User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Che bello........

  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Angry Che bello........

    Eh si......tra qualche anno puntualmente succederà quello di cui andiamo parlando da tempo Veneto multietnico e multirazziale....e più avanti ancora minoranza di Veneti ....e maggioranza di colored....avanti così verso la distruzione completa della nostra tradizione e cultura :



    Immigrati, un figlio ogni giorno
    Al Ca' Foncello crescono i bimbi stranieri
    Per loro l'Asl 9 ha istituito un ambulatorio
    Tra quelli nati all'estero un'alta percentuale presenta patologie di tipo infettivo

    m.s.

    Aumenta il numero dei bambini extracomunitari nella Marca. Al Ca' Foncello un nato al giorno è figlio di immigrati. La percentuale è aumentata dal 9 per cento nel 2000 al 12 nel 2003. Ma molto più numerosi sono i bimbi nati all'estero ed ora in Italia con i genitori. In provincia sono qualche migliaio (5570 frequentano la scuola dell'obbligo) ma dei 575 che sono passati per il servizio pediatrico dell'Uls 9, il 35,7 per cento presenta patologie di carattere infettivo: parassitosi, epatite, tbc (endemica) infezioni alle vie urinarie, tutte malattie tipiche dei paesi poveri.
    «L'Ambulatorio per il bambino immigrato», progetto pilota messo a punto dal Dipartimento materno-infantile del Ca' Foncello in collaborazione con il Centro Adozioni Internazionali, sta diventando un punto di osservazione oltre che un serviziodell'Usl 9. «Il progetto si sta progressivamente strutturando - spiega Maurizio Pitter, pediatra ospedaliero- i bambini stranieri nel Veneto e nella provincia trevigiana sono sempre più numerosi. Solo il 20% sono nati qui, l'80% viene da Paesi sottosviluppati. O sono bambini extracomunitari adottati da una famiglia italiana, o immigrati nati nei paesi di origine, figli di profughi o di zingari Sinti e Rom». I dati sull'attività sanitaria a loro rivolta sono stati presentati ieri mattina al teatro Eden, nel corso del convegno «L'avvenire comincia da noi: voci di madri immigrate» organizzato dal Centro Servizi Volontariato e la provincia, con l'intervento dell'assessore Speranzon e dell'assessore regionale alla sanità Fabio Gava.
    Il campione di 575 bambini stranieri tra il mese e i 15 anni di età visitati finora nell'ambulatorio, ha rivelato l'urgenza di un'attenzione sanitaria specifica.Il 43% viene dall'America Latina,il 25% dall'Est Europa, il 23% dall'Asia e 9% dall'Africa. In base alle indagini di protocollo definito dalla Società Italiana di Pediatria il 35,7% ha fatto registrare problemi di parassitosi da virus (epatite), da batteri (salmonella), da protozoi (malaria) da artropodi (pidocchi e scabbia). Il 27,5% presenta deficit nella crescita. Il controllo si è rivelato necessario anche sulle vaccinazioni. «Anche se il 52% dei bambini che arriva in Italia risulta vaccinato - ha spiegato ieri Sandro De Lazzari del Ca' Foncello - molto spesso non ha gli anticorpi che dovrebbe avere perché il ciclo delle vaccinazioni non è stato completato oppure perché le stesse erano scadute. Sarebbe bene vaccinarli tutti». Tra i relatori ieri sono intervenute anche due neo-mamme ospiti con i loro figli nati meno di un mese fa nella casa di accoglienza di Sant'Angelo. Per loro ora la mancanza di una casa è il problema che dà più preoccupazione. Marianna Podorojnaia, ventiseienne della Romania, è arrivata in Italia con il compagno nel luglio scorso. «Quando ho saputo di aspettare un figlio ho dovuto lottareper tenerlo». Iutissar Sabihi, ventiduenne del Marocco, residente in Sicilia dove è giutna alcuni anni fa tramite ricongiungimento famigliare, non ha abortito perché la religione musulamana non lo permette. Entrambe sono state assistite dall'Uls 9.
    Tribuna di Treviso 10 maggio 2003

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non c'è nulla da fare Pensiero, questa è una battaglia persa in partenza, ai negri non gliene frega un cazzo se i loro 9 figli vivono da far schifo, l'importante per loro è figliare.Qui o si mette un limite alle nascite o si aspetta di soccombere, la terza soluzione ci sarebbe, ma è inpraticabile ovvero reimpatriarli tutti.

  3. #3
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Che bello........

    Originally posted by pensiero
    Eh si......tra qualche anno puntualmente succederà quello di cui andiamo parlando da tempo Veneto multietnico e multirazziale....e più avanti ancora minoranza di Veneti ....e maggioranza di colored....avanti così verso la distruzione completa della nostra tradizione e cultura :



    Immigrati, un figlio ogni giorno
    Al Ca' Foncello crescono i bimbi stranieri
    Per loro l'Asl 9 ha istituito un ambulatorio
    Tra quelli nati all'estero un'alta percentuale presenta patologie di tipo infettivo

    m.s.

