiorgio Severini, mentre il commento tecnico sarà affidato a Franco Peccenini. Presente anche un addetto alla grafica e un regista. Per la Lega Dilettanti, invece, ci sarà Ercole Spallanzani. Previste molte autorità: annunciato anche il sindaco bassanese Bizzotto.
    Bassano in Nevegal. Risolto il problema del ritiro. Guidati dal mister Luca Gotti e dal digì Massimo Briaschi vicentini alloggeranno da venerdì sera in un albergo del colle bellunese. Saltate le ipotesi Villa Carpenada per la convivenza con il Belluno e un albergo di Feltre. Alla Carpenada, ci sarà alla troupe di Rai Sport. (g.s.)
    --------------------------------------------------------------------------------
    BELLUNO. Prevendita finita. Il Belluno ha bloccato a 1200 la vendita anticipata dei biglietti con il Bassano. La decisione della Commissione provinciale per l'ordine pubblico di riservare tutta la tribuna est ai tifosi del Bassano ed, eventualmente, agli spettatori neutrali ha bloccato tutto. I biglietti rimanenti verranno messi in vendita sabato, a partire dalle 13.30, al botteghino dello stadio. Costeranno 13 euro e non 18: «Ci scusiamo fin da ora con gli spettatori, che dovranno seguire la partita in piedi - dice il responsabile marketing gialloblugranata Antonio Brino - non dipende dalla nostra volontà: avremmo voluto metterli tutti seduti comodamente».
    Soppresso il concerto. E' diventato impossibile anche far suonare Anna Tatangelo e Federico Stragà, durante l'intervallo. Il concerto sarà recuperato in un'eventuale serata di gala: i due cantanti hanno già dato la loro disponibilità a esibirsi.
    Cronaca di Severini. Il telecronista di Rai Sport Sat sarà Piergiorgio Severini, mentre il commento tecnico sarà affidato a Franco Peccenini. Presente anche un addetto alla grafica e un regista. Per la Lega Dilettanti, invece, ci sarà Ercole Spallanzani. Previste molte autorità: annunciato anche il sindaco bassanese Bizzotto.
    Bassano in Nevegal. Risolto il problema del ritiro. Guidati dal mister Luca Gotti e dal digì Massimo Briaschi vicentini alloggeranno da venerdì sera in un albergo del colle bellunese. Saltate le ipotesi Villa Carpenada per la convivenza con il Belluno e un albergo di Feltre. Alla Carpenada, ci sarà alla troupe di Rai Sport.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    VELENO
    Ospite

    Predefinito

    FORZA BELLUNOPONTE!

  3. #3
    VELENO
    Ospite

    Predefinito

    Il Belluno ha conquistato la promozione in Serie C2 con una giornata d'anticipo. La formazione veneta, grazie al successo sul Bassano per 4-1 nell'anticipo del 33° turno (girone C) del campionato nazionale dilettanti, chiude matematicamente il campionato in testa alla classifica. Il Belluno si è portato infatti a quota 75 punti, a sei lunghezze dallo stesso Bassano.


    E' C2!!!




  4. #4
    VELENO
    Ospite

    Predefinito

    Intrabartolo e Grande mettono la gara in discesa dopo un quarto d'ora, Schiavon e Bisso chiusono i conti

