User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Insorgente
    Data Registrazione
    25 Jul 2002
    Località
    Da ogni luogo e da nessuno
    Messaggi
    2,654
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy La guerricciola sporchiccia del Domenicale

    Su Il domenicale - settimanale di (c)ultura [sic] fondato da Marcello Dell'Utri and the likes - di sabato 9 agosto 2003, la metà superiore di pag. 5 è interamente dedicata a una recensione anonima di Giap!, firmata "Wu Ming" e abborracciata in forma di una completa abiura da parte nostra del libro e di tutto il nostro percorso. Ah, l'ironia, la satira! Il titolo è "Wu Ming scrive al Dom per fare ammenda". Ah, i nomignoli, che tenerezza, soprattutto quando ce li si auto-attribuisce...

    Nulla sapevamo di quest'operazione semiotica, ignari anche dell'esistenza di siffatto giornale, ma abbiamo ricevuto alcune mail di persone che ci chiedevano:

    1) se eravamo davvero noi "i Wu Ming del mea culpa sul Domenicale" (ah, la sottigliezza!);
    2) se a nostro avviso ci fossero gli estremi per una querela per calunnia o una causa civile per danni morali (ah, l'ideologia giudiziaria!);
    3) se i signori del suddetto Dom si erano accorti che "in realtà", fingendo di collaborare, li avevamo presi per i fondelli, affettando un'autocritica del tutto inverosimile, condendola di tutte le più trite falsità e i più rabbiosi luoghi comuni sui movimenti, auto-attribuendoci cose che non avevamo mai scritto e posizioni che non avevamo mai sostenuto, e da cui anzi avevamo preso le distanze (l'antiamericanismo superficiale, ad esempio, alla cui critica avevamo dedicato una conferenza a Bologna). Ah, la guerriglia!;

    Rispondiamo qui, nell'ordine:

    1/3) che ci crediate o no, hanno fatto tutto da soli, eroicamente maldestri come un masochista che si scudiscia da sé;
    2) anche se gli estremi ci fossero (e potrebbero pure esserci, specialmente dove si sostiene che avremmo "simpatizzato" per Bin Laden, Saddam, Hamas e consimili gruppi e singoli creati e foraggiati da CIA e affini) ci penseremmo ben bene prima di sporgere denuncia per cose del genere.
    Comunque, abbiamo deciso di dare noi visibilità mediatica a un testo altrimenti condannato all'oblio (nella più grande edicola della nostra città il Dom non davano segno di averlo mai sentito menzionare, in quella più centrale l'edicolante ha ammesso che eravamo i primi a chiederlo dacché esisteva). Lo diffondiamo noi, per almeno tre motivi:

    1) per cogliere l'occasione, e spiegare alle raffinate menti pronte a cascarci che quella filippica non è roba nostra (pur sapendo che, anche così, la vedremo comunque incorporata nelle future recriminatorie anti-Wu Ming: "hanno addirittura scritto sul giornale di Dell'Utri!");
    2) chi dice che il nostro lavorare con l'Einaudi farebbe di noi dei "berlusconiani in nuce" o "in pectore" (ah, il latinorum!) può vedere con quanta foga e sperpero di energie mentali i berluschi veri abbiano deciso di attaccarci;
    3) questo piccolo articolo miserello, questa parodia abortita per troppa fotta di buttare fuoco, queste ottomila battute disperate e disinformate ("i vietnamiti stritolati dai khmer rossi"!) che sembrano implorare un poco di affetto e di attenzione, sono forse la migliore recensione di un nostro libro dacché siamo in attività. Meritano affetto e attenzione. Abbiamo già spedito un compagno dal vetraio di via Massarenti, per appenderne l'ingrandimento in A3 sulla parete più in vista del nostro ufficio.

    Quanto all'estensore dell'articolo, gli esprimiamo la nostra solidarietà (umana, non essendo possibile quella politica). Speriamo che il premier si ricordi anche di lui nell'ora dei suicidi e della precipitosa fuga alle Bermude. Dovesse non rammentarsi e lasciarlo a terra, sappia il tapino che presso di noi potrà sempre trovare una scodella di minestra calda... e qualche goccia di Xanax.

