User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    Al Nord la crisi sta mordendo duro come mai è stata dal Dopoguerra.

    Tra concorrenza cinese e intrinseca non competitività del sistema Itaglia (economico,politico e burocratico), a me sembra di vedere delle possibilità per una reale secessione.

    La crisi è appena agli inizi,molte ditte chiuderanno a raffica e la gente senza lavoro e stipendio incomincerà davvero ad incazzarsi di brutto.

    Il problema potrebbe essere risolto riformando radicalmente l'intero sistema italiota,ma credo che ormai molti abbiano capito che l'Itaglia non è riformabile.
    Qualcosina si può fare,ma sono pannicelli caldi.


    Una radicale riforma liberista non potrà mai essere applicata in Itaglia,perchè il Sud non ci starebbe mai: loro hanno bisogno di posti pubblici,di assistenzialismo,di tanto Stato.


    Un Nord libero (non gestito dalla Lega ovviamente) potrebbe secondo me farcela a passare questa crisi,ma credo che stavolta serva una radicale rottura.


    Non ho mai visto una crisi come questa e stavolta credo che le parole non basteranno: il Nord sta male,non cela fa e ha bisogno dei SUOI soldi che invece deve dare ad altre parti d'Itaglia per passare questa crisi.



    Seguite bene gli eventi di questi mesi perchè Io prevedo davvero grosse sorprese.



    P.S.
    Facccio notare che non sono solo nella mia analisi: anche in Spagna a causa della gigantesca crisi economica a cui è stata esposta,le spinte secessioniste in Catalonia e nei Paesi Baschi sono aumentate esponenzialmente.
    Ultima modifica di Dragonball; 30-09-09 alle 12:41

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    La crisi italiana è enorme.

    Si può risolvere solamente con la secessione. Altre soluzioni sono solamente verbali necessarie al mascheramento della realtà.

    Però il sistema continuerà ad andare avanti finché faremo sempre nuovi debiti.

    Da una parte non è male indebitarci perché tanto noi siamo già saltati, ma così si creerà un colpo all'Europa.
    L'euro potrebbe vacillare.

    Perché si vuole che arrivino i soldi dalla Svizzera?.

    Perché questi denari sono stati trasformati in franchi svizzeri. Non certamente per imbucarli o per fare evasione , ma principalmente perché qualsiasi persona di buonsenso, osservando quanto succede nelle tre penisole (iberica, italica, greca) capisce che l'euro potrebbe avere dei problemi.

    Hanno paura anche i tedeschi che hanno votato a destra, però purtroppo al punto in cui siamo con la ricchezza virtuale, le ideologie destra e sinistra non servono più.

    Ora se si desidera ontinuare con i debiti, occorre riportare i depositi esteri non solamente per l'italia, ma devono, rientrando in italia, rientrare nella zona dell'euro.

    Questo è l'inghippo che non si può dire.

    Qualcuno è già convinto che gli euro con la “”S”” potrebbero essere in pericolo.

    Vedremo.
    Ultima modifica di jotsecondo; 30-09-09 alle 13:44

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    e chi dovrebbe organizzare politicamente il disastrato nord ?

    un partito comunista padano che difendesse lo sfascio della classe operai padana ?

    un partito liberale padano che difendesse il contribuente padano ?

    una confindustria padana che difendesse le aziende padane ?

    un partito nazionalpadano che cobattesse la colonizzazione terronica e afroislamica ?

    ma non avete ancora capito che i " popoli" non esistono se non sono inquadrati dalle elites ?


    ma non avete ancora capito che non sara' MAI niente di questo ? che TUTTA L' ELITE "padana " si e' venduta per tre bicci ?

    ma non avete ancora capito che anche se ci fosse una qualche elite " padana" sarebbe il cosidetto " popolo padano" a non esistere nel senso che non esso vuole MAI esprimere una posizione DI MASSA che comporti uno scontro o una rinuncia ?

    quindi ... la " padania " soffre ? e chissenefrega... schiavo-lavora-e-muori iaociao:
    Ultima modifica di larth; 30-09-09 alle 19:01
    vulgus vult decipi

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    Ieri Tenaris Dalmine ha annunciato il taglio di ben 1100 persone.

