User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Dec 2010
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alle porte due grandi tradimenti della Lega

    1) Immunità parlamentare

    2) Quote latte

    Due cavalli di battaglia del passato che stanno per essere svenduti in cambio di cosa?

    Entro due settimane tutto sarà chiarito...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Alle porte due grandi tradimenti della Lega

    Originally posted by Bryger
    1) Immunità parlamentare

    2) Quote latte

    Due cavalli di battaglia del passato che stanno per essere svenduti in cambio di cosa?

    Entro due settimane tutto sarà chiarito...
    ci tieni davvero tanto a salvare il culo ai cobas? senza polemica, te lo chiedo sinceramente per capire cosa passa nella testa dei loro fiancheggiatori.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Dec 2010
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Alle porte due grandi tradimenti della Lega

    Originally posted by asburgico
    ci tieni davvero tanto a salvare il culo ai cobas? senza polemica, te lo chiedo sinceramente per capire cosa passa nella testa dei loro fiancheggiatori.
    Si, ci tengo tanto, soprattutto perchè in questo momento rappresentano l'unica forza unita della società decisa a contrastare energicamente il potere centrale con le sue decisioni sempre a sfavore dei lavoratori del Nord.

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    317
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Alle porte due grandi tradimenti della Lega

    Originally posted by asburgico
    ci tieni davvero tanto a salvare il culo ai cobas? senza polemica, te lo chiedo sinceramente per capire cosa passa nella testa dei loro fiancheggiatori.
    Se posso farmi interprete della posizione di mr. Bryger, credo più che altro che non ci tenga a salvare la faccia di Coldiretti, Confagricoltura, CIA, e tutte le associazioni del settore direttamente controllate dalle stesse organizzazioni sindacali diventate nel corso degli anni baracconi dediti soprattutto a metterlo in culo ad agricoltori.
    Non è abbastanza?

  5. #5
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Alle porte due grandi tradimenti della Lega

    Originally posted by Stefano
    Se posso farmi interprete della posizione di mr. Bryger, credo più che altro che non ci tenga a salvare la faccia di Coldiretti, Confagricoltura, CIA, e tutte le associazioni del settore direttamente controllate dalle stesse organizzazioni sindacali diventate nel corso degli anni baracconi dediti soprattutto a metterlo in culo ad agricoltori.
    Non è abbastanza?
    non sai di cosa parli.

  6. #6
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Alle porte due grandi tradimenti della Lega

    Originally posted by Bryger
    Si, ci tengo tanto, soprattutto perchè in questo momento rappresentano l'unica forza unita della società decisa a contrastare energicamente il potere centrale con le sue decisioni sempre a sfavore dei lavoratori del Nord.
    hahaha ma cosa stai dicendo? guarda che le decisioni a sfavore dei lavoratori del nord le vorrebbero i 4 gatti cobas, informati. cmq ti ricordo che essi hanno propri rappresentanti eletti non solo nella tua lega nord ma anche in FI e AN (a livello locale). dell'indipendenza della padania non gliene frega un beneamato cazzo, a loro interessa solo salvaguardare i prpri interessi di bottega (come a tutti d'altronde). e cmq sono numericamente irrilevanti, nonostante riescano a semrare tanti perchè fanno casino come i terroni (popolo con cui hanno molto in comune).

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Certamente l'agricultore l'è na brutta bestia !

    Nessuno lo vorrebbe vicino a casa ,(puzza ).
    Tutti vogliono mangiar BENE e spendere poco.
    I poveri "cristi ",devono lavorare ventiquatrore al giorno x 365 giorni.
    Il latte lo vendono ai vari cragnotti ,tanzi ,centrali varie, per 0.31 € al litro, e noi lo acuistiamo a 2 € e rotti, poi sono gli allevartori che alzano i prezzi.
    Gli viene proibito di produrre un reddito adeguato alla loro portata produttiva, ( andate dire alla fiat di mettere un tetto alla produzione delle auto ), li vengono imposti ( ? ) macchinari a prezzi di milioni di € ,sogetti a tutti i capricci delle stagioni, anni di esperienze per le colture della loro terra....poi arrivano quattro stronzi ,che per una sfilza di interessi di "bottega",con lungimiranza mettono un freno alla fortuna italiana L'AGRICULTURA che assieme AL TURISMO sarebbero le uniche industrie da rivalutare. NO E' MEGLIO AVERE LE FONDERIE ; CAZZO LI SI' CHE CI FACCIAMO MILIARDI DI TANGENTI,chi se ne fotte del latte o degli zucchini : basta importarli.

  8. #8
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Visto che alcuni potrebbero dubitare della buonafede dei miei messaggi riguardanti la necessità della conversione del decreto sulle quote latte, osteggiato dalla Lega e dai cobas, riporto (come già fatto in passato) una lettera pubblicata su una rivista del settore. Questa volta sono gli allevatori veronesi a parlare.