    (Wu Ming, 11 agosto 2003)

    Leggi il pezzo del Dom:
    http://www.wumingfoundation.com/ital...domenicale.htm

    www.wumingfoundation.com
    "Vogliamo distruggere tutti quei ridicoli monumenti del tipo "a coloro che hanno dato la vita per la patria" che incombono in ogni paese e, al loro posto, costruiremo dei monumenti ai disertori. I monumenti ai disertori rappresentano anche i caduti in guerra perchè ognuno di loro è morto malidicendo la guerra e invidiando la fortuna del disertore. La resistenza nasce dalla diserzione"

    Partigiano antifascista, Venezia, 1943





    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    palayork
    Messaggi
    3,243
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    leggo il domenicale spesso.
    mi saro` perso l`articolo in questione posso dire pero` che si tratta di un giornale che offre spunti interessanti.
    ho letto ad esempio una recensione su un libro di capanna che sembrava un pezzo di cabaret......
    oppure un articolo su Morselli due settimane fa.
    io una piccola citta` lo trovo regolarmente. sfortunati `sti Wau Mjnghj

  3. #3
    Insorgente
    Data Registrazione
    25 Jul 2002
    Località
    Da ogni luogo e da nessuno
    Messaggi
    2,654
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quello del Dom è un metodo spiccio per propinare insulti senza base, dando quasi l'impressione di essere sofisticati. Insomma, quella del falso dichiarato è una formulta trita e ritrita. Come la rubrica di Veronica Berlusconi su Il Riformista, tenuta settimanalmente da una pseudo first lady.

    Probabilmente nella redazione del "Dom" si staranno ancora autocompiacendo della loro sottile ironia.
    Questioni di [si fa per dire] stile.

    Però hanno ragione gli Wum Ming che nemmeno si sono arrabbiati (anzi hanno gioito e *incorciniato* il pezzo) e hanno risposto con egual ironia (non hanno fatto partire nessuna legittima denuncia): in fondo è stata la miglior recensione che potevano aspettarsi. "Se il nemico ci attacca è un bene e non un male", diceva quel tizio, quello cinese, che aveva scritto quel librino rosso...

    Peccato che il foglio in questione e' praticamente inesistente, avra' una tiratura di mille copie in tutta Italia... e magari il tutto è stato fatto proprio per aumentare la tiratura... ah! il marketing!!

    Oltretutto ho saputo che la redazione culturale del Domenicale comincerà a scrivere sul Corriere della Sera, a settembre, sotto l'egida di una neo-caporedattrice di simpatie evoliane. Allora sì ne vedremo delle belle.

    P.G.
    "Vogliamo distruggere tutti quei ridicoli monumenti del tipo "a coloro che hanno dato la vita per la patria" che incombono in ogni paese e, al loro posto, costruiremo dei monumenti ai disertori. I monumenti ai disertori rappresentano anche i caduti in guerra perchè ognuno di loro è morto malidicendo la guerra e invidiando la fortuna del disertore. La resistenza nasce dalla diserzione"

    Partigiano antifascista, Venezia, 1943





  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    palayork
    Messaggi
    3,243
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    secondo me uno dei titoli migliori che abbia letto nella mia vita e` stato una titolo de "Il manifesto" dopo l`ennesima assoluzione della strage di Bologna, in cui si titolava "Fu suicidio?" fu esilarante ed insieme anche tragico.

    tu Paddy lo hai mai letto il Dom????

    perche` se non ti e` chiara una differenza direi quasi genetica fra i liberali, libertari e roba varia, io cioe`, e quelli di sinistra, cioe` te, e` proprio questa.
    di solito la gente come me che non ha verita` in tasca ha un po` di curiosita`, coloro invece che come te hanno gia` capito tutto della vita , riescono a perdere anche il vizio di essere curiosi.

  5. #5
    Insorgente
    Data Registrazione
    25 Jul 2002
    Località
    Da ogni luogo e da nessuno
    Messaggi
    2,654
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    No, non leggo il Dom e nessun tipo di altro giornale culturale fondato da gente che con la cultura ha poco a che fare (il signor Dell'Utri e cosche varie). Visto che il Domenicale è una rivista fondata *direttamente* da Marcello Dell'Utri, con lo scopo di farne la punta di lancia della riscossa della cultura di destra e legata alla Casa delle Libertà non esiste alcuna autonomia di quei giornalisti, né formale né materiale, né in potenza né in atto, dal progetto berlusconiano. Per cui non capisco per quale ragioen dovrei prendere lezioni di cultura dal signor Dell'Utri. La mia curiosità la uso per esplorare campi imparziali che hanno un minimo di obbiettività a trattare la cultura e che rifiutano di schierarsi politicamente fin dall'inizio. E non è detto che sia un quotidiano.

