User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Povero Miglio!

  1. #1
    Sposo di Teodolinda
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria: futura terra deislaminizzata
    Messaggi
    1,321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Povero Miglio!

    Ieri il convegno con il ministro Castelli e Cesare Galli sulla figura politica di Gianfranco Miglio
    Lega, il diritto al federalismo del popolo

    Elisabetta Nicoli


    La locomotiva potrebbe fermarsi: se non per rispetto delle radici (che, dice il ministro della Giustizia Castelli, «non interessano più al consumatore globale») almeno per motivazioni economiche bisogna impegnarsi per «una nuova forma di Stato» che valorizzi le potenzialità dei nostri territori. Un cambiamento di rotta nel governo della città auspica il candidato sindaco della Lega Nord, Cesare Galli, perché a Brescia, «taglieggiata dalla pressione fiscale e dalle tariffe, il Comune dispensa privilegi agli "amici", riservando buona parte del bilancio ai trasferimenti di tipo clientelare». Il Convegno organizzato dal club L’Imprenditore aveva per tema il ricordo di Gianfranco Miglio: il dibattito di ieri pomeriggio al Novotel ha spaziato sulle questioni politiche nazionali e locali. Ripensare alla figura di Miglio, ha detto in apertura il candidato Galli, significa «andare alle radici del federalismo; riproporre il tema della sovranità, che consiste nella possibilità di scegliere con chi stare e di determinare il proprio futuro». Al pensiero dello studioso di dottrine politiche, vicino alla Lega fin dai primi passi, ha dedicato la sua relazione Carlo Lottieri, docente di Filosofia del diritto all’Università di Siena. Le analisi di Miglio portano ad una valutazione negativa dell’unificazione italiana e portano a guardare con sospetto l’unificazione europea. L’idea federalista punta ad una « valorizzazione della pluralità»: l’esperienza dimostra che le realtà piccole sono più adatte alla tutela dei cittadini e insieme più aperte al mondo. «Ogni popolo ha diritto al federalismo, per rispetto alla sua specificità» ha detto il ministro Castelli, aggiungendo che « Brescia da vent’anni è un laboratorio masso-catto-comunista: la sinistra vuole l’immigrazione selvaggia, non capisce l’importanza della difesa della lingua e della tradizione. Tra vent’anni potremo ancora parlare di livelli di eccellenza? Nel sistema centralista lo Stato sottrae risorse alle regioni più avanzate: centomila miliardi all’anno vengono trasferiti dalla Padania nel tentativo di creare altrove condizioni di riequilibrio. In passato il sistema aveva retto grazie alla svalutazione della lira: questa leva è venuta meno e cominciamo a sentirne gli effetti». Il ricordo di Miglio è, per Castelli, associato alla rievocazione di « una stagione entusiasmante, tra il 1993 ed il 1994: ci sentivamo la punta di lancia della trasformazione e Miglio aveva il gusto giovanile della provocazione. Poi se ne andò dalla Lega, per motivi più umani che politici, quando gli fu negato il Ministero delle riforme per l’impedimento di Alleanza Nazionale. Bossi e Miglio si compenetravano: Miglio non fu l’ideologo della Lega, ma rivestiva di una veste teorica le intuizioni di Bossi. Si creò un connubio irripetibile. Resta l’eredità del suo rigore di pensiero, del gusto della provocazione. Oggi ci sono grandi difficoltà, le mancate risorse hanno determinato una carenza di infrastrutture e di fondi per la ricerca. Le idee di Miglio sono ancora, ahimè, d’attualità: almeno per ragioni economiche, occorre una nuova forma di Stato, per mantenere il nostro livello di civiltà». Sulla necessità di «una scuola libera» ha insistito nel suo intervento l’editorialista di Libero, Alberto Mingardi. Di «una gestione del territorio più vicina all’uomo» ha parlato il consigliere regionale Gian Maria Flocchini. Sul tema della cultura si è invece soffermato Cesare Galli: «Il nostro movimento autenticamente liberale - ha detto - auspica iniziative libere nel settore della cultura: l’iniziativa deve nascere dal basso, l’ente pubblico la può al massimo sostenere creando un’agenzia per la ricerca di sponsorizzazioni. Diversamente si crea una cultura di regime».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Povero Miglio!

