User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Socialista mazziniano
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Palermo
    Messaggi
    623
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Capo d'Orlando, Margherita e PRC sostengono il centro - destra al ballottaggio

    A Capo d'Orlando, unico paese del messinese, oltre al capoluogo, in cui il Consiglio Comunale viene eletto col sistema proporzionale, l'aggregazione "Capo d'Orlando per il Centro - Sinistra", che si è presentata al voto con i simboli ufficiali della Margherita, di Rifondazione Comunista e della Lista Di Pietro, ha deciso di appoggiare al ballottaggio il candidato sindaco delle destre Massimo Carrello, sostenuto dalle liste di Forza Italia - "Azzurri per Capo d'Orlando", Alleanza Nazionale e UDC. Di seguito il comunicato stampa:

    “Nonostante il successo riportato, in caso di elezione alla carica di sindaco del dott. MASSIMO CARRELLO, la lista “Capo d’Orlando per il centro-sinistra” non sarà rappresentata il consiglio comunale. Purtuttavia la lista, tenendo fede alla linearità ed alla correttezza dei principi che l’hanno caratterizzata, si riconosce in parte dei punti del programma amministrativo della coalizione che sostiene la candidatura alla carica di sindaco del dott. MASSIMO CARRELLO. In considerazione di ciò, è stata raggiunta un’intesa sul programma tra la lista “Capo d’Orlando per il centro-sinistra” ed il candidato alla carica di sindaco, dott. MASSIMO CARRELLO. La lista ribadisce, in coerenza con quanto già ampiamente dibattuto in questa campagna elettorale, di essere alternativa alla continuità del progetto che ha caratterizzato i precedenti nove anni di amministrazione e pertanto invita i propri sostenitori ad esprimere il proprio consenso in favore del candidato a sindaco MASSIMO CARRELLO”.

    Questo è invece il comunicato stampa diffuso dallo SDI e dai Socialisti Autonomisti:
    Socialisti: contraddittoria la scelta di Margherita e PRC

    SDI e martelliani critici verso l’appoggio di “Capo d’Orlando per il Centro – Sinistra” a Massimo Carrello

    La Federazione Provinciale di Messina dei Socialisti Democratici Italiani e i Socialisti di Claudio Martelli esprimono stupore per la scelta contraddittoria dell’aggregazione “Capo d’Orlando per il Centro – Sinistra”, formata dalla Margherita e da Rifondazione Comunista, di sostenere il candidato sindaco della CdL Massimo Carrello. La decisione di alcuni gruppi politici che formalmente si richiamano al centro – sinistra di appoggiare, sia pure senza aver dato luogo all’apparentamento, il candidato sindaco delle Destre, è un segnale gravissimo e preoccupante, che mina le basi per la costruzione di future intese con tali forze qui a Capo d’Orlando. È deprimente vedere che alla sconfitta di tutti i partiti orlandini del centro riformatore e della sinistra si sta sommando una larvata transumanza di esponenti cosiddetti “progressisti” nel campo avversario. Molti si scandalizzano, giustamente, quando presunti ex – socialisti si schiera con la destra illiberale. È auspicabile che altrettanto biasimo sia rivolto verso i rutelliani, i comunisti e i dipietristi di Capo d'Orlando.


    Invito gli amici del forum ad esprimere le loro opinioni in merito.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 May 2002
    Località
    Firenze
    Messaggi
    6,067
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    che roba!
    Pensa che a Melito dove sono 2 i candidati del centrosinistra al ballottaggio An appoggia i Ds.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    10,473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi sembra strano..... qual'è il secondo candidato al ballottaggio?

  4. #4
    Socialista mazziniano
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Palermo
    Messaggi
    623
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'altro candidato al ballottaggio è l'avv. Laura Trifilò, espressione di una coalizione tra cinque liste civiche. All'interno delle componenti a sostegno dell'avv. Trifilò figurano tanto esponenti vicini al centro - destra, quanto altri vicini al centro - sinistra. Inoltre, la candidata (che si professa socialista) si è proclamata alternativa alla Casa delle Libertà. Non dico che Margherita e bertinottiani avrebbero necessariamente dovuto scegliere la sig.ra Trifilò, ma semmai potevano non schierarsi con nessuno dei due contendenti, invece di venire a patti con la destra. In ogni caso, ieri sera i Segretari regionale, provinciale e cittadino di Rifondazione Comunista hanno comunicato che i militanti comunisti che si sono espressi in favore della Casa delle Libertà lo hanno fatto a titolo personale e devono considerarsi fuori dal PRC, partito che "non ha mai neanche ritenuto degna di considerazione l'ipotesi di sostenere un candidato chiaramente organico alla CdL". Onore al merito, dunque! Dalla Margherita provinciale, invece, nessun segnale di dissenso verso la decisione dei "rutelliani" locali di accodarsi al blocco conservatore...

