User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Ospite

    Dal sito www.previti.it

    Ecco come quest'uomo si presenta in home page:

    Sono Cesare Previti, non un “bambino viziato”.

    Sono un uomo solcato da rughe mediterranee, le quali testimoniano un’esistenza connotata non dai capricci, semmai dalla grinta e dal carattere necessari per vincere le sfide. Del resto, sono calabrese e la primitiva Italia, mia bella ma asperrima terra d’origine, le persone non le vizia, le forgia e le tempra.

    Imputato a tempo pieno, ormai da sette anni, deformato nell’immagine ed esposto alla gogna mediatica, se resisto e rimango in piedi, è soprattutto per tre motivazioni forti:


    1) Nella mia lunga e onorata carriera di avvocato, una navigazione ricca di riconoscimenti e di successi professionali, ma anche di difficoltà e di durezze, ho provato, ho visto, ho affrontato di tutto, eppure - lo affermo con assoluta decisione -, io non ho mai corrotto nessuno.
    Mai, mai, mai.
    Anzi, io, Cesare Previti, non ho neppure immaginato di poter corrompere un magistrato.
    Sono stato e sono un uomo di sport, dalla pallanuoto al football, e ciò significa che le partite mi piace vincerle, magari col gioco maschio ed aggressivo, meglio se con la tecnica e la giusta disposizione in campo, certo non passando denaro sottobanco all’arbitro.
    Un uomo di sport e di legge a queste magagne neppure ci pensa.
    La coscienza della mia non colpevolezza - l’ ”innocenza” riguarda ben altro Giudice - mi ha dato e mi dà l’adrenalina giusta, per rimanere al timone, evitando la deriva del fatalismo.


    2) Ho una grande e meravigliosa famiglia, che lotta e soffre con me in positivo, senza contagiose cadute emotive.
    Sofferenze intense, ma in silenzio ed in disparte, senza esibizionismi che preludono ai cedimenti ed ai naufragi.
    Ecco, questa famiglia, solidale e combattiva, è il tendine della mia incoercibilità.


    3) La vicenda giudiziaria che mi riguarda, da tempo, ormai, non è più soltanto mia.
    Mentre mi difendo con tutte le risorse previste dalle procedure, ogni volta che vedo impudentemente calpestati, dalla procura o dal collegio giudicante, i principi basilari del giusto processo, mi domando: “Ma se io, avvocato civilista di lungo corso, parlamentare, dotato di notevoli mezzi economici, supportato dal valore assoluto, umano e professionale, dei miei straordinari legali, non riesco a far rispettare, da codesta “giustizia” di rito ambrosiano, neanche i più elementari diritti costituzionali, allora quale incubo kafkiano pende sulla testa dei cittadini italiani, che, incappati negli ingranaggi della macchina giudiziaria, non hanno le mie stesse possibilità di far valere le loro ragioni?”.



    E’ stato negato a me, imputato nel procedimento Imi-Sir, il diritto di dire l’ultima parola prima della sentenza: ebbene, anche questo abuso, per la verità senza precedenti, finirà per fare giurisprudenza e ricadere sulla testa di persone comuni, di anonimi, vittime di questa e di altre ingiustizie, che nessuno, tanto meno i mass media, denuncerà mai.
    Ecco, dunque, la terza robusta consapevolezza in grado di darmi energia: battendomi per il rispetto dei miei diritti, per la difesa della legge scritta dalle “interpretazioni” e dalle “neutralizzazioni” mirate, io, Cesare Previti, nobilito il mio diritto personale a difendermi, trasfigurandolo di fatto in una battaglia di alto impegno civile, utile a tutti i cittadini.

    Scorrendo le informazioni contenute nel sito e che illustrano i passaggi della mia Odissea giudiziaria, chissà quanti miei connazionali, finalmente messi al corrente in maniera analitica, precisa e puntuale, avranno un processo di identificazione con questa o quella soperchieria da me subita, associandola a qualche loro passata o presente esperienza di giustizia ingiusta.

    Questa battaglia, dunque, non è più soltanto mia.


    Cesare Previti








    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma vadavialcuu teron de l'òsti

  3. #3
    Sposo di Teodolinda
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria: futura terra deislaminizzata
    Messaggi
    1,321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dal sito www.previti.it

    In origine postato da Iena Plissken
    Ecco come quest'uomo si presenta in home page:

    Sono Cesare Previti, non un “bambino viziato”.

    Sono un uomo solcato da rughe mediterranee, le quali testimoniano un’esistenza connotata non dai capricci, semmai dalla grinta e dal carattere necessari per vincere le sfide. Del resto, sono calabrese e la primitiva Italia, mia bella ma asperrima terra d’origine, le persone non le vizia, le forgia e le tempra.


    Il resto mi ha fatto godere!!!

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi ricordo un vecchio coro riferito al suo padrone...che potremmo adattare così...

    "cesarone in galeraaa olèèèèè, cesarone in galeraa ooooooooolllllèèèèèèè"

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Solcato da rughe cosa ?
    ma enkulèt terù de l'ostia...
    salucc

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    995
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io ho un amico solcato di rughe che denotano il suo passato di ciuchettone, fumatore di 50 sigarette al giorno e nottambulo puttaniere. Adesso sarà contento di sapere che invece le rughe denotano grinta e carattere.

  7. #7
    alias Sant'Eusebio
    Data Registrazione
    14 May 2003
    Messaggi
    122
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    PREVITI: SITO INTERNET ATTACCATO E BLOCCATO DA HACKERS

    Milano, 25 giu. – Gli hackers hanno attaccato e bloccano da qualche ora il sito Internet presentato ieri dall’onorevole Cesare Previti e contenente l’autodifesa per i tre procedimenti giudiziari che lo vedono imputato a Milano. Prima del blocco il sito aveva già registrato oltre 40 mila accessi. (AGI)
    --------

    La finestra con questo messaggio si apre andando sul sito www.previti.it
    Insomma, il "povero" Previti è vittima del sistema

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 17-01-07, 20:01
  2. Previti
    Di Baci a Milano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-12-06, 23:05
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22-03-05, 17:54
  4. sito www.fiammatricolore.net - giudicato il miglior sito politico attuale
    Di dallautrulatu nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-03-05, 22:58
  5. Previti...
    Di nel forum Padania!
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 06-05-03, 13:49

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226