User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Roma-Napoli 2-1

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ceglie Messapica
    Messaggi
    1,443
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Roma-Napoli 2-1

    Roma: Julio Sergio (22' pt Lobont), Motta (10' pt Cassetti), Burdisso, Andreolli, Riise, De Rossi, Pizarro, Cerci (1' st Faty), Perrotta, Vucinic, Totti. A disp. Tonetto, Greco, Guberti, Okaka. All. Ranieri

    Napoli: De Sanctis, Cannavaro (23' st Hoffer), Rinaudo, Contini, Maggio, Gargano, Cigarini (44' st Denis), Hamsik, Datolo (37' st Zuniga), Lavezzi, Quagliarella. A disp. Iezzo, Aronica, Pazienza, Bogliacino. All. Donadoni

    Arbitro: Banti di Livorno
    Marcatore: 25' pt Lavezzi (N), 37' pt Totti (R), 18' st Totti (R)
    Note: ammoniti Cannavaro, Vucinic, Perrotta, Rinaudo




    Roma - Il Napoli perde all'Olimpico 2-1. Segna per primo Lavezzi ma poi ribalta il match una doppietta di Totti. Un peccato sotto ogni profilo considerando che gli azzurri hanno avuto in mano il gioco per gran parte della partita. Ma il trend del periodo non sorride al Napoli e la corsa diventa in salita. Eppure l'avvio è stato brillante e premiato con il guizzo del Pocho. Una bellissima azione al tocco con taglio di Datolo che serva Hamsik sulla corsa, cross arretrato e girata di Lavezzi che fa l'1-0. Poco dopo Datolo sfiora il secondo gol con un sinistro liftato da lontano. Ma in una azione caparbia ed anche po' confusa, Totti è baciato dal pallone e dalla sorte e fa 1-1. Nel secondo tempo il bis del capitano romanista con un destro bello, teso e preciso. L'assalto azzurro è generoso e produce una palla gol che poteva cambiare la storia: colpo di testa di Hoffer a centro area che non trova lo specchio. Va così. Bisogna ripartire. E che la sosta sia foriera di proficui venti di risalita. Si ritorna il tra 14 giorni al San Paolo contro il Bologna. Per invertire il trend ed inserire l'emoticon del sorriso a questo campionato.



    Al 3' Totti imbuca Perrotta in area: uscita di De Sanctis che chiude la porta. Al 10' Quagliarella si gira bene in area: destro alto. Al 25' passa il Napoli. Combinazione Datolo-Hamsik sulla sinistra, cross dello slovacco per Lavezzi che si avvita e trafigge Lobont: 1-0. Al 29' sinistro liftato di Datolo da 30 metri, palla a fil di palo. Poi il pareggio della Roma. Vucinic entra in area da sinistra, crossa teso, Perrotta in spaccata quasi colpisce Totti che è bravo e fortunato a trovare il riflesso vincente: 1-1. Finisce il primo tempo.



    Nel secondo tempo apre il Napoli le emozioni con un sinistro di Hamsik alto. Al 9' Totti si libera in area ed è bravissimo De Sanctis a deviare con il piede. Al 18' però il capitano indovina il corridoio giusto e da 20 metri infila il 2-1. Il Napoli reagisce, prende campo e sfiora il pari con Hoffer che di testa su cross di Datolo non trova lo specchio. Finisce 2-1. Si riparte tra 14 giorni, col Bologna, per ridare impulso alla stagione azzurra.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    381
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Roma-Napoli 2-1

    Ha detto il nostro presidente che siamo ai titoli di coda un ciclo di cinque anni è finito e ora nei prossimi mesi dovrà prendere le dicisioni per un altro ciclo di altri 5 anni.
    TRADUZIONE: stagione finita!
    Già il 4 ottobre le prossime 31 partite di tira a campare si vive alla giornata. Quest'anno dobbiamo pensare a salvarci.

    Caro Borjes quando è fitta la nebbia a Modena?
    Lo so che la domenica non hai niente da fare e ti vedi quello SKYfo di partite del Napoli. Serve anche per il controllo delle nascite.

    Qui a Napoli chiuderà l' Atitec altre centinaia di posti sono a rischio con la chiusura dei cantieri di Castellammare di Stabia (quelli aperti da Ferdinando IV). Nello scorso fine settimana c'è stata la guerriglia urmana a Napoli intorno al museo nazionale per alcuni giorni.
    NESSUNA DI QUESTE NOTIZIE E' STATA RIPORTATA DAI TG NAZIONALI ITALIANI.
    Questa premessa per dire che se De Laurentis ritira la squadra dal campionato fa due cose buone. 1) Sotto il profilo calcistico la finiamo di fare figure di merda. La nostra città è Napoli e per la nostra storia plurimillenaria la Champions League è troppo poco come prestigio. Veramente credi che se esiteva ancora il Regno delle Due Sicilie facevamo queste magre figure? O credi che il Napoli avrebbe già un palmares degno del Real Madrid o del Penarol?
    2) Se si ritira il Napoli dal campionato si elimina un arma di distrazione di massa. I Napoletani non avendo la distrazione del calcio con i chiari di Luna odierni e le meschinità della lega finalmente si rivolterebbero. Solo che i tg nazionali italiani anche se scoppiasse la guerra civile a Napoli non direbbero niente. In caso di vittoria lo scopriresti quando verresti in vacanza al Sud perchè ti troveresti sprovvisto di passaporto.
    Ultima modifica di Joseph Epomeo; 05-10-09 alle 18:12
    www.duesicilie.net

