VARESE
La Lazzaroni si trasferisce.Licenziati 90 dipendenti

Il divorzio tra Saronno e i suoi amaretti ora è definitivo. La Lazzaroni, la fabbrica cha da oltre 100 anni produce i famosi biscotti, ha inviato ieri le lettere di licenziamento agli ultimi 90 dipendenti che ancora lavoravano nella storica fabbrica. Ma il marchio non cesserà di esistere: la Lazzaroni trasferirà, infatti, la produzione nel suo stabilimento di Isola del Gran Sasso (Teramo), dove l’azienda può beneficiare di aiuti da parte dello Stato. Quando, mesi fa, si era parlato del possibile trasferimento in Abruzzo, si erano scatenate le polemiche da parte degli enti locali, a partire dal Comune di Saronno, per arrivare al Parlamento. Era stato sottolineato, anche, come la Lombardia rischi di perdere storiche aziende a vantaggio di regioni che offrono agevolazioni finanziarie.

Lombardia
© Corriere della Sera


E' interessante notare che si chiudono fabbriche al Nord per aprirle poi al Sud coi contributi del Nord.
Avanti cosi'.
Se i 90 hanno votato partiti itagliani adesso non dovrebbero essere inca**ati.Su ragazzi...siate solidali...