    La colpa NON è tutta della concorrenza cinese,ma è ormai il sistema Itaglia che non è + conveniente per le imprese.

    Il dramma non è il licenziamento di queste persone,ma che non saranno magari riassorbiti in altre aziende perchè investire in Itaglia NON conviene +.


    E' questa la differenza tra il liberismo e il socialismo.

    Il liberismo non ostacola il libero mercato nè la concorrenza cinese,ma fa in modo attraverso uno Stato leggero ed efficiente che le aziende investano sul territorio in produzioni innovative.
    Ma per farlo le aziende devono avere convenienza ad investire e avere uin ambiente a loro favorevole.


    Competere coi cinesi su certi prodotti,è TEMPO PERSO: si perderà SEMPRE.


    Il liberismo lascia giustamente che i cinesi facciano le forchette,le pentole e mille altre cazzate che il consumatore paga poco e che quindi aumenta il suo potere d'acquisto,mentre spinge le aziende locali pressate dalla concorrenza cinese a reinventarsi su produzioni ad alto valore aggiunto dove il fattore costo non è l'unico parametro importante.

    Il socialismo,lo statalismo invece mettono i dazi per far sopravvivere aziende anti-economiche e concentrate in settori ormai maturi che fanno pagare i loro prodotti cari al consumatore,diminuendone il potere d'acquisto e soprattutto,attenzione,sostenendo l'immigrazione,perchè molto spesso queste aziende concentrate nei settori maturi sono quelle che richiedono + extra perchè devono solo abbattere i costi.+

    Coi dazi,col socialismo,col protezionismo si FAVORISCE l'immigrazione.

    E' molto importante capire bene questi concetti perchè sembra che il protezionismo-socialismo protegga le imprese locali,mentre invece danneggia sia le imprese che i lavoratori, che infine il tessuto sociale riempiendolo di extra.


    E' chiaro che però per far nascere produzioni ad alto valore aggiunto serve una serie di paramtri positivi che devono essere soddisfatti e girare in perfetta sincronia,ovvero: istruzione ed università serie,imprenditori innovativi e una PA snella.

    Se uno solo di questi fattori,non c'è,non funziona niente.



    Ormai è inutile girarci intorno: anche il Nord pian piano si sta IMPOVERENDO.
    E la gente lo sta capendo.


    A mio avviso per riformare RADICALMENTE il Sistema serve la secessione.
    Non c'è altra via.

    Il Sud non accetterà MAI una vera riforma radicale liberista e liberale.
    Ultima modifica di Dragonball; 30-09-09 alle 19:49

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,428
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    [QUOTE=Dragonball;497840]


    Il liberismo non ostacola il libero mercato nè la
    concorrenza cinese,ma fa in modo attraverso uno
    Stato leggero ed efficiente che le aziende investano
    sul territorio in produzioni innovative.
    Ma per farlo le aziende devono avere convenienza
    ad investire e avere uin ambiente a loro favorevole.
    quanta efficienza dovrebbe avere questo fantomatico stato
    per vincere la concorrenza con chi produce a costi 10 volte
    inferiori, usando schiavi?


    Competere coi cinesi su certi prodotti,
    è TEMPO PERSO: si perderà SEMPRE.
    perché certi prodotti? guarda che laggiù si producono
    carabattole ma anche manufatti di altissima tecnologia.


    Il liberismo lascia giustamente che i cinesi facciano le forchette,
    le pentole e mille altre cazzate che il consumatore paga poco e
    che quindi aumenta il suo potere d'acquisto, mentre spinge le
    aziende locali pressate dalla concorrenza cinese a reinventarsi
    su produzioni ad alto valore aggiunto dove il fattore costo non
    è l'unico parametro importante.
    il liberismo selvaggio ha portato in cina intere filiere di produzione,
    che comprendono le forchette e le pentole ma anche computer,
    avionica e altre cosucce simili.

