Quattordicenne con l'eroina nello zaino


La giovane, in provincia di Pavia, è stata sorpresa dai carabinieri con una monodose. Ha ammesso di averla per uso personale. "Volevo sballarmi".


ROMA - E' stata trovata dai carabinieri co una "monodose" di eroina. E ha amesso di averla con sé per uso personale, per procurarsi uno sballo. Protagonista della vicenda, però, è una ragazzina di Varzi (Pavia) di soli 14 anni. La droga era nascosta nel suo zainetto.

L'episodio è stato raccontato dal quotidiano La Provincia pavese. La giovane, che è stata segnalata alla Prefettura e riconsegnata ai genitori, da un paio di anni ha abbandonato la scuola. L'altro giorno era in compagnia di un gruppo di amici, di età tra i 15 e i 20 anni, nei pressi dell'affollato mercato del paese. Quando la comitiva si è accorta della presenza dei carabinieri, impegnati in alcuni controlli, si è immediatamente sparpagliata.

Un comportamento che ha creato sospetti e convinto i militari a fare degli accertamenti. I tre sono stati perquisiti e dallo zainetto della quattordicenne è sbucata l'eroina. "L' ho comprata per sniffarla, per concedermi uno sballo" ha detto la ragazzina ai carabinieri.

Il nome della 14enne è stato inserito nell'elenco istituito alla Prefettura di Pavia degli assuntori di sostanze stupefacenti. Informati anche i servizi sociali del Comune del paese dell' Oltrepo. Nei primi giorni d'agosto nella zona era stato organizzato un rave party e i carabinieri in quell' occasione avevano sequestrato un centinaio di pasticche di ecstasy.