User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Federalismo fiscale, l´esperimento comincia da Roma

    La Capitale farà da apripista alla riforma del federalismo fiscale. Questa mattina in Campidoglio il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il presidente dell´Anci Sergio Chiamparino e il presidente dell´Ifel Giuseppe Franco Ferrari sigleranno il protocollo d´intesa che farà di Roma il primo Comune in cui sarà sperimentato il federalismo fiscale. «Sulla base delle fruizioni svolte - fa sapere il Campidoglio - verrà stabilito il "fabbisogno standard" del Comune di Roma e questo costituirà il principio fondamentale per l´assegnazione delle risorse agli enti locali».

    In sostanza, il Campidoglio individuerà alcuni parametri di riferimento per determinate funzioni di spesa. Poi comparerà tali benchmark con i costi sostenuti dai maggiori Comuni italiani per la fornitura di analoghi servizi. In questa maniera, sostiene il Campidoglio, si potrà fare una «valutazione oggettiva sulla congruità delle proprie spese e selezionare gli sprechi da eliminare. Inoltre - prosegue il Campidoglio - il metodo dei costi standard servirà ad adattarsi gradualmente al sistema finanziario su cui sarà incentrato il federalismo fiscale».

    Riguardo poi ai 500 milioni di euro che il ministero dell´Economia dovrebbe stanziare in favore del Comune, l´assessore al Bilancio Leo e il sindaco Alemanno ieri hanno incontrato i vertici del ministero. Ma Marco Causi (Pd) sottolinea: «Il finanziamento è legato alla gestione commissariale del Comune, una gestione che brilla per assenza di trasparenza. Il Campidoglio non ha ottemperato ad un preciso indirizzo del Parlamento che chiedeva al sindaco di riportare i prospetti finanziari della gestione commissariale in allegato al bilancio ordinario del Comune».
    Per questo «il Pd chiederà al Governo di riferire in Parlamento in merito al piano di rientro del Comune di Roma». E la Destra e il Pd capitolino hanno chiesto al sindaco Alemanno di riferire in consiglio comunale sul mancato finanziamento dei fondi per Roma.

    Federalismo fiscale, l´esperimento comincia da Roma | Roma la Repubblica.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Federalismo fiscale, l´esperimento comincia da Roma

    Quel che resta del federalismo

    Ma la Lega nord è ancora interessata al federalismo? La domanda sembra provocatoria. E’ noto che il federalismo è la bandiera, anzi la ragion d’essere del partito di Bossi, Maroni e Calderoli. Eppure, la domanda non ha, come sembrerebbe a prima vista, una risposta scontata. Il governo Berlusconi ha regalato sin dalla nascita numerose scivolate “centraliste” a partire dall’abolizione dell’Ici sulla prima casa e al blocco dell’autonomia impositiva per regioni ed Enti locali. Sciocchezze, si dirà. La Lega è abituata a badare al sodo ed ha un unico, grande obiettivo: l’attuazione della Legge “Calderoli”, quella sul federalismo fiscale, per la quale serve un complicato meccanismo che prevede un negoziato lungo e complesso, sia tecnicamente che politicamente, tra Governo e Regioni.

    Negoziato che dovrà sciogliere tutti i nodi irrisolti. Scelte difficili: cosa siano i livelli essenziali dei servizi pubblici (trasporti, salute, assistenza sociale, istruzione) da garantire uniformemente a tutti i cittadini italiani e cosa può essere differenziato nel territorio, come determinare i livelli “standard”del costo dei servizi su cui si baserà la “perequazione”, ovvero il trasferimento – che la legge giustamente prevede – tra regioni “ricche” e regioni “povere”, quali e quanti saranno i tributi propri di stato, regioni, provincie, comuni, e cosa si potrà finanziare e cosa no con quei tributi.

    Questo lavoro a più di 4 mesi di distanza dall’approvazione delle legge non è ancora iniziato. E non dipende dai tempi della politica, ma della rottura istituzionale con il governo di Roma decisa all’unanimità da tutte le regioni italiane, senza nessuna eccezione. Rottura che si deve proprio a vari sconfinamenti del governo nazionale. Li hanno rotti per la faccenda dello “scippo” dei soldi (che erano loro) dei Fas, per le risorse troppo basse previste per il finanziamento della sanità, e anche per altre faccende.

    La rottura, che recentemente si è manifestata con il mancato confronto sulla Legge Finanziaria, si deve appunto ai continui sconfinamenti istituzionali del governo nazionale (Ici, Piano casa, Fondi Fas, Sanità, solo per fare qualche esempio) e riprenderà solo dopo che Berlusconi in persona non avrà dato esaurienti spiegazioni a tutti i Presidenti di Regione, nessuno escluso. Fino ad allora, tutto bloccato, compreso l’avvio del negoziato per attuare il Federalismo fiscale.

    Berlusconi ha già rinviato più volte l’incontro chiarificatore richiesto dalle regioni. Forse è impegnato in incontri più piacevoli con gente più simpatica. Di fronte allo stallo e al blocco di tutta gli uomini duri che stanno dalle parti di Via Bellerio, a Gemonio e a Bergamo tacciono. Anzi, parlano (o straparlano) di altro: immigrazione, ronde, divertenti proposte come l’esame di dialetto e di tradizioni locali per gli insegnanti.

    Tra poco cominceranno le campagne elettorali per le regionali, ed è difficile pensare che i nodi verranno affrontati prima dell’insediamento dei nuovi Presidenti. Saremo già a giugno del 2010, ad un anno dall’approvazione della Legge, e poco o niente sarà avvenuto. La Lega Nord bada al sodo, e ogni volta che un argomento le interessa davvero fa la faccia feroce e richiama all’ordine Berlusconi, come sull’approvazione del Pacchetto sicurezza.

    Ma la Lega nord è ancora interessata al federalismo?

    Quel che resta del federalismo : Giornalettismo

 

 

Discussioni Simili

  1. La Cei boccia il federalismo fiscale. Così parlò roma ladrona
    Di Eridano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 11-05-10, 11:46
  2. federalismo fiscale. E Roma esulta!
    Di asterx nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-09-08, 09:18
  3. Lega: 500 milioni a Roma e poi federalismo fiscale spinto
    Di Abbott (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-06-08, 17:14
  4. federalismo fiscale ?
    Di Luna81 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 137
    Ultimo Messaggio: 08-10-07, 09:09
  5. Ed il federalismo fiscale?
    Di Alex il Rosso nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-04-06, 21:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226