    Il socialismo,lo statalismo invece mettono i dazi per
    far sopravvivere aziende anti-economiche e concentrate
    in settori ormai maturi che fanno pagare i loro prodotti cari al consumatore,diminuendone il potere d'acquisto e soprattutto,
    attenzione, sostenendo l'immigrazione,
    perchè molto spesso queste aziende concentrate nei
    settori maturi sono quelle che richiedono + extra perchè
    devono solo abbattere i costi.+
    Coi dazi,col socialismo,col protezionismo si FAVORISCE
    l'immigrazione.
    non si tratta di socialismo o statalismo, ma di sovranità,
    e i dazi sono lo strumento per riequilibrare una competizione
    che non può esistere tra realtà socio economiche completamente
    diverse.
    un paese con una economia che produce distribuendo salari
    e stipendi da un dollaro al giorno, dovrà competere con una
    economia analoga.
    quanto alla immigrazione, sappiamo benissimo che ci è imposta,
    dagli stessi poteri che hanno deciso che la "concorrenza" non si farà
    più tra entità economiche omogenee, ma tra i disperati del terzo
    e quarto mondo e un occidente che dovrà piegarsi a quei livelli
    di reddito.


    E' molto importante capire bene questi concetti perchè sembra che il protezionismo-socialismo protegga le imprese locali, mentre invece
    danneggia sia le imprese che i lavoratori, che infine il tessuto sociale riempiendolo di extra.
    E' chiaro che però per far nascere produzioni ad alto valore aggiunto
    serve una serie di paramtri positivi che devono essere soddisfatti e
    girare in perfetta sincronia,ovvero: istruzione ed università serie,
    imprenditori innovativi e una PA snella.
    Se uno solo di questi fattori, non c'è, non funziona niente.
    Ormai è inutile girarci intorno: anche il Nord pian piano si sta IMPOVERENDO.
    E la gente lo sta capendo.
    A mio avviso per riformare RADICALMENTE il Sistema serve la secessione.
    Non c'è altra via.
    Il Sud non accetterà MAI una vera riforma radicale liberista e liberale.
    vale quanto ho detto prima; quanto alla secessione avrà un senso
    solo accompagnata da una effettiva sovranità, perché non credo
    che ci saranno vantaggi se ci libereremo dai problemi del sud della penisola,
    sostituendoli con quelli derivanti da norme e regolamenti imposti dai
    soliti poteri.

    la libertà e la sovranità di un popolo, di tutti i popoli,
    non possono essere asservite ad interessi estranei
    agli stessi popoli.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    Citazione Originariamente Scritto da larth Visualizza Messaggio
    e chi dovrebbe organizzare politicamente il disastrato nord ?

    un partito comunista padano che difendesse lo sfascio della classe operai padana ?

    un partito liberale padano che difendesse il contribuente padano ?

    una confindustria padana che difendesse le aziende padane ?

    un partito nazionalpadano che cobattesse la colonizzazione terronica e afroislamica ?

    ma non avete ancora capito che i " popoli" non esistono se non sono inquadrati dalle elites ?


    ma non avete ancora capito che non sara' MAI niente di questo ? che TUTTA L' ELITE "padana " si e' venduta per tre bicci ?

    ma non avete ancora capito che anche se ci fosse una qualche elite " padana" sarebbe il cosidetto " popolo padano" a non esistere nel senso che non esso vuole MAI esprimere una posizione DI MASSA che comporti uno scontro o una rinuncia ?

    quindi ... la " padania " soffre ? e chissenefrega... schiavo-lavora-e-muori iaociao:
    La Padania deve nascere per forza perché l'italia è in fallimento.
    Pertanto non nascerà perché comanda uno o l'altro, ma per una necessità inderogabile.

    Nessuno oggi ha l'avvallo di poter contrarre debiti all'infinito.
    Perché se così fosse allora tutto il sistema mondiale potrebbe avvalersi dell'accrescimento del proprio debito.
    E questo creerebbe o il crollo del sistema economico con conseguenze spettacolari per regioni deboli come l'italia, oppure nascere una crisi specifica per questo stato o similari.

    In qualunque modo nelle nostre terre vi sarebbe un crollo molto forte del tenore di vita.
    Di fronte a questo è logico che le soluzioni possono essere diverse, ma vi è anche quella della divisione del territorio dello stato italiano a secondo le sue prerogative culturali economiche.

    Non si creda che la partitocrazia risolva il problema attraverso l'esercito in assetto di guerra per calmierare il tutto.
    Perché inoltre la situazione che richiede l'esercito è anche la situazione che determinerebbe un crollo repentino dell'economia dello stato.

