User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Iterum rudit leo
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bertone: La connessione tra morale e politica

    «Politici cattolici, siate uniti sui valori morali,
    perché altrimenti la democrazia è in pericolo».


    È il grido d'allarme che l'arcivescovo di Genova,
    Tarcisio Bertone, già Segretario della Congregazione
    per la dottrina della fede, lancerà questa sera dal
    Meeting di Rimini, dov'è stato invitato per parlare
    del recente documento vaticano dedicato ai credenti
    impegnati in politica.

    Bertone ha accettato di anticipare al Giornale i
    contenuti del suo intervento.

    L'ex Sant'Uffizio in sei mesi ha pubblicato due note
    dedicate ai politici. È nuovo interventismo della Chiesa
    nella sfera temporale?

    «Nessun interventismo. Il Vaticano ha soltanto affermato
    il dovere dei cattolici di non avere scissioni tra
    privato e pubblico, tra fede professata e l'impegno
    politico.
    Ha affermato la connessione tra morale e politica».

    Come risponde a chi vi accusa di rimpiangere uno Stato
    confessionale?

    «Qui non si tratta di morale confessionale, ma di legge
    morale naturale. Oggi c'è la tentazione di mettere da
    parte la morale e l'etica, costruendo un diritto basato
    soltanto sul parere fluttuante della mentalità dominante,
    della maggioranza numerica…».

    Ma non è questa la base della democrazia?

    «Al contrario, la democrazia è in pericolo se manca il
    fondamento etico. Quando si perdono di vista i valori
    morali, i diritti e i doveri della persona, i principi
    etici, c'è il rischio dell'intolleranza».

    Qual è, allora, il compito dei politici cattolici?

    «Siano coerenti, portino nella cosa pubblica il loro
    contributo di credenti…».

    E come la mettiamo con l'autonomia della sfera politica?

    «La giusta autonomia della politica non vuol dire
    autonomia dai valori morali. Senza risollevare il tema
    dell'unità politica dei cattolici, credo sia giusto
    chiedere un'unità sui valori.
    Il pluralismo non deve diventare relativismo etico».

    La recente nota che condanna le unioni omosessuali ha
    suscitato reazioni asprissime. Era davvero opportuna
    in questo momento?

    «Siamo arrivati al punto in cui diversi Paesi europei
    stanno varando leggi che legalizzano le unioni gay.
    Forse non dovevamo lanciare l'allarme?
    Mai prima d'ora, in nessuna società, primitiva o
    evoluta, si era arrivati a legalizzare con rito civile
    o religioso le coppie omosessuali.
    Se non era opportuno pubblicarlo ora, non so quando lo
    sarebbe mai stato».

    Teme che si arrivi alla legalizzazione anche in Italia?

    «Vedo tentativi in sede locale. Ma l'articolo 29 della
    nostra Costituzione dice chiaramente che la famiglia è
    una società naturale fondata sul matrimonio, dunque
    spero proprio che non sia un tema all'ordine del giorno».

    Non crede che il documento mancasse di misericordia?

    «L'obiettivo era la condanna della legalizzazione.
    Per conoscere la posizione della Chiesa sugli omosessuali
    basta leggere il Catechismo, dove si parla dell'amore,
    della delicatezza, della misericordia con cui queste
    persone vanno accolte e seguite dalla comunità cristiana».

    Il Meeting ha contestato duramente il mancato riferimento
    alle radici cristiane nella Costituzione dell'Ue. Che
    cosa ne pensa?

    «Non mi spiego questa ostinazione tipica di un
    anticlericalismo di stampo ottocentesco nel non voler
    assolutamente citare le radici giudeo-cristiane del
    Continente, mentre invece si cita tranquillamente
    l'Illuminismo.
    Il Papa fa bene a insistere e a chiedere che quel
    riferimento ci sia».

    In queste settimane, sulla base di documenti argentini,
    la Chiesa genovese è accusata di aver aiutato i nazisti
    a espatriare dopo della guerra…

    «Mentre si tace dell'aiuto dato dalla Chiesa ai
    partigiani di ogni colore, ai comunisti e specialmente a
    migliaia di ebrei perseguitati, il nostro passato viene
    denigrato.
    Abbiamo potuto verificare che nessun ecclesiastico
    genovese è mai stato citato nella vicenda.
    Accusare il cardinale Siri – lui che rischiò di essere
    deportato dai nazisti – è una vera infamia.
    Nei documenti citati compare il nome di qualche prete e
    di qualche religioso straniero, ma non c'è prova che
    essi fossero a conoscenza dell'identità e del passato
    di coloro che aiutavano.
    La Chiesa genovese non collaborò.
    Anzi, dalle ricerche che stiamo facendo e
    pubblicando sul "Settimanale Cattolico" risulta piuttosto
    il contrario».

    ANDREA TORNIELLI
    inviato al Meeting di Rimini per
    © Il Giornale, 28-8-2003

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Cattolico Resiliente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Avete il novo e ’l vecchio Testamento, e ’l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che ’l Giudeo di voi tra voi non rida! (Dante: Paradiso Canto V)
    Messaggi
    6,174
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La democrazia e non già la salvezza delle anime è diventata il principale obiettivo magisteriale?
    Buffoni!!!