    Aumenta il numero dei bambini extracomunitari nella Marca. Al Ca' Foncello un nato al giorno è figlio di immigrati. La percentuale è aumentata dal 9 per cento nel 2000 al 12 nel 2003. Ma molto più numerosi sono i bimbi nati all'estero ed ora in Italia con i genitori. In provincia sono qualche migliaio (5570 frequentano la scuola dell'obbligo) ma dei 575 che sono passati per il servizio pediatrico dell'Uls 9, il 35,7 per cento presenta patologie di carattere infettivo: parassitosi, epatite, tbc (endemica) infezioni alle vie urinarie, tutte malattie tipiche dei paesi poveri.
    «L'Ambulatorio per il bambino immigrato», progetto pilota messo a punto dal Dipartimento materno-infantile del Ca' Foncello in collaborazione con il Centro Adozioni Internazionali, sta diventando un punto di osservazione oltre che un serviziodell'Usl 9. «Il progetto si sta progressivamente strutturando - spiega Maurizio Pitter, pediatra ospedaliero- i bambini stranieri nel Veneto e nella provincia trevigiana sono sempre più numerosi. Solo il 20% sono nati qui, l'80% viene da Paesi sottosviluppati. O sono bambini extracomunitari adottati da una famiglia italiana, o immigrati nati nei paesi di origine, figli di profughi o di zingari Sinti e Rom». I dati sull'attività sanitaria a loro rivolta sono stati presentati ieri mattina al teatro Eden, nel corso del convegno «L'avvenire comincia da noi: voci di madri immigrate» organizzato dal Centro Servizi Volontariato e la provincia, con l'intervento dell'assessore Speranzon e dell'assessore regionale alla sanità Fabio Gava.
    Il campione di 575 bambini stranieri tra il mese e i 15 anni di età visitati finora nell'ambulatorio, ha rivelato l'urgenza di un'attenzione sanitaria specifica.Il 43% viene dall'America Latina,il 25% dall'Est Europa, il 23% dall'Asia e 9% dall'Africa. In base alle indagini di protocollo definito dalla Società Italiana di Pediatria il 35,7% ha fatto registrare problemi di parassitosi da virus (epatite), da batteri (salmonella), da protozoi (malaria) da artropodi (pidocchi e scabbia). Il 27,5% presenta deficit nella crescita. Il controllo si è rivelato necessario anche sulle vaccinazioni. «Anche se il 52% dei bambini che arriva in Italia risulta vaccinato - ha spiegato ieri Sandro De Lazzari del Ca' Foncello - molto spesso non ha gli anticorpi che dovrebbe avere perché il ciclo delle vaccinazioni non è stato completato oppure perché le stesse erano scadute. Sarebbe bene vaccinarli tutti». Tra i relatori ieri sono intervenute anche due neo-mamme ospiti con i loro figli nati meno di un mese fa nella casa di accoglienza di Sant'Angelo. Per loro ora la mancanza di una casa è il problema che dà più preoccupazione. Marianna Podorojnaia, ventiseienne della Romania, è arrivata in Italia con il compagno nel luglio scorso. «Quando ho saputo di aspettare un figlio ho dovuto lottareper tenerlo». Iutissar Sabihi, ventiduenne del Marocco, residente in Sicilia dove è giutna alcuni anni fa tramite ricongiungimento famigliare, non ha abortito perché la religione musulamana non lo permette. Entrambe sono state assistite dall'Uls 9.
    Tribuna di Treviso 10 maggio 2003

    Sai come finirà,pensy?Che i veneti pagheranno sempre + tasse per mantenere gli extra che figliano come conigli.
    Una prova?La California a causa del massiccio arrivo di immigrati clandestini messicani che dopo appena un passo dentro il confine USA si dirigono immeditamente ai servizi sociali,ha il bilancio in bancarotta.E ora per risanarlo devono chiaramente alzare le tasse ai WASP.
    Anche la Padania sta andando verso uno scenario simile.
    Se per la questione immigrazione facciamo 2 conti semplici scopriamo che gli SVANTAGGI sono superiori ai VANTAGGI,ovvero: se per VANTAGGI dell'immigrazione ci mettiamo dentro che gli extra vengono a fare lavori che i padani non vogliono + fare(sarà proprio cosi'?) e che pagano anche loro le tasse,ebbene questi sono comunque molto inferiori agli SVANTAGGI,che sono:
    1)Servizi sociali agli extra
    2)Criminalità in aumento
    3)Degrado generale

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Che bello........

