User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I Popoli della Romagna ai Francesi, Cispadani e Transpadani

    Chiunque voi siate, che vi dimostriate premurosi di farci pervenire le minacce di una prossima invasione, è necessario che conosciate quei sentimenti di cui è penetrato l'animo nostro. Noi rispettiamo ed amiamo la Religione, il Sovrano, e la Patria. Intimamente persuasi che nel difenderci dalle vostre Armi si tratti della difesa di questi tre oggetti, siamo pronti a spargere fino all'ultima stilla del nostro sangue per opporci e resistere alle vostre ostilità. Non sono queste le voci di pochi, sono quelle delle intiere Popolazioni di questa Provincia. Noi non offendiamo alcuno, noi viviamo tranquilli nel seno delle nostre famiglie. Ma se mai voi per un tatto di quella sublime tirannia, che ardite chiamare Libertà tentate di portar la guerra nelle pacifiche nostre contrade, sappiate che potrete sterminarci, ma non soggiogarci, che ad ogni passo avrete a combattere una popolazione, la quale preferisce la morte alla disgrazia di essere da voi conquistata. Questi, sono i nostri sentimenti, conosceteli, e preparatevi pure a marciare contro di noi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anniversario dell' Insorgenza popolare antigiacobina di Rimini,
    guidata dal marinaio Giuseppe Federici (30 maggio 1799)

    Per ricordare l'anniversario dell'Insorgenza popolare antigiacobina che
    scoppiò a Rimini il 30 maggio 1799, guidata dal marinaio Giuseppe Federici,
    pubblichiamo il testo di un proclama conservato alla Biblioteca Comunale di
    Forlì, Fondo Piancastelli. Durante l'occupazione giacobina, in particolare
    nel triennio 1796-1799, le popolazioni romagnole misero in pratica le parole
    scritte nel proclama, con numerose e coraggiose insorgenze che scoppiarono
    in ogni parte delle Legazioni. Gli Insorgenti difesero le chiese, i
    casolari, i campi dall'invasione dei rivoluzionari e liberarono diverse
    città che erano state occupate dai giacobini francesi e italiani, abbattendo
    gli alberi della libertà e dando alle fiamme le bandiere e le coccarde
    tricolori.

    I Popoli della Romagna ai Francesi, Cispadani e Transpadani
    Chiunque voi siate, che vi dimostriate premurosi di farci pervenire le
    minacce di una prossima invasione, è necessario che conosciate quei
    sentimenti di cui è penetrato l'animo nostro. Noi rispettiamo ed amiamo la
    Religione, il Sovrano, e la Patria. Intimamente persuasi che nel difenderci
    dalle vostre Armi si tratti della difesa di questi tre oggetti, siamo pronti
    a spargere fino all'ultima stilla del nostro sangue per opporci e resistere
    alle vostre ostilità. Non sono queste le voci di pochi, sono quelle delle
    intiere Popolazioni di questa Provincia. Noi non offendiamo alcuno, noi
    viviamo tranquilli nel seno delle nostre famiglie. Ma se mai voi per un
    tatto di quella sublime tirannia, che ardite chiamare Libertà tentate di
    portar la guerra nelle pacifiche nostre contrade, sappiate che potrete
    sterminarci, ma non soggiogarci, che ad ogni passo avrete a combattere una
    popolazione, la quale preferisce la morte alla disgrazia di essere da voi
    conquistata. Questi, sono i nostri sentimenti, conosceteli, e preparatevi
    pure a marciare contro di noi.
    Ottobre 1796

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 Jan 2013
    Località
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,617
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non c'è che dire, da sempre il nostro Popolo si è battuto per la libertà della propria Terra. Oggi, purtroppo è tutt'altra cosa. Abbiamo svenduto la ns storia e la ns Nazione; basta girare per Piazza del Popolo a Forlì o Piazza 0el Popolo a Faenza, ma vale anche per Pesaro o Rimini, Senigallia o Lugo, ovunque i clandestini a farla da padroni. Io dico che è ora di dire BASTA!!!!!! Padroni a casa nostra. E poi è ora della GRANDE ROMAGNA, da Fiorenzuola ad Argenta, da Porto Garibaldi all'Esino ed a Pergola, un solo grido: ROMAGNA REGIONE - naturalmente per ora-.

    Saluti nordisti dalla Terra dei Senoni.

  4. #4
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 30 maggio 1799 quando la Romagna insorse!

    A partire dal 1789 la Rivoluzione si diffuse in tutta Europa. Di fronte al dilagare dell’incendio rivoluzionario, in ogni parte del Vecchio Continente (dalla Vandea al Tirolo, dalla Spagna agli Stati pre-unitari) le popolazioni cattoliche insorsero per difendere la Religione e le istituzioni cristiane: i protagonisti furono chiamati "Insorgenti" e le loro imprese "Insorgenze". Fu lo scontro epocale tra l’Ordine tradizionale della Cristianità e il Nuovo Ordine scristianizzato voluto dalle società segrete. La storiografia ufficiale ha voluto cancellare la memoria storica delle Insorgenze, in quanto le migliaia di contadini, pescatori, montanari, artigiani che insorsero in armi contro la rivoluzione giacobina non rientravano negli schemi ideologici precostituiti. Era la difesa della propria terra, della propria identità, delle proprie radici dal centralismo rivoluzionario che troverà poi nell’unità d’Italia la sua completa realizzazione. Il 30 maggio 1799 Rimini conobbe un’importante Insorgenza, guidata dal marinaio Giuseppe Federici, che determinò la liberazione momentanea della città.