    Belluno in C2 dopo trent'anni

    Straordinaria impresa con il Bassano e festa promozione







    BELLUNO. Belluno turbo, Bassano diesel. Lo squadrone di Antonio Tormen romba in serie C2 con una giornata di anticipo. Un'emozione da raccontare ai nipotini per i magnifici 3000 del Polisportivo: quattro gol di Intrabartolo, Grande, Schiavon e Bisso agli irriducibili di Luca Gotti e una partitona indimenticabile. Nell'era di Rai Sport Sat, un file da disco rigido della memoria. Erano quasi trent'anni che la città non frequentava i salotti in raso del professionismo e ci schizza con 75 punti. Ne erano bastati quattro di meno al Pordenone. Quando Stallone ha fischiato tre volte, è quasi venuto giù il Polisportivo: l'urlo del pubblico si è sentito fin quasi alle scale di Primolano, le riserve hanno fatto irruzione in campo ed è scoppiata la festa.
    Spontanea e irrefrenabile. Acqua da tutte le parti e la spruzzata di pioggia del prologo c'entra come il due di coppe, quando a briscola regna denari. Nessuno si è salvato dai gavettoni. Facce in tinta con la maglia grigia, tra i ragazzi del Bassano. Autori di un torneo quasi altrettanto eccezionale, ma rassegnati ai play off e con in mano il rosario per il ripescaggio.
    Il cappello sui 23. E' Coppola a fare un pizzico di solletico ai bellunesi con un paio di punizioni. Mentre Intrabartolo mina presto le coronarie bassanesi, autografando il suo ventitreesimo gol con un destro furibondo sotto la traversa. Nessuno si ricorda già più dei paracadutisti con il cuoio tra i polpacci e del fatto che in gradinata centrale c'è il campione d'Italia, d'Europa e del mondo Lionello Manfredonia. Il Bassano non avrebbe alternative al successo, ma una partita già in salita diventa il passo dello Stelvio. E dopo un quarto d'ora e spiccioli un muro del pianto: Giuliatto dà a Bisso, che è un cronometro svizzero ad aspettare Grande. Il piattone del «Motorcito» è il primo gol della stagione e arriva nell'incontro più importante.
    Bassano con Bassani. Sembra che non ci sia da aver paura per il Belluno, certo che il classico episodio è sempre in agguato. Probabilmente i gialloblugranata avrebbero preferito prendere il gol nel primo tempo su quella botta di Barban respinta da Bee e non su un rimpallaccio che mette Bassani di fronte al portiere: impossibile sbagliare. Gotti ha già tolto di mezzo l'esterno destro Greco, per inserire il più offensivo Virille e lo spento Guerra per l'ultimo eroe domenicale Borriero. Tormen non ha nessun motivo per cambiare, anche perché Schiavon rimette il punteggio a posto, ricevendo da Giuliatto e scaricando un rasoterra, che sembra una falciatrice. I vicentini sono sulle ginocchia, mentre pare che i bellunesi possano giocare altre due o tre gare. Basta vedere lo sprint vincente di Bisso, sul passaggio di Grande.
    Conto alla rovescia. Grande si era fatto ammonire per la troppa gioia, dopo la sua rete e a venti minuti dal bagnoschiuma Stallone lo punisce di nuovo, per un fallo a metà campo su Barban. Il «Motorcito» deve andarsene con la sua maglietta col numero dieci scritto a pennarello (quella originale gli era stata strappata da Peruzzo). Ma il Belluno non sembra in meno e in contropiede è una scheggia. Parte Giuliatto, sull'invito di Moschetta e ci manca poco che non faccia il quinto gol. Rimane per terra, in preda ai crampi e lo si può capire. I vicentini provano una delle loro ormai leggendarie rimonte, ma ormai non ci sono più e nemmeno il loro uomo più combattivo Massimo Beghetto li scuote. Sono quattro i minuti di recupero, ma non ne basterebbero venti al Bassano. E' qui il festone del Belluno.

  5. #5
    VELENO
    Ospite

    Predefinito

    GOL: pt 9' Intrabartolo, 16' Grande; st 2' Bassani, 5' Schiavon, 15' Bisso.

    BELLUNOPONTE: Bee 7.5, Moroni 7.5, Poletti 7.5 (st 45' Padrin sv), Gobbato 7.5, Girardi 8, Martignon 7.5, Schiavon 8, Giuliatto 8, Bisso 8 (st 21' Voltolini 6.5), Grande 8, Intrabartolo 8 (st 28' Moschetta 6.5). (Tomasig, Squizzato, Togni, A. Tormen). All.: A. Tormen.

    BASSANO: Da Re 6.5, Ferraro 5, Beghetto 5.5, Pagani 5 (st 6' Tessariol 5.5), Grego 5, Coppola 5.5, Greco 4.5 (pt 39' Virille 5.5), Peruzzo 5.5, Guerra 5.5 (st 1' Borriero 6), Bassani 6, Barban 5. (Bordignon, Bontorin, Dall'Osto, Praticò). All.: L. Gotti.

    ARBITRO: G. Stallone di Foggia, 7 (assistenti: R. Bianchi di Lucca e M. Toti di Pesaro).

    NOTE. Tutto esaurito (3 mila spettatori). Espulso st 24' Grande per doppia ammonizione. Ammoniti Girardi, Barban, Beghetto e Gobbato. Angoli 6-4 (4-3) per il Bassano. Recupero: pt 2', st 4'.

