User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito La crisi della Merloni colpisce gravemente l'Alto Tevere

    Come è ben noto su tutti i giornali nazionali l'Antonio Merloni di Fabriano (che fabbricava soprattutto frigoriferi) è da ormai due - tre mesi in regime di amministrazione controllata (ossia di fallimento) e questo si ripercuote gravemente sul territorio di Gubbio Gualdo Tadino e Fossato di vico dato che sia a gubbio che Gualdo erano centinaia i cittadini che andavano e venivano giornalmente a Fabriano per lavorare alla Merloni (nell'eugubino in particolare rbiva la manodopera che altrimenti le imprese locali non erano sufficienti ad assorbire) e che ora si trovano in Cassa integrazione. La Cassa integrazione però a differenza dei casi generosamente applicati dal governo per Alitalia in cui copre fino a sette anni qui arriva solo fino a 9 mesi ed è appena sufficiente per molta gente. Secondo le ultime notizie pare ormai che l'Antonio Merloni si stia avviando verso lo smembramento (ovvero verrebbe venduta "a pezzi" a diversi compratori)
    Ultima modifica di C@scista; 04-11-09 alle 10:08

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Rif: La crisi della Merloni colpisce gravemente l'Alto Tevere

    Due giorni fa un gruppo di sindacalisti,di sindaci di alcune città e diversi operai cassintegrarti della Merloni sono saliti per protesta sulla Torre Civica di Nocera Umbra per cercare di attirare l'attenzione sulla critica situazione dell'Antonio Merloni - 1200 operai in cassa integrazione solo in Umbria, altri 3mila tra Emilia Romagna e Marche - che si avvicina sempre di più al fallimento dopo che i bandi di vendita redatti dai commissari sono andati praticamente deserti. In particolare erano presenti alcuni sindaci (erano presenti però solo i sindaci di sinistra) delle zone coinvolte dalla cassa integrazione (da Orfeo Goracci di Gubbio a Donatello Tinti di Nocera Umbra)mentre era assente il sindaco di Gualdo Tadino. Sulla Torre di Nocera è stato alla fine attaccato uno striscione della Fiom-Cgil .
    Ovviamente si è trattato di una protesta puramente simbolica che lascia il tempo che trova (e anche strumentalmente utilizzata dai politici al governo nelle istituzioni locali incapaci di trovare soluzioni piu concrete, in primo luogo quelli di Rifondazione comunista, solo per fare parlare di sè) con pochissimi effetti pratici se non del tutto inutile ma la situazione sociale del territorio è veramente grave.
    Ultima modifica di C@scista; 03-11-09 alle 13:34

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    1,430
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La crisi della Merloni colpisce gravemente l'Alto Tevere

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    Due giorni fa un gruppo di sindacalisti,di sindaci di alcune città e diversi operai cassintegrarti della Merloni sono saliti per protesta sulla Torre Civica di Nocera Umbra per cercare di attirare l'attenzione sulla critica situazione dell'Antonio Merloni - 1200 operai in cassa integrazione solo in Umbria, altri 3mila tra Emilia Romagna e Marche - che si avvicina sempre di più al fallimento dopo che i bandi di vendita redatti dai commissari sono andati praticamente deserti. In particolare erano presenti alcuni sindaci (erano presenti però solo i sindaci di sinistra) delle zone coinvolte dalla cassa integrazione (da Orfeo Goracci di Gubbio a Donatello Tinti di Nocera Umbra)mentre era assente il sindaco di Gualdo Tadino. Sulla Torre di Nocera è stato alla fine attaccato uno striscione della Fiom-Cgil .
    Ovviamente si è trattato di una protesta puramente simbolica che lascia il tempo che trova (e anche strumentalmente utilizzata dai politici al governo nelle istituzioni locali incapaci di trovare soluzioni piu concrete, in primo luogo quelli di Rifondazione comunista, solo per fare parlare di sè) con pochissimi effetti pratici se non del tutto inutile ma la situazione sociale del territorio è veramente grave.
    Ciao.
    Senza nulla togliere ai problemi della zona da te citata...nulla rispetto alla città di Fabriano e dintorni che era in pratica economicammente costruita intorno alle aziende di Merloni da decenni.
    Ho parecchi parenti e amici lì e ti assicuro che la situazione è drammatica da anni.

    Merloni non fabbricava solo frigoriferi, ma tutti gli elettrodomestici : scaldabagni, macchine del gas, lavastoviglie.

    Migliaia di famiglie senza lavoro, considerando anche tutto l'indotto che ruotava intorno a quelle aziende.
    Tutta l'economia (commercio, edilizia etc...) è ferma in quanto la gente non ha una lira e i pochi soldi se li tiene ben stretti, considerando che il futuro non promette nulla di buono.

    La politica, ovviamente, non risolve più nessun problema. Solo quelli delle loro tasche risolvono.

    Ora a Fabriano sono rimaste solo le cartiere.:giagia:

  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Rif: La crisi della Merloni colpisce gravemente l'Alto Tevere

    Citazione Originariamente Scritto da Rollingstone Visualizza Messaggio
    Ciao.
    Senza nulla togliere ai problemi della zona da te citata...nulla rispetto alla città di Fabriano e dintorni che era in pratica economicammente costruita intorno alle aziende di Merloni da decenni.
    Ho parecchi parenti e amici lì e ti assicuro che la situazione è drammatica da anni.

    Merloni non fabbricava solo frigoriferi, ma tutti gli elettrodomestici : scaldabagni, macchine del gas, lavastoviglie.