  5. #5
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito dalla Padania del dicembre 1999

    Gli Schützen a Rimini

    Il Circolo Culturale "Giuseppe Federici" organizza domani una giornata dedicata alle Insorgenze antigiacobine. A Rimini i protagonisti di queste insurrezioni furono i pescatori dei borghi San Nicolò e San Giuliano, capeggiati dal "parone" (cioè proprietario di barca) Giuseppe Federici, che il 30 maggio del 1799 risalirono dal porto sino al centro storico cacciando gli invasori francesi e gli sparuti gruppi di giacobini romagnoli. A maggio il Circolo "Federici" ricordò questi avvenimenti con una serie di appuntamenti culturali. Per chiudere l’anno del Bicentenario, il Circolo "Federici" ha invitato a Rimini una Compagnia di Schützen, discendenti degli Insorgenti tirolesi guidati dal famoso Andreas Hofer, eroe cristiano fatto fucilare da Napoleone. Alle ore 18.30 il simbolico gemellaggio tra i discendenti degli Insorgenti dei borghi marinari riminesi e quelli degli Insorgenti delle vallate alpine tirolesi si consumerà con una sfilata della Compagnia di Schützen dalla piazza Cavour sino a Borgo San Giuliano, attraversando il corso d’Augusto e il ponte di Tiberio. In via Ortaggi, nel Borgo, verrà inaugurata una lapide in onore di Giuseppe Federici. Alle 21 presso la Sala degli Archi, in piazza Cavour, vi sarà una serata di studio sull’Insorgenza, con la partecipazione di Marco Rossi, Francesco Mario Agnoli e Pucci Cipriani direttore della rivista Controrivoluzione di Firenze.

  6. #6
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up

    Originally posted by Gallo Senone
    Non c'è che dire, da sempre il nostro Popolo si è battuto per la libertà della propria Terra. Oggi, purtroppo è tutt'altra cosa. Abbiamo svenduto la ns storia e la ns Nazione; basta girare per Piazza del Popolo a Forlì o Piazza 0el Popolo a Faenza, ma vale anche per Pesaro o Rimini, Senigallia o Lugo, ovunque i clandestini a farla da padroni. Io dico che è ora di dire BASTA!!!!!! Padroni a casa nostra. E poi è ora della GRANDE ROMAGNA, da Fiorenzuola ad Argenta, da Porto Garibaldi all'Esino ed a Pergola, un solo grido: ROMAGNA REGIONE - naturalmente per ora-.

    Saluti nordisti dalla Terra dei Senoni.

    Sante parole anche io sono per la Grande Romagna la romagna che comprende tutti quei territori ora sotto l'emilia, la toscana o le marche!!

    Rumagna Regiòn
    Ciao Senone !!!

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 Jan 2013
    Località
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,617
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: dalla Padania del dicembre 1999

    Originally posted by Celtic Pride
    Gli Schützen a Rimini

    Il Circolo Culturale "Giuseppe Federici" organizza domani una giornata dedicata alle Insorgenze antigiacobine. A Rimini i protagonisti di queste insurrezioni furono i pescatori dei borghi San Nicolò e San Giuliano, capeggiati dal "parone" (cioè proprietario di barca) Giuseppe Federici, che il 30 maggio del 1799 risalirono dal porto sino al centro storico cacciando gli invasori francesi e gli sparuti gruppi di giacobini romagnoli. A maggio il Circolo "Federici" ricordò questi avvenimenti con una serie di appuntamenti culturali. Per chiudere l’anno del Bicentenario, il Circolo "Federici" ha invitato a Rimini una Compagnia di Schützen, discendenti degli Insorgenti tirolesi guidati dal famoso Andreas Hofer, eroe cristiano fatto fucilare da Napoleone. Alle ore 18.30 il simbolico gemellaggio tra i discendenti degli Insorgenti dei borghi marinari riminesi e quelli degli Insorgenti delle vallate alpine tirolesi si consumerà con una sfilata della Compagnia di Schützen dalla piazza Cavour sino a Borgo San Giuliano, attraversando il corso d’Augusto e il ponte di Tiberio. In via Ortaggi, nel Borgo, verrà inaugurata una lapide in onore di Giuseppe Federici. Alle 21 presso la Sala degli Archi, in piazza Cavour, vi sarà una serata di studio sull’Insorgenza, con la partecipazione di Marco Rossi, Francesco Mario Agnoli e Pucci Cipriani direttore della rivista Controrivoluzione di Firenze.
    Ciao Celtic, sono appassionato della storia del ns popolo nel periodo che va dalle Insorgenze alla fine dell'800, domani però mi troverò dalle parti di Fra' Dolcino e difficilmente potrò essere a Rimini nella prima serata. Se verranno pubblicati gli atti del convegno, fammi sapere. Certo che vedere i vecchi pescatori di San Giuliano, eredi dei paroni, dei morè e dei lanzir <°>di Federici, e gli Schutzen, eredi di Andreas Hofer, insieme è da leccarsi i baffi!!!