    E' vero che quando si formerà lo nazione della Padania, vi saranno qua e la ancora dei politici vecchia maniera, vi saranno ancora dei bambini che crederanno a babbo natale, e dei bambini divenuti anziani che hanno sostituito babbo natale con l'ideologia di destra o di sinistra.

    Però il medesimo fatto della divisione determina già un miglioramento.
    E' come una persona che abbia un cappio al collo che soffoca.
    Allentato il cappio, non è che cambia tutto, ma si incomincia a respirare anche se non benissimo, almeno meglio.

    Il problema non va visto sotto l'aspetto dei capi.
    Nessun gruppo può guidare la secessione.
    La secessione avviene per disperazione
    E durante l'operazione che chi è più credibile influenza il tipo di divisione.

    Il problema è un altro ed ha determinato giorni, mesi e anni di discussioni.
    E' come procedere nella divisione.
    Come si organizzerà l'esercito, la magistratura , le ambasciate, il sistema pensionistico, le forze dell'ordine, le banche ect, ect, ect...
    Tutto opinabile e che può dare origine a mille proposte.

    Vi è però una sola legge che va applicata senza la quale non è possibile concludere nulla .
    La prima legge di base da emanare .

    Chiunque è colpevole di qualsiasi misfatto di codice penale deve essere considerato colpevole solo parzialmente.
    Che la colpa è della società del Nord, e pertanto il colpevole deve essere mandato a ritemprarsi moralmente nella terra dove è nato o dove sono nati i suoi genitori o uno dei suoi nonni per un “”minimo”” di 40 anni.

    E' la base della pulizia.

    E quando si fa pulizia si vive sempre meglio.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,163
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    Citazione Originariamente Scritto da larth Visualizza Messaggio
    e chi dovrebbe organizzare politicamente il disastrato nord ?

    un partito comunista padano che difendesse lo sfascio della classe operai padana ?

    un partito liberale padano che difendesse il contribuente padano ?

    una confindustria padana che difendesse le aziende padane ?

    un partito nazionalpadano che cobattesse la colonizzazione terronica e afroislamica ?

    ma non avete ancora capito che i " popoli" non esistono se non sono inquadrati dalle elites ?


    ma non avete ancora capito che non sara' MAI niente di questo ? che TUTTA L' ELITE "padana " si e' venduta per tre bicci ?

    ma non avete ancora capito che anche se ci fosse una qualche elite " padana" sarebbe il cosidetto " popolo padano" a non esistere nel senso che non esso vuole MAI esprimere una posizione DI MASSA che comporti uno scontro o una rinuncia ?

    quindi ... la " padania " soffre ? e chissenefrega... schiavo-lavora-e-muori iaociao:
    L'elite padana c'era, ha fondato la DC,
    ma è stata poi fagocitata dalle manovre politiche romane.
    Oggi vivacchia in disparte.
    La nuova elite padana,
    quella costruita ad arte dai newyorkesi,
    è troppo provinciale per saper muoversi autonomamente,
    ben rappresentata dai maletton.
    : bella presenza e idee "internazionali".:mmm:
    Ultima modifica di Rotgaudo; 30-09-09 alle 21:35

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    [QUOTE=Maxadhego;498160]
    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio




    quanta efficienza dovrebbe avere questo fantomatico stato
    per vincere la concorrenza con chi produce a costi 10 volte
    inferiori, usando schiavi?


    Ma infatti non bisogna competere coi prodotti che fanno i cinesi.
    Noi dobbiamo fare quelli complicati,tecnologicamente avanzati,che costano,per i quali i cinesi devono pagare quello che valgono senza fiatare.
    In questo modo anche i dipendenti,molto qualificati saranno pagati molto di + e inoltre potranno comprare i prodotti non complicati a un prezzo minore.
    La Germania,dove gli operai beccano il doppio dei nostri,vende in Cina ai prezzi tedeschi e i cinesi comprano senza dire bif.
    Se i cinesi vogliono la BMW la devono pagare per quel che vale: se vogliono il surrogato cinese fatti loro.
    I tedeschi non diminuiscono il prezzo della BMW perchè i cinesi fanno dei surrogati simili a un prezzo stracciato.



    perché certi prodotti? guarda che laggiù si producono
    carabattole ma anche manufatti di altissima tecnologia.


