User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    10,473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alcune considerazioni sulla prima riunione del Congresso di POL

    Cari compagni e cari amici, onorevoli Congressisti, cari forumisti,

    Sono tornato da poco e mi sono letto tutto il resoconto della prima riunione del congresso di POL. Un ringraziamento ad Umberto e ad Alberich per aver postato tutta la parte svolta in chat.

    Credo che dall'analisi di quello che è successo il 1 luglio possiamo trarre una conclusione fondamentale: per prima cosa dobbiamo stabilire tutta una serie di prassi costituzionali che regolano il funzionamento degli istituti democratici di POL. Questo lavoro sarebbe dovuto esser fatto prima delle votazioni (ricordate che De Nicola fu eletto solo dopo le elezioni della Costituente e divenne Presidente ufficialmente solo dopo l'entrata in vigore della Costituzione), comunque ormai siamo qui e, se ci teniamo a questo gioco, dobbiamo trovare una soluzione per uscire da questa sacca in cui ci siamo cacciati.

    Premetto innanzitutto a qualsiasi ragionamento che questo che stiamo facendo è un gioco, e come tale va vissuto. Cerchiamo di prenderlo alla leggera. Se non ci riusciamo, allora pazienza, ma non vale neanche la pena di continuare.

    Anche se non sono Congressista, vi faccio alcune proposte. E scusate se per comodità e per una certa dose di coinvolgimento emotivo uso la prima persona plurale.

    Possiamo discuterle, come in una discussione costituente, quest'estate per arrivare alla Costituzione di POL a settembre ottobre.

    Intanto direi che si può legittimare e stabilire costituzionalmente l'istituto della delega per la votazione nel Congresso. Sono incerto sull'opportunità di limitare il numero di deleghe che ogni singolo Congressista può esercitare.

    Poi direi che dovremmo discutere sull'opportunità di limitare il diritto di voto ad una sorta di maggiore età forumistica, stabilita, come già qualcuno ha proposto, in un mese di iscrizione e 100 post inviati.

    Poi, potremmo stabilire che il Presidente di POL, seguendo la modalità con cui è stato eletto, cioè il sistema elettorale per i comuni sopra i 15.000 abitanti (o 10.000 in Sicilia) italiano, non faccia parte del Congresso, e quindi non abbia diritto di voto. La sua legittimazione sta nell'elezione popolare diretta, non ha bisogno di voto di fiducia del Congresso per entrare in Camera.
    Allo stesso modo in cui Veltroni non ha partecipato all'elezione del presidente del Consiglio Comunale di Roma, così il Presidente di POL non dovrebbe avere il diritto di partecipare all'elezione del Presidente del Congresso.

    Di conseguenza, ma credo si possa prendere anche come norma costituzionale, il Presidente di POL, chiunque esso sia, non può esercitare deleghe di altri forumisti.

    Riguardo ai seggi vacanti, qui si apre un problema costituzionale che darebbe problemi anche al Parlamento italiano, basta vedere cosa è successo al Senato per Malentacchi e Magri.
    Lasciare i seggi vacanti mi sembrerebbe sbagliato. Il fatto che il Parlamento si sia comportato così nei suoi due rami non vuol dire che sia la soluzione più giusta.
    Le elezioni di POL si sono svolte con una base proporzionale ma con premio di maggioranza. Qui però non si tratta di far subentrare i primi non eletti di un gruppo ai congressisti dimissionari del gruppo. Qui si tratta se ho capito di un gruppo che non esiste più. Ma quei voti sono andati per quei candidati. Ridistribuirli, anche non solo alla coalizione di cui fanno parte, sarebbe un misconoscere la volontà di quegli elettori che quei candidati volevano vedere eletti... Forse la cosa migliore sarebbe fare delle elezioni suppletive.

    Sperando che le mie idee possano trovare una assonanza con le vostre, vi saluto e vado a dormire. Ci si risente tra qualche ora.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Alcune considerazioni sulla prima riunione del Congresso di POL

    In Origine Postato da Red River
    Cari compagni e cari amici, onorevoli Congressisti, cari forumisti,

    Sono tornato da poco e mi sono letto tutto il resoconto della prima riunione del congresso di POL. Un ringraziamento ad Umberto e ad Alberich per aver postato tutta la parte svolta in chat.

    Credo che dall'analisi di quello che è successo il 1 luglio possiamo trarre una conclusione fondamentale: per prima cosa dobbiamo stabilire tutta una serie di prassi costituzionali che regolano il funzionamento degli istituti democratici di POL. Questo lavoro sarebbe dovuto esser fatto prima delle votazioni (ricordate che De Nicola fu eletto solo dopo le elezioni della Costituente e divenne Presidente ufficialmente solo dopo l'entrata in vigore della Costituzione), comunque ormai siamo qui e, se ci teniamo a questo gioco, dobbiamo trovare una soluzione per uscire da questa sacca in cui ci siamo cacciati.