    Originally posted by Dragonball
    Sai come finirà,pensy?Che i veneti pagheranno sempre + tasse per mantenere gli extra che figliano come conigli.
    Una prova?La California a causa del massiccio arrivo di immigrati clandestini messicani che dopo appena un passo dentro il confine USA si dirigono immeditamente ai servizi sociali,ha il bilancio in bancarotta.E ora per risanarlo devono chiaramente alzare le tasse ai WASP.
    Anche la Padania sta andando verso uno scenario simile.
    Se per la questione immigrazione facciamo 2 conti semplici scopriamo che gli SVANTAGGI sono superiori ai VANTAGGI,ovvero: se per VANTAGGI dell'immigrazione ci mettiamo dentro che gli extra vengono a fare lavori che i padani non vogliono + fare(sarà proprio cosi'?) e che pagano anche loro le tasse,ebbene questi sono comunque molto inferiori agli SVANTAGGI,che sono:
    1)Servizi sociali agli extra
    2)Criminalità in aumento
    3)Degrado generale

    Si, insomma distruzione totale del Veneto....gli cambieranno anche il nome diventerà ventafrican.....io spero di non esserci

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2002
    Località
    TAUR-IM-DUINATH
    Messaggi
    1,425
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Che bello........

    Originally posted by pensiero
    Si, insomma distruzione totale del Veneto....gli cambieranno anche il nome diventerà ventafrican.....io spero di non esserci
    Cara pensiero
    di solito concordo con quanto dici ma adesso dimentichi una cosa importante:
    questo è il Veneto che la MAGGIORANZA DEI VENETI VUOLE preoccupati come sono di guardare solo ai schei.
    O no?
    Quindi raccoglieremo feccia poi il conto salatissimo sarà da pagare.
    Diamo pure tutto gratis a tutti e poi vedremo e ne vedremo delle belle

  6. #6
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Riguardo l'immigrazione vi invito a leggere un editoriale molto duro,ma composto del Times che ho postato tempo fa

    http://www.politicaonline.net/forum/...ighlight=times

  7. #7
    Erwann
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Che bello........

    Originally posted by Gundam
    Cara pensiero
    di solito concordo con quanto dici ma adesso dimentichi una cosa importante:
    questo è il Veneto che la MAGGIORANZA DEI VENETI VUOLE ...
    E come fai a saperlo? Hai fatto un referendum?

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2002
    Località
    TAUR-IM-DUINATH
    Messaggi
    1,425
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Che bello........

    Originally posted by Erwann
    E come fai a saperlo? Hai fatto un referendum?
    No ma basta leggere e vivere nel ricco Veneto per capire cosa sta succedendo, a livello di scelte politiche, sociali, di sviluppo economico e altro.
    Associazioni di categoria, imprenditori ecc.. tutti a sbraitare per avere sempre più manodopera allogena, associazionismo che spinge fortissimamente in quel senso, parroci e similari, dichiarazioni sui media, politiche scolastiche e altro( vai a vedere bene cosa sta succedendo e vedrai che il referendum non serve), forze politiche premiate proprio quelle che spingono in questo senso ecc....................................

  9. #9
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Che bello........

    Originally posted by Gundam
    No ma basta leggere e vivere nel ricco Veneto per capire cosa sta succedendo, a livello di scelte politiche, sociali, di sviluppo economico e altro.
    Associazioni di categoria, imprenditori ecc.. tutti a sbraitare per avere sempre più manodopera allogena, associazionismo che spinge fortissimamente in quel senso, parroci e similari, dichiarazioni sui media, politiche scolastiche e altro( vai a vedere bene cosa sta succedendo e vedrai che il referendum non serve), forze politiche premiate proprio quelle che spingono in questo senso ecc....................................
    LOL.
    Anche negli USA i proprietari delle piantagioni di cotone spingevano fortemente sul governo dell'epoca per avere braccia a basso costo(anzi a costo zero all'epoca) da mandare nei campi.
    A chi si opponeva dicevano:"Tranquilli: tanto i negri li controlliamo".
    S'è visto poi com'e finita...
    Purtroppo pare che la storia si ripeta.

  10. #10
    Erwann
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Che bello........

    Originally posted by Gundam
    No ma basta leggere e vivere nel ricco Veneto per capire cosa sta succedendo, a livello di scelte politiche, sociali, di sviluppo economico e altro.
    Associazioni di categoria, imprenditori ecc.. tutti a sbraitare per avere sempre più manodopera allogena, associazionismo che spinge fortissimamente in quel senso, parroci e similari, dichiarazioni sui media, politiche scolastiche e altro( vai a vedere bene cosa sta succedendo e vedrai che il referendum non serve), forze politiche premiate proprio quelle che spingono in questo senso ecc....................................
    Mi sembrano comunque una minoranza.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il Concertone del Primo Maggio: bello, bello, bello!
    Di Zorro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 141
    Ultimo Messaggio: 30-04-12, 16:20
  2. precario e` bello... padrone ancor piu` bello...
    Di RossoDOC nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-03-08, 15:00
  3. Fase 1, ma che bello che bello che bello...
    Di Gatto rognoso nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 03-01-06, 22:02
  4. Che bello, che bello. Oggi in Grecia e’ festa!
    Di AldoVincent nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-10-05, 10:42
  5. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 21-02-05, 18:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226