    "Socialismo e democrazia sono una sorta di flagello".
    Pio IX Sillabo o Catalogo dei principali errori del nostro tempo (1864). cap. IV.

  3. #3
    Iterum rudit leo
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Davvero un peccato che il IV capitolo del Sillabo dica invece:

    SOCIALISMO, COMUNISMO, SOCIETÀ CLANDESTINE, SOCIETÀ BIBLICHE, SOCIETÀ CLERICO-LIBERALI.

    Tali pestilenze sono condannate più volte e con gravissime espressioni nella Lettera Enciclica Qui pluribus, 9 novembre 1846; nell'allocuzione Quibus quantisque, 20 aprile 1849; nella Lettera Enciclica Noscitis et Nobiscum, 8 dicembre 1849; nell'Allocuzione Singulari quadam, 9 dicembre 1854; nella Lettera Apostolica Quanto conficiamur, 17 agosto 1863.

  4. #4
    Cattolico Resiliente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Avete il novo e ’l vecchio Testamento, e ’l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che ’l Giudeo di voi tra voi non rida! (Dante: Paradiso Canto V)
    Messaggi
    6,174
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by krentak
    Davvero un peccato che il IV capitolo del Sillabo dica invece:

    SOCIALISMO, COMUNISMO, SOCIETÀ CLANDESTINE, SOCIETÀ BIBLICHE, SOCIETÀ CLERICO-LIBERALI.

    Tali pestilenze sono condannate più volte e con gravissime espressioni nella Lettera Enciclica Qui pluribus, 9 novembre 1846; nell'allocuzione Quibus quantisque, 20 aprile 1849; nella Lettera Enciclica Noscitis et Nobiscum, 8 dicembre 1849; nell'Allocuzione Singulari quadam, 9 dicembre 1854; nella Lettera Apostolica Quanto conficiamur, 17 agosto 1863.
    Questo secondo la versione fallace e incompleta che si trova sul tuo sito pressapochista, non certo sul documento originale di Pio IX.
    Voi alleantini Cantoni(ci) e non cattolici, siete di plastica!

  5. #5
    Cattolico Resiliente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Avete il novo e ’l vecchio Testamento, e ’l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che ’l Giudeo di voi tra voi non rida! (Dante: Paradiso Canto V)
    Messaggi
    6,174
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A proposito, come vanno le vostre trame infingarde per impossessarvi di questo forum scalzando i due attuali moderatori?

  6. #6
    Iterum rudit leo
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Bellarmino
    non certo sul documento originale di Pio IX.
    Piuttosto parlerei di womenpriests (sito rudemente tradizionalista ) da cui con somma abilità l'hai copiaincollato

  7. #7
    Cattolico Resiliente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Avete il novo e ’l vecchio Testamento, e ’l pastor de la Chiesa che vi guida; questo vi basti a vostro salvamento. Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate, e non pecore matte, sì che ’l Giudeo di voi tra voi non rida! (Dante: Paradiso Canto V)
    Messaggi
    6,174
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by krentak
    Piuttosto parlerei di womenpriests (sito rudemente tradizionalista ) da cui con somma abilità l'hai copiaincollato
    L'abilità è tutta vostra nel falsificare qualsiasi cosa e tacere la verità, come ampiamente dimostrato.
    Falsari e complottardi.
    Come va il vostro lavorìo subacqueo per impossessarvi del forum?

  8. #8
    Iterum rudit leo
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Clamoroso al Cibali, anche adsum smentisce Bellarmino con disonore:

    http://www.adsum.it/sillabo1.htm

    Persino Holywar infierisce senza pietà sulla carcassa di Bellarmino:

    http://www.holywar.org/italia/magistero/p9quanta.htm

    Ma vediamo anche il prestigioso sito alla cui fonte Bellarmino si è abbeverato per la propria citazione, senza nemmeno prendersi la briga di cambiare una virgola od uno spazio:

    http://www.womenpriests.org/it/teach...six.htm#modern



  9. #9
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sono costretto a chiudere anche questa discussione. Prego Bellarmino di evitare di insultare utenti di questo forum. Se non si è d'accordo si esponga la tesi con calma e pacatezza altrimenti per vomitare malignerie su altri penso che tu abbia un'altro forum. In secondo luogo mi preme precisare che nessuno si sta "impossessando" di questo forum. Dunque nessun complotto "demoplutogiudaico" (mi pare dite così) contro questo forum che nel rispetto delle opinioni degli altri intende, come sempre, essere fedele al Vangelo di Cristo e al magistero immutabile di Santa Madre Chiesa. La Chiesa UNA, SANTA, CATTOLICA, APOSTOLICA E ROMANA.
    "Il resto viene dal demonio"...

 

 

Discussioni Simili

  1. La morale che cos'é? La morale in politica é credibile?
    Di yure22 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-11-12, 09:38
  2. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 20-12-10, 08:22
  3. Politica e morale
    Di Ginnungagap nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-02-08, 09:52
  4. Politica e morale
    Di Ginnungagap nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-02-08, 23:19
  5. Politica e morale
    Di Ginnungagap nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-02-08, 23:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226