    Notizie su arte, ambiente, cultura, gastronomia, luoghi, monumenti, prodotti, storia, tradizioni, simboli, cronaca e politica delle Due Sicilie

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ceglie Messapica
    Messaggi
    1,443
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Roma-Napoli 2-1

    Alcune precisazioni:
    - dal 13 Febbraio non sono più un emigrante, poiché mi sono trasferito a Ceglie Messapica nella splendida Valle d’ Itria;
    - con due figli, una moglie, un lavoro a tempo pieno, una seconda libera professione, un impegno politico intrapreso ed un altro associativo da sviluppare, la Domenica faccio faticare a vedermi il Napoli, ma si sa la fede è unica ed incrollabile pure se gioca na chiavica fedeli fino in fondo;
    - ancora oggi ti meravigli dell’uso strumentale che il potere fa dei media nazionali, andiamo caro mio si sa che è così ed il potere ricordatelo è sempre contro Napoli ed il Napoli, altrimenti …
    - se aspetti che il popolo Napoletano insorga contro il Potere, sé sé stai frisc, farai i capelli bianchi caro mio.


    De Laurentiis è un uomo che comanda e chi comanda a dei doveri verso chi non comanda. Quando acquisì il Napoli ha iniziato un progetto decennale che prevedeva la conquista del Titolo Nazionale tra dieci anni. Il progetto con mille difficoltà partì, all’inizio tra mille difficoltà di Natura Tecnica, vedi il primo anno in serie C, poi le cose iniziavano ad ingranare, Vittoria del Campionato di Serie C e Finale in Coppa Italia di Serie C.
    Man mano iniziava a materializzarsi qualcosa di concreto, Secondo posto in serie B (secondi solo alla Runentus), promozione in serie A e lo sfizio di aver eliminato la Juve dalla Coppa Italia. Al primo Campionato di serie A dell’era De Laurentiis si partì con la convinzione che quello doveva essere un anno di transizione, alla fine arrivò un 8° posto, il quale diede al Napoli l’accesso all’intertoto.
    Intertoto che venne affrontato con entusiasmo dal gruppo azzurro, tra Greci, Albanesi e Portoghesi vennero conseguite 5 Vittorie, poi la disfatta di Lisbona. In Campionato la squadra ingranava, divorava punti ed avversari, poi all’improvviso qualcosa si rompe, non sappiamo cosa sia poiché il problema sta all’interno, ma qualcosa è cambiato. Subito le trasferte diventano Odissee, ma il male viene tamponato dalle Vittorie a fatica tra le mura amiche, poi la disfatta al San Paolo con la Roma, da li il meraviglioso giocattolo azzurro si rompe e smette di funzionare, la giostra della felicità non funziona più e non si riesce a capire il perché. Si da la colpa a Mister Reja, esonero ed arrivo di Donadoni che tu chiami Stupidoni. Anche con il nuovo Mister le cose non cambiano, cagna a bacchetta, ma a musica e semppe a stessa, unico sussurro di gloria la Vittoria contro l’Inter, Vittoria che dimostrò al tempo che i problemi non erano di natura Tecnico-Tattico, ma bensì di approccio mentale.
    Siamo giunti al sesto anno le cose vanno male, troppo male se si considerano i milioni investi, De Laurentiis è un uomo che sa comandare e chi comanda deve assumersi le proprie responsabilità. Prende in mano il timone della nave, allontana quello che secondo lui è il male del Napoli, e cerca di rifondare una nuova organizzazione della società, ma soprattutto cerca di rifondare un gruppo che funzionava e che faceva tremare gli avversari. Scelte scellerate di mercato come via Mannini e si a Datolo, oppure via Blasi e si a Bogliasino, non dovranno più ripetersi, il gruppo e la società prima di tutto, il resto passa in secondo piano.

    A Maronna cià accompagna …

 

 

Discussioni Simili

  1. Napoli-Roma 2-2
    Di Borjes nel forum SS Calcio Napoli
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-03-10, 22:03
  2. Napoli-Roma
    Di Eric Draven nel forum AS Roma
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27-01-09, 11:20
  3. Napoli - Roma 0-3
    Di Metapapero nel forum SS Calcio Napoli
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-01-09, 10:38
  4. Roma - Napoli 1 - 1
    Di Zdenek nel forum SS Calcio Napoli
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 02-09-08, 09:17
  5. Napoli-Marano di Napoli-Roma-Pavia..
    Di blob21 nel forum Fondoscala
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 26-08-06, 14:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226