    Migliaia di famiglie senza lavoro, considerando anche tutto l'indotto che ruotava intorno a quelle aziende.
    Tutta l'economia (commercio, edilizia etc...) è ferma in quanto la gente non ha una lira e i pochi soldi se li tiene ben stretti, considerando che il futuro non promette nulla di buono.

    La politica, ovviamente, non risolve più nessun problema. Solo quelli delle loro tasche risolvono.

    Ora a Fabriano sono rimaste solo le cartiere.:giagia:
    E' un discorso relativo Rollingstone: ovviamente il centro della crisi dell'Antonio Merloni è Fabriano dove numericamente ricade in modo piu pesante la disoccupazione ma nella zona umbra dell'eugubino - gualdese gli efetti sono molto gravi perchè anche se i numeri dei disoccupati sono minori rispetto a Fabriano la popolazione della nostra zona è piu piccola e percentualmente questa crisi incide molto su un territorio che purtroppo è forse quello meno sviuppato di tutta l'Umbria per le prospettive lavorative.

  5. #5
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Rif: La crisi della Merloni colpisce gravemente l'Alto Tevere

    nel frattempo la politica umbra sta cercando di fare qualcosa che sia un po' piu concreto delle pure azioni simboliche (perfettamente inutili) . I risultati di questa nuova azione secondo me sono comunque ancora molto dubbi.
    Il Consiglio regionale umbro ieri ha infatti approvato all'unanimità una mozione sulla Merloni prevedendo una "zona franca".
    Il Consiglio regionale umbro chiede quindi al Governo di attivarsi
    per istituire anche nel territorio interessato dalla crisi Merloni, in particolare nella fascia appenninica umbro-marchigiana che va da Fabriano, passa per Gualdo Tadino e arriva a Nocera Umbra, una zona franca (con risorse e strumenti di varie tipologie) per scongiurare i rischi di degrado socio-economico quella realtà locale, stimolando la nascita di piccole e medie imprese attraverso esenzioni fiscali e previdenziali per vari anni e consentendo la nascita di nuovi posti di lavoro.
    La mozione poi impegna la Giunta regionale a rafforzare la 'Cabina di regia' permanente tra le Regioni Umbria e Marche, le Province interessate, i Comuni, i sindacati, le associazioni di impresa con il fine di delineare da subito i contenuti dell’accordo di programma con il Governo nazionale e di individuare e proporre gli strumenti concreti per la sua realizzazione ed efficacia soprattutto per quanto riguarda l’obiettivo primario della salvaguardia dei posti di lavoro sia nell’attività produttiva dell’azienda in crisi, sia nell’investimento verso la green economy e lo sviluppo sostenibile con particolare riferimento ai settori di forte innovazione come le energie rinnovabili”.
    Ultima modifica di C@scista; 17-11-09 alle 17:31

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Rif: La crisi della Merloni colpisce gravemente l'Alto Tevere

    L'ultima novità della disastrata Merloni, azienda delle marche la cui crisi coinvolge pesantemente l'alto tevere è che si sono affacciati sulla scena un gruppo di imprenditori cinesi che sembrano disposti a comprarla senza fare licenziamenti della manodopera locale (almeno questo è quanto dicono nonostante i dubbi di molti commentatori )
    http://www.ilgiornale.it/economia/el...e=0-comments=1.
    Naturalmente la cosa è tutta ancora da vedere (c'è molta diffidenza su questa offerta) e in ogni caso se l'industria cadesse in mani cinesi gli scenari cambierebbero completamente e non del tutto in senso positivo.
    Ultima modifica di C@scista; 22-02-10 alle 17:23

  7. #7
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Rif: La crisi della Merloni colpisce gravemente l'Alto Tevere

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    L'ultima novità della disastrata Merloni, azienda delle marche la cui crisi coinvolge pesantemente l'alto tevere è che si sono affacciati sulla scena un gruppo di imprenditori cinesi che sembrano disposti a comprarla senza fare licenziamenti della manodopera locale (almeno questo è quanto dicono nonostante i dubbi di molti commentatori )
    Elettrodomestici Ipotesi cinese per i «bianchi» della A. Merloni - Economia - ilGiornale.it del 09-02-2010.
    Naturalmente la cosa è tutta ancora da vedere (c'è molta diffidenza su questa offerta) e in ogni caso se l'industria cadesse in mani cinesi gli scenari cambierebbero completamente e non del tutto in senso positivo.
    La possobile offerta di acquisto cinsese della Merloni sembra non essere andata a buon fine un po' perchè i cinesi erano interessati al massimo ad acquistarne solo una parte e un po' per le non buone condizioni dell'industria.
    Diversi mesi sono in ogni caso trascorsi dalla firma dell'Accordo di Programma tra le Istituzioni umbro-marchigiane e il Ministero per lo Sviluppo Economico, senza che siano emerse soluzioni valide, in grado di assicurare qualche possibilità per l'azienda e per il suo ramo umbro
    Ultima modifica di C@scista; 13-09-10 alle 16:51

 

 

Discussioni Simili

  1. La (s)vendita della ARDO (già Antonio Merloni)
    Di el cuntadin nel forum Marche
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-12-11, 11:06
  2. La crisi dell'Antonio Merloni.
    Di el cuntadin nel forum Marche
    Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 06-12-08, 22:55
  3. La crisi dell'Antonio Merloni
    Di el cuntadin nel forum Umbria
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 15-10-08, 19:39
  4. La crisi dell'A. Merloni Spa.
    Di el cuntadin nel forum Emilia-Romagna
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-09-08, 08:42
  5. Il figlio della orfei gravemente ferito
    Di I'm Hate nel forum ZooPOL
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-08-06, 08:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226