  5. #5
    Socialista mazziniano
    Data Registrazione
    30 Mar 2002
    Località
    Palermo
    Messaggi
    623
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Da "Il Manifesto" - 6 Giugno 2003

    Vai all'articolo

    Alla prova della Sicilia

    Rimonta o risconfitta? Nei ballottaggi si gioca l'Ulivo nell'isola
    Trapani, Siracusa e Caltanissetta le province al ballottaggio. E la Casa delle libertà rischia il comune di Messina per condanna del neosindaco
    ALFREDO PECORARO
    PALERMO
    Nell'Ulivo la febbre più alta è nei Ds. Sotto esame c'è la linea riformista, su cui Massimo D'Alema e Piero Fassino stanno facendo leva per captare i voti degli elettori di sinistra che hanno disertato le urna il 25 e 26 maggio e per attrarre i «centristi» delusi, che hanno voltato le spalle alla Margherita di Francesco Rutelli, che in Sicilia continua a perdere petali. In questi dieci giorni di preparazione ai ballottaggi sia D'Alema che Fassino sono scesi in Sicilia, a Caltanissetta e a Siracusa, per cercare di ricompattare le forze. Due province che l'8 e il 9 giugno andranno al ballottaggio e dove l'Ulivo e Rifondazione puntano a riconfermare i presidenti uscenti, in modo da chiudere la tornata amministrativa con un saldo più che positivo, dopo essersi imposti a Enna. Perdere significherebbe non solo indietreggiare rispetto alla Casa delle libertà, che ha già conquistato Palermo, Catania, Messina e Agrigento, ma soprattutto vanificare il recupero complessivo in termini di voti che il centrosinistra è riuscito a ottenere dopo il famoso cappotto dei 61 seggi a 0 delle ultime politiche. La Cdl adesso rischia di perdere il comune di Messina. La Cassazione ha confermato la sentenza della Corte d'Apello che ha condannato il neosindaco Giuseppe Buzzanza (An) a sei mesi per peculato d'uso e abuso d'ufficio. Buzzanza adesso rischia la sospensione. Secondo il centrosinistra si andrà a nuove elezioni, anche se l'ultima parola spetta alla prefettura che deciderà non appena riceverà la sentenza della Cassazione. Buzzanza è stato condannato per aver utilizzato l'auto blu in dotazione quando era presidente della provincia per farsi accompagnare al porto di Brindisi e imbarcarsi per una crociera. Dopo la condanna in secondo grado la prefettura lo aveva sospeso. Il clima pre-voto ha creato problemi anche all'interno di Rifondazione comunista. Giusto Catania, segretario regionale di Prc, ha espulso Carlos Vinci, militante e responsabile delle liste nel messinese, promotore di un documento, sottoscritto anche da esponenti della Margherita, di sostegno al candidato sindaco di Forza Italia al comune di Capo d'Orlando.

    Fra le tre province che andranno al ballottaggio - Trapani, Siracusa e Caltanissetta - è quella nissena la più a portata per il centrosinistra. Ancora una volta gli sguardi sono puntati su Gela, la città che ha sempre fatto da traino alla provincia, e dove l'Ulivo può contare sul sindaco Rosario Crocetta dei Comunisti italiani. Oggi a Gela chiuderà la campagna elettorale per Collura Enrico Gasbarra, neopresidente della provincia di Roma. Almeno sulla carta, gli apparentamenti giocano a favore del centrosinistra. Il candidato non eletto alla presidenza Giuseppe Aiello, esponente della «Lega sud Ausonia I siciliani», che ha ottenuto l'1,3% dei voti al primo turno, si è schierato con Filippo Collura, presidente uscente e candidato della Margherita. Con Collura si è apparentato anche Piero Lo Nigro, candidato alla presidenza per i Liberalsocialisti, che dieci giorni fa ha ottenuto il 3,4%. Con Massimo Dell'Utri (Fi), avversario di Collura, si sono accordati invece Franco Musto, del Ms-Fiamma tricolore, che porta in dote l',7%, e Mario D'Ovidio del Movimento italiano «La terza via» (0,6% di preferenze). Proprio a Caltanissetta i Ds devono tentare di recuperare i tre punti persi rispetto alle provinciali del `98. Collura è uomo di Totò Cardinale, ex ministro delle Telecomunicazioni, noto come l'uomo dei call center siciliani, che proprio a Caltanissetta governa il 15,8% dell'elettorato, l'unica provincia in Sicilia dove la Margherita risulta essere il primo partito, anche se rispetto alle politiche ha perso per strada lo 0,8%.