    Nella diatriba politica e mediatica che si consuma in questi giorni sulle quote latte manca sicuramente la voce degli allevatori che rispettano le leggi. Noi rappresentiamo a vario titolo la quasi totalità degli allevatori e almeno il 90% della produzione di latte del Veronese e non siamo a Vancimuglio.
    La nostra valutazione è tecnica, economica e di buon senso e sposa completamente le scelte del ministro Gianni Alemanno a cui chiediamo la forza di non recedere sulle sue posizioni. Non si tratta di una posizione politica, tanto che quasi il Parlamento ci pare concordare.
    I nostri allevatori hanno fatto grandi sacrifici, sia economici (acquisto delle quote) sia strutturali (limitando la produzione) per rispettare la legge e oggi producono il 90% del latte veronese nel rispetto delle norme fiscali e sanitarie.
    Coloro che oggi producono latte fuori quota, che sia nero o fatturato, creano grave e sleale concorrenza sul piano economico.
    Non possiamo più attendere una regolarizzazione del settore e del mercato, per cui chiediamo con forza che si trasformi in legge il decreto
    in discussione attualmente alla camera che non è il migliore possibile ma che contiene degli elementi forti per applicare la legge vecchia di 10 anni. Siamo favorevoli a norme che ammortizzino l'impatto del pagamento delle multe passate e siamo anche disponibili ad accettare sanatorie e riduzioni per il passato, ma siamo intransigenti sul futuro.
    Lo Stato non può permettersi di incassare da noi migliaia di euro di Iva e tasse sui passaggi di proprietà delle quote, perseguitarci con i controlli che vengono fatti, ci sembra, quasi solo sulle nostre aziende e poi fare delle leggi che permettano di essere aggirate.
    Ci sentiamo quindi di fare una grave denuncia: le proposte di modifica vanno in una sola direzione, cioè quella di proteggere un gruppetto di persone che si muove come lobby e che chiede faziosamente di apportare dei cambiamenti che squarcino la rete della giustizia in modo da poter continuare la loro azione di evasione e di elusione. Il versamento mensile non è un problema per chi produce latte rispettando le leggi ma per coloro che fondano società fittizie e che hanno come unico scopo aggirare la legge italiana.
    Gli allevatori di Verona chiedono una cosa sola: il rispetto della legge europea.
    Nella sventurata ipotesi che il decreto non diventi legge, le istituzioni, dopo anni di evidente tolleranza dell'illegalità, devono dichiarare la loro incapacità nell'affermare il rispetto delle leggi.


    Seguono firme dei rappresentanti della filiera lattiero-casearia veronese

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    317
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Alle porte due grandi tradimenti della Lega

    Originally posted by asburgico
    non sai di cosa parli.
    Se fossi in te non ne sarei così sicuro.

  10. #10
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pensiero mi chiedeva delucidazioni in merito all'anagrafe bovina in ITAGLIA. beh cosa dire, è mai stato possibile rispondere ad una domanda inerente l'itaglia senza fare le dovute differenze? direi proprio di no, quindi anche in questo caso le differenze ci sono. La produzione di latte itagliano si concentra quasi totalmente in Padania, ed in particolare in Lombardia, le cui zone di pianura (le zone padane insomma) sono all'avanguardia mondiale nel settore zootecnico. Se parliamo di Lombardia ti posso dire che l'anagrafe bovina è a pieno regime, in province come quella di Mantova (che è un po' la capitale padana e europea del latte dop) direi che la totalità delle vacche è censita e iscritta all'anagrafe. Ogni vitello alla nascita viene fotografato (in realtà questo si fa per iscriverlo al libro genealogico, es della frisona) e munito di appositi "orecchini" plastificati su cui è stampato il codice di riconoscimento che lo accompagnerà per il resto della sua vita, fino alla morte o alla macellazione (un po' come il nostro codice fiscale. Questi orecchini sono forniti dalla regione. Solitamente le aziende hanno l'assistenza delle associazioni allevatoriali provinciali che provvedono a sbrigare le molte pratiche burocratiche. Ogni animale presente in azienda viene quindi registrato e i dati inviati alla centrale nazionale. L'allevatore riceve un "passaporto" per ogni animale, questo passaporto deve obbligatoriamente seguire il bovino in ogni suo spostamento, ad es. nel caso si decida di mandarlo al macello, il passaporto viene consegnato al trasportatore che poi lo darà al macellatore. E' questo che garantisce la completa tracciabilità delle nostre carni, insieme ovviamente all'etichetta auricolare (l'orecchino di cui parlavo prima) che identifica l'animale. I controlli sono severi e abbastanza frequenti, pensa che la settimana scorsa due aziende sono state poste sotto sequestro cautelativo (non so se è l'espressione esatta) dai carabinieri dei Nas perchè un paio di animali erano sprovvisti di orecchini, cosa ridicola in quanto è molto facile che le vacche sfregandosi li perdano. Tanto per dire fino a che punto i controlli siano puntigliosi.
    Ecco questa è la situazione da queste parti.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 18-08-11, 23:18
  2. L'invasione terzomondista e i tradimenti della Lega Nord
    Di Teodorico nel forum Destra Radicale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 24-04-11, 20:13
  3. L'invasione terzomondista e i tradimenti della Lega Nord
    Di Bisentium nel forum Emilia-Romagna
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-04-11, 19:53
  4. REGIONALE ALLE PORTE ED IL PD ...... FUORI DALLE PORTE
    Di orpheus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-12-09, 22:24
  5. Gioite la Lega ha un sindaco alle porte di Urbino..
    Di raggioverde nel forum Padania!
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 31-05-06, 13:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226