User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito «Senza la protezione dei dazi le piccole imprese saranno soffocate»

    Alessandri (Lega Emilia): E Prodi elogia il global sfrenato


    ANGELO ALESSANDRI*
    --------------------------------------------------------------------------------
    Ho letto alcune considerazioni di Romano Prodi e devo ammettere che mi sono venuti i brividi. L'economia sarà anche una scienza poco esatta ed interpretabile, ma leggere certe "certezze" prodiane mi raggela il sangue: forse perché arrivano proprio da Prodi. Che la globalizzazione sia gestibile, salvo che la scelta politica di gestirla venga davvero fatta e non solo annunciata, è condivisibile. Vorrei però ricordare che quella fitta ragnatela di produzione di qualità artigianale e dei piccoli laboratori, vero pilastro della nostra economia a differenza dei sovvenzionati e sorretti mastodonti economici, è in particolare un made in Padania ed anche un made in Emilia.
    Prodi dice che basterebbe investire in ricerca senza valutare soluzioni quali i dazi o il protezionismo. Sarebbe anche ora però che qualcuno ci spiegasse perché diversi paesi europei, forse preoccupati anche dalla grande capacità padana di esportare prodotti di eccellenza, già attuano sistemi protezionistici e dighe pseudo daziale a difesa dei loro comparti strategici.
    E dovrebbe poter spiegarci come fronteggiare la crescente invasione di prodotti made in China. Con tanto di marchio europeo "CE" clonato. Come possono difendersi i nostri laboratori e le nostre imprese? Investendo in ricerca e basta? Magari quella ricerca che paesi come la Cina poi vengono a copiarci?
    Più ci penso e più mi sembra che attuare misure protezionistiche in ottica "local" contrapposta al "global" sia invece moderno e non ottocentesco, vitale anziché fuorviante, lampante anziché balzano. Anche i promotori dell'Europa vedevano la diversità e la competitività, anche interna, come un fattore di valore aggiunto e che è compito dei vari Stati difendere e promuovere oltre che a valorizzarla. Pena il fare un Europa omologata, magari con qualche eurosuccubo che si suicida economicamente, incapace poi di fronteggiare le avanzate dei paesi che si stanno attrezzando con prezzi e costi di produzione inferiori.
    Sarebbe la fine non solo dell'Europa ma anche la vittoria della globalizzazione più sfrenata: quella, per intenderci , che mette il grande capitale ed il profitto, contestualmente alla sparizione sociale dei popoli, in una grande salsa indecifrabile e senza più futuro. C'è chi ha svenduto i patrimoni statali gli anni indietro. Noi non ci stiamo a svendere anche il futuro di questa società: futuro che passa anche dalla difesa del territorio e di quanto di importante ha saputo costruire con il sudore dei nostri padri e dei nostri nonni.
    Ai voli pindarci del global unitario preferiamo piedi ben saldi alle radici local: sarà anche un peccato di offesa alla regia maestà europeizzante ma ci appare anche così concreta da convincerci in pieno. Le promesse europee invece, ancora adesso, non riescono proprio a convincerci: e anche la nostra gente se ne sta accorgendo.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito

    purtroppo i "dazi" potrebbero proteggere il mercato italiano,ma non quelli esteri?

    perchè un tedesco dovrebbe preferire merci italiane a quelle Cinesi contando che la germania ha una bilancia attiva con la Cina?

    il protezionismo è sempre una politica miope, mi aspetto tanti bei fallimenti degli "imprenditori" padani, così si muoverà qualcosa....

  3. #3
    cattolico refrattario
    Data Registrazione
    14 Oct 2002
    Località
    Modugno - Terra di Bari -
    Messaggi
    2,838
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    quello che è successo al sud quando sono venuti gli occupanti piemontesi, le nostre industrie furono aggredite e distrutte.

  4. #4
    Presidente di Ausonia POL
    Data Registrazione
    13 May 2003
    Località
    torino
    Messaggi
    774
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    esatto.
    Salerno libera nazione del Sud!

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-12-10, 20:59
  2. 48 ore... di vita per le piccole imprese.
    Di Mov. Libero nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-12-08, 16:55
  3. Le piccole imprese non amano più il centrodestra.
    Di brunik nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-10-03, 17:57
  4. Fisco: Bossi, Dazi Doganali Altrimenti Imprese Chiudono
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-09-03, 13:34
  5. Art 18, un salto di qualità per le piccole imprese
    Di yurj nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 22-01-03, 12:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226