  6. #6
    VELENO
    Ospite

    Predefinito

    Si è concluso con un indiscutibile quattro a uno l’attesissimo confronto dello stadio comunale, gremito da 3 mila spettatori: azulgrana promossi in C2

    Intrabartolo apre, Bisso chiude: Bassano addio

    Belponte travolgente nella partita dell’anno: al gol del capocannoniere replica l’argentino Grande, poi tocca a Schiavon e a Nicola






    Benvenuti in Paradiso. Pensavate di dovere aspettare, invece bastava venire allo stadio. Belluno torna in serie C2. Lo fa con merito enorme. Non ha vinto, ha stravinto. La partita contro il Bassano e il campionato. La grande rivale si è sciolta sotto il caldo sole di inizio maggio, ha fallito l'appuntamento che valeva la stagione intera, ma resta un avversario di alto livello. Lo hanno riconosciuto anche i tremila del polisportivo: applausi agli sconfitti, ricambiati dai giocatori che escono a capo chino. Infine, la stretta di mano tra Tormen e Gotti.
    IL PRIMO TEMPO- All'inizio c'è tensione. Inevitabile. Un battibecco tra Poletti e Greco, poi due punizioni per gli ospiti. Coppola, match-winner all'andata proprio su palla inattiva, stavolta non le sfrutta. Al 7' il Belponte comincia a ruggire. Molto bella l'azione Bisso-Intrabartolo-Grande, l'argentino serve Schiavon che entra in area e da destra fa partire un diagonale che esce di poco. È la prova generale del gol: 9', Giuliatto si esibisce in una sponda di testa dalla fascia sinistra su lancio lungo (un marchio di fabbrica degli schemi di Tormen), Bisso difende bene il pallone spalle alla porta, in mezzo all'area, il suo tiro viene rimpallato e arriva fortunosamente a Intrabartolo. Il bomber, tutto solo al limite dell'area piccola, spezza l'equilibrio. Dell'incontro e della stagione. Bee mette in angolo un tiro insidioso di Coppola (10') poi ecco il colpo del ko. È l'argentino Grande a firmarlo: ancora Giuliatto, ancora Bisso (ma i giocatori di fascia destra del Bassano dov'erano?), cross per l'arrembante numero 10 ed è 2-0. Il Belponte segna, corre di più, commette numerosi falli. Ha più cuore, sostanza, velocità e tecnica. Una superiorità imbarazzante. Al punto che Moroni e Martignon, al 43', regalano un'occasionissima a Barban: Bee è strepitoso, Guerra fallisce il tap-in.

    SECONDO TEMPO- Subito un colpo di scena: entra Borriero, ma per Guerra. E poi un altro: un rimpallo smarca Bassani in area, il giovane del Bassano è preciso e segna il 2-1 mettendo il pallone tra le gambe di Bee. Partita riaperta? Neanche per sogno. Ancora Bisso e Giuliatto confezionano l'azione che porta Schiavon a esplodere un destro rasoterra precisissimo. È il 3-1. Il Bassano è in ginocchio, ma Bisso non ha pietà quando, al 15', un palla recuperata da Gobbato e rilanciata da Grande (bellissimo l'assist) consente alla punta di saltare il portiere e realizzare il 4-1 dopo una cavalcata di 40 metri.

    IL FINALE- La partita potrebbe concludersi qui, ma bisogna fare i conti con l'orgoglio di un Bassano che comunque tiene tesi i nervi. Da qui qualche piccola scaramuccia, l'espulsione dell'iperaggressivo Grande (doppia ammonizione), ma al di là di qualche battuta non si va. Giusto così. Il Belponte in contropiede (clamorosa l'occasione di Giuliatto al 37') e il Bassano con qualche punizione potrebbero ancora segnare. Ma il 4-1 è già tanto. La festa comincia alle 16.50. Non durerà poco.

  7. #7
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non conosco la realtà ultras nè a Belluno nè a Bassano (sempre che esista...).
    Se hai qualche foto o qualche link sei pregato di postarle.
    ULTRAS MODUS VIVENDI

  8. #8
    VELENO
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Aug83
    non conosco la realtà ultras nè a Belluno nè a Bassano (sempre che esista...).
    Se hai qualche foto o qualche link sei pregato di postarle.

    Gli ultras del Bellunoponte si chiamano "Lions Force", un gruppo molto affiatato. Spero di poter unirmi a loro il prossimo anno, lavoro permettendo.

    Per maggiori informazioni lionsforce@virgilio.it



 

 

Discussioni Simili

  1. Alpini a Bassano del Grappa
    Di grigioverde nel forum Padania!
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 20-05-08, 15:07
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-02-07, 13:40
  3. Incontro a Bassano
    Di PINOCCHIO (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-04-04, 22:56
  4. Bossi a Bassano....
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-12-02, 16:08
  5. provincia di Bassano
    Di PINOCCHIO (POL) nel forum Veneto
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-06-02, 01:03

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226