    Originally posted by Autari
    . Poi se ne andò dalla Lega, per motivi più umani che politici, quando gli fu negato il Ministero delle riforme per l’impedimento di Alleanza Nazionale.


  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Povero Miglio!

    Originally posted by Frà Dolcino
    qua servirebbero veramente i tifosi similpadani...

    con un bel coretto da stadio....

    SCEMO ! SCEMO! SCEMO!...
    VAI A LAVORARE!!!
    praticamente secondo il fine oratore, Miglio non era uno scienziato della politica, era uno scribacchino che dava forma scritta alle intuizioni del Bossi Genio...complimenti davvero...incredibile...

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' da sciocchi ammettere che Miglio non fosse l'ideologo della Lega, infatti da quando è scomparso si è sempre andati peggio, bene così verso lo 0 assoluto

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Shaytan
    E' da sciocchi ammettere che Miglio non fosse l'ideologo della Lega, infatti da quando è scomparso si è sempre andati peggio, bene così verso lo 0 assoluto
    "ideologo della lega" è comunque una espressione inadeguata alla figura migliana.

  6. #6
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bisogna sempre ricordare agli immemori che miglio non fu mai iscritto alla lega ma fu da essa eletto nel 1992 e poi nel 1994 eletto in quota lega dall' alleanza lega-FORZA ITALIA . Poiche' non fu sostenuto da bossi a ministro se ne ando' nel gruppo di FORZA ITALIA all'atto della fiducia del governo berlusconi e fu eletto nel polo ( ALLEANZA NAZIONALE +FORZA ITALIA ..) nel 1996 ...

  7. #7
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bisogna sempre ricordare agli immemori che miglio non fu mai iscritto alla lega ma fu da essa eletto nel 1992 e poi nel 1994 eletto in quota lega dall' alleanza lega-FORZA ITALIA . Poiche' non fu sostenuto da bossi a ministro se ne ando' nel gruppo di FORZA ITALIA all'atto della fiducia del governo berlusconi e fu eletto nel polo ( ALLEANZA NAZIONALE +FORZA ITALIA ..) nel 1996 ...
    Per essere precisi, fu eletto nel '96 come indipendente del Polo (esattamente come prima era stato un indipendente candidato dalla Lega). Al senato, una volta abbandonato il partito di Bossi, prese posto al gruppo misto (e non, come erroneamente affermato da Larth, in Forza Italia).
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  8. #8
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Stonewall
    Per essere precisi, fu eletto nel '96 come indipendente del Polo (esattamente come prima era stato un indipendente candidato dalla Lega). Al senato, una volta abbandonato il partito di Bossi, prese posto al gruppo misto (e non, come erroneamente affermato da Larth, in Forza Italia).
    bene ... si potrebbe dire ' prendi i voti e scappa' .

    se la politica e' una cosa sporca si dovrebbe restare nelle aule dell' euniversita' altrimenti o ci si impegna fino in fondo oppure sono sempre queste beghe ... Il politico sfoggia l' intellettuale e poi fa ( giustamente .. ) quello che gli viene necessario dal duro esercizio della polita reale ,e l' intellettuale ( giustamente..) fa il sedotto&abbandonato ....

    UN gioco tra furbi che alla fine frega il secondo o tutti e due ...

  9. #9
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Nanths
    "ideologo della lega" è comunque una espressione inadeguata alla figura migliana.
    appunto come detto nel convegno a cui ho partecipato... era il GENIO della lega...

  10. #10
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Frà Dolcino


    ed è già meglio...... di solito il toscano ha quota 100%


    si, il 100% ti fa questo effetto ...

 

 

Discussioni Simili

  1. Povero itagliano... o povero inquilino?
    Di pomponio leto nel forum Fondoscala
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 07-02-12, 21:47
  2. Un piatto povero povero.
    Di tolomeo nel forum L'Osteria
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 03-07-11, 23:23
  3. Povero Marino, povero PD, ma soprattutto poveri noi
    Di Zukov II nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-01-10, 13:04
  4. MIglio
    Di Bergamark nel forum Lega
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 06-06-09, 11:23
  5. Miglio
    Di condor (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 08-11-02, 14:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226