    Premetto innanzitutto a qualsiasi ragionamento che questo che stiamo facendo è un gioco, e come tale va vissuto. Cerchiamo di prenderlo alla leggera. Se non ci riusciamo, allora pazienza, ma non vale neanche la pena di continuare.

    Anche se non sono Congressista, vi faccio alcune proposte. E scusate se per comodità e per una certa dose di coinvolgimento emotivo uso la prima persona plurale.

    Possiamo discuterle, come in una discussione costituente, quest'estate per arrivare alla Costituzione di POL a settembre ottobre.

    Intanto direi che si può legittimare e stabilire costituzionalmente l'istituto della delega per la votazione nel Congresso. Sono incerto sull'opportunità di limitare il numero di deleghe che ogni singolo Congressista può esercitare.

    Poi direi che dovremmo discutere sull'opportunità di limitare il diritto di voto ad una sorta di maggiore età forumistica, stabilita, come già qualcuno ha proposto, in un mese di iscrizione e 100 post inviati.

    Poi, potremmo stabilire che il Presidente di POL, seguendo la modalità con cui è stato eletto, cioè il sistema elettorale per i comuni sopra i 15.000 abitanti (o 10.000 in Sicilia) italiano, non faccia parte del Congresso, e quindi non abbia diritto di voto. La sua legittimazione sta nell'elezione popolare diretta, non ha bisogno di voto di fiducia del Congresso per entrare in Camera.
    Allo stesso modo in cui Veltroni non ha partecipato all'elezione del presidente del Consiglio Comunale di Roma, così il Presidente di POL non dovrebbe avere il diritto di partecipare all'elezione del Presidente del Congresso.

    Di conseguenza, ma credo si possa prendere anche come norma costituzionale, il Presidente di POL, chiunque esso sia, non può esercitare deleghe di altri forumisti.

    Riguardo ai seggi vacanti, qui si apre un problema costituzionale che darebbe problemi anche al Parlamento italiano, basta vedere cosa è successo al Senato per Malentacchi e Magri.
    Lasciare i seggi vacanti mi sembrerebbe sbagliato. Il fatto che il Parlamento si sia comportato così nei suoi due rami non vuol dire che sia la soluzione più giusta.
    Le elezioni di POL si sono svolte con una base proporzionale ma con premio di maggioranza. Qui però non si tratta di far subentrare i primi non eletti di un gruppo ai congressisti dimissionari del gruppo. Qui si tratta se ho capito di un gruppo che non esiste più. Ma quei voti sono andati per quei candidati. Ridistribuirli, anche non solo alla coalizione di cui fanno parte, sarebbe un misconoscere la volontà di quegli elettori che quei candidati volevano vedere eletti... Forse la cosa migliore sarebbe fare delle elezioni suppletive.

    Sperando che le mie idee possano trovare una assonanza con le vostre, vi saluto e vado a dormire. Ci si risente tra qualche ora.
    A nome dei Laburisti-Socialisti Riformati, dichiaro di riconoscermi in toto nelle posizioni di Red River e propongo all'opposizione di farne la base di una pecia alternativa programmatica. Colleghi dell'opposizione che ne pensate?

  3. #3
    Iterum rudit leo
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Alcune considerazioni sulla prima riunione del Congresso di POL

    Sono abbastanza d'accordo con quanto postato da Red River. Sono, però, critico verso due punti. Il primo riguarda la mia contrarietà all'istituto della delega, il secondo riguarda la lista Padania. A mio parere (e lo dico contro il mio interesse, visto che non sono congressista) delle elezioni suppletive rappresenterebbero un ulteriore caos in una situazione già abbastanza ingarbugliata. Se proprio pensiero è irremovibile nella sua decisione, le propongo di cambiare nome al proprio gruppo parlamentare (cosa lecita) e scegliere due congressisti che tecnicamente rappresentino quei 18 voti raccolti dalla sua lista.
    La mente del sapiente si dirige a destra
    e quella dello stolto a sinistra.
    (Ecclesiaste 10, 2)