    Mica vero.
    Nella stragrande maggioranza dei casi fanno piciottate e per quanto riguarda i computer loro assemblano,ma l'idea,il progetto,la tecnologia è sempre occidentale-americana.



    il liberismo selvaggio ha portato in cina intere filiere di produzione,
    che comprendono le forchette e le pentole ma anche computer,
    avionica e altre cosucce simili.



    non si tratta di socialismo o statalismo, ma di sovranità,
    e i dazi sono lo strumento per riequilibrare una competizione
    che non può esistere tra realtà socio economiche completamente
    diverse.
    un paese con una economia che produce distribuendo salari
    e stipendi da un dollaro al giorno, dovrà competere con una
    economia analoga.
    quanto alla immigrazione, sappiamo benissimo che ci è imposta,
    dagli stessi poteri che hanno deciso che la "concorrenza" non si farà
    più tra entità economiche omogenee, ma tra i disperati del terzo
    e quarto mondo e un occidente che dovrà piegarsi a quei livelli
    di reddito.




    vale quanto ho detto prima; quanto alla secessione avrà un senso
    solo accompagnata da una effettiva sovranità, perché non credo
    che ci saranno vantaggi se ci libereremo dai problemi del sud della penisola,
    sostituendoli con quelli derivanti da norme e regolamenti imposti dai
    soliti poteri.

    la libertà e la sovranità di un popolo, di tutti i popoli,
    non possono essere asservite ad interessi estranei
    agli stessi popoli.

    Ripeto: lasciamo fare ai cinesi le magliette e le pentole: noi dobbiamo concnetrarsi su altri prodotti di fascia alta.
    Fare la concorrenza ai cinesi sulle forchette è una gara persa in partenza anche mettendo i dazi.

    Se tu fai fare le piciottate ai cinesi e ci si concentra sulle produzioni serie, si ottiene il triplo vantaggio di avere prezzi bassi sulle piciottate (magliette,pentolame ecc...),di avere stipendi molto + alti per quanto riguarda i dipendenti e di avere molti meno extra perchè non servirebbero +.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,428
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    [QUOTE=Dragonball;498310]
    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio


    Ripeto: lasciamo fare ai cinesi le magliette e le pentole:
    noi dobbiamo concnetrarsi su altri prodotti di fascia alta.
    Fare la concorrenza ai cinesi sulle forchette è una gara
    persa in partenza anche mettendo i dazi.

    pentole e magliette; sono i soliti luoghi comuni sulla cina,
    la quale è ora in grado di produrre ben altro, compreso
    l'high tech, dato che si è fatto a gara per delocalizzare laggiù
    intere filiere di produzione di ogni sorta di articoli.
    ora sono in grado di esportare quello che è costato
    all'occidente, decine di anni di ricerca e i risultati si vedono,
    qui come in germania.

  10. #10
    + calci - calcio
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    590
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Io vedo una situazione fluida potenzialmente da sfruttare

    Citazione Originariamente Scritto da larth Visualizza Messaggio
    ma non avete ancora capito che i " popoli" non esistono se non sono inquadrati dalle elites ?

    ma non avete ancora capito che non sara' MAI niente di questo ? che TUTTA L' ELITE "padana " si e' venduta per tre bicci ?

    ma non avete ancora capito che anche se ci fosse una qualche elite " padana" sarebbe il cosidetto " popolo padano" a non esistere nel senso che non esso vuole MAI esprimere una posizione DI MASSA che comporti uno scontro o una rinuncia ?

    quindi ... la " padania " soffre ? e chissenefrega... schiavo-lavora-e-muori
    Lo sai cosa mi piace di te?

    L'ottimismo.

    (e questa volta sono io che castigo i mori ridendo)

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Autori di thread potenzialmente esplosivo
    Di Segesto II nel forum Fondoscala
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 12-06-12, 21:02
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-05-08, 17:41
  3. ma sfruttare....
    Di alfonso (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-02-08, 14:26
  4. L'islam è potenzialmente pericoloso
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 26-05-04, 09:14
  5. Philips: lente fluida a fuoco variabile per cameraphone
    Di Creso nel forum Telefonia e Hi-Tech
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-03-04, 23:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226