    ° Per i non adriatici - morè = giovane marinaio imbarcato sui trabaccoli, lanzir= pescatore che utilizzava la lancia, imbarcazione da pesca propria delle marine tra Case Bruciate, oggi Marina di Montemarciano e Cesenatico. E' da ricordare che nella Romagna pontificia la giurisdizione marittima di Rimini, a sud, giungeva fino alle Torrette, località pochi km a Nord di Ancona.

    At salut Celtic

  8. #8
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ciao fratello!!
    L'incontro di cui parli si è svolto nel 1999, l'ho riportato da una edizione vecchia della Padania !
    a proposito di Cesenatico, ti riferisci alle barche antiche presenti sul molo?
    quelle con le vele colorate?
    bellissime, come è bello il fatto che le vie abbiano ancora i vecchi nomi e sulle case ci siano le targhette con i nomi in dialetto delle vecchie famiglie di pescatori.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 Jan 2013
    Località
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,617
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Celtic Pride
    Ciao fratello!!
    L'incontro di cui parli si è svolto nel 1999, l'ho riportato da una edizione vecchia della Padania !
    a proposito di Cesenatico, ti riferisci alle barche antiche presenti sul molo?
    quelle con le vele colorate?
    bellissime, come è bello il fatto che le vie abbiano ancora i vecchi nomi e sulle case ci siano le targhette con i nomi in dialetto delle vecchie famiglie di pescatori.
    Ciao Celtic e grazie per il fratello che mi rende veramente orgoglioso, sono rientrato solo ora dalle valli di Fra' Dolcino ed ho letto il tuo post, a proposito, le valli e le montagne sono bellissime, l'autostrada invece.....per quanto si riferisce ai paroni ed agli Schutzen ...ci cono cascato come un .....pulastr, può capitare, a me è capitato.
    No, non mi riferivo al Museo della Marineria di Cesenatico che, naturalmente ho visitato più volte e che evoca un mondo antico a cui sono, siamo, legati da grande affetto. Conosco, almeno un pò, gli usi antichi della nostra marineria, perchè ho avuto in famiglia dei marinai che hanno navigato sia sui trabaccoli che sulle burchielle ed hanno esercitato la pesca con la lancia - i lanzir-e con la batana<°>. Da bambino amavo farmi raccontare, da un fratello di mio nonno che per l'appunto ha navigato con il trabaccolo, le storie e le usanze dei nostri marinai. Mi considero quindi un testimone, seppur indiretto, di quel mondo ormai irrimediabilmente scomparso da molti decenni.
    <°> la batana è una barca con il fondo piatto, è propria dell'area altoadriatica, grosso modo da Chioggia fino al Conero, quindi un'area più vasta rispetto a quella della lancia. Con la batana si esercitava una pesca sottocosta, era una barca adatta ai bassi fondalii del nostro mare.

    Saluti nordisti dalla Terra dei Senoni

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Jan 2012
    Messaggi
    278
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: 30 maggio 1799 quando la Romagna insorse!

    Originally posted by Celtic Pride
    A partire dal 1789 la Rivoluzione si diffuse in tutta Europa. Di fronte al dilagare dell’incendio rivoluzionario, in ogni parte del Vecchio Continente (dalla Vandea al Tirolo, dalla Spagna agli Stati pre-unitari) le popolazioni cattoliche insorsero per difendere la Religione e le istituzioni cristiane: i protagonisti furono chiamati "Insorgenti" e le loro imprese "Insorgenze". Fu lo scontro epocale tra l’Ordine tradizionale della Cristianità e il Nuovo Ordine scristianizzato voluto dalle società segrete. La storiografia ufficiale ha voluto cancellare la memoria storica delle Insorgenze, in quanto le migliaia di contadini, pescatori, montanari, artigiani che insorsero in armi contro la rivoluzione giacobina non rientravano negli schemi ideologici precostituiti. Era la difesa della propria terra, della propria identità, delle proprie radici dal centralismo rivoluzionario che troverà poi nell’unità d’Italia la sua completa realizzazione. Il 30 maggio 1799 Rimini conobbe un’importante Insorgenza, guidata dal marinaio Giuseppe Federici, che determinò la liberazione momentanea della città.
    W il Papa!!!!!!!!!!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 14-04-14, 23:43
  2. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 22-02-08, 21:30
  3. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 29-08-06, 01:36
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-08-06, 03:01
  5. I Popoli della Romagna ai Francesi, Cispadani e Transpadani
    Di Celtic Pride (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 01-06-03, 02:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226