    E poi non cambiamo il senso del discorso. Quello che ha fatto il Dom è scorretto da un punto di vista giornalistico. Perchè non ammetterlo? Come la prenderesti se domani apparisse su un giornale qualunque un articolo con la tua firma in calce e che in sintesi esprime una cosa del tipo: "ho sbagliato tutto politicamente e mi sono accorto che ero un coglione ad essere un liberale, in realtà mi sento un comunista con i fiocchi"?

    Non mi dire con ironia. Non se ne può più di questa *ironia obbligatoria*, di questi diktat a non prendersi mai sul serio, di questa coercizione retorica alla non-responsabilità, al non dare peso a quel che si dice, a non prendere posizioni serie. Quando tutti sono ironici, nessuno lo è più, o meglio, *nessuno sta più comunicando*, ed è chiaro che si tratta di un modo per essiccare la comunicazione, togliere la passione, far sì che nessuno prenda mai posizioni chiare e nette (perché tanto può rovesciarne il senso quando vuole dicendo: "Ma come? Non avete colto l'ironia?").

    Con ironia giustappunto possono reagire i Wu Ming che giustamente si sentono leggermente superiori rispetto a tali bassezze.

    P.G.
    "Vogliamo distruggere tutti quei ridicoli monumenti del tipo "a coloro che hanno dato la vita per la patria" che incombono in ogni paese e, al loro posto, costruiremo dei monumenti ai disertori. I monumenti ai disertori rappresentano anche i caduti in guerra perchè ognuno di loro è morto malidicendo la guerra e invidiando la fortuna del disertore. La resistenza nasce dalla diserzione"

    Partigiano antifascista, Venezia, 1943





  6. #6
    Membro
    Data Registrazione
    27 Sep 2002
    Località
    giaveno (to)
    Messaggi
    502
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Qualche numero del DOM l'ho acquistato, anche perché ho la mania della carta e in genere, quando si tratta di pensieri consistenti, preferisco leggere chi la pensa diversamente da me.
    Tuttavia devo dire che, se trovo interessanti alcuni articoli letterari, sempre più mi convinco che al 90% si tratta di un giornalaccio.
    Perlopiù sono i soliti pennivendoli di "Libero" e de "Il Giornale". Già mi sta sull'anima la destra, figuriamoci quando si tratta di quella peggiore! Per il resto qualche anarcopitalista che altrimenti non lo farebbero scrivere da nessuna parte e infine qualche destro romantico come Buttafuoco che non si capisce cosa ci fa lì, a tuonare contro il capitalismo, il liberalismo e l'individualismo (scopiazzando gente più acuta di lui) quando gli altri fanno di tutto questo l'esaltazione massima di un presente esponenziale.

    Facendo le somme:
    - n. 1 intervento magari irritante ma a suo modo acuto
    - n. 2 recensioni o articoli letterari che starebbero meglio sul Domenicale del Sole 24 Ore
    - surplus d'immondizia qualunquista e banalità tardoliberaldemocriste, legaiole, forzitaliote e nostalgiche dei treni in orario di cui non si sente la mancanza.

    Siccome è di voi libertari anarcocapitalisti esaltare il mercato e la scelta del consumatore, non vedo perché devo buttare via 1 Euro in questo modo in tempi di magra.
    Ciao.

  7. #7
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Claudio, nessuno ti obbliga a buttare via 1 euro per comprare il Dom, e nessuno ti ha mai detto che dovresti farlo. Dunque, non si spiega tanto livore. A volte un po' di camomilla non farebbe male.
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  8. #8
    Membro
    Data Registrazione
    27 Sep 2002
    Località
    giaveno (to)
    Messaggi
    502
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Stonewall
    Caro Claudio, nessuno ti obbliga a buttare via 1 euro per comprare il Dom, e nessuno ti ha mai detto che dovresti farlo. Dunque, non si spiega tanto livore. A volte un po' di camomilla non farebbe male.
    Nessun livore, caro Stonewall, semplicemente un'analisi di cos'è quel giornale.
    Inoltre l'esplicita dichiarazione che, come insegnavano Canetti e Berlin, è sempre bello affrontare chi la pensa diversamente da noi, purché ne valga la pena e ci porti a evolvere nel nostro pensiero, magari nel nobile e acrobatico esercizio del "pensare contro se stessi".
    Non è il caso del Domenicale.
    Per quanto riguarda livore e invettive, bé... mi sa che proprio quelli del DOM qualche volta una regolata dovrebbero imparare a darsela, invece di definire "comunista" tutto quello che è un minimo socialitario e spesso accusare gli ecologisti di atti aberranti quando magari hanno solo notizie su un gruppetto di 4 fanatici.
    Ma questo è lo stile. Mingardi insegna, d'altronde.
    Ciao.

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    palayork
    Messaggi
    3,243
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Paddy Garcia
    No, non leggo il Dom e nessun tipo di altro giornale culturale fondato da gente che con la cultura ha poco a che fare (il signor Dell'Utri e cosche varie). Visto che il Domenicale è una rivista fondata *direttamente* da Marcello Dell'Utri, con lo scopo di farne la punta di lancia della riscossa della cultura di destra e legata alla Casa delle Libertà non esiste alcuna autonomia di quei giornalisti, né formale né materiale, né in potenza né in atto, dal progetto berlusconiano. Per cui non capisco per quale ragioen dovrei prendere lezioni di cultura dal signor Dell'Utri. La mia curiosità la uso per esplorare campi imparziali che hanno un minimo di obbiettività a trattare la cultura e che rifiutano di schierarsi politicamente fin dall'inizio. E non è detto che sia un quotidiano.

    E poi non cambiamo il senso del discorso. Quello che ha fatto il Dom è scorretto da un punto di vista giornalistico. Perchè non ammetterlo? Come la prenderesti se domani apparisse su un giornale qualunque un articolo con la tua firma in calce e che in sintesi esprime una cosa del tipo: "ho sbagliato tutto politicamente e mi sono accorto che ero un coglione ad essere un liberale, in realtà mi sento un comunista con i fiocchi"?

    Non mi dire con ironia. Non se ne può più di questa *ironia obbligatoria*, di questi diktat a non prendersi mai sul serio, di questa coercizione retorica alla non-responsabilità, al non dare peso a quel che si dice, a non prendere posizioni serie. Quando tutti sono ironici, nessuno lo è più, o meglio, *nessuno sta più comunicando*, ed è chiaro che si tratta di un modo per essiccare la comunicazione, togliere la passione, far sì che nessuno prenda mai posizioni chiare e nette (perché tanto può rovesciarne il senso quando vuole dicendo: "Ma come? Non avete colto l'ironia?").

    Con ironia giustappunto possono reagire i Wu Ming che giustamente si sentono leggermente superiori rispetto a tali bassezze.

    P.G.
    stai giudicando un giornale che non hai mai letto.
    non vale la pena continuare la discussione allora.
    ciao

    poi quano un po` di tempo libero prova a dirmi il nome di un giornale che in un modo o nell`latro non sia legato alla destra o alla sinistra. in fondo il concetto di intellettuale "organico al partito" non l`ha inventato Dell`Utri.

  10. #10
    Insorgente
    Data Registrazione
    25 Jul 2002
    Località
    Da ogni luogo e da nessuno
    Messaggi
    2,654
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per giudicare i fatti sopraccitati non occorre aver letto il foglio in questione; basterebbe buon senso che evidentemente manca; visto che vigliaccate del genere non hanno colore politico o spessore intelletuale più alto se fatto da un giornale o da un altro; rimane una vigliaccata. Se poi il foglio in questione ha la propensione per le vigliaccate questo non l'ho detto visto che (perfortuna) non ho il piacere di leggerlo.

    P.G.
    "Vogliamo distruggere tutti quei ridicoli monumenti del tipo "a coloro che hanno dato la vita per la patria" che incombono in ogni paese e, al loro posto, costruiremo dei monumenti ai disertori. I monumenti ai disertori rappresentano anche i caduti in guerra perchè ognuno di loro è morto malidicendo la guerra e invidiando la fortuna del disertore. La resistenza nasce dalla diserzione"

    Partigiano antifascista, Venezia, 1943





 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Aneddoto domenicale
    Di H.I.M. nel forum Fondoscala
    Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 23-08-11, 23:34
  2. Consolazione domenicale
    Di agaragar nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-11-08, 19:03
  3. Colazione domenicale
    Di tolomeo nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 65
    Ultimo Messaggio: 11-11-08, 14:26
  4. Lo shopping domenicale
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 22-03-07, 18:06
  5. Spotting domenicale a BGY
    Di Lucavettu nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 29-07-05, 12:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226