    Totus Tuus Network ~ FattiSentire ~ Totus Tuus Forum

  4. #4
    BENESSERE&OZIOXTUTTI
    Data Registrazione
    14 Apr 2002
    Località
    prov di CO
    Messaggi
    2,527
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'indizione di un'assemblea costituente mi sembra un passo logico... ma essa non può essere rappresentata dall'attuale congresso, sarebbe una prassi antidemocratica!
    Proposta: questo congresso mantiene i suoi pieni poteri per la legislatura; parallelamente si provvede all'elezione di un'assemblea costituente (con sistema proporzionale, per la costituente è l'unico sistema legittimo!) che stilerà una costituzione di POL.
    Proposte di ogni tipo possono essere presentate da qualsiasi forumista; i costituenti decideranno quali proposte prendere in considerazione (ogni proposta che viene presentata da un costituente è valida) e voteranno ogni singolo articolo a maggioranza assoluta. Se l'articolo passa entra a far parte della bozza di costituzione, senno si ridiscute fino ad ottenere una maggioranza. Ogni costituente può votare più articoli alternativi, alla fine con un ballottagio si decidera quali fra quelli che hanno ottenuto la maggioranza saranno definitivi.
    Infine si compilerà la Costituzione che dovrà essere votata dall'Assemblea a maggioranza qualificata. Se non si ottiene tale maggioranza si provvederà ad accordi fra le parti per modifiche. La Costituzione dev'essere confermata da referendum istituzionale, con maggioranza assoluta.

    Che ne dite?

    F.R.C. (P.P.P.) - Fronte Rivoluzionario Comunista (Potere al PoPOLo PrOLetario)
    TUTTO IL POTERE AI SOVIET!

  5. #5
    Barbudo
    Ospite

    Predefinito

    ma soviet! non avevi creato il tuo stato? e adesso cllabori col POL?boh...

    cmq come proposta trova il mio appoggio

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    10,473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ovviamente queste sono solo alcune proposte, un progetto più organico di costituzione dovrebbe tener presenti molte altre situaizoni. E comunque tutte verrebbero discusse e dovrebbero essere approvate. Neanche la Costituazione italiana fu approvata all'unanimità.

  7. #7
    BENESSERE&OZIOXTUTTI
    Data Registrazione
    14 Apr 2002
    Località
    prov di CO
    Messaggi
    2,527
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Barbudo
    ma soviet! non avevi creato il tuo stato? e adesso cllabori col POL?boh...

    cmq come proposta trova il mio appoggio
    La Repubblica alternativa lha creata qualcun'altro... ma se non ha un seguito che senso ha?
    TUTTO IL POTERE AI SOVIET!

  8. #8
    Barbudo
    Ospite

    Predefinito

    appunto! serve creare un fronte comune delle sinistre alternative da presentare come opposizione democratica ma intransigente in Parlamento...inoltre il mio partito chiederà le dimissioni di O'reì che continua ad offendere e a insultare ingiustamente i Comunisti e le loro rappresentative.

  9. #9
    BENESSERE&OZIOXTUTTI
    Data Registrazione
    14 Apr 2002
    Località
    prov di CO
    Messaggi
    2,527
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Barbudo
    appunto! serve creare un fronte comune delle sinistre alternative da presentare come opposizione democratica ma intransigente in Parlamento...inoltre il mio partito chiederà le dimissioni di O'reì che continua ad offendere e a insultare ingiustamente i Comunisti e le loro rappresentative.
    Se le elezioni le han già fatte e l'unico congressista che (a livello ideologico) potrebbe aderire si è ritirato... mi spieghi che si può fare?
    I casi sono tre:
    -rifare le elezioni
    -indire un'assemblea costituente che metta in chiaro le cose e prepari le basi per nuove elezioni democratiche anche a lungo termine (una volta pronta la costituzione)
    -continuare con la lotta armata
    TUTTO IL POTERE AI SOVIET!

  10. #10
    BENESSERE&OZIOXTUTTI
    Data Registrazione
    14 Apr 2002
    Località
    prov di CO
    Messaggi
    2,527
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Red River
    Ovviamente queste sono solo alcune proposte, un progetto più organico di costituzione dovrebbe tener presenti molte altre situaizoni. E comunque tutte verrebbero discusse e dovrebbero essere approvate. Neanche la Costituazione italiana fu approvata all'unanimità.
    La mia proposta per stilare una costituzione ti sembra giusta?
    TUTTO IL POTERE AI SOVIET!

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Alcune considerazioni
    Di Daniele nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 02-05-13, 16:29
  2. Alcune considerazioni sulla democrazia italiana
    Di yure22 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-04-11, 21:36
  3. Alcune considerazioni
    Di adso88 nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07-02-08, 15:20
  4. X thematrix,alcune considerazioni sulla Butto
    Di valerio500 nel forum Politica Estera
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-01-08, 17:17
  5. Da'ath alcune considerazioni
    Di millenomi nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-10-07, 12:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226