User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Obama for president
    Data Registrazione
    10 Apr 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    29,096
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito iniziativa di amnesty international

    sabato 17 maggio dalle 16.00 alle 19.00 presso il centro prisma di santa maria di sala(venezia) si terrà una raccolta di firme e fondi di amnesty international avente per oggetto l'azione diamanti.

    domenica 18 maggio dalle 9.00 alle 13.00 a noale(venezia) in piazza castello si terrà una raccolta di firme e fondi di amnesty international oggetto: azione diamanti.

    http://www.amnesty147.org

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    cosa xea sta "azione diamanti"?
    saudi

  3. #3
    Obama for president
    Data Registrazione
    10 Apr 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    29,096
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    cercherò di essere breve:

    Repubblica Democratica del Congo, responsabile di decine di uccisioni

    Informazioni di base: Il commercio dei diamanti nelle aree sotto controllo governativo della RDC(repubblica democratica del congo )
    Ogni giorno viene versato del sangue nei giacimenti diamantiferi della RDC e nella comunità internazionale non se ne parla affatto.
    Decine di persone vengono uccise ogni anno nelle miniere di Mbuji-Mayi. Molte altre ancora vengono colpite e ferite, spesso gravemente. Decine, inclusi molti bambini, vengono trattenute senza alcuna accusa, in condizioni orribili, da guardie si sicurezza che non hanno alcuna autorizzazione formale per farlo.

    La maggior parte delle vittime sono sospettate di essere responsabili di estrazioni non autorizzate, e che per fare questo si sono introdotte nelle concessioni diamantifere. Le uccisioni e i ferimenti avvengono principalmente all’interno delle concessioni, dove le vittime non hanno nessun diritto di stare. Non per questo esse devono veder violati i loro diritti fondamentali, tra i quali il diritto alla vita, il diritto a non essere soggetti a trattamenti e punizioni crudeli, inumane e degradanti e il diritto a un processo equo.

    In alcuni casi, le stesse vittime sono armate, o hanno una scorta armata, e dunque pongono una vera minaccia per la sicurezza delle guardie delle concessioni. Ma nella maggioranza dei casi questi minatori illegali sono del tutto disarmati, pertanto l’uso di armi da fuoco contro di loro non può essere giustificato. In tali circostanze, sparare e ucciderli equivale ad un’esecuzione extra-giudiziale.
    Malgrado ciò, per quanto ne sa Amnesty International, a Mbuji-Mayi non un solo agente è mai stato perseguito per omicidio illegale di un sospetto minatore non autorizzato.

    Nel lungo termine, l’equo sfruttamento delle vaste risorse naturali della RDC, inclusi i suoi diamanti, diviene essenziale per la promozione della futura prosperità della nazione e del benessere dei suoi cittadini. Sfortunatamente, questo enorme potenziale naturale non è mai stato adeguatamente utilizzato a beneficio della popolazione. Elite governative che non rispondono ad alcun controllo, si sono invece arricchite attraverso la scellerata gestione e l’indebita appropriazione delle risorse del Paese, rimanendo apparentemente indifferenti alle conseguenze negative che tutto ciò ha avuto per lo sviluppo socio-economico della nazione.
    Malgrado il potenziale benessere del Paese sia enorme, nel 2002, in uno studio sullo sviluppo condotto dalle Nazioni Unite, la RDC è stata classificata al 155esimo posto su un totale di 173 nazioni. Il prezzo del benessere e dei privilegi di una elite governante è corrisposto, in larga misura, all’impoverimento di una nazione.

    Ciò che sta succedendo a Mbuji-Mayi è per molti versi caratteristico della situazione che prevale nella RDC. In tutto il Paese istituzioni statali, come quella giudiziaria, non portano a termine il loro compito adeguatamente; la mancanza di trasparenza e di responsabilità stanno promuovendo una corruzione istituzionalizzata e una cattiva gestione delle risorse dello stato, a spese dello sviluppo sociale ed economico. E gravissime di violazioni dei diritti umani, spesso connesse con lo sfruttamento delle risorse naturali o con conflitti per il controllo di queste risorse, sono state commesse con una quasi totale impunità.

 

 

Discussioni Simili

  1. iniziativa di amnesty international
    Di benfy nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-03, 10:31
  2. iniziativa di amnesty international
    Di benfy nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-03, 10:25
  3. iniziativa di amnesty international
    Di benfy nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-03, 10:23
  4. iniziativa di amnesty international
    Di benfy nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-03, 10:20
  5. iniziativa di amnesty international
    Di benfy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-03, 10:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226