User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Come da copione, Bossi scarica la Guerra

    Bossi a Berlusconi: s'impegni sulle riforme


    Il Senatùr lancia un appello: "Se fallisce il premier andiamo tutti a casa, ma lui non molla". La difesa di Tremonti: "E' il ministro più bravo d'Europa". Sul Friuli: "Ho chiesto alla Guerra di ritirarsi"



    MILANO - “Berlusconi deve impegnarsi in prima persona sulle riforme. E’ la cerniera che salda gli interessi del Nord e quelli del Sud. La forza ce l’ha, deve usarla. Se fallisse lui, la coalizione andrebbe a casa. Ma lui non ha intenzione di mollare e vuole il cambiamento del Paese”.

    Umberto Bossi sfodera una serena determinazione. Professa “nervi saldi”, perché “non ci sarà una ecatombe, la situazione non sfuggirà di mano". “Certo, se io fossi Berlusconi starei attento a gestire bene la cosa perché momenti di irrazionalità possono causare disastri. Anche la prima guerra mondiale scoppiò per una serie di irrazionalità...”. E senza derogare troppo al suo personaggio, né alzare troppo i toni della contesa, chiede, anzi esige un impegno concreto: riforme.

    Le mette per iscritto, "perché verba volant", le condizioni per continuare a stare nella maggioranza e non ritirarsi in Padania. Un decalogo di riforme sulle quali la Lega mette in gioco la sua permanenza nel governo: dalla devoluzione alla Bossi-Fini, dalla ''riforma dello Stato'' alle fondazioni bancarie. Saranno scritte e inviate al presidente del Consiglio entro lunedì. "Gli diamo un tempo ragionevole per rispondere, due settimane - dice il Senatùr rivolgendosi al Cavaliere - Ma sono convinto che alla fine troveremo tutti quanti soddisfazione, anche Fini".

    Il primo a mettere piede in via Bellerio è "Bobo" Maroni in sella ad una Vespa, lo seguono Castelli, Calderoli e tutti gli altri. Umberto Bossi è in leggero ritardo, ma non è una novità. E quando arriva entra da una porta laterale della sede senza fermarsi dove stazionano i giornalisti. Alle 11,30 l’assemblea che è destinata a decidere l'impegno del movimento padano nella Cdl, prende finalmente il via. "A Berlusconi chiediamo un governo di cambiamento e non un governo di gestione", anticipa il vice presidente del Senato, Roberto Calderoli, poco prima dell'inizio del vertice della verità.

    La parola "crisi" non viene citata, ovviamente. Di fronte a una simile ipotesi, Calderoli chiude l'argomento con decisione: "Non è questo l'interrogativo, oggi ci riuniamo per una valutazione della prima fase del governo, per valutare quello che è stato fatto e quello che non è stato fatto. E in che termini sarà possibile farlo. La Lega si trova oggi per stilare una proposta da portare a Berlusconi".

    Quattro ore più tardi, verso le 15 il Senatùr si presenta in una sala stampa affollatissima. Il primo pensiero è al Friuli, il casus belli che ha dato un senso anche al summit leghista. Brucia ancora il tonfo alle amministrative, ma Bossi palesa uno scenario fin qui sconosciuto. “Non fuggo dalle responsabilità ma me l’aspettavo. Ho chiesto alla Guerra di ritirarsi ma lei non ha voluto e ha sbagliato”. A confezionargli quello che chiama un “pacco” sarebbe stata Forza Italia, i suoi dirigenti locali che non hanno votato la candidata leghista spianando la strada a Illy.

    Ma Bossi posa il suo sguardo minaccioso anche sugli altri alleati. "La crisi non è legata a noi", scandisce il leader padano. Nel mirino più che i nemici storici dell'Udc, ci finisce stavolta chi, come Fini, ha chiesto una verifica di governo seria e circostanziata. "Fini ha cercato di trasformare il pacco amministrativo in pacco politico". Al presidente di An viene contestata la politica dello scaricabarile. "Ci ha incolpato per la sconfitta di Roma, ci ha attaccato dopo il Friuli, ora però di fregature non ne vogliamo più".

    Per garantire il "cambiamento" Bossi sembra fidarsi solo di Berlusconi. Tanto da allontare l'ipotesi di dimissioni, circolata ad arte per far schizzare la tensione a livelli di guardia. “L'ho sentito ieri notte al telefono. Mi ha promesso che le riforme si faranno. Berlusconi ha risorse infinite, e di suo è anche intelligente. La forza è sua, i voti li ha lui. Lui è il grande moltiplicatore del consenso, lui è il leader, non io”. Tema di fondo è la devolution, il piatto che piange per i leghisti. Vengono elencate tra le leggi da realizzare subito la riforma della Corte Costituzionale, l'attuazione della Bossi-Fini sull'immigrazione, il ddl sui reati di opinione e quello sulla prostituzione. Ma il leader del Carroccio pretende prima di ogni altra cosa il varo del testo che tra due settimane arriverà al Senato. E non ha alcuna intenzione di firmare una legge costituzionale che annacqui il federalismo o che lo incateni al principio generale dell’interesse nazionale, il cosiddetto “emendamento salvapatria” presentato da Fini e Follini.

    L'argomento rimpasto viene liquidato solo con un accenno che serve a Bossi per difendere l'uomo che An e Udc hanno messo sul banco degli imputati. "Sostituire Tremonti è impensabile. E chi metteremmo al suo posto? Vischio o chi? E' tutta gente che non vale niente. Giulio è un ministro che non ha eguali in tutta Europa".

    Scalpita il Carroccio e scalpita la base. Sulle frequenze di Radio Padania, che fin dalla mattina rende conto del vertice milanese come fosse Novantesimo minuto, scorre a fiumi la rabbia dei fedelissimi. "Soli, soli, soli", grida Marisa da Bergamo. "E' ora di finirla, abbiamo degli alleati di governo che non rispettano i patti e ci vogliono distruggere", gli va dietro Mauro da Venezia. Non sorprende quindi che torni d'attualità l'ipotesi del Parlamento del Nord, l'"invenzione" del 1995 che Bossi ora vorrebbe riaprire. Se possibile nella stessa sede, Villa Riva Berni, appena fuori Mantova. Dove sono nate le Camicie verdi, l'ampolla che va dal Monviso a Venezia e la Lega delle elezioni del'96. La vera ragione, secondo i leghisti, del successo elettorale di Romano Prodi. E della prima sconfitta di Berlusconi.

    (13 GIUGNO 2003, ORE 12:00, aggiornato alle 170)
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Dec 2010
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Come da copione, Bossi scarica la Guerra

    Bossi: "Ho chiesto alla Guerra di ritirarsi"...
    Bene, ora siamo noi a chiederle, sig. bossi di ritirarsi...

  3. #3
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Come da copione, Bossi scarica la Guerra

    Originally posted by Bryger
    Bossi: "Ho chiesto alla Guerra di ritirarsi"...
    Bene, ora siamo noi a chiederle, sig. bossi di ritirarsi...

    Ma......avete letto bene l'articolo? io ho capito che le aveva chiesto di ritirarsi dalla candidatura a presidente della regione Friuli.....e lei non ha voluto....non so che avete capito voi

  4. #4
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Come da copione, Bossi scarica la Guerra

    Originally posted by pensiero
    Ma......avete letto bene l'articolo? io ho capito che le aveva chiesto di ritirarsi dalla candidatura a presidente della regione Friuli.....e lei non ha voluto....non so che avete capito voi

    Beh, io NON CI CREDO affatto...queste cose lui se le inventa alla grande.....a proposito, avete sentito della "presunta" espulsione di Bosco?

    Il capo avrebbe dichiarato come al solito " Bosco? BOsco chi? Io queste cose non le conosco....".......lui non sa mai un cazzo....bah....
    --------------
    The Warrior

  5. #5
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A me pare evidente. Come sempre, la vittoria è di Bossi, la sconfitta degli altri. Così, tanto per fare un esempio, a Brescia avrebbe vinto Bossi, mentre in Friuli avrebbe perso la Guerra. A me pare invece piuttosto il contrario: a Brescia (dove Bossi ha spinto in tutti i modi perchè la Lega sostenesse la Beccalossi fin dal primo turno) ha vinto Cesare Galli, in Friuli (dove la Guerra è stata imposta da Roma) ha perso Bossi (e tutto il centrodestra).
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  6. #6
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Stonewall
    A me pare evidente. Come sempre, la vittoria è di Bossi, la sconfitta degli altri. Così, tanto per fare un esempio, a Brescia avrebbe vinto Bossi, mentre in Friuli avrebbe perso la Guerra. A me pare invece piuttosto il contrario: a Brescia (dove Bossi ha spinto in tutti i modi perchè la Lega sostenesse la Beccalossi fin dal primo turno) ha vinto Cesare Galli, in Friuli (dove la Guerra è stata imposta da Roma) ha perso Bossi (e tutto il centrodestra).
    Sentite una cosa......però prendetela con il beneficio del dubbio, è una cosa che mi è venuta così.....ma secondo voi chi glielo ha fatto fare a lui di candidare la Guerra.....sapendo quasi certamente che avrebbe perso? non è che siano stati i dirigenti locali che l'hanno voluto fare a tutti i costi come è avvenuto a Treviso con esito però diverso?.....è un pò che ci penso xchè la trovo assurda sta roba......forse sbaglio ma può anche essere che sia andata così....che la base locale decidesse di correre da sola se non veniva candidata la Guerra....

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Dec 2010
    Messaggi
    1,744
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by pensiero
    Sentite una cosa......però prendetela con il beneficio del dubbio, è una cosa che mi è venuta così.....ma secondo voi chi glielo ha fatto fare a lui di candidare la Guerra.....sapendo quasi certamente che avrebbe perso? non è che siano stati i dirigenti locali che l'hanno voluto fare a tutti i costi come è avvenuto a Treviso con esito però diverso?.....è un pò che ci penso xchè la trovo assurda sta roba......forse sbaglio ma può anche essere che sia andata così....che la base locale decidesse di correre da sola se non veniva candidata la Guerra....
    Questa è bella... Bossi che si fa imporre dalla base la candidatura di un presidente della Regione.... col rischio di suicidarsi politicamente, oltretutto candidando Alessandra guerra, neanche tanto ben vista dalla base stessa....

    Pensa ad altro pensiero.....

  8. #8
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Bryger
    Questa è bella... Bossi che si fa imporre dalla base la candidatura di un presidente della Regione.... col rischio di suicidarsi politicamente, oltretutto candidando Alessandra guerra, neanche tanto ben vista dalla base stessa....

    Pensa ad altro pensiero.....


    Beh Bryger, a Treviso è andata così, ma guarda che i dubbi erano forti sulla vittoria di Gobbo, credimi.......e Bossi mi sembra strano che sia caduto in questa trappolona, sapeva benissimo cosa rischiava se perdeva......ho... io l'ho buttata lì....in questo forum postano anche friulani, chi meglio di loro ci sa dire come stanno effettivamente le cose.......friul.....mittleuropeo.....fatevi sentire

  9. #9
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Come da copione, Bossi scarica la Guerra

    Originally posted by Bryger
    Bossi: "Ho chiesto alla Guerra di ritirarsi"...
    Bene, ora siamo noi a chiederle, sig. bossi di ritirarsi...
    OK , bisogna pero' ' seguire le regole statutarie .Fate una riunione in sezione ( all' autogrill ? ) e inoltrate agli organi rappresentativi .

  10. #10
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by pensiero
    Beh Bryger, a Treviso è andata così, ma guarda che i dubbi erano forti sulla vittoria di Gobbo, credimi.......e Bossi mi sembra strano che sia caduto in questa trappolona, sapeva benissimo cosa rischiava se perdeva......ho... io l'ho buttata lì....in questo forum postano anche friulani, chi meglio di loro ci sa dire come stanno effettivamente le cose.......friul.....mittleuropeo.....fatevi sentire
    ti posso dire per quanto mi riguarda che Io in tutte le salse ho denunciato in ambito leghista l' evidente trappolone del friuli fin dalla prima candidatura della guerra e so che questo parere e' stato pure riportato da altri al federale .
    Era evidente impossibile avere il governatorato con solo una base del 8% dei voti mentre il polo che pesava 6 volte tanto ti faceva la fronda . L' unica possibilta' era nella volonta' di berlusconi di non perdere le elezioni , un calcolo arrischiato perche' occorreva che berlusconi caricasse le elezioni locali parziali di un forte contenuto politico .. Cosa che in questa fase per lui svantaggiosa era politicamente stupida .
    Infatti era piu facile per loro crocifiggerere la guerra accordandosi col 'comitato forte' che stava dietro illy nell' ambito della solita spartizione di affari tipica della ' societa' civile' padana che e' causa di tutti i guai della padania . La ' perdita ' friulana sarebbe serita poi a strangolare la lega a Roma secondo la sceneggiata Storace

    Per fortuna la lega si e' salvata a brescia e treviso per la volonta' dei dirigenti locali di fare come pareva loro cioe' andar contro l' accordo CDL che doveva garantire la guerra a udine . Quindi anche ammettendo che l' accordo obbligatorio al primo turno con la cdl , con la guerra vincente sia farina di bossi ( o forse meglio del piu' CDLino calderoli ) di certo in friuli ha contato la volonta' della guerra come altrove quella di galli e gentilini . Quindi e' indubbio che la guerra e il vertice friulano portano gravi responsabilta' se non altro quella di non avere mandato a bossi messaggi di allarme e proposte di stategie alternative .
    perche' la tiritera guerra-tondo e' andata avanti 20 giorni e come l' ho capita io a 400 km di distanza la potevano capire loro , avendo pure avuto parecchio tempo per riflettere .

    resta comunque ' il fatto che anche cascando nella trappola friulana la lega l' ha sfangata anche stavolta e quindi sia onore a tutti quei dirigenti locali che si sono dimostrati piu' accorti di quelli friulani ; verso cui non va data la croce addosso a meno che non si mettano (come spesso in lega dopo una sconfitta) a fare le verginelle e portar danno al movimento.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Lega a pezzi: ed è guerra tra Bossi e Maroni
    Di SPYCAM nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 15-06-11, 21:18
  2. La pistola scarica di Umberto Bossi
    Di Max69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 09-01-10, 11:54
  3. Bossi-Udc: riesplode la guerra
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-09-03, 23:58
  4. La posizione di Bossi sulla guerra
    Di Dragonball (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-02-03, 13:21
  5. Usa, guerra a chi scarica musica gratis
    Di Shaytan (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-08-02, 11:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226