    Più incerta si presenta la sfida a Siracusa, dove la somma dei voti dei candidati presidenti non eletti del Nuovo Psi (0,8%) e della Fiamma Tricolore (0,3%) farebbe presupporre un leggero vantaggio per Enzo Vinciullo di Fi che al primo turno ha ottenuto il 49,4%, contro il 47,9% di Bruno Marzano (Ds). Proprio a Siracusa il partito di Berlusconi ha guadagnato un punto rispetto alle provinciali del `98 (ne ha persi 15 rispetto alle politiche), anche se ha dovuto cedere all'Udc il ruolo di primo partito con il 17,5%. In calo, invece, i Ds che rispetto alle passate provinciali hanno perso 3,4 punti, recuperando un punto, invece, rispetto alle politiche. Peggio ha fatto la Margherita, a quota 8,2%, 11,7 punti in meno rispetto alla somma di voti che nel `98 avevano ottenuto il Ppi e Rinnovamento italiano, e ben 8,2 punti (pari al 50%) rispetto alle politiche di due anni fa.

    E' invece tutto nelle mani della Cdl il destino della provincia di Trapani, dove al primo turno Giulia Adamo (Fi) ha avuto il 48,1% delle preferenze, mentre Biagio Gucciardi (Ds) si è fermato a quota 33,9%. Il ruolo di ago della bilancia, in questo caso, spetta ad An. Il partito di Fini non ha ancora deciso se appoggiare la Adamo che non ha mai chiesto ufficialmente il sostegno al candidato non eletto Giuseppe Bongiorno (An), che al primo turno ha racimolato il 18% dei consensi, forte dell'appoggio di pezzi dell'Udc e di Fi, in rotta con i vertici regionali della Cdl. Bongiorno va giù duro con i vertici della Cdl e il presidente uscente Giulia Adamo.

    «Il fenomeno disgregativo - dice il senatore - si riflette negativamente sul tessuto connettivo della società trapanese, la cui economia registra dati preoccupanti». Il senatore accusa Forza Italia che «da anni non celebra congressi ed è tuttora commissariata».

    Non meno significativo sarà, inoltre, il risultato nel comune di Ragusa, dove al candidato del centrosinistra, Antonio Solarino, basterebbe aggiungere lo 0,7% al 49,4 ottenuto al primo turno, quasi 4 punti in più rispetto a Domenico Arezzo (Fi) che è arrivato a quota 45,6%. Come alla provincia di Catania dove ha sostenuto Raffaele Lombardo (Udc), a Ragusa l'Udeur s'è tirato fuori dall'Ulivo, presentando un proprio candidato sindaco che al primo turno ha ottenuto il 2,9% dei voti. I malumori, tuttavia, sembrano essere stati superati. Di contro Arezzo può contare sul sostegno di altri due candidati-sindaci non eletti, Giovanni Angelica e Bartolo Calvo, di Nuova Sicilia e Pri, che insieme hanno raggiunto il 2,1% delle preferenze.

 

 

Discussioni Simili

  1. La nostra Storia : Capo d 'Orlando
    Di Neva nel forum Sicilia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-08-08, 18:59
  2. Romagnoli Al Ballottaggio A Roma Appoggio Il Centro Destra
    Di GABRIELS nel forum Destra Radicale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 16-04-08, 10:18
  3. Berlusconi: vorrei Margherita ed UDEUR nel centro-destra
    Di Alvise nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-10-05, 23:55
  4. Il mirAcolo di Capo d'Orlando
    Di Nirvana nel forum Tuttosport
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-04-05, 16:49
  5. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07-06-03, 00:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226