Non ho proprio più speranze. Speravo dentro di me che a settembre la Lega tracciasse il quadro desolante che per noi elettori è amara realtà. E invece vedo che la Lega sembra ormai essersi totalmente allineata a difendere un sistema di potere che rappresenta aspetti da far invidia alla prima repubblica. Ma si rende conto Bossi di quello che significa quando dice che "non esiste alternativa a Berlusconi"? E ancora, come si può credere di prendere ancora per fessi la genta raccontandogliela che "se entro la fine del prossimo anno non si faranno le riforme salterà tutto e si andrà al voto"? Alla fine del prossimo anno sarà finito tutto comunque, perchè il governo avrà praticamente finito il mandato. E poi la difesa di Carraro è stata proprio una penosa ed itaglianissima cigliegina sulla torta. Siamo passati dalle promesse dei primi cento giorni al penoso allungamento delle stesse promesse a periodi di tempo di oltre un anno. Non è finito ancora il 2003 che Bossi parla della Devolution alla fine del 2004.
Dite pure che sono un disfattista, ma intanto continuiamo a sostenere un governo che insieme a Londra e Madrid è il cavallo di troia per la disintegrazione totale dell'etnomogeneità europea: Ankara e Tel Aviv sono tremendamente vicine.