GRUPPO CONSILIARE
COORDINAMENTO REGIONALE FORZA ITALIA


CONVEGNO

ECONOMIA DI MERCATO, AMBIENTE E QUALITA’ DELLA VITA
-Un trinomio inscindibile-



PRESENTAZIONE


Per sconfiggere i luoghi comuni e far capire ai cittadini che gli ambientalisti sono il problema e non la soluzione è necessario rompere gli schemi ed affrontare il problema in maniera scientificamente corretta, non solo dal punto di vista dell’inquinamento ma anche dal lato dell’economia e quindi del rapporto costi-benefici e della qualità della vita, evidenziando come lacci e laccioli ecologici inutili anzi dannosi la deprimono ed accorciano la vita stessa; senza per questo salvaguardare l’ambiente.

Infatti, è l’economia di mercato un presidio insostituibile per evitare questi effetti negativi.

Inoltre, è attraverso leggi ambientali dirigiste che l’economia pianificata – che ha fallito ovunque è stata ed è applicata – prende la sua rivincita proprio sull’economia di mercato con tutte le note conseguenze negative del caso.



IL CONVEGNO SI SVOLGERA’ PRESSO LA SALA RIUNIONI DEL GRUPPO FORZA ITALIA IN CONSIGLIO REGIONALE AL SECONDO PIANO IN VIA CAVOUR 2 FIRENZE IN DATA 21 GIUGNO 2003 ALLE ORE 9.30



PROGRAMMA


INIZIO ORE 9.30 TERMINE ORE 13.30

SALUTI E PRESENTAZIONE
Presidente del Gruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale

Lorenzo Zirri



I PROFETI DI SVENTURA SMENTITI DAI FATTI

Carlo Cerofolini

(Resp. Reg.le Forza Italia Ambiente)

L’AMBIENTE OGGI E DOMANI

Luciano Lepri

(Ordinario Chimica Analitica e Docente Chimica Ambientale Univ. Firenze)

Ivo Allegrini

(Direttore Ist. Inquinamento Atmosferico CNR)

PRINCIPIO DI PRECAUZIONE, IL MITO DEL RISCHIO ZERO

ED IL RAPPORTO COSTI BENEFICI

Carlo Stagnaro
(Giornalista e Saggista)

COLLETTIVIZZAZIONE O PRIVATIZZAZIONE DELLA NATURA?

PIL DURATA E QUALITA’ DELLA VITA

Guglielmo Piombini
(Esperto di Economia Ambientale)



CONCLUDE IL SOTTOSEGRETARIO ALL’AMBIENTE ON